Archive

Posts Tagged ‘Pata Negra’

Pata Negra di Extremadura, anche un prosciutto può diventare di lusso

Questa volta parliamo dello Jamòn ibérico, una coscia di maiale del peso di sette chilogrammi (15Kg) allevato nella regione spagnola di Extremadura, una razza di suino nero che si nutre solamente di ghiande (bellota) e radici cadute dagli alberi di quercia. Noi italiani vantiamo i nostri  prosciutti, ma per gli amanti del lusso questo é il prosciutto più costoso al mondo con il corrispettivo di £1.800 al pezzo, il prezzo battuto per l’acquisto. E’ imballato in una scatola di legno artigianale, avvolto in un drappo prodotto da un noto couturier spagnolo e provvisto del certificato del DNA come prova di autenticità.Ma cosa lo rende così prezioso? Una dieta molto particolare, infatti come già indicato, i maiali devono raggiungere il peso di 160 chili; una regola fondamentale per l’allevamento è quella che ognuno di essi deve consumare circa 6 o 7 chili di ghiande al giorno, quindi per ogni ettaro di terreno non possono essere allevati più di due esemplari. L’acido oleico contenuto nelle ghiande favorisce un gusto unico che si scioglie in bocca visto il basso contenuto di grasso. Una volta andati al macello i prosciutti vengono tenuti in celle frigorifere, il giorno seguente viene effettuata la salatura con il sale proveniente dall’Andalusia, per poi proseguire il percorso dell’essiccazione. Bisognerà attendere circa tre anni di stagionatura prima di essere commercializzato e quindi pronto per l’acquisto.

by Emilio Di Iorio