Archive

Posts Tagged ‘Cartina’

Cartina, prima ballerina di carta

This slideshow requires JavaScript.

Il 19 Luglio 2012, a Lucca nasce Cartina. E da quel giorno il mondo delle scarpe non è stato più lo stesso; forse questa ironica osservazione vi sembrerà eccessiva, eppure sono convinta che nel panorama calzaturiero italiano non si vedeva una novità così innovativa e di tendenza da diversi anni.
Cartina La Ballerina è, come dice il nome, una ultraflat realizzata in carta, proprio a Lucca, città rinomata anche per la produzione di carta; la sfida che ha dato vita alla prima collezione di ballerine non è stata facile, perché allo stesso tempo i creatori di Cartina volevano mantenere gli elevanti standard qualitativi che da sempre contraddistinguono il settore calzaturiero italiano, proponendo però una novità fresca, eco, che prevedesse anche un’eventuale interazione con il consumatore: una pazzia, eppure oggi Cartina è realtà, e risponde a tutti questi requisiti.
li usati per comporre Cartina sono riciclabili, come anche il packaging, ma non perdono in qualità: la carta non è quella comune che tutti conosciamo, perché ovviamente deve essere traspirante, resistente ed impermeabile. E ora vi svelerò il dettaglio a mio avviso più geniale, quello che ha conquistato anche il mio cuore poco reattivo davanti alle scarpe basse: è possibile scrivere, decorare e disegnare le ballerine con un semplice pennarello acrilico ed indelebile! Non è un’idea fantastica? Non riesco a frenare l’entusiasmo, e quando ciò accade non riesco a tenere a freno le dita, quindi dirò una cosa cosa che avrei dovuto tenere per me: perché non regalare Cartina all’amica in partenza, o alla vostra fidanzata, corredata di una dedica unica scritta proprio sulle scarpe?! Io morirei di gioia davanti ad un regalo così pensato e personalizzato, anche se è senza tacco. Con questa confessione ho bruciato un potenziale regalo per le mie amiche, ma come vi ho detto prima, difficilmente so frenare l’entusiasmo!
Le ballerine presentate nella collezione P/E 2012 sono ben diciassette, undici modelli sono realizzati in bianco e decorati con gros grain a contrasto, mentre gli altri sette sono tutti coloratissimi, dal blu al rosso, passando per un sobrio tortora. Tutte le scarpe hanno il sottopiede di vera pelle, e il loro prezzo non supera i 50 Euro.

Fonte: Shoeplay

Categories: Life-Woman Tags: ,