Archive

Posts Tagged ‘Audrey Hepburn’

Autunno 2012, siete pronte per il ritorno in bianco e nero?

This slideshow requires JavaScript.

Dopo un’estate all’insegna del colore fluo, vistoso ed eccentrico, l’autunno assumerà le tinte più  chic di tutti i tempi: il bianco e il nero, gli opposti che si attraggono come calamite, sinonimi di un’eleganza che non sarà mai fuori moda. Al bando severi tailleur abbinati a candice camicie, il massimo per la stagione autunnale sarà puntare su accessori black&white abbinati ad abiti decorati con stampe grafiche come pois e righe, da mixare tra loro con un’apparente noncuranza che apparirà irresistibile. Giorgio Armani ha fatto di questo trend il leitmotif della sua collezione P/E 2012 e la mania ha contagiato tutti, tanto da confermarla trend per l’autunno; sarà impossibile indossare un abito nude come questo di Emporio Armani ma per fortuna  i nostri adorati accessori ci sono venuti in aiuto, come sempre.
Vi basterà abbinare una decolletè spuntata come questa di Kallistè, femminile nelle forme, ad una maxi bag simile a quella proposta da Diane Von Fustenberg per sentirvi subito delle moderne Audrey Hepburn: la classe non è acqua!

Fonte: Zoo Magazine

Cinti, décolleté nostagiche richiamo dello stile Sabrina

December 9, 2011 Leave a comment

Da quando sono tornati di moda i platform abbiamo perso il gusto per la semplicità di un tacco normale, ed è successo a tutte, me compresa, vi dico solo che al posto di “normale” avevo scritto “basso”, pensando a queste decolletè Cinti, alte/basse 7 cm.
Oggi 7 cm sono pochi, pochissimi, ma fino a qualche anno fa il tacco 10 era da diva dello spettacolo, le donne comuni sfoggiavano tacchi 8 e gli uomini crollavano ai loro piedi senza battere ciglio; provate ad andare in discoteca con un tacco 8, non arriverete al bancone e vi sentirete inadeguate tutta la sera, garantito. Io amo i tacchi alti, altissimi, però ogni tanto mi prende la nostalgia per i vecchi tempi, quelli in cui tutte avevano almeno un paio di kitten heels nella scarpiera, gli stessi che le fan di Audrey Hepburn chiamano “Sabrina Heels”: tacchi che non superano i 6 cm, dolcemente sinuosi, mai eccessivi, proprio come la deliziosa protagonista del film Sabrina, divina nei suoi outfit Givenchy.

Fonte: Shoeplay

Categories: Life-Woman Tags: ,

Colazione da Tiffany, collezione di bambole di Audrey Hepburn

August 24, 2011 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Colazione da Tiffany: una collezione di bambole di Audrey Hepburn con tutti i look di Holly Golightly

Colazione da Tiffany compie quest’anno 50 anni… ma non li dimostra. Il film tratto dal racconta di Truman Capote non ha perso il suo fascino e Audrey Hepburn rimane un sogno anche quando ha le paturnie. Per celebrare l’anniversario la Paramount ridistribuirà nei cinema il film, in libreria è uscito il libro Colazioneda Audrey di Sam Wasson, mentre Integrity Toysdedica una nuova linea di bambole da collezione a Holly Golightly.
L’antesignana di tutte le ragazze di Via Olgettina aveva classe da vendere (a differenza appunto delle sue eredi). Del resto il suo guardaroba era disegnato da Hubert De Givenchy: le sue bambole di Integrity Toys ci ripropongono gli abiti più belli di colazione da Tiffany.
Fifth Avenue at 6 AM (edizione limitata di 400 pezzi al prezzo di 125 dollari) riproduce il look di Audrey Hepburn nella scena iniziale del film, quando Holly va a fare colazione da Tiffany, con tanto di tazza del caffè. Crazy About Tiffany’s (500 pezzi a 125 dollari) sfoggia il delizioso abito rosa da cocktail. Si ispira alla scena del taccheggio la bambola The Five and Ten (350 pezzi a 125 dollari), mentre A Girl I Know Named Holly (500 pezzi per 89 dollari) ci mostra Holly con la sua mise per la notte. La bambola How Do I Look (500 pezzi a 175 dollari) ci presenta un doppio look da una delle scene più divertenti del film: prima Holly indossa un asciugamano bianco, poi l’abito nero che usa per andare a trovare il suo amico in prigione. . Doppio stile anche per People Do Fall in Love, con una Holly indecisa tra i soldi e il vero amore (erano gli anni 60: una ragazza d’oggi saprebbe benissimo cosa scegliere…).

Fonte: Toys Blog

Categories: Collectibles Tags: ,