Archive

Posts Tagged ‘Italia Veloce’

Italia Veloce e Erba Brusca, orto con cucina sulla sponda del Naviglio Pavese offre un trattamento unico ai ciclisti metropolitani

June 1, 2012 Leave a comment

Italia Veloce insieme ad Erba Brusca: l’orto con cucina sulla sponda del Naviglio Pavese offre un trattamento unico ai ciclisti metropolitani.
L’Erba Brusca, Orto con cucina della giovane squadra che ha già portato al successo il ristorante Ratanà di Milano ed oggi impegnato anche nel lancio del nuovissimo ristorante dedicato ai Rubitt Dopolavoro Bicocca, festeggia un anno di attività, originalità e passione. E lo fa anche “pedalando” insieme ad Italia Veloce bici.
Un Compleanno in bici!
Per festeggiare il suo primo compleanno, l’Orto con Cucina vuole rinforzare la sua vocazione “sostenibile” dedicando uno sconto speciale ai ciclisti metropolitani, cioè a tutti quelli che raggiungeranno il ristorante in bici, complice la bella stagione. E per chi ne è sprovvisto? Italia Veloce, marchio leader nella produzione di bici artigianali Italiane totalmente fatte a mano e personalizzabili, ha deciso di sposare la filosofia del locale mettendo a disposizione dei clienti alcune bici per passeggiate sul lungo fiume.
Le si potranno trovare nella rastrelliera rossa davanti all’ingresso del locale, di fianco a quella di Alice Delcourt, giovane chef anglo-francese, che ha scelto ormai da oltre 15 anni di rinunciare ad ogni altro mezzo di trasporto.

London Tweed Run 2012, Italia Veloce veste Brooksfield

May 29, 2012 Leave a comment


Italia Veloce veste Brooksfield alla London Tweed Run 2012
Le bici Italia Veloce hanno vestito Brooksfield alla London Tweed Run 2012 – la corsa di bici in stile vintage anni 30-40 per le vie di Londra – svoltasi Domenica 6 maggio 2012.
Foto in alta da scaricare al link: http://www.sandpeoplecommunication.com/press_room_en_2.php?id=19
La London Tweed Run è definita dagli organizzatori “A metropolitan bicycle ride with a bit of style”. Brooksfield ha partecipato all’insolita competizione Londinese – giunta alla quarta edizione – vestendo gli sfidanti che hanno pedalato, in sella ad Italia Veloce “Ribelle”. Questa è la due ruote creata dagli artisti-artigiani dell’omonima ditta di Parma, che ha concepito e prodotto una bicicletta dal sapore tutto italiano, i cui dettagli richiamano la bici di campagna degli anni ’50 e ’60 e il cui stile sembra strizzare l’occhio al gusto e al “way of life” Brooksfield.
Cos’è la London Tweed Run ?
London Tweed Run 2012, una gara ciclistica dai connotati decisamente “Old Britain”, l’unica competizione in cui lo stile conta più della performance. Oltre 600 ciclisti metropolitani vestiti di giacche, pantaloni, cappelli e accessori in perfetto stile Inglese anni 30’&40’ coloreranno le vie di Londra in un’atmosfera d’altri tempi. E’ al momento l’evento ciclistico amatoriale più “cool” del mondo. E’ allo stesso tempo una gara e un evento, che vede aggiungersi ogni anno sempre più numerosi appassionati di bici, di stile ed amanti del retrò-vintage che si ritrovano ogni anno a Londra provenienti da tutto il mondo. Devono essere vestiti il più elegante possibile seguendo lo stile Tweed British (uomo e donna). Le bici, altre protagoniste dell’evento – sono un inno al “classic vintage” e sono oggetto di selezione e premiazione finale per chi si presenta con quella più particolare
L’edizione 2012
Oltre 3 ore di pedalata in giro per Londra. Quest’anno una partenza a sorpresa in Exhibition Road – dal verdissimo ed extra-British “The Princess Garden di South Kensington – uno dei luoghi preferiti dai gentlemen della City – proprio di fronte al luogo simbolo delle pedalate domenicali, Hyde Park. Nel giardino suona un’orchestrina jazz che scandisce note di oltre 70 anni fa – il balzo a ritroso nel tempo è emozionante. Si rivive in un istante un’epoca passata e gloriosa. Alcune curiosità? I premi: si sono aggiudicati gli onori l’uomo e la donna più eleganti e perfino i migliori baffi. Questo è quello che emoziona i “Chaps and Dames” partecipanti.
Il folto gruppo di tweedrunners – dopo la foto ricordo di fronte alla leggendaria Royal Albert Hall e diverse miglia di pedalata macinate godendo degli scorci di Londra più significativi – passa il ponte di fronte a Westminster ed il Big Ben per arrivare all’Imperial War Museum. Qui un incantevole “Tea Stop” a base di cup cakes accompagnate da thé al latte ristora i corridori dopo almeno 8 miglia di cammino. Un concerto di campanelli annuncia la fine della corsa: 13 miglia totali che si fanno sentire! Davanti al pub The Blacksmith and the Toffemaker si brinda a whisky sour mentre sale alto il fumo delle pipe di alcuni “Gentlemen” esausti ma felici.
Italia Veloce e Brooksfield, che da sempre si contraddistinguono per uno stile in cui l’eleganza old style incontra la tradizione sartoriale italiana, sposando lo spirito di questa competizione, portando un tocco di ironia italiana alla sua anima più “British”. Per maggiori informazioni http://www.tweedrun.com

Ribelle, velocipedo di pregio dal gusto vintage di Italia Veloce

This slideshow requires JavaScript.

ITALIA VELOCE presenta RIBELLE
ITALIA VELOCE, Officina Italiana velocipedi di pregio. 
Stile, unicità e qualità nel muoversi in bicicletta
Gli spazi liberi della campagna, la ruvidità dei materiali che raccontano storie vissute. I particolari che si ispirano ad un mondo che va scomparendo. Ma che è nell’animo della storia della Provincia Italiana. Questa è l’anima del nuovo modello Italia Veloce Ribelle. Una bicicletta che ha tanto da raccontare nel suo telaio, lasciato arrugginire e poi “fermato” con procedimenti atti a mantenere un “effetto ossidazione”. Nei suoi dettagli, come lo spago che avvolge il manubrio. Le ruote che si rifanno alle bici di campagna degli anni 50 e 60. Le gomme marroni, di grande spessore, ammortizzavano meglio nelle strade ghiaiate e dissestate delle campagne, oggi ammortizzano le vibrazioni causate dalle strade dei nostri centri urbani.
Storia e tradizione in un telaio fatto a mano e sempre su misura, che riprende concetti stilistici del passato ma che si integra perfettamente con gli stili più particolari della moda stropicciata e “delavé” (lavata) dei giorni nostri. Una bici da vivere quindi, in modo “easy” senza più pensare a curarne un’estetica che è già esaltazione del vintage! Graffi? Raschi? Cadute accidentali? Italia Veloce ha già lasciato il segno! Ogni segno lasciato sul telaio della Ribelle, è appunto una storia in più da raccontare. Sempre nuova e sempre originale.
La filosofia
Italia Veloce si pone l’obiettivo di portare sul mercato una bicicletta dal grande valore artistico, stilistico e culturale, con la voglia di riscoprire il vero valore del “fatto a mano”. Ma non solo, Italia Veloce è un modo di poter riassaporare i valori del benessere individuale e della qualità della vita. Immersi in un mondo di valori della tradizione che sembrano superati ma che ora più che mai sono la vera grande ambizione di tutti. Una pedalata che significa tempo libero, giocare con i propri bimbi o gustare un piatto di pasta in un’assolata piazza in un sabato di primavera. Una pedalata che significa una vita ad “impatto zero” più attenta ai risvolti eco ma che strizza l’occhio allo stile e diventa “eco-chic” per eccellenza.
Le qualità alla base
Estetica rigorosa, le scelte cromatiche esclusive e non comuni. Ogni bicicletta è realizzata a mano totalmente in Italia, presso l’atelier di Piazzale Cervi, 12 in Parma, da sapienti artigiani, che tramandano “da padre a figlio” la grande tradizione di produzione ciclistica, ed estremamente curata in ogni dettaglio, diventa, oltre che un mezzo affidabile per gli spostamenti urbani, un oggetto di design di grande valore.
Il sito web http://www.italiaveloce.it permette, attraverso un configuratore, di creare la propria Italia Veloce, come fosse un vero e proprio abito su misura. I prezzi – che variano a seconda della componentistica scelta – vanno dalle 900 euro per il modello base, ai 3.900 per la bici super esclusiva. Ovviamente tutti i prezzi possono variare in funzione della personalizzazione della bici, fino a superare i 4500 euro.
Tutte le biciclette Italia Veloce sono numerate con targhette incise a mano sul prodotto, e fornite con un libretto che ne registra le caratteristiche. Esse sono poi riportabili direttamente dal cliente sul sito http://www.italiaveloce.it per entrare nel Registro Ufficiale che ad oggi presenta già oltre cento appassionati che potranno tracciare l’intera vita del proprio mezzo.
Contatti
info@italiaveloce.it
http://www.italiaveloce.it

Categories: Veiculi Tags:

Italia Veloce, officina italiana velocipedi di pregio

November 30, 2011 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

ITALIA VELOCE, Officina Italiana velocipedi di pregio.
Stile, unicità e qualità nel muoversi in bicicletta
Tutto nasce quando tre ex compagni di scuola, oggi adulti, vanno a rovistare in un vecchio negozio di biciclette, ormai chiuso da anni. Da quella banale visita, riaffiorano i bellissimi ricordi di quando erano bambini. La cosa che hanno sentito più naturale è stata quella di riaprire i battenti con una nuova idea e con la vecchia passione per le bici. Da qui nasce Italia Veloce, una linea di biciclette che prende ispirazione dal movimento futurista di Marinetti, Balla e Boccioni nella sua filosofia e che affonda le proprie radici nell’artigianalità più spinta e nell’eccellenza di un prodotto tipicamente italiano.
La filosofia
Italia Veloce si pone l’obiettivo di portare sul mercato una bicicletta dal grande valore artistico, stilistico e culturale, con la voglia di riscoprire il vero valore del “fatto a mano”. Ma non solo, Italia Veloce è un modo di poter riassaporare i valori del benessere individuale e della qualità della vita, tipici della “Provincia Italiana” che tutto il mondo ci invidia. Immersi in un mondo di valori della tradizione che sembrano superati ma che ora più che mai sono la vera grande ambizione di tutti. Una pedalata che significa tempo libero, giocare con i propri bimbi o gustare un piatto di pasta in un’assolata piazza in un sabato di primavera. Una pedalata che significa una vita ad “impatto zero” più attenta ai risvolti eco ma che strizza l’occhio allo stile e diventa “eco-chic” per eccellenza.
Le qualità alla base
Estetica rigorosa, le scelte cromatiche e soprattutto, l’esclusivo design del manubrio “Freccia” – brevettato – esaltano il concetto di velocità e rendono il prodotto “sempre in movimento” anche quando si trova fermo in salotto. Ogni bicicletta è realizzata a mano totalmente in Italia, presso l’atelier di Piazzale Cervi, 12 in Parma, da sapienti artigiani, che tramandano “da padre a figlio” la grande tradizione di produzione ciclistica, ed estremamente curata in ogni dettaglio, diventa, oltre che un mezzo affidabile per gli spostamenti urbani, un oggetto di design di grande valore.
Il sito web www.italiaveloce.it permette, attraverso un configuratore, di creare la propria Italia Veloce, come fosse un vero e proprio abito su misura.
Italia Veloce, con la sua prima gamma, presenta quattro modelli. Il top di gamma, la “Magnifica”, realizzata a mano con tubazioni Columbus, ha un’esclusiva particolarità: può essere richiesta con guarnitura d’epoca, per un periodo che copre diversi decenni, a seconda dei casi, dal 1950 agli anni 70’. Questo conferisce al prodotto un’assoluta esclusività reale. I pezzi infatti sono usati, ed acquistati in mercati di settore, in giro per il mondo. La forcella a doppia spalla sovrapposta, prende spunto dalle forcelle utilizzate su pista negli anni 50, uscite dalla produzione in serie, per gli alti costi di realizzazione e replicabili solo artigianalmente. La tradizione è al servizio dello stile, per un prodotto senza tempo ma proiettato nel futuro. Gli altri modelli – con nomi di chiara ispirazione anni 30’ – sono la “Ruggente”, l”Audace” e la “Ribelle”. Ognuno con distintivi propri segni e capacità di declinarsi ai gusti più disparati.
Tutte le biciclette Italia Veloce sono numerate con targhette incise a mano sul prodotto, e fornite con un libretto che ne registra le caratteristiche. Esse sono poi riportabili direttamente dal cliente sul sito http://www.italiaveloce.it per entrare nel Registro Ufficiale che ad oggi presenta già oltre cento appassionati che potranno tracciare l’intera vita del proprio mezzo.
I prezzi – che variano a seconda della componentistica scelta – vanno dai 1.400 euro per il modello base, ai 4.500 per la bici super esclusiva.

Categories: Portraits, Veiculi Tags: