Archive

Posts Tagged ‘Givenchy’

Givenchy, addio ufficiale di Riccardo Tisci

February 3, 2017 Leave a comment

riccardo-tisci

L’addio di Riccardo Tisci a Givenchy, maison con cui ha lavorato per 12 anni, è stato ufficializzato solo ieri, eppure già si inseguono i rumors su chi potrebbe essere il suo sostituto. In pole position per la guida della maison c’è Hedi Slimane, che un anno fa ha lasciato Saint Laurent e Olivier Rousteing attualmente alla guida di Balmain.

Ma nel borsino dei possibili successori  salgono le quotazioni di Clare Waight Keller che ha contribuito a rilanciare sul fronte dell’immagine e delle vendite il marchio Chloé da cui è uscita solo pochi giorni fa.

Riccardo Tisci intanto ha ringrazia personalmente sul suo account personale di Instagram, tutte le persone che lo hanno visto crescere personalmente e tranquillizza i suoi quasi 2 milioni di follower sul suo futuro, assicurando «see you very soon». Rafforzando l’ipotesi che non dovrà passare molto tempo dalla sua nomina in Versace come co-direttore creativo al fianco di Donatella.

Fonte: Fashion Magazine

Categories: Lux-News Tags:

Givenchy Ange ou Demon Le Secret Feather Edition, edizione speciale per l’estate 2013

June 3, 2013 Leave a comment

Givenchy-Ange-ou-Demon-Le-Secret-Feather-Edition-600x848

Edizione speciale per l’estate 2013
Tra i profumi primavera estate 2013 che rivisitano con limited edition fragranze di successo si distingue Givenchy Ange ou Demon Le Secret Feather Edition, interpretazione iperfemminile di Ange ou Demon Le Secret creato nel 2009.
Racchiusa in un flacone rosa dalle linee sensuali e decise abbellito con piumini e nastri una eau de parfum intensa che si apre su foglie di tè verde, limone e neroli per passare a un cuore floreale di gelsomino,frangipane e fiori d’arancio e lasciare una scia di legno di cedromuschio bianco, vaniglia epatchouli.
Il formato è 50 ml venduto al costo di 70 €.

Fonte: Olfatto Matto

Categories: Cosmesi Tags:

Ange Ou Demon Le Secret, nuova eau de toilette di Givenchy

May 13, 2013 Leave a comment

Givenchy-presenta-Ange-Ou-Demon-Le-Secret-Eau-de-Toilette-600x443

La nuova creazione fiorita-fruttata-cipriata
Era il 2006 quando Givenchy dava origine alla famiglia Ange Ou Demon, creando l’omonima fragranza, a cui nel 2009 seguì Ange Ou Demon Le Secret, una versione nuova e più leggera dell’originale profumo intenso eorientale. Poi, nel 2011, fu la volta di Ange Ou Demon Le Secret Elixir, a cui oggi si affianca il nuovo Ange Ou Demon Le Secret Eau de Toilette.
Il nuovo profumo è una creazione floreale-fruttata-cipriata, che si apre su dolci accenti di mela candita. Il cuore è delicato, all’insegna di rosathè e gelsomino, mentre chiude una base cipriata di patchouli e muschio.
Ange Ou Demon Le Secret Eau de Toilette è disponibile nelle varianti da 30, 50 e 100 ml.

Fonte: Olfatto Matto

Categories: Cosmesi Tags:

Givenchy, ghetta-boots trends della stagione

November 6, 2012 Leave a comment

A volte ritornano. Parliamo degli stivali di Givenchy, riproposti dalla maison francese a qualche anno di distanza dal lancio, avvenuto, seppur con minor successo, nella stagione A/I 2008. Ecco che adesso rispuntano fuori, di pelle o in tweed, in suède o in coccodrillo, alti fino al ginocchio, rivestiti da una lunghissima ghetta che copre la zeppa e slancia la gamba, per altro già ben tornita, delle esilissime mannequin. Blogger e celebrità del calibro di Kim Kardashian e Beyoncé Knowles li adorano e non c’è dubbio, i boots disegnati da Riccardo Tisci sono un must-have per questo autunno-inverno. Che siano indossati con minigonne da capogiro o jeans aderenti, saranno invidiatissimi e non passeranno di certo inosservati. Unica pecca il prezzo, che per il più classico modello in pelle nera si aggira intorno ai 1500 euro. Se avete gli occhi a cuoricino, ma un conto in banca non proprio florido, non disperate. Come tutti i modelli cult, anche i ghetta-boots di Givenchy si prestano bene ad imitazioni cheap (vedi quelli proposti da Zara). Che non saranno forse troppo fedeli, ma più accessibili almeno, quello sì.

Fonte: VM-Mag

Categories: Lux-Woman Tags:

Gaiter boots, ossessione del mese da Givenchy

October 29, 2012 Leave a comment

Sì, lo so che li avrete già visti alla nausea.
No, non mi sono svegliata tardi.
E’ che di proposito ho evitato siti/ editoriali/ blog/ Vogue. Non volevo guardarli, nemmeno di sfuggita, nemmeno per sbaglio, consapevole del fatto che mi avrebbero inevitabilmente irretito.
Ma si sa: la carne è debole. Io sono una debole.
Perciò hanno vinto loro e adesso ne sono follemente innamorata.
Per le donne ancora immuni dal loro fascino o che non li conoscono, vi dico solo tre parole: Givenchy – Riccardo Tisci – Gaiter boots.
Ok, sono cinque parole, ma la sostanza non cambia. Sono bellissimi!

Fonte: In Moda Veritas

Categories: Life-Visions Tags: ,

Black for Light Mask, la maschera nera di Givenchy

January 4, 2012 Leave a comment

Adoro le maschere e mi piace provare sempre nuovi prodotti, quindi potete immaginare la mia gioia quando l’altro giorno sono stata omaggiata di una mini taglia della famosissima maschera “Black for Light” di Givenchy, un prodotto che promette di illuminare e nutrire la pelle, rendendola splendente, il tutto grazie a componenti speciali che la rendono… nera.
E quindi eccomi qui, con il viso, il collo e il decolletè in versione spazzacamino, sono tutta grigio fumo! L’applicazione del prodotto è piuttosto intuitiva, nella confezione di vendita c’è uno splendido pennello ma io l’ho applicata con le dita, in pochi minuti: la maschera all’apparenza mi è sembrata cremosa come un trattamento all’argilla, invece si tratta di una mousse morbidissima, costellata di piccoli glitter argento. Spalmarla sul viso è un piacere tanto è confortevole, e la quantità di una dose, 9ml, è più che sufficiente per trattare il viso, ma anche collo e decolletè, come ho scritto prima: la sensazione è di freschezza completa, grazie alle vitamine A, B, e C contenute nella maschera, fatto sta che è estremamente piacevole.
Il tempo di posa è di 10.15 minuti, allo scadere dei quali basta sciacquarla con acqua tiepida per rimuovere i residui: toglierla è stato un gioco da ragazzi, e la pelle mi è apparsa subito idratata e morbida, anche più luminosa, ma dopo aver avuto la faccia grigia per un quarto d’ora forse è un effetto ottico.
Di questo prodotto ho apprezzato la fragranza delicata, quasi inesistente, la texture ma anche l’idea di venderla in cialde monodose che ricordano quelle per il caffè: chi viaggia molto sa quanto può essere comodo, ma anche chi si coccola a casa apprezzerà il fatto che il prodotto, rimanendo sigillato fino al momento dell’uso, può avere una durata variabile a seconda delle necessità. L’unico appunto riguarda il prezzo: la confezione con 9 cialde e il pennello costa circa 75.00 euro.

Fonte: The Beauty Side Of Life

Categories: Cosmesi Tags: