Archive

Posts Tagged ‘Steve Jobs’

Venus, super-yacht di Steve Jobs nel porto di Brindisi

August 9, 2014 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

gioiello hi-tech da 100 milioni di dollari

Il super-yacht di Steve Jobs ha attraccato negli ultimi giorni nel porto di Brindisi, suscitando meravigli da parte dei cittadini e attirando un gran numero di turisti.
Si chiama ”Venus” ed è una delle imbarcazioni più belle ed avveniristiche al mondo con una lunghezza di 260 piedi; basta guardare le foto scattate per comprendere in pochi secondi che non si tratta di uno yacht come tutti gli altri.

Ricordiamo, prima di lasciarvi ai fantastici scatti in basso, che la bellissima imbarcazione è in uso dalla famiglia del genio visionario della Apple prematuramente scomparso. Al suo interno il Venus ha sette iMac da 27 pollici per controllare gli strumenti. Il compianto CEO di Apple sapeva che non avrebbe potuto vedere la barca finita, ma ha continuato ad armeggiare con il suo design fino alla fine.

Fonte: GoLook.it

Categories: Behaviour, Veiculi Tags:

Steve Jobs, yacht di ripreso nel porto di Amsterdam

January 2, 2013 Leave a comment

steve-jobs-yacht
Ecco finalmente un video che mostra nella sua forma reale e soprattutto nel suo massimo splendore l’imponente Venus, lo yacht milionario commissionato dal genio visionario Steve Jobs prima della sua morte.
E così, dopo avervi parlato delle sue caratteristiche ed avervi mostrato i suoi interni, ecco che la gigantesca opera navale di Philippe Starck viene ripresa in una zona isolata del grande porto di Amsterdam, dove gli eredi di Jobs probabilmente passeranno il loro Capodanno.
Ricordiamo che, per qualche settimana dopo il suo annuncio, il Venus è stato sottoposto a sequestro da parte dei cantieri navali di Starck a causa di un disguido finanziario, ma sembra che ora il tutto sia risolto e la famiglia abbia accolto nel migliore dei modi questo straordinario acquisto progettato dallo stesso fondatore di Apple.

Fonte: GoLook.it

Categories: Behaviour Tags: ,

Venus, superyacht disegnato da Steve Jobs dai cantieri Custom Yacht Feadship

November 2, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

I prestigiosi cantieri navali Custom Yacht Feadship, hanno varato nella giornata di oggi il superyacht a cui stava lavorando il genio fondatore di Apple Steve Jobs prima di morire.
La stupenda, e soprattutto imponente imbarcazione, è stata varata in Olanda, battezzata con il nome di Venus; secondo quanto dichiarato, il superyacht in questione è stato progettato da Philippe Starck con le indicazioni dell’amatissimo Steve Jobs.
La struttura esterna del Venus è interamente in alluminio, facendolo considerare come lo yacht più leggero nella categoria dei motor yacht da 80 metri; il design minimalista, è reso altamente innovativo grazie alla presenza di soluzioni esclusive, come ad esempio i ponti in tweak marino ed il pavimento interno in vetro trasparente. Una cosa da sottolineare, inoltre, è che al comando, nella timoneria, sono disposti la bellezza di 7 iMac, tutti con software concepiti ed installati ad hoc per controllare ogni ”impostazione” della nave.
La stampa, ha dichiarato che, all’evento del varo del grande superyacht Venus, era presente tutta la famiglia di Steve Jobs, che si è emozionata e complimentata con i vertici dell’azienda.

Fonte: GoLook.it

Forbes, aneddoti segreti sulla vita di Steve Jobs

October 5, 2012 Leave a comment

Nelle ultime ore, Forbes ha condiviso pubblicamente in rete alcune storie e citazioni, tenute nascoste sino ad oggi, sul grande Steve Jobs, il genio fondatore di Apple che ci ha lasciato il 5 ottobre dell’anno scorso.
L’articolo pubblicato da Forbes, intitolato “Untold Stories About Steve Jobs: Friends and Colliges Share Their Memories.”, racchiude una serie di storie e frasi messe insieme grazie ai racconti di tutti gli amici e colleghi dello stesso Steve; da questo, possiamo capire che si tratta di aneddoti forniti da persone che hanno avuto la fortuna di lavorare o vivere in contatto diretto con lui.
La prima storia rivelata, da Randy Adams, riguarda l’ossessione di Steve Jobs per i dettagli all’interno del primo Apple Store. Eccola di seguito:
”Il design dello store che sembrava così ottimo su carta non riuscì a reggere il confronto con l’uso del mondo reale. I muri mostravano ogni impronta ed i pavimenti erano segnati da macchie nere causate dalle persone impegnate a preparare il negozio per l’inaugurazione.”
In seguito alla grande rabbia per questo dettaglio, Steve decise di non uscire a parlare con i giornalisti, e così, ecco una seconda rivelazione:
”Riuscirono a convincere Jobs ad uscire e la tenda venne fatta cadere davanti al piccolo gruppo di reporters. Quando vidi il pavimento, mi girai immediatamente verso Jobs, in piedi vicino a me, e gli chiesi se fosse stato coinvolto in ogni aspetto del design.
Rispose di sì. “E’ ovvio che chiunque avesse progettato il negozio non avesse mai pulito un pavimento nella sua vita,” gli dissi. Mi fisso e uscì.”
In seguito, Steve ordino a tutti i suoi designer di passare tutta la notte con le proprie mani e ginocchia a ripulire il pavimento dell’Apple Store, fino a che l’azienda non ordino di cambiare questo dettaglio.
Un’altra storia, rivelata sempre dallo stesso Randy, riguarda la passione per le auto da corsa di Steve Jobs. A quanto pare, infatti, Steve non amava affatto mostrare alle persone, e soprattutto ai suoi investitori, la sua disponibilità economica, e di questo ve ne accorgerete leggendo di seguito:
”Randy, dobbiamo nascondere le Porsche. Ross Perot sta arrivando e pensa di investire nella compagnia, e non vogliamo che creda che abbiamo tanti soldi.”
Successivamente, l’uomo d’affari Ross Perot, del Texas, investì 20 milioni di dollari in Apple, prendendo posto nel consiglio dell’azienda nel 1987.
Passando ora a quanto rivelato da Marc Andreessen, che fu invitato a cena da Jobs prima del lancio dell’iPhone, possiamo capire come Jobs seguisse il suo istinto più di ogni altro fattore. A quanto pare, infatti, dopo che Andreessen mostrò il suo disaccordo sulla mancanza della tastiera fisica sul dispositivo, Steve rispose con decisione ”Ci si abitueranno”.
Ovviamente, quanto scritto sopra non riguarda gli unici fatti tenuti segreti sulla vita di Steve Jobs, e per questo speriamo che presto venga fatta molta più luce sulla sua vita da chi ha avuto la fortuna di stargli vicino.

Fonte: GoLook-Technology.it

Categories: Portraits Tags: ,

Apple, concept car ultimo sogno di Steve Jobs

May 23, 2012 Leave a comment

Mickey Drexler, noto membro del consiglio di amministrazione della società Apple, ha rivelato dei fatti davvero entusiasmanti riguardo ai sogni del genio rivoluzionario Steve Jobs prima della sua morte.
A quanto pare, infatti, tra le sue idee di progetto c’era anche un’automobile targata Apple ad alto tasso ecologico e tecnologico, con design arrotondato e con la mela morsicata in evidenza sulla parte anteriore.
L’ex CEO di Apple, a quanto pare, avrebbe desiderato costruire una sportiva altamente innovativa, con un laptop incastonato nei sedili, interni in pelle scura e con carrozzeria bicolore, con base nera e fiancate in bianco madreperla, proprio come si può notare nell’immagine in alto.
Mickey, che ha stupito tutti con questa sua rivelazione, ha assicurato che, l’unico motivo per cui Steve Jobs non ha mai messo in atto questa sua nuova idea di auto, è stato soltanto il poco tempo che aveva a disposizione.

Fonte: GoLook-Technology.it

Categories: Concept Tags: ,

Apple, countdown per il nuovo iPad HD, ultimo cadeau di Steve Jobs

March 7, 2012 Leave a comment

Conto alla rovescia per la presentazione del nuovo iPad. E’ tutto pronto allo Yerba Buena Center di San Francisco per svelare, domani alle 19 ora italiana, l’ultimo gioiello di casa Apple. Le indiscrezioni si rincorrono sulla rete da settimane, ma sembra ormai certo che il nuovo modello della tavoletta ‘magica’ si chiamera’ iPad HD, per mettere l’accento sulla risoluzione dello schermo che “stupira'” gli appassionati della mela morsicata. Oltre a essere dotato di ‘retina display’, lo stesso che monta in formato ridotto l’iPhone 4S, l’iPad HD sara’ predisposto per accedere alle super-veloci reti 4G, per le quali negli Stati Uniti si stanno gia’ attrezzando le due maggiori compagnie di telefonia mobile, Verizon Wireless e AT&T. Il nuovo iPad sara’ in grado di navigare a una velocita’ quasi dieci volte superiore alla tecnologia attuale 3G. La sfida, soprattutto al principale rivale Samsung, si gioca tutta sulla velocita’ e sull’alta definizione: l’iPad HD, secondo indiscrezioni, dovrebbe montare un potente processore quad-core, in grado di reggere all’altissima risoluzione dello schermo e ad applicazioni sempre piu’ ‘pesanti’. Il condizionale pero’ e’ d’obbligo: il colosso di Cupertino continua a mantenere il tradizionale riserbo e nulla trapela alla vigilia della presentazione. Di ufficiale c’e’ solo un invito all’evento con una scritta impressa sulla criptica immagine del nuovo iPad: “C’e’ qualcosa che devi assolutamente vedere. E toccare”. Oltre alla nuova tavoletta, dovrebbe essere presentato anche l’ultimo modello della Apple Tv, l’unico prodotto uscito da Cupertino che finora non ha riscosso un grande successo. Per quanto riguarda l’uscita in Italia dell’iPad HD, blog specializzati parlano della fine di marzo, o della prima settimana di aprile. Forse giusto in tempo per un costoso ‘uovo’ di Pasqua. I prezzi dovrebbero partire dai 499 euro, fino agli 829 del modello al top di gamma.

Fonte: Agi

Categories: Lux-News, Tech-News Tags: ,

Apple, buon compleanno iPhone

January 9, 2012 Leave a comment

Nel 2007 l’ex patron Apple battezzo’ il re degli smartphone…
L’iPhone compie cinque anni: era il 9 gennaio 2007 quando Steve Jobs annunciò in una storica presentazione l’arrivo sul mercato del rivoluzionario smartphone. L’ex patron della Apple lanciò il suo gioiello durante la conferenza di apertura del Macworld di gennaio, e il dispositivo finì sugli scaffali dei negozi d’Oltreoceano dal 29 giugno dello stesso anno. Jobs descrisse l’iPhone come una combinazione tra un iPod con schermo touchscreen, un rivoluzionario telefono cellulare e uno strumento innovativo per collegarsi a Internet.
L’idea all’origine del prodotto era infatti quella di un ibrido con le funzioni di tre diversi dispositivi: un iPod con capacità di riproduzione audio, foto e video; un telefono cellulare con connettività Wi-Fi e un mini-palmare con un sistema operativo derivato da Mac OS X con funzioni integrate di navigazione sul Web (tramite il browser Safari), multimedialità e visione di video (grazie all’applicazione YouTube) e servizio GPS (via Google Maps).

Fonte: TMNews

Categories: Lux-News Tags: ,