Archive

Posts Tagged ‘Toyota’

GT86 TRD, prima versione modificata da Toyota

February 11, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Il reparto Toyota Racing Development lancia la nuova Toyota GT86 TRD, considerata come la prima versione modificata ufficialmente della sportiva Toyota GT86.
La GT86 TRD sarà lanciata dapprima sul mercato inglese per poi arrivare nel resto del mondo; avrà un costo equivalente a circa 40 mila euro e, la sua trasmissione, sarà affidata ad un precisissimo cambio automatico a 6 rapporti.
Disponibile solo nelle colorazioni bianco e nero, la nuova Toyota GT86 TRDsarà spinta da un potente propulsore boxer da 2.0 litri con iniezione D4-S in grado di spingere da 0 a 100 km/h in soli 7,7 secondi con una velocità massima di 225 km/h.
Insomma, una vettura non molto performante ma dal carattere fortemente sportivo, reso ancor più aggressivo dai nuovi cerchi da 18 pollici. Restiamo in attesa dell’ufficializzazione della sua data di lancio in Italia.

Fonte: GoLook.it

Categories: Veiculi Tags:

GT86 1st Edition, 86 esemplari in edizione limitata da Toyota

May 30, 2012 Leave a comment

La prestigiosa casa automobilistica Toyota, stupisce il pubblico di appassionati di auto sportive e di guidatori più esigenti, presentando la nuova GT86 1st Edition, considerata come la sportiva più compatta al mondo.
La GT86 1st Edition, come si può intuire dal titolo, verrà prodotta in edizione limitata di soli 86 esemplari; potrà essere acquistata esclusivamente su internet dal 15 maggio al 30 giugno ad un prezzo davvero vantaggioso. Per averla, infatti, basterà una somma di 29 mila euro; tutto questo, solo sul sito dedicato gt86.toyota.it
A questo interessantissimo prezzo, verrà consegnato un modello full optional completo di navigatore e computer di bordo touchscreen. Nella dotazione di serie, ci saranno anche i cerchi da 17 pollici gommati con pneumatici 215/45, il controllo ESP, fanali bixen, kit di luci a LED ed infine l’impianto audio di grande qualità con connettività USB, AUX e Bluetooth con compatibilità vivavoce.
Lunga 4,24 metri e alta solamente 1,285, la nuova Toyota GT86 1st Edition è equipaggiata con propulsore di nuova generazione boxer a cilindri orizzontali contrapposti con tecnologia D-4S. In parole povere, si tratta di un 2.0 litri derivato da casa Subaru con sistema ad inizione diretta, in grado di erogare la potenza di 200 cavalli; lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in soli 7,6 secondi con una velocità massima dichiarata di 226 km/h. La coppia è di 205 Nm e la trasmissione è automatica a 6 rapporti con un cambio di marcia in soli 0,2 secondi.
Il motto della nuova Toyota GT86 1st Edition è Rock’n Road, che promette un’auto in grado di garantire puro divertimento e massimo piacere nella guida sportiva.

Fonte: GoLook.it

Categories: Veiculi Tags:

Window to the world, concept finestrino interattivo da Toyota

February 10, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Immaginare un viaggio in auto durante il quale il virtuale incontra il reale, un viaggio in cui i passeggeri possono stimolare la propria creatività ottenendo informazioni sulle zone perlustrate. Spesso i viaggi in auto possono risultare lunghi e noiosi, Toyota ridefinisce il rapporto tra i passeggeri e mondo circostante, trasformando i finestrini in una vera interfaccia interattiva, mediante una realtà aumentata. Il vetro trasparente si trasforma in un display touchscreen informativo con cui interfacciarsi. Kansei Design Division, uno dei pilastri del Centro di Ricerca e Sviluppo Europeo di Toyota, entra in collaborazione concentrata sul design emozionale con il Copenhagen Institute of Interaction Design. Il concept Window to the world, desidera rivoluzionare il viaggio in auto, offrendo ai passeggeri informazioni su itinerari e luoghi, non che punti d’interesse intersecati durante il percorso. Le funzioni disponibili al momento sono cinque: disegnare come su una lavagna, ingrandire o rimpicciolire gli oggetti esterni, tradurre nella lingua locale sulle regioni,  calcolare distanze tra il finestrino e un punto preciso nel paesaggio. Molto interessante anche l’integrazione del Window to the World e il tetto panoramico, tecnologia affine che permette di visualizzare costellazioni virtuali indicando se richiesto le relative informazioni con ovviamente il cielo sullo sfondo.

Marius Creati

PXP, bici col cambio controllato dalla mente da Toyota e Parlee Cycles

February 4, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Il potenziale del Toyota Prius Project è di promettere un futuro migliore e più luminoso. E’ quello che sta cambiando il nostro modo di guidare, ed è ciò che ha reso la Toyota Prius quello che è oggi. “Ma riteniamo che innovare debba andare oltre le quattro ruote alle quali siamo così abituati” hanno pensato i ricercatori. Così si sono chiesti: e se la Prius fosse una bicicletta? In effetti la bici è sempre la stessa da decenni. Il concept PXP nasce dalla collaborazione del Toyota Prius Project con Parlee Cycles, e lo studio di design strategico Deeplocal di Pittsburg, uno spin-off della Carnegie Mellon University. Risultato? La bici del terzo millennio si presenta con un telaio aerodinamico in fibra di carbonio, che integra all’interno tutti i cavi, testato nella galleria del vento al MIT di Boston. Il reggisella invece, è dotato di un trasmettitore wireless, che consente all’utente di cambiare le marce della bici, utilizzando il proprio smartphone posto sul manubrio, che visualizza anche le informazioni sulla velocità, cadenza e frequenza cardiaca. Ma non è tutto: gli ingegneri di Deeplocal hanno messo a punto un sistema che dovrebbe utilizzare dei neurotrasmettitori inseriti nel casco in grado di misurare le onde cerebrali, e di trametterle via wireless al cambio elettronico, tramite il trasmettitore sotto la sella. Il concept bike PXP spinge oltre, i confini del design e della tecnologia. Immaginate, il ciclista del futuro potrebbe cambiare marcia, sulla propria bici, semplicemente pensandoci: una piccola rivoluzione, anche se la strada è ancora lunga! Futurix ha già pubblicato sull’argomento BrainDriver, l’auto si guida con la mente e XWave, l’iPhone risponderà alla vostra mente. Buona pedalata!

Fonte: Futurix

Categories: Concept, Veiculi Tags: , ,

Toyota Google Car, l’auto che si guida da sola

October 20, 2011 Leave a comment

“Google Car” è il nuovo servizio di Google che per la prima volta non si occupa di un servizio per internet o di un’applicazione open source, ma bensì di un’automobile che si guida da sola. In realtà in nome che gli abbiamo attribuito è solamente rappresentativo, visto che Google ufficialmente non ha ancora dato un nome a questo progetto. L’esperimento della Google Car è stato effettuato su una Toyota Prius, modificandola secondo le tecnologie più avanzate aggiungendo dei precisissimi radar e un navigatore interno con antenna gps ad alta efficienza. Per ora la Google Car ha già percorso da sola ben 140 miglia di strade californiane senza provocare problemi come tamponamenti o guasti e, aspettando nuove ed interessanti notizie, vi terremo aggiornati per quel che riguarda la rivoluzionaria Google Car.

Fonte: GoLook.it

Categories: Concept, Veiculi Tags: ,