Archive

Posts Tagged ‘Borgo La Bagnaia’

Borgo La Bagnaia, resort a 5 stelle dedicato al benessere zen in Toscana

June 24, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Un luogo incantevole, nel cuore della  Toscana, interamente dedicato al benessere e al relax. In una fusione di arredi che rievocano culture differenti e ispirazioni orientali, dopo un lungo restyling torna operativo il Resort 5 stelle Borgo La Bagnaia, immerso tra le  colline senesi, dalle suggestive reminescenze medievali, che in questa nuova apertura vanta due innovazioni d’eccezione. Sia che si scelga un soggiorno presso La Bagnaia o in una delle altre strutture del gruppo come Borgo Filetta, un’antica stazione doganale oggi trasformata in locanda di lusso, gli ospiti hanno la possibilità di accedere alla nuovissima Buddha Spa by Clarins, l’oasi di bellezza che sorge su un’antica sorgente di acque termali, le cui acque sgorgano nella bellissima piscina esterna dopo una cascata di quattro metri. All’interno, invece, questo  tempio del  benessere  accoglie una piscina con  Jacuzzi,  sauna,  bagno  turco,  zona  relax, area fitness ed esclusive  cabine di trattamento, compreso il  Clarins Touch, per modellare e rassodare viso e corpo, utilizzando unicamente la pressione delle mani. Per gli appassionati di sport, inoltre, è stata inaugurato il Royal Golf La Bagnaia, progettato dal celebre architetto Robert Trent Jones jr., 18 buche da godersi immersi nella natura, abbracciati dai colori e dalle suggestive atmosfere del panorama circostante. A completare il tutto, la  Club House, ricavata da un antico casolare e ristrutturata in perfetto stile anglosassone e, sempre per una pausa a tutto sport, non mancano i campi da tennis, la lussuosa scuderia e la possibilità di lunghe immersioni nel sfumature della Toscana. Per gli appassionati gourmand, inoltre, la struttura offre la possibilità di accedere alle magiche suggestioni del  ristorante  La  Locanda del Fantino o di poter gustare un piatto veloce presso il Bar del  Fantino, entrambi noti per l’offerta di prodotti e specialità tipiche regionali.

Fonte: Olfatto Matto