Archive

Posts Tagged ‘Zaha Hadid’

Project Jazz X 90m, yacht di lusso da Blom+Voss Yachts

This slideshow requires JavaScript.

Il famoso architetto navale Zaha Hadid, diventa vincitore del prestigioso premio Prisker-Price grazie al suo stupendo Project Jazz X 90m.
Questo fantastico yacht di lusso dalla lunghezza di 90 metri è stato progettato dandolo come incarico per la costruzione ai cantieri navali tedeschi Blom in collaborazione Voss, cantiere di Amburgo che si occuperà della sua struttra.
Anche se per ora non sono ancora state diffuse le caratteristiche di questo yacht di lusso dallo stile futuristico, secondo quanto rivelato da Zaha Hadid, il Project Jazz X 90m finirà presto sul mercato delle imbarcazioni di lusso ad un prezzo di circa 200 milioni di dollari.

Fonte: GoLook.it

Categories: Veiculi Tags: ,

Aquatics Center, centro acquatico progettato da Zaha Hadid

This slideshow requires JavaScript.

Manca un anno all’inizio delle Olimpiadi di Londra 2012, ma i primi impianti sono già pronti e sono stati inaugurati in questi giorni dalle maggiori cariche inglesi.
Tra questi spicca l’Aquatics center progettato da Zaha Hadid; l’area limitrofa comprende anche lo stadio olimpico, il palazzetto del basket e il velodromo.
Le ali esterne dell’impianto sono pensate per essere smantellate alla fine della manifestazione, per ridurre i costi di gestione dell’opera e per avere un numero più consono di spettatori.
La capienza per i giochi olimpici sarà invece di 17.500 posti.

Fonte: Linea Di Sezione

Moda, arte e architettura nel padiglione concept di Zaha Hadid per Chanel Pavillon

This slideshow requires JavaScript.

Moda, arte e architettura in viaggio per il mondo. Il futuristico padiglione Chanel Pavillon per esposizioni progettato da Zaha Hadid esclusivamente per Chanel é appena giunto a Parigi. Ubicato di fronte all’Institut du Monde Arabe di Jean Nouvel, il Mobile Art Pavillion ha inaugurato la sua apertura ufficialmente  lo scorso 28 aprile presentando al suo interno “Zaha Hadid, une architecture”, una mostra di disegni e progetti non ancora realizzati dall’archistar anglo-irachena summenzionata. Il padiglione dalla struttura alquanto originale é ispirata alla nota borsa trapuntata della maison francese, dietro un intervento desiderato dallo stesso Karl Lagerfeld. Esso rimarrà nella capitale francese fino al prossimo 30 ottobre 2011, per poi riprendere il suo percorso verso altre capitali importanti.

by Marius Creati

Zaha Hadid, architettura e moda in simbiosi

Zaha Hadid é una designer irachena che ha vinto nel 2004 il prestigioso premio Pitzker, artefice di oltre una trentina di progetti esclusivi, alcuni tra i quali molto rinomati. Viene annoverata come esponente della corrente architettonica del Decostruttivismo, un movimento incentrato sulla frammentazione degli oggetti precedentemente costruiti.

Ma il legame tra il suo intervento esclusivamente architettonico e il panorama del mondo della moda subentra grazie alla visione acuta del celebre designer Karl Lagerfeld, il quale la sceglie per partecipare al Chanel Mobile Art, una mostra ispirata agli elementi caratterizzanti l’identità della classica borsa Chanel. Vanta inoltre collaborazioni con il marchio francese Lacoste, proponendo calzature futuribili avvolgenti sul polpaccio come tentacoli moderni, interventi per il brand brasiliano Melissa, con le sue ballerine artistiche dalle linee fluide e avviluppanti dai tacchi ricurvi, i trafori e il design originalissimo, e la partecipazione alla maison Louis Vuitton per aver progettato una borsa semplice, ma di grande impatto scultoreo. Comunque é con Atelier Swarovski che il suo stile prende una forma molto più all’avanguardia realizzando una collezione di accessori per l’abbigliamento fluida, sinuosa e dal fascino inconsueto.

by Marius Creati

Categories: Portraits Tags: