Archive

Posts Tagged ‘Jil Sander’

Jil Sander, sfilata fuori dal calendario dela prossima la Fashion Week milanese

September 1, 2012 Leave a comment

Lo ha annunciato dalle pagine di Repubblica ed è l’ennesima notizia che “scombussola” un po’ il calendario della Camera Nazionale della Moda per la Fashion Week milanese che si terrà dal 19 al 25 settembre. Jil Sander sfilerà “fuori” dal Calendario tradizionale e lo farà nell’ambito dei primi cinque giorni della Settimana della Moda che sembrano essere stati letteralmente presi di assalto dagli stilisti, come ha sottolineato lo stesso presidente Mario Boselli, sempre dalle pagine di Repubblica. Secondo Boselli, la maggior parte dei designer ha optato per i primi cinque giorni per la paura che giornalisti e buyer poi partano alla volta di Parigi. L’unico stilista a essere giustificato dal presidente è Giorgio Armani che ha anticipato di un giorno la sfilata perché la sfilata sarà poi seguita dall’inaugurazione di una mostra sui suoi accessori.

Fonte: VM-Mag

Categories: Life-News Tags:

Jil Sander, ritorno alle origini per il futuro

La famosa stilista tedesca Jil Sander ritorna alle origini dopo otto anni di assenza dalle passerelle italiane per aver sperimentato una collaborazione professionale in Giappone con Uniqlo, intenta nel voler riprendere le redini dell’azienda omonima. Jil è molto attesa a Milano Moda Uomo, dove proporrà la sua nuova collezione in bilico tra la verve del passato e l’animo avanguardistico del futuro.

Marius Creati

Categories: Life-News Tags:

Jil Sander, ritorno al marchio originario

February 24, 2012 Leave a comment

Secondo un’ultim’ora la stilista tedesca Jil Sander torna alla guida creativa del marchio da lei creato. Era già ritornata a disegnare la griffe nel 2003, quando Patrizio Bertelli, dopo alcuni anni dall’acquisizione della maison tedesca, aveva chiesto alla designer di rientrare all’ufficio stile, ma la partnership era durata poco più di un anno. Ora è stato Franco Penè, AD del gruppo Gibò che possiede Jil Sander, a optare per un ritorno della stilista tedesca.
Il ritorno della Sander segue l’annuncio dell’abbandono da parte di Raf Simons che, stando a quanto dichiarato dallo stesso designer belga a WWD Japan, annuncerà nel corso di questa Fashion Week Milanese il suo nuovo progetto.  Secondo voci di corridoio si tratterebbe del suo ingresso in Christian Dior come successore di John Galliano. Lo stilista è, inoltre, dal 2005 alla guida sia di Jil Sander sia di due linee che portano il suo nome: Raf Simons e Raf by Raf Simons.

Fonte: Pambianconews

Categories: Life-News Tags:

Raf Simons, annuncio consensuale dimissioni da Jil Sander

February 23, 2012 Leave a comment

Il Gruppo Jil Sander e Raf Simons hanno annunciato oggi che Simons si dimetterà dal ruolo di direttore creativo della maison. Jil Sander e Raf Simons hanno deciso di comune accordo che lo stilista lascerà il suo incarico il 27 febbraio 2012.
Nominato direttore creativo di Jil Sander il 1° luglio 2005, Simons firma le sue prime creazioni per il Brand in occasione della collezione Uomo Autunno/Inverno 2006. La collezione Donna Autunno/Inverno 2012 sarà l’ultima a portare il suo nome. Jil Sander ringrazia Raf Simons per la dedizione e l’impegno dimostrati in tutti questi anni e gli augura il meglio per il futuro. Il Gruppo Jil Sander annuncerà il nuovo direttore creativo a breve. Indiscrezioni sui nuovi approdi di Raf Simons si vociferavano già dal dicembre scorso.

Fonte: Corriere Della Sera

Categories: Life-News Tags: ,

Jil Sander, intenzionata a tornare al suo marchio

February 23, 2012 Leave a comment
E due. Per la seconda volta, Jil Sander ritorna da Jil Sander. O almeno è quanto ha annunciato la stilista tedesca al magazine suo connazionale “Gala” il 22 febbraio. Un ritorno che dovrebbe essere ufficializzato nelle settimane a venire, ma che la casa di moda Jil Sander non ha voluto commentare al momento in cui scriviamo e pubblichiamo queste righe. Il divario temporale di cui parla la stilista corrisponde alle date della fashion week di Tokyo, un periodo che viene considerato appropriato dal gruppo nipponico Onward, proprietario della griffe.
Prima di approdare nell’orbita di Onward, Jil Sander ha cambiato parecchie volte di mano sin dalla sua fondazione, avvenuta per merito della stilista omonima nel 1968. In particolare, il brand è stato di proprietà del gruppo Prada, che era già riuscito a riportare in azienda la fondatrice nel 2003, prima del suo nuovo addio nel 2004. Dopo questa partenza, Jil Sander ha collaborato soprattutto alla creazione di una linea di successo per Uniqlo, sempre caratterizzata dal rigore estetico che ne ha creato la reputazione.
Ma questo ritorno pone soprattutto un’altra questione: cosa accadrà a Raf Simons, l’attuale direttore artistico di Jil Sander? Il suo lavoro dopo l’abbandono della fondatrice è stato ripetutamente elogiato e il suo nome è circolato qualche mese fa tra i più accreditati per sostituire John Galliano da Christian Dior. La griffe, per la quale realizzerà il suo forse ultimo défilé sabato prossimo a Milano, aveva smentito l’indiscrezione precisando che il suo contratto era appena stato rinnovato.
Un annuncio da parte di LVMH a proposito di Christian Dior potrebbe essere dato nelle prossime settimane, visto che la prossima sfilata di prêt-à-porter è stata programmata per il 2 marzo. Come suo solito, dopo il licenziamento di John Galliano la maison non ha voluto per ora rilasciare alcun commento.
Un valzer di poltrone apparentemente semplice, ma che si complica se consideriamo che la maison Yves Saint Laurent sarebbe anch’essa alla ricerca di un nuovo direttore artistico per rimpiazzare Stefano Pilati… che alcuni vedono da Dior, e che altri vedrebbero bene sostituito dallo stesso Simons. A giudicare dall’imminente ritorno di Jil Sander, la questione potrebbe avere un’accelerata decisiva nel mese di marzo.

Gianluca Bolelli

Fonte: Fashion Mag