Archive

Posts Tagged ‘Roberto Baciocchi’

Miu Miu, nuova boutique al Charles de Gaulle di Parigi

July 3, 2012 Leave a comment

Miu Miu apre un nuovo corner presso l’aeroporto di Charles de Gaulle, secondo aereoporto più importante d’Europa per traffico internazionale, nel Terminal S4 a Parigi, ottava boutique del brand nella capitale francese, su progetto che si sviluppa in un unico ambiente del noto architetto Roberto Baciocchi nel quale si identificano gli stilemi e gli elementi classici del marchio, in particolare dalle pareti corredate in tenda di damasco e l’arredamento a cassaforte in metallo color oro dove saranno esposte le collezioni di accessori.

Miu Miu, nuova boutique a Casablanca

June 1, 2012 Leave a comment

Miu Miu ha recentemente inaugurato il primo flagship store all’interno dell’imponente Morocco Mall di Casablanca in Marocco, in uno spazio aperto su un unico livello, progettato dal noto architetto Roberto Baciocchi, nel quale si presenta un ambiente raffinato ed elegante, arredato con ampi salotti, divani e poltroncine rivestiti in damasco su una pavimentazione in moquette beige, contenuto da una facciata esterna alta circa sei metri realizzata in cristallo e corredata di un tendaggio di lamiera forata retroilluminata molto suggestiva. Al suo interno sono presenti i dettagli tipici del concept, tra cui spiccano le cassette di sicurezza in metallo dorato opacizzato e le nicchie specchiate visibili dalle tende in broccato sulle quali sono conservati i preziosi accessori, mentre gli stendini in ottone lucido ospitano le collezioni abbigliamento. L’area interna rispecchia il chiaro segnale d’intimità dell’atelier di lusso con i banchi espositivi in cristallo, posizionati al centro della sala, esaltante la preziosità dell’immagine della boutique.

Prada, nuova boutique a Porto Cervo

Prada ha recentemente inaugurato a Porto Cervo una nuova boutique dedicata completamente al settore maschile. Lo spazio é stato progettato dal noto architetto Roberto Baciocchi su una superficie di 95 metri quadrati esposto sulla caratteristica La Passeggiata, con la facciata dall’intonaco chiaro, nel completo rispetto dell’architettura locale, pur conservando il concept del marchio con le vetrine, il light box e l’ingresso incorniciati dai consueti profili in ferro e le soglie in marmo moro Saint Laurent.
L’interno é stato concepito come ambiente unico, provvisto di una pavimentazione a listelli di ebano e una rifinitura parietale in encausto di colore arancio, incorniciate da profili in ferro grezzo. Le bacheche espositive sono in metallo e vetro dalle diverse conformazioni geometriche sulle quali sono adagiate le collezioni di abbigliamento e accessori.
L’ambiente dedicato alle calzature si correda di un tappeto in color testa di moro e di un divano in pelle di struzzo color ruggine, adatti a creare un entourage intimo, elegante e molto ricercato. I banchi espositivi in ferro grezzo, cristallo e legno contribuiscono ad arricchire l’arredo.
L’impiego delle superfici riflettenti , tra vetro e cristallo, e dell’illuminazione mirata amplifica lo spazio esaltando l’atmosfera sontuosa e caratterizzante di grande effetto empatico.

Marius Creati

Prada, nuova boutique all’interno dello Charles de Gaulle di Parigi

Prada ha recentemente inaugurato una nuova boutique all’interno del Terminal 2 link A/C del prestigioso aeroporto Charles de Gaulle di Parigi, in uno spazio progettato dal noto architetto Roberto Baciocchi, dislocato su un unico livello di una superficie totale di 125 metri quadrati all’internod el quale sono presentate le collezioni uomo, donna e accessori.
La facciata esterna si presenta elegante in marmo nero Marquinia incorniciata da due minuscole vetrinette angolari realizzate in cristallo con profilature in acciaio lucido.
L’ambiente interno si presenta con gli elementi tipici identificativi del marchio: pavimento in marmo a scacchi in bianco e nero, pareti rivestite in tela dal colore verde pallido e buche espositive rifinite in acciaio lucido. Le finiture della zona dedicata al mondo femminile sono realizzate in pelle di saffiano color cera; mentre l’area dedicata ai viaggi e agli accessori maschili propone un allestimento con dettagli in saffiano color nero e metallo rigato. I vistosi banchi espositivi completano l’interno corpo dell’arredamento plasmando un’atmosfera sobria, sofisticata, ma di grande effetto non che eleganza.

Marius Creati

Prada, nuova apertura per la storica boutique di Londra

Prada apre nuovamente a Londra rinnovando completamente l’architettura e l’immagine della storica boutique in Old Bond Street. Il progetto é curato dall’architetto Roberto Baciocchi, il quale progetta uno spazio suddiviso su tre livelli, occupante una superficie totale di 1900 metri quadrati, ospitante le collezioni maschili e femminili dell’abbigliamento e degli accessori.
La facciata si apre con una grande vetrina imponente sulla prestigiosa strada: lastre in marmo eleganti in nero Marquina incorniciano le vetrine e gli ingressi, delineando un accentuato profilo geometrico perfettamente integrato con la geometria prevalente del palazzo storico nel quale lo store trova ubicazione. I due ingressi si aprono su ambienti interni distinti sottolinenando così l’universo femminile e maschile, interpretati secondo il concept del marchio con gli elementi della nuova immagine stabilita del brand.
Lo spazio dedicato alla donna si apre su una sequenza prospettica di portali realizzati in marmo nero e specchi, sui lati spiccano gli spazi dedicati all’esposizione degli accessori. La pavimentazione é realizzata in marmo bianco e nero provvisto di venature dal gusto sontuoso, ma si deforma improvvisamente plasmando quasi in uno stile optical generando linee di fuga esaltanti i punti focali dell’esposizione.
Alcune teche espositive realizzate in cristallo e metallo palladio dall’impronta preziosa rappresentano una nuova ed originale interpretazione della storica ‘buca’. I nuovi banchi espositivi progettati per gli accessori e la pelletteria sono valorizzati dai colori accesi del saffiano; rossi, verdi e blu accentuano e ne riempiono l’ambiente. La lussuosa sequenza di portali termina nello spazio adiacente alle calzature femminili, identificata da una tenda in tela verde, dalle pareti e dal velluto verde intenso dei divani “Clover Leaf”, progettati da Verner Panton e riprodotti esclusivamente per l’arredamento della boutique.
Lo spazio dedicato all’uomo, che al piano terra prevede l’esposizione degli accessori, viene evidenziato dal pavimento realizzato in doghe sottili di marmo St. Laurent, mentre l’ambiente si sviluppa in lunghezza caratterizzato da due fronti: il primo rivestito in legno scuro e il secondo in encausto arancione brillante.
I due universi, quello maschile e  quello femminile, proseguono al piano superiore dislocati in percorsi distinti. Una portentosa scala in marmo nero Marquina, inserita in un volume di metallo e dalla presenza scultorea, conduce verso l’area dedicata alla donna, che si estende in una serie di stanze ben definite da ampie superfici esaltate dalla tenda verde e dai rivestimenti in marmo nero, richiamanti la composizione geometrica della facciata esterna, mentre l’ambiente si presenta accogliente e di elevato contenuto seduttivo grazie  ai divani in velluto verde in apparente contrasto con il plexiglass degli espositori, dei lucernari e dei tavoli espositivi.
L’accesso all’area dedicata all’uomo é consentito da una scala provvista di uno mobile scaffale espositivo a tutta altezza disposta sul fondo. La pavimentazione é realizzata a doghe, le pareti sono rivestite in legno di ebano e i divani sono in pelle di struzzo arancione, nell’insieme rappresentano pienamente l’atmosfera maschile mentre l’arredo, i banchi in metallo palladio e cristallo con display colorati e le teche ne completano e delineano i contorni.
Il piano interrato, nel quale si accede mediante due scale, introduce un ambiente elegante e molto sofisticato corredato di pareti in encausto colore arancione, presso cui sono esposti accessori esclusivi, pelletteria raffinata e tutto il set per i viaggi. Notevole l’area riservata al Made- to-Measure, non che quella adiacente riservata agli ospiti speciali: in questo speciale ambiente l’arredamento é inserito in un contesto parietale lussuoso rivestito in velluto verde progettato escllusivamente per infondere un’atmosfera intima, ricercata e seducente.

Marius Creati

Prada, boutique rinnovata nel cuore di Parigi

January 25, 2012 Leave a comment

Con il pavimento alla Alice in Wonderland, i riflessi e contro-riflessi della casa degli specchi e le geometrie dritte o sinuose che trovi nei libri di scuola.
E’ questo mix dello storico negozio Prada di rue du Faubourg Saint-Honoré a Parigi che ha inaugurato, ampliato e rinnovato nell’architettura e nell’immagine, con il timbro dell’architetto Roberto Baciocchi.
L’intervento ha reinterpretato in maniera moderna il linguaggio architettonico del brand in funzione della particolarità dell’edificio, un palazzo primi Ottocento nel cuore di Parigi.
Lo spazio, organizzato su tre livelli, occupa una superficie di circa 1900 metri quadrati ed è dedicato alle collezioni femminili e maschili di accessori, pelletteria, calzature e abbigliamento.
Nella facciata dell’edificio si ritrovano gli elementi architettonici del primo negozio di Prada in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano: le vetrine curve, i materiali e le decorazioni degli infissi; l’inserimento delle pensiline in metallo e tessuto colorato ne rendono moderna la composizione.
Lo spazio al piano terra è un’imponente galleria di marmo e specchio sulla quale si aprono ambienti diversi e raccolti, mentre il pavimento in marmo bianco e nero venato della galleria, che si deforma diventando quasi optical, è eredità di lussuosi ambienti e della storica immagine di Prada.
Le pareti si rinnovano con un’interpretazione originale della storica buca espositiva Prada: un volume sospeso realizzato in cristallo con profili di metallo palladio.
Percorrendo gli ambienti, nell’ultima stanza il cliente si trova di fronte ad una vetrina circolare di cristallo che appare generata dalla rotazione a spirale del disegno del pavimento. Questa vetrina, dedicata alla vendita delle calzature, è inserita quasi in contrasto in un ambiente di morbida tenda di velluto verde.
Il velluto verde intenso dei divani “Cover Leaf”, progettati da Verner Panton e riprodotti in esclusiva per Prada, rendono morbido e accattivante tutto lo spazio.
Mentre lo spazio è totalmente rivestito in morbide tende di velluto di seta verde alle pareti che lo trasformano in un moderno atelier, in contrasto, espositori in lame di perspex, lucernari trasparenti, tavoli in perspex e acciaio rendono l’ambiente più “tecnico”.
Il primo piano, dedicato alla collezione uomo, reinterpreta il carattere maschile e sartoriale con il pavimento in doghe sottili di ebano, la tenda delle pareti in legno e in saffiano colorato, mentre per la stanza delle calzature è stato scelto il colore arancio acceso.
Al secondo piano invece un elegante ed esclusivo appartamento privato si affaccia su rue du Faubourg Saint-Honoré ed è riservato interamente agli ospiti più speciali di Prada.

Lucia Del Pasqua

Fonte: ShoppingMap

Categories: Boutiques Tags: , ,

Prada, nuova boutique ad Atlanta

January 4, 2012 Leave a comment

Prada ha recentemente inaugurato un nuovo negozio ad Atlanta presso il prestigioso mall Lenox Square, progettato dal famoso architetto Roberto Baciocchi, in uno spazio di circa 450 metri quadrati, esteso su un unico livello e ospita le collezioni di abbigliamento e accessori per uomo e  donna.
La facciata frontale esterna é realizzata con un rivestimento di marmo nero caratterizzato dall’alternarsi di un ingresso centrale importante e vistoso, vetrine e light-box incorniciati da profili ben visibili in acciaio lucido.
Lo spazio all’interno è suddiviso in vari ambienti evidenziati dai consueti elementi d’arredo identificativi del marchio: la pavimentazione in marmo a scacchi bianchi e neri e le pareti rivestite in tela verde pallido.
Le aree dedicata alle collezioni femminili, sono caratterizzate da apposite nicchie espositive rivestite in pelle saffiano color cera, che spiccano dalle pareti in tela verde, corredate da ampi specchi fumé. Caratterizzanti sono i divani rivestiti in velluto lilla e i banchi di acciaio e cristallo che completano l’arredamento valorizzandone la sontuosità.
L’area maschile è definita da materiali e finiture ben riconducibili all’immagine dell’uomo Prada: i mobili sono in legno di palissandro e i dettagli definiti in acciaio lucido; i divani sono rivestiti in velluto color castorino e i banchi espositori sono adibiti a  mensole rivestite in pelle saffiano color nero e cristallo, che ovviamente ne caratterizzano ampiamente lo spazio espositivo.

Marius Creati