Archive

Posts Tagged ‘Ceramica Sant’Agostino’

FLEXIBLE ARCHITECTURE, incontro tra Philippe Starck e Ceramica Sant’Agostino

September 1, 2015 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Dall’incontro tra il genio creativo di Philippe Starck e il riconosciuto know-how tecnologico di Ceramica Sant’Agostino è nata la collezione FLEXIBLE ARCHITECTURE

Il progetto nasce dalla visione poetica che Philippe Starck ha sull’origine del prodotto ceramico: «Ho scelto di disegnare un prodotto ceramico perché mi piacciono le belle storie. Immagino il primo uomo, la prima donna, che con del fango e dell’acqua miscelati e poi messi nel fuoco, in un forno, all’improvviso, hanno assistito al miracolo di questo meraviglioso materiale che prendeva forma. Tutto ciò è fantastico perché è aristocratico, nobile, perché è la storia stessa dell’umanità, perché è l’intelligenza.., il genio dell’umanità.»

Da questa riflessione è nata FLEXIBLE ARCHITECTURE, una collezione dal carattere forte ed estremamente innovativo, in grado di affermare una nuova visione nel panorama ceramico; una vera e propria rivoluzione per il panorama progettuale e per il modo di concepire l’utilizzo della ceramica in architettura.

Con FLEXIBLE ARCHITECTURE la piastrella abbandona la sua funzione tradizionale di semplice rivestimento decorativo e si afferma come parte integrante dell’architettura. La fuga che, fino ad oggi, rappresentava un qualcosa da nascondere ed eliminare, assume con questa collezione una connotazione nuova, diversa, materica, fisica, trasformandosi essa stessa in elemento decorativo modulare.

«È soltanto l’inizio di un infinito potenziale, di una nuova creatività per servire l’architettura e gli architetti. – ha dichiarato Philippe Starck – Alla fine, ho scoperto che si può esasperare la fuga e valorizzarla su un lato, due lati, quattro lati per creare un innovativo argomento architettonico.»

Con FLEXIBLE ARCHITECTURE, il prodotto da rivestimento assume una valenza totalmente nuova: da consueto elemento decorativo a nuovo sistema architettonico.

Terre Nuove, pavimenti e rivestimenti effetto cotto da Ceramica Sant’Agostino

September 1, 2015 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Terre Nuove – Pavimenti e rivestimenti effetto cotto

Terre Nuove si ispira alla secolare tecnica dei manufatti in cotto, unendo il fascino tattile del prodotto fatto a mano, con le caratteristiche di resistenza, assorbimento e facilità di posa tipiche dei migliori gres industriali. Ideata per realizzare pavimenti e rivestimenti a parete, Terre Nuove è stata studiata espressamente per gli impieghi più impegnativi, in ambienti fortemente sollecitati.

La collezione Terre Nuove rappresenta l’interpretazione più attuale di una materia simbolo della tradizione estetica e dell’eleganza italiana: il cotto. Ceramica Sant’Agostino lo fa rivivere in chiave postmoderna “sporcandolo”, “bruciandolo”, “invecchiandolo”, fino a superare la sua natura primordiale. La materia ceramica acquisisce così un’inedita profondità e una forza espressiva tale da rendere ogni singola piastrella, anche il formato più piccolo, la sintesi estrema della creatività.
Questa collezione fa parte del progetto “Supernatural” che raccoglie le nuovissima gamma di prodotti Ceramica Sant’Agostino realizzati con l’innovativo sistema di stampa digitale a getto di inchiostro permette di realizzare un numero illimitato di piastrelle diverse dello stesso soggetto, come se fosse materia naturale e non industriale. La definizione della stampa è perfetta anche in caso di superfici con rilievi pronunciati e, cosa fondamentale, arriva fino al bordo estremo della mattonella. Tutto questo ha consentito di riprodurre fedelmente sfumature, ombre, segni e toni di colore che traggono ispirazione dalla natura.

La stampa digitale è anche una tecnologia pulita: gli inchiostri vengono utilizzati al 100% senza generare residui di scarto.