Archive

Archive for the ‘Domus Benessere’ Category

Isola di Calivigny, paradiso privato di Georges Cohen nel Mar Dei Caraibi

This slideshow requires JavaScript.

Proprio nel bel mezzo del Mar Dei Caraibi, a sud est dello stato di Granada, troviamo l’Isola di Calivigny: un paradiso privato di 81 ettari di proprietà dell’uomo d’affari francese Georges Cohen, che nel 2000 ha aquistato l’isola per una cifra di 100 milioni di dollari.
L’intraprendente Cohen, poi, ha deciso di trasformare Calivigny in un vero e proprio paradiso di lusso, portando acqua potabile ed elettricità e costruendo 2 super-ville con 19 suite e 10 cottage sulla spiaggia.
È così che l’isola è diventata un vero e proprio Paradiso Privato per i più esigenti, con tanto di attrazioni turistiche oltre che al fascino delle acque e del panorama mozzafiato della Baia di Calivigny. Negli 81 ettari di terraferma, infatti, troviamo anche un acquario esotico da 4.000 litri ed uno staff di 20 persone selezionate in persona da Georges Cohen per garantire servizi e comfort di grande qualità, così come per la cucina gestita da Chef di alto calibro in grado di mettere a proprio agio anche i palati più esigenti con le delizie locali.
Per giungere all’isola di Calivigny, a seconda delle preferenze, si possono scegliere barche ed aerei privati, il tutto con un prezzo per pochi eletti: basti pensare che per una sola notte la tariffa parte da 65 mila dollari, equivalenti a circa 47 mila euro.
Fonte: GoLook.it

Advertisements

Riad Claire Fontaine, dimora antica nel cuore della Medina di Marrakech

July 1, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Viaggiare nel tempo, alla ricerca delle cose autentiche e preziose. Sognare una dimora per le proprie vacanze, dove la Storia incontra il Design, l’artigianato la poesia, il bien-être un servizio di qualità. Un luogo per riflettere, amarsi, …liberare la mente e viaggiare….Questo luogo è il Riad Claire Fontaine, dimora antica nel cuore della Medina di Marrakech, a pochi minuti dalla Place Jemaa el Fna e dalla Koutobia, dove si parla italiano e si sogna il mondo. Lasciatevi trasportare dallo stupore di un particolare, dallo charme di un momento, dal mistero di un ombra, assaporando in ogni dettaglio la vita medioevale della Medina di Marrakech, con i suoi derbs, i suoi vicoli, la sua gente, la sua Storia e i suoi colori….Benvenuti al Riad Claire Fontaine, il sogno sta per avverarsi… Una dimora che riflette uno stile di vita autentico  e che la sua  proprietaria italiana ha voluto aprire ai viaggiatori del mondo, per un breve week-end o per un soggiorno, permettendo di assaporare una realtà unica e irripetibile.
Un luogo raffinato ed esclusivo che diventerà il vostro buen retiro, per immergervi totalmente in una atmosfera da sogno, da cui partire alla scoperta di Marrakech. Su di una superficie di oltre 1.000 m2, nel cuore storico dell’antica Medina, nel quartiere di Sidi Ben Slimane, a 5 min dal Museo di Marrakech e dalla Scuola Coranica Ben Youssef, il Riad Claire Fontaine è un incontro di stili, ispirati all’Oriente e al Maghreb, amalgamati con sapienza e uniti dall’autentico savor-faire marrakchi. il Riad Claire Fontaine offre un comfort totale, in una cornice esotica e tradizionale; un’accoglienza di qualità superiore vi attende per regalarvi momenti esclusivi come la colazione servita in camera, l’aperitivo sulla terrazza,  i dinners serviti nel salone centrale o sulla lussureggiante terrazza, a lume di candela, con un personale attento e discreto. Il Riad Claire Fontaine vi attende, dal 1°  luglio, con la mia esperienza, per farvi sognare. Per maggiori informazioni su su offerte e promozioni estive scrivetemi o visitate il sito www.riadclairefontaine.com

Fonte: My Amazighen

Datai Langkawi, cinque stelle tempio del benessere in Malesia

June 30, 2013 Leave a comment

Beach-Villa-1-1024x674

Chi è abituato a viaggiare cercando mete sofisticate conosce senz’altro il Datai Langkawi, albego cinque stelle lusso amato situato in Malesia. Quest’anno l’albergo compie 20 anni e per questa ragione, l’albergo propone una  camera deluxe con colazione e champagne a partire da Euro 350. Non solo: un ulteriore sconto del 20% sarà applicato all’interno dei ristoranti del resort e presso la Spa, vero tempio del benessere. Il Datai Langkawi si trova nell’area nord-occidentale di Langkawi in Malesia; un’isolacaratterizzata da giungla, da montagne, laghi, grotte e cascate, dove la foresta pluviale cede il passo a un litorale unico al mondo, che si distingue per l’unicità dei suoi colori dal verde al blu. Un posto magico per ritrovarsi nella natura e nel relax. (www.dataihotels.com)

Fonte: VM-Mag

Borgo La Bagnaia, resort a 5 stelle dedicato al benessere zen in Toscana

June 24, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Un luogo incantevole, nel cuore della  Toscana, interamente dedicato al benessere e al relax. In una fusione di arredi che rievocano culture differenti e ispirazioni orientali, dopo un lungo restyling torna operativo il Resort 5 stelle Borgo La Bagnaia, immerso tra le  colline senesi, dalle suggestive reminescenze medievali, che in questa nuova apertura vanta due innovazioni d’eccezione. Sia che si scelga un soggiorno presso La Bagnaia o in una delle altre strutture del gruppo come Borgo Filetta, un’antica stazione doganale oggi trasformata in locanda di lusso, gli ospiti hanno la possibilità di accedere alla nuovissima Buddha Spa by Clarins, l’oasi di bellezza che sorge su un’antica sorgente di acque termali, le cui acque sgorgano nella bellissima piscina esterna dopo una cascata di quattro metri. All’interno, invece, questo  tempio del  benessere  accoglie una piscina con  Jacuzzi,  sauna,  bagno  turco,  zona  relax, area fitness ed esclusive  cabine di trattamento, compreso il  Clarins Touch, per modellare e rassodare viso e corpo, utilizzando unicamente la pressione delle mani. Per gli appassionati di sport, inoltre, è stata inaugurato il Royal Golf La Bagnaia, progettato dal celebre architetto Robert Trent Jones jr., 18 buche da godersi immersi nella natura, abbracciati dai colori e dalle suggestive atmosfere del panorama circostante. A completare il tutto, la  Club House, ricavata da un antico casolare e ristrutturata in perfetto stile anglosassone e, sempre per una pausa a tutto sport, non mancano i campi da tennis, la lussuosa scuderia e la possibilità di lunghe immersioni nel sfumature della Toscana. Per gli appassionati gourmand, inoltre, la struttura offre la possibilità di accedere alle magiche suggestioni del  ristorante  La  Locanda del Fantino o di poter gustare un piatto veloce presso il Bar del  Fantino, entrambi noti per l’offerta di prodotti e specialità tipiche regionali.

Fonte: Olfatto Matto

Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, charme raffinato in borgo medioevale a Salsomaggiore Terme

April 15, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Situato al confine fra le province di Parma e Piacenza, il Castello è un ottimo punto di partenza per raggiungere nelle vicinanze, castelli, abbazie, borghi fortificati e importanti città d’arte. Collocato in un contesto ambientale di grande pregio, il piccolo borgo medioevale è adagiato fra le colline che precedono l’Appennino. A pochi minuti d’auto si possono raggiungere le splendide e storiche Terme di Salsomaggiore con la sua grande varietà di trattamenti termali o ancora i vicini campi da golf e da tennis. Nelle vicinanze del Castello sono anche numerosi gli itinerari per escursioni naturalistiche a piedi, in mountain bike o a cavallo. Molteplici anche i percorsi enogastronomici, dalla pianura del Po, nelle Terre Verdiane, alle colline, per gustare il culatello, il Prosciutto di Parma o il Parmigiano Reggiano. Per lo shopping si può scegliere tra le eleganti boutiques di Parma, città d’arte ricca di storia e di tesori di valore inestimabile, e il Fidenza Village con le sue griffes a prezzi imbattibili.
Immerso nel verde delle bellissime colline tra Parma e Piacenza, il Castello di Scipione, costruito nell’XI secolo dai Marchesi Pallavicino, è oggi in parte aperto all’ospitalità. Offre al suo interno due raffinate suite di charme per soggiorni esclusivi, in un’atmosfera romantica e ricca di storia, nella magia e nella quiete del suggestivo borgo medioevale. Si può scegliere di dormire nella torre quadrata o nell’ala Est del castello, con viste straordinarie sulle colline e sulla pianura. Gli interni sono arricchiti con stoffe ricercate e mobili d’epoca. Le ampie suite, corredate da tutti i comfort, hanno eleganti camere da letto, accoglienti salotti con angolo cottura e sale da bagno raffinate e spaziose. I sontuosi saloni del castello, visitabili, l’immenso giardino e il loggiato seicentesco offrono un’ambientazione unica per ricevimenti esclusivi e riunioni d’affari. Nelle vicinanze si possono visitare castelli, antiche abbazie e città d’arte, seguendo gustosi percorsi enogastronomici.
Situato in un contesto di grande valore paesaggistico, sulle colline a metà strada tra Parma e Piacenza, il Castello offre al suo interno, nella torre a pianta quadrata trecentesca e nell’ala Est, due suites esclusive di grande charme con ingressi indipendenti e viste panoramiche imperdibili sulle colline e la pianura. Negli ambienti interni regnano le atmosfere d’altri tempi. Gli arredi sono stati scelti con cura, le stoffe sono ricercate e i mobili d’epoca. I letti sono ampi e con strutture in legno, perfetti per un dolce riposo. I pavimenti sono in cotto antico e i soffitti lignei sono originali del Trecento e del Seicento. I bagni sono ampi e arredati con vasca in stile antico o doccia in marmo bianco di Carrara. Gli ambienti spaziosi e luminosi sono avvolti fra le spesse mura millenarie del Castello, dipinte a calce e munite di feritoie, che proteggono le stanze dal caldo estivo e dal freddo dell’inverno.
A pochi passi dal Castello, sempre nel borgo di Scipione, l’Osteria del Castello offre piatti tipici del territorio in un contesto in stile rustico ed elegante. Un menu eccellente realizzato secondo le proposte di stagione, una cucina tradizionale temperata da qualche tocco di creatività e un servizio cortese e discreto. In estate si può pranzare all’aperto, con vista sulla pianura.
Il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino è anche la cornice ideale per ricevimenti e riunioni d’affari. Racchiuso in un borgo esclusivo immerso nella natura, a pochi minuti da Salsomaggiore Terme e a metà strada tra Parma e Piacenza, a solo un’ora e un quarto da Milano, il Castello offre all’interno del suo complesso una grande varietà di spazi per l’organizzazione di eventi, in un’atmosfera particolare e incantata, che rispecchia l’autenticità del luogo. Si può scegliere tra i saloni del castello, con affreschi e decorazioni del Seicento e del Trecento, e l’ambiente più rustico delle antiche scuderie, tutti con finestre aperte sul magnifico paesaggio collinare. L’ampio parco e il cortile d’onore, la terrazza e il loggiato seicentesco completano l’offerta.

Fonte: Dimore D’Epoca – Hotel di charme e dimore storiche

Palazzo Segreti, comfort e modernità con stile nel centro di Milano

January 22, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Palazzo Segreti è la meta per chiunque desideri soggiornare con stile nel centro di Milano. L’hotel si trova fra Piazza Duomo, il Teatro alla Scala e il Castello Sforzesco, in un vicolo laterale rispetto alla centralissima via Dante, cuore della finanza e dell’editoria meneghina. Fra le capitali mondiali dello shopping e dell’alta moda, Milano è pronta a sorprenderti sempre. Dall’hotel puoi raggiungere in pochi minuti a piedi tutte le mete principali del centro città, inclusi la Galleria Vittorio Emanuele II, via Montenapoleone, il Museo del Novecento, Santa Maria delle Grazie con il Museo Cenacolo Vinciano e il Parco Sempione.
Nello splendido scenario di un signorile palazzo d’epoca milanese, tra il Duomo e il Castello Sforzesco, nasce Palazzo Segreti, un nuovo concetto di hotel, dove l’anima antica si fonde con un’immagine moderna, fatta di ricercatezza ed eleganza. Materiali grezzi, luci soffuse, preziosi parquet, colori intensi ma mai eccessivi contraddistinguono il progetto architettonico, che ha voluto ricreare il piacere di una seconda casa, all’insegna della personalizzazione degli spazi e dell’intimità. Un’elegante zona ricevimento, dove passare piacevoli momenti anche grazie all’area Winery, accoglie importanti opere d’arte. Le 18 camere, diverse una dall’altra, sono luoghi di riposo e di intimo ristoro, isolati dalla frenesia della città. Palazzo Segreti è la soluzione ideale per il cliente business che ricerca comfort e modernità, ma anche per il turista raffinato, vista l’invidiabile location nel pieno centro di Milano, a due passi dalla Scala e dalle vie dello shopping.
Tre tipologie di camere – Suite, Junior Suite e Deluxe – e un percorso di ombre e luci attraverso i quattro piani dell’hotel. A Palazzo Segreti puoi sperimentare ogni volta una dimensione e una nuova emozione. Ogni sistemazione è diversa da qualunque altra: differenti sono i colori e i materiali, le suppellettili e i giochi di luce. Negli stessi spazi convivono arredi d’autore di antica memoria e mobili contemporanei. Comfort attuali, bagni ampi e avvolgenti, talora uniti alla zona notte. Essenzialità e minimalismo o colori caldi e vellutati, atmosfere internazionali o raffinate e sensuali, estranee a ogni schema convenzionale. Spirito familiare e attenzione per l’ospite sono le due prerogative di Palazzo Segreti. Un’attenzione che traspare da ogni dettaglio, inclusi i prodotti per il bagno, tutti realizzati artigianalmente con ingredienti di origine biologica.

Fonte: Dimore D’Epoca – Hotel di charme e dimore storiche

La Sosta di Ottone III, antico borgo nei pressi delle Cinque Terre

January 22, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

La Liguria è mare e montagna insieme. Basta puntare verso l’entroterra per conquistare il privilegio di spiccare il volo verso l’orizzonte marino. Levanto è un piccolo borgo di pescatori e una famosa stazione balneare del Levante ligure. I caruggi del centro storico, le case dipinte a pastello, il castello del Trecento e la torre dell’Orologio. Poi ci sono le spiagge, basse e ciottolose spruzzate dal fresco del mare – Levanto conta sei stabilimenti balneari, tutte a gestione familiare. Verso l’interno si dipana una fitta rete di escursioni naturalistiche immerse nella tipica macchia mediterranea, fra i profumi del timo, del mirto, della lavandula e del rosmarino.
Levanto è nota come la “Porta delle Cinque Terre”. Le Cinque Terre sono il tratto di mare più famoso di tutta la Liguria: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Ogni borgo sussurra ai suoi ospiti storie incredibili. Raggiungerli da Levanto è facile: per tutta la stagione estiva è disponibile un servizio di navigazione per le Cinque Terre, Portovenere, Portofino e Genova. Per i più allenati bastano circa due ore e mezza di cammino per coprire la distanza fra Levanto e Monterosso. Sentieri sterrati e scalinate centenarie conducono fino a Punta Mesco, il punto panoramico più incantevole di tutto il Levante ligure.
Immersa nelle colline ricoperte di olivi, alla sommità dell’antico borgo di Chiesanuova, La Sosta di Ottone III si trova a soli 5 km da Levanto e da Monterosso, la prima delle Cinque Terre. Ospitata in un edificio del XVI secolo sotto la tutela della Belle Arti, la struttura rappresenta il luogo ideale per i viaggiatori che desiderano esplorare le meraviglie delle Cinque Terre e godere dei ritmi di un contesto davvero fuori dal tempo. Si può partire per una bella camminata direttamente dalla Locanda, lungo suggestivi sentieri che attraversano oliveti, vigneti e macchia mediterranea, oppure si può raggiungere il mare per tuffarsi in acque cristalline e rilassarsi sotto al sole. La Sosta di Ottone III offre 4 spaziose camere, tutte diverse tra loro, decorate con tinte morbide che richiamano i colori della Liguria e arredate con mobilio antico e moderno e dettagli di grande pregio.
Quattro grandi camere affacciate sul panorama della vallata di Levanto e sull’orizzonte azzurro del mare. Tinte liguri, morbide e aggraziate, arredi a metà via fra l’antico e il moderno e servizi privati decorati con ardesia e marmo di Carrara o con mosaico Bisazza. In ogni stanza aleggia l’atmosfera delle residenze di una volta: materiali lavorati dagli artigianali locali, soffitti sorretti da travi in legno, decori e mobilio di pregiata fattura. La camera Ottone III ha tinte azzurrine e un bel letto matrimoniale. Colori caldi e tanta intimità nella camera Silvestro II. Il verde regna nella camera Teofano, delizioso rifugio con pavimenti in legno, sofà e terzo letto. Essenziale nelle tinte e negli arredi la camera Adelaide, puro concentrato di armonia con due letti separati e tanta luce naturale. Tutte le stanze dispongono di aria condizionata e riscaldamento, minifrigo, piccola cassaforte, asciugacapelli e connessione Internet ADSL.
Un locale con mura in pietra a vista, riservato ai soli ospiti della dimora, tovaglie inamidate, la candela al centro del tavolo e un servizio all’italiana, cortese e discreto. Il ristorante propone i piatti della tradizione ligure di Levante e della cucina regionale del Bel Paese. Il tutto nasce da materie prime di stagione scelte nei mercati locali e fra la produzione biologica nazionale. Solo cene nella stagione estiva, dal lunedì al venerdì.

Fonte: Dimore D’Epoca – Hotel di charme e dimore storiche