Archive

Posts Tagged ‘arte’

L’arte del bagno (parte VI)

September 26, 2010 Leave a comment

Il Furo é un bagno termale molto importante che arriva direttamente dal paese del sol levante, terra del sake e degli antichi samurai, il Giappone, legato alla filosofia millenaria dello Zen che identifica l’armonia interiore con la cura della persona fisica. La vasca da bagno viene riempita con acqua molto calda, circa 42°/45°, mentre si bagna il corpo usufruendo di una doccia tiepida preliminare; subito dopo si assapora soavemente il tepore del vapore rimanendo seduti sul bordi dell’apposito trogolo lasciandosi accarezzare dalle esalazioni calde che circondano l’ambiente mentre la calura rasserena il corpo e induce all’abbandono, il quale raggiunge il culmine con la subitanea immersione nell’acqua, arricchita con un’emulsione di succo di limone o di cedro, un dono munifico per se stessi se corredata con fettine lasciate a galleggio in superficie, un toccasana per la stimolazione della pelle.

by Marius Creati

 

Categories: Art de Vivre Tags: ,

L’arte del bagno (parte V)

September 25, 2010 Leave a comment

La Banja é un bagno termale tipico della Russia e dei paesi Baltici, in passato molto amato dal grande scrittore Lev Tolstoj, il quale lo definì il piacere più intenso mai provato dopo l’amore. Di supporto immancabile la vasca da bagno empia di acqua molto calda nel quale si diluiscono oli essenziali rinfrescanti, ad esempio oli di abete bianco o di eucalipto,  fatti scivolare su pietre roventi prima di immergervi il corpo alternando massaggi mozzafiato, effettuati dai piedi verso la testa impiegando appositi rammenti di ghiaccio, una manna per l’organismo e soprattutto per la fluidezza del sangue. Un’alternativa ideale per emulare gli effetti della banja, non avendo a disposizione pietre roventi sulle quali far sciogliere gli oli speziati, é quella di elevare la temperatura dell’acqua sui 38°/40° circa alterando bagni caldi aromatici corroboranti a intense pratiche massoterapeutiche basate sull’impiego di semplici cubetti di ghiaccio.

by Marius Creati

 

Categories: Art de Vivre Tags: ,

L’arte del bagno (parte IV)

September 24, 2010 Leave a comment

Il Rasul é un bagno termale molto più dolce, celebrato come il bagno regale per antonomasia. Il trattamento é molto più delicato grazie all’ausilio più tenue, quindi meno intenso, del calore. Esso usa come elementi basilari i fanghi curativi, sale marino integrale e olio di oliva. Si prepara la vasca nella stanza da bagno mediante suffumicazioni abbondanti di vapore.  Si inizia con lo spargere sul corpo i fanghi curativi mediante un massaggio apposito rilassante adatto per la circolazione sanguigna; successivamente si continua con il distribuire il sale marino dall’azione esfoliante per purificare la pelle, in attesa che trascorrano quei cinque minuti prima della dovuta immersione nella vasca precedentemente allestita. In alternativa al bagno di vapore caldo si potrebbe optare per una doccia rinfrescante, molto più veloce dell’abluzione termale più convenzionale.

by Marius Creati

 

Categories: Art de Vivre Tags: ,

L’arte del bagno (parte III)

September 23, 2010 Leave a comment

Lo Swedana é una diversa interpretazione della cultura indiana al rito del rilassamento del corpo che aiuta enormemente a rinvigorire tutte le sue componenti essenziali. E’ un tipo di bagno termale che sfrutta le prerogative del vapore e le sue formidabili capacità disintossicanti. La pratica inizia con un massaggio idratante e nutriente sulla nuda pelle ancora asciutta con uso di olio di Argan o di avocado o di mandorle per conferire una certa elasticità epidermica. Successivamente il praticante entra nel bagno empio di vapore e avvolge il suo corpo in un telo bagnato con acqua molto calda e ben torchiato al fine di amalgamare l’azione dell’olio con il vapore e il calore corroborante, i quali insieme carezzano dolcemente la pelle in un abbraccio avviluppante di gran giovamento per la circolazione di grande supporto per la dilatazione dei vasi sanguigni. Il procedimento può essere ripetuto subito dopo che il calore abbia attenuato la temperatura nel tessuto.

by Marius Creati

 

Categories: Art de Vivre Tags: ,

L’arte del bagno (parte II)

September 22, 2010 Leave a comment

L’Hammam, il cosiddetto bagno turco, non é altro che l’interpretazione orientale, più specificamente araba, delle terme, che nella nostra tradizione ha origini puramente romane. Codesto é un tipo di bagno che sfrutta l’esalazione del vapore per purificare la pelle del corpo cosparsa sostanzialmente di saponi essenziali. Si inizia con il riempire l’apposita vasca con acqua molto calda, a tal punto che il bagno si empie completamente di vapore sino a formare un nugolo offuscato che saturi l’intera stanza adibita a luogo termale per poi procedere con una prima insaponatura usando un sapone detergente, meglio se a base di oliva, ottimo un Aleppo per pelli secche e delicate. Il vapore é di grande sostegno per la pelle aiutandola a dilatare i pori per espellere le tossine e le varie impurità. Il sapone purifica la cute in profondità elargendo un morbido senso di velluto al tatto. Successivamente, aspettando che l’acqua diventi più tiepida, si favoriscono le varie abluzioni del corpo mediante l’uso di un guanto di crine o di spugna. Il rilassamento che l’hammam dona al praticante, mediante il calore intenso scaturito dal vapore dell’acqua calda e il vigoroso ricambio idrosalino indotto dalla sudorazione intensa, é di grande conforto al fisico e alla mente. Confluire nel massaggio tonificante alla fine delle abluzione é di grande servigio corroborante; munifica é un’applicazione di olio di Argan, un emolliente ricavato dalla spremitura di bacche del Nord Africa, un antiossidante eccellente per la cura della pelle.

by Marius Creati

 

Categories: Art de Vivre Tags: ,

L’arte del bagno (parte I)

September 21, 2010 Leave a comment

Le più antiche e gloriose civiltà della storia dedicavano particolare attenzione alle abluzioni del corpo nell’attimo in cui si cimentavano con il bagno, non solo per dedicare attenzione alla pulizia della pelle, ma per eseguire pratiche di benessere spirituale e ricreazione mentale.

Seguendo le orme del nostro passato, dalla saggezza degli antichi all’uso e ai costumi dei popoli stranieri, oggi siamo padroni della conoscenza e della padronanza di una serie di rituali del benessere psico-fisico, che possiamo ben definire come arte del bagno, una fonte miracolosa del nostro piacere corporeo, il tempio sacro del nostro benestare nel quale celebriamo le nostre abluzioni come riti misteriosi ricchi di fascino arcano in grado di ringiovanire e migliorare il nostro aspetto. Pochi gesti per sentirsi in sintonia con il proprio organismo, pochi semplici accorgimenti per ricreare attimi di pieno appagamento con i propri sensi all’interno delle mura domestiche. Basta un pizzico di curiosità per intraprendere nuove sperimentazioni dell’animo.

Un viaggio nella cultura del benessere per scoprire se stessi mediante i modi più consueti per assurgere al rilassamento più stimolante nella propria camera da bagno, meticolosamente testati dal mio repentino praticantato, mentre si é totalmente avviluppati in un isolamento tonificante per la psiche, lontani dal trambusto del tempo e pienamente riassorbiti dal ritmo cardiaco e dal suono del proprio respiro.

by Marius Creati

 

Categories: Art de Vivre Tags: