Archive

Posts Tagged ‘Marocco’

Sultana Yacht, lusso nei mari del Marocco

January 3, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Primo yacht a vocazione crocierista in Marocco, questo Hôtel galleggiante è il terzo fiore all’occhiello del marchio Sultana. Un battello dal passato glorioso, trasformato in yacht di lusso, integrando agli arredamenti spettacolari la più alta tecnologia disponibile, riuscendo cosi’ a soddisfare anche i clienti più esigenti: 65 mt per  7 cabine curate sin nei minimi dettagli senza lasciare nulla al caso. Dall’attimo che si sale sul ponte, scorrono nella memoria le immagini dei celebri romanzi di Agatha Christie o le appassionanti avventure “so british” dell’Orient Express. L’apertura di questo gioiello dei mari è prevista per il 7 giugno 2013, con una entusiasmante crociera arabo-andalusa che salperà da Tangeri con scalo a Gibilterra, per vivere una emozionante immersione dalla durata di 9 giorni, alla scoperta di un ricco patrimonio artistico e culturale ispano-moresco. Un viaggio da sogno ammirando, avvolti dal lusso, i riflessi color argento del mare nostrum, tra ricordi antichi e lusso high-tech.

Paolo Pautasso

Fonte: My Amazighen

Categories: Lux-News, Veiculi Tags: ,

Marocco, ripresa del turismo di lusso per il 2013

December 28, 2012 Leave a comment

palaismarra

L’ABTA, l’associazione che raggruppa i principali tours operators britannici, ha predetto una ripresa dell’attività turistica nel segmento lusso anche per il Marocco. Questa considerazione è frutto di un sondaggio mirato al ceto alto e indica che i consumatori dei mercati emettitori sono dotati di budget consistenti, risultati dalla forte tendenza al risparmio nel 2011 e 2012, risparmio generato non per necessità ma dallo  stress fortemente presente nel sociale.  Il 70% degli intervistati ha ammesso che sono alla ricerca di offerte con qualità molto alta oltre a tutta una serie di richieste in servizidall’alto valore aggiunto che credono indispensabili. Il 68% conta sui Tours Operators per ottenere un massimo di garanzie sulla qualità dei servizi che acquistano. Alla domanda sulle destinazioni preferite hanno risposto con una lista di paesi che hanno nei loro ranghi destinazioni turistiche di lusso:U.S.A.,  Spagna, Grecia e la Francia formano, secondo gli intervistati, i top 4 mondiali, ma appaiono altri paesi nel pianeta viaggi deluxe dal potenziale di sviluppo alto e sotto osservazione per l’anno 2013: Marocco, Brasile, Birmania, Croazia, Equador, Etiopia, Finlandia/Lapponia, Nuova Zelanda, Russia, Slovacchia e Turchia.

Paolo Pautasso

Fonte: My Amazighen

Categories: Life-News Tags:

Ferrari, rosso ferrari in Marocco con Univers Motors

December 24, 2012 Leave a comment

ferrari

La Ferrari ha deciso di investire nel mercato marocchino, firmando un contratto di esclusiva con il distributore marocchino Univers Motors. Il gruppo, già distributore dei marchi Seat, Honda e Cherry, ha negoziato il contratto per oltre 18 mesi con la Ferrari per ottenere infine l’esclusiva nel reame marocchino. Acquistato da due anni da Mutandis, gruppo di investimento appartenente all’ex ministro del Turismo Adil Douiri, Univers Motors ha già intrapreso le relazioni con i trenta clienti marocchiniproprietari di Ferrari (tra cui SAR Mohammed VI, fan del marchio e collezionista da sempre). Ferrari spera di vendere una ventina di auto per anno in Marocco, ad un prezzo base di 2 milioni di Dh e uno show-room Ferrari aprirà le sue porte nei primi mesi del 2014 a Casablanca.

Paolo Pautasso

Fonte: My Amazighen

Categories: Lux-News Tags: , ,

Taj Palace Marrakech, nuovo emblema dell’hôtellerie di lusso in Marocco

December 24, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Una manciata di settimane ancora e aprirà nella Ville Rouge un nuovo emblema dell’hôtellerie di lusso, il Taj Palace Marrakech. Questo palazzo si estende su oltre 53 ettari nella Palmeraie e aprirà le sue porte il 15 gennaio 2013 dalla società Taj Hôtel Resort & Palace. La IHMS Marrakech Limited, filiale marocchina di questo operatore indiano specializzato nella hôtellerie di alto standing, sta dando le ultime direttive per la buona riuscita del lancio di questo palazzo dalle dimensione fuori dell’ordinario con un fasto degno delle Mille e una notte o dei palazzi opulenti dei Maharadjash. Un fasto incarnato, tra le altre cose, da una cupola di 25 metri di altezza decorata contre km di foglia d’oro che sormonta l’hall principale. Fusione architettonica di due culture, quella indiana e quella araba, il Taj Palace Marrakech è un sogno diventato realtà grazie a due milionari, il marocchino Jawad Kadiri e l’indiano Priti Paul. Un sogno che accarezzarono l’indomani dalla loro firma societaria nel 2004, a cui hanno consacrato sei anni della loro vita, la durata della costruzione di questo meraviglioso palazzo. Nel 2010, in piena fase di realizzo degli arredamenti, vennero girate diverse scene del film Sex & City.  Questa è la terza apertura della società indiana in Africa dopo il Taj Cape Town in Sud Africa e il Taj Pamozi di Lusaka nello Zambie. Queste ultime aperture, compresa Marrakech, porteranno a livello mondiale con il marchio Taj ben 94 realtà disseminate in 12 paesi (India, Africa, Zambie, Stati Uniti, Inghilterra, Maldive, Australia, Malesia, Emirati Arabi, Sri Lanka, Bhoutan e il Marocco). Con le sue 161 camere di cui 27 suite, i suoi diversi ristoranti e la S.P.A. di 3.800 m2, il Taj Palace Marrakech sarà un temibile rivale per gli altri prestigiosi resorts situati in città come il Mamounia, il Four Seasons e il Palais Namaskar. Una bella scommessa in questi tempi dove la crisi economica morde significativamente anche il Marocco.

Paolo Pautasso

Fonte: My Amazighen

Marocco, weekend bianco sulle montagne marocchine ammirando il deserto all’orizzonte

December 22, 2012 Leave a comment

Oukaïmden

UNA NUOVA STAGIONE: L’INVERNO, PER SCOPRIRE IL LATO INSOLITO DEL MAROCCO
Proposte alternative per vivere un weekend bianco… in Marocco. Come? 
Sulle piste da sci delle montagne marocchine, ammirando il deserto all’orizzonte
E’ in arrivo l’inverno che porta con sé la voglia di lasciarsi avvolgere dalla magia e dal candore della neve, anche in Marocco. Atmosfere uniche e indimenticabili ad alta quota, tra cime innevate e rocce rosse, con vista mozzafiato sul deserto che si estende all’orizzonte. Può sembrare la sceneggiatura di un film ma in Marocco tutto questo è realtà. È di certo una proposta fuori dagli schemi, sconosciuta ai più, ma che proprio per questo merita di essere vissuta. Il Marocco d’inverno è una meta alternativa in grado di sorprendere e affascinare viaggiatori, turisti, appassionati di sci e amanti della montagna in generale, grazie alla possibilità di sperimentare usi, costumi e tradizioni di vette lontane dall’immaginario occidentale.
Una serie di proposte valide per tutta la stagione invernale consentono di scoprire l’emozione della neve nella meravigliosa cornice del massiccio dell’Atlante. Gennaio e febbraio anche in Marocco si confermano i mesi migliori per poter approfittare degli impianti sciistici.
Per coloro che vogliano abbinare la passione per le destinazioni invernali alla scoperta di antiche culture e tradizioni, l’ideale è fare tappa nelle calde e imperiali Marrakech e Fès. Un suggerimento potrebbe essere quello di trascorrere una fresca mattinata sulle piste innevate delle montagne di Oukaïmeden, per poi godersi il pomeriggio tra i caratteristici souk dei vicoli della piazza Jemaa El Fna diMarrakech.
OUKAÏMEDEN 
Oukaïmeden, o “Louka”. È la principale stazione sciistica del Marocco, nonché quella  meglio attrezzata e quella più elevata, situata a soli 75 km da Marrakech (1 ora di tragitto), conosciuta per essere anche la più innevata. Il monte Oukaïmeden raggiunge un’altitudine di 3200 metri e la zona sciistica si trova fra i 2500 e i 3200 metri. Gli sciatori possono usufruire di 6 seggiovie e di una ventina di piste da sci che si estendono per oltre 300 ettari sul pendio nord dell’Oukaïmeden. 
Da novembre ad aprile una seggiovia – la più alta del Nord Africa – conduce alla cime del Jbel Oukaïmeden (3273 m), mentre diversi skilift permettono ai principianti di allenarsi sui pendii più semplici. Tra le attività possibili ci sono anche lo sci di fondo e il fuoripista. 
IFRANE e MICHLIFEN
A sessanta chilometri da Fès, a oltre 1700 metri di altitudine, sorge Ifrane, soprannominata la “Piccola Svizzera” del Marocco per via degli chalet dai tetti pendenti che evocano in modo sorprendente la Svizzera. Ifrane è un grosso borgo dallo stile alpino chic, una meta elegante, in cui in inverno è possibile praticare lo sci di fondo e da discesa. I turisti arrivano per provare piste le innevate o semplicemente per godersi il piacere del meraviglioso panorama. La stazione sciistica, inaugurata nel 1950, consta di 5 piste e 2 skilift ed è situata nel massiccio del Medio Atlante a 1650 m di altitudine, in un’oasi circondata dal verde della grande foresta di cedri. 
A 19 km a sud di Ifrane è possibile sciare nella bellissima stazione di Michlifen. Una ricca proposta di strutture d’alto livello che si snodano ai piedi delle piste. Questa località sciistica, situata a 2000 metri d’altezza, sorge all’interno di un cratere di un vulcano estinto, in una conca poco profonda circondata da boschi di cedri. 
DOVE DORMIRE
OUKAÏMEDEN 
Hotel Louka 
Oukaïmeden – Haut-Atlas 
Tel:+212 524 31 90 80
http://www.loukaimeden.com
Le Courchevel 
Oukaïmeden
Tel: +212 524 31 90 92
http://www.lecourchevelouka.com
Chez JuJu / Hotel de l’Angour (hotel & ristorante) 
Oukaïmeden
Tel: +212 524 31 90 05 
http://www.hotelchezjuju.com
Chalet de l’Oukaïmeden
Gestito da: Caf Maroc
Oukaïmeden
Tel: +212 522 99 01 41
http://caf-maroc.com  
IFRANE e MICHLIFEN
Michlifen Ifrane Hotel Suites & Spa
Avenue Hassan II – BP N° 18
Ville d’Ifrane
Tel: +212 535 86 40 00
http://www.michlifenifrane.com 
Recentemente rinnovato, questo hotel ha un gusto raffinato ed è indicato sia per chi vuole una vacanza sportiva, sia per chi cerca la tranquillità. Al suo interno, una spa offre una vasta gamma di trattamenti naturali e tradizionali e un water bar. Il concept si ispira alle tradizioni nordiche ed è un’esperienza unica in Marocco. 
MARRAKECH nuove aperture
Selman Marrakech 
Km 5, Route D’Amizmiz 
Marrakech
Tel: +212 524 45 96 00
http://www.selman-marrakech.com
Palais Namasker 
Route de Bab Atlas, No.88/69, 
Province Syba
Marrakech 
Tel: +212 524 29 98 00
http://www.palaisnamaskar.com
Delano Marrakech 
Angle Av. Echouhada et Rue des Temples
40000 Marrakech 
Tel: +212 524 42 42 42 
http://www.delanomarrakech.com
DOVE MANGIARE
OUKAÏMEDEN 
Hotel Louka 
Oukaïmeden – Haut-Atlas 
Tel:+212 524 31 90 80
http://www.loukaimeden.com
Le Courchevel 
Oukaïmeden
Tel: +212 524 31 90 92
http://www.lecourchevelouka.com
Chez JuJu / Hotel de l’Angour (hotel & ristorante) 
Oukaïmeden
Tel: +212 524 31 90 05 
http://www.hotelchezjuju.com
IFRANE e MICHLIFEN
Michlifen Ifrane Hotel Suites & Spa
Avenue Hassan II – BP N° 18
Ville d’Ifrane
Tel: +212 535 86 40 00
http://www.michlifenifrane.com 
Recentemente rinnovato, questo hotel ha un gusto raffinato ed è indicato sia per chi vuole una vacanza sportiva, sia per chi cerca la tranquillità. Al suo interno, una spa offre una vasta gamma di trattamenti naturali e tradizionali e un water bar. Il concept si ispira alle tradizioni nordiche ed è un’esperienza unica in Marocco. 
MARRAKECH
La Tanjia
14 Derb J’did – Hay Essalam
Mellah, Medina
Marrakech
Tel: + 212 524 38 38 36
letanjia-marrakech.blogspot.it
Dar Moha 
81 Rue Dar El Bacha
Medina
Marrakech
Tel: +212 524 38 64 00 
http://www.darmoha.ma
Le Salama 
40 Rue Des Banques
Jemaa El Fna, Kennaria, Medina
Marrakech
Tel : +212 524 39 13 00
http://www.lesalama.com
 

Categories: MondoViaggi Tags:

Palmeral Golf Saïdia, terreno da sogno in Marocco

December 13, 2012 Leave a comment

Palmeral Golf Saïdia

Il Palmeral Golf Saïdia
Questo campo da golf si inserisce perfettamente nella lussureggiante vegetazione del luogo. Primo dei tre campi da golf, previsti in questa località, questo terreno da 18 buche è stato progettato dallo spagnolo Francisco Segales, secondo un design di tipo americano con tocchi di stile inglese. Tutte le infrastrutture sono previste per garantire ai giocatori un piacere totale, qualunque sia il loro livello. Alla fine, altre 36 buche dovrebbero arricchire questo complesso, che mira a diventare il modello di riferimento del golf nel Mediterraneo.

Caratteristiche:
Numero di buche: 18
Par: 72
Lunghezza: 6.160 m
Servizi disponibili:
Practice, Practice coperto, Noleggio vetturetta, Carrelli, Putting green, Servizi igienici sul terreno, Parcheggio, Lezioni di golf, Carte di credito accettate, Guardaroba, Docce, Buggy, Caddies.

Marocco, tra paesaggi cultura e leggenda nel regno del golf

December 13, 2012 Leave a comment

morocco golf

MAROCCO, IL REGNO DEL GOLF:
GREEN A STRAPIOMBO SULL’OCEANO O AI PIEDI DELL’ATLANTE, TRA PAESAGGI, CULTURA E LEGGENDA
Per gli amanti del golf, ecco le proposte targate Marocco per unire passione per lo sport e vacanza, 365 giorni l’anno
Clima mite 365 giorni all’anno, è la condizione essenziale per approfittare del piacere del golf in qualsiasi periodo dell’anno: sono 22 gli esclusivi campi da golf presenti sull’intero territorio marocchino, lungo le coste dell’Oceano o nel cuore dell’Atlante, tra terreni leggendari.
Il Marocco offre un’ampia possibilità di scelta per soddisfare i desideri di tutti gli amanti del golf, dal principiante al professionista, dallo sportivo al business man, dal single alla famiglia. Tutti coloro che praticano il golf per lavoro o per passione, dunque a qualunque livello, potranno scegliere tra un’ampia varietà di terreni e strutture con servizi personalizzati. Tutti i green in Marocco, senza alcuna eccezione, combinano panorami da sogno con prestazioni di alta qualità, eleganza, convivialità e relax. Ogni campo da golf possiede un proprio carattere distintivo, frutto dell’eccellenza dei diversi architetti che li hanno progettati e della grande varietà di superfici offerte dal Marocco.
Ciliegina sulla torta della vacanza, i golfisti potranno scegliere di dedicarsi a escursioni culturali, di svolgere percorsi benessere di alta qualità o di passeggiare nella natura. I numerosi aeroporti internazionali nel Paese permettono, inoltre, di collegare ogni campo da golf con il resto del mondo in poche ore.
Il Marocco mette a disposizione 4 circuiti diversi:
il golf sulle rive del Mediterraneo: nel nord del Marocco, all’altezza del punto di incontro tra il Mar Mediterraneo e l’Oceano Atlantico. Tre campi da golf particolari, molto popolari tra i giocatori europei d’estate e d’inverno. Questo circuito costituisce un’occasione per scoprire la “Perla dello Stretto”, Tangeri, e visitare Tetouan, la cui Medina è stata dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Unesco.
il golf alle pendici dell’Atlante: cinque green con vista sulle montagne innevate dell’Alto Atlante, aria pura e sole. I campi da golf sono situati nei dintorni di Marrakech, la città del golf per eccellenza.
il golf nel cuore della cultura: dieci campi da golf realizzati intorno ad alcune delle principali città marocchine: Rabat, Fez, Meknés, Casablanca, El Jadida o Benslimane. Un sontuoso viaggio storico e culturale nel cuore di città millenarie, autentiche, segnate dalla storia del Marocco Imperiale, dove la modernità convive con le più eccezionali opere architettoniche arabe ed islamiche.
il golf sotto il Sole: quattro green nelle immediate vicinanze di Agadir, città che sta acquistando un ruolo di rilievo nel panorama golfistico marocchino. Tra mare  e monti, con i suoi 360 giorni di sole l’anno, una temperatura mite e 10 km di spiagge bellissime, Agadir propone ai suoi giocatori, oltre al golf, molte attrazioni turistiche per soggiorni che prevedono la scoperta culturale di un entroterra favoloso, il benessere (con la creazione di centri di talassoterapia) e, naturalmente, la scoperta della cucina marocchina. Ad accogliere i golfisti un’atmosfera di vacanza, con profumi di eucalipto, ginestre, mimose che incorniciano questa famosa baia sulla costa Atlantica.

Categories: MondoViaggi, Tempo Libero Tags: