Home > MondoViaggi, Tempo Libero > Marocco, tra paesaggi cultura e leggenda nel regno del golf

Marocco, tra paesaggi cultura e leggenda nel regno del golf

morocco golf

MAROCCO, IL REGNO DEL GOLF:
GREEN A STRAPIOMBO SULL’OCEANO O AI PIEDI DELL’ATLANTE, TRA PAESAGGI, CULTURA E LEGGENDA
Per gli amanti del golf, ecco le proposte targate Marocco per unire passione per lo sport e vacanza, 365 giorni l’anno
Clima mite 365 giorni all’anno, è la condizione essenziale per approfittare del piacere del golf in qualsiasi periodo dell’anno: sono 22 gli esclusivi campi da golf presenti sull’intero territorio marocchino, lungo le coste dell’Oceano o nel cuore dell’Atlante, tra terreni leggendari.
Il Marocco offre un’ampia possibilità di scelta per soddisfare i desideri di tutti gli amanti del golf, dal principiante al professionista, dallo sportivo al business man, dal single alla famiglia. Tutti coloro che praticano il golf per lavoro o per passione, dunque a qualunque livello, potranno scegliere tra un’ampia varietà di terreni e strutture con servizi personalizzati. Tutti i green in Marocco, senza alcuna eccezione, combinano panorami da sogno con prestazioni di alta qualità, eleganza, convivialità e relax. Ogni campo da golf possiede un proprio carattere distintivo, frutto dell’eccellenza dei diversi architetti che li hanno progettati e della grande varietà di superfici offerte dal Marocco.
Ciliegina sulla torta della vacanza, i golfisti potranno scegliere di dedicarsi a escursioni culturali, di svolgere percorsi benessere di alta qualità o di passeggiare nella natura. I numerosi aeroporti internazionali nel Paese permettono, inoltre, di collegare ogni campo da golf con il resto del mondo in poche ore.
Il Marocco mette a disposizione 4 circuiti diversi:
il golf sulle rive del Mediterraneo: nel nord del Marocco, all’altezza del punto di incontro tra il Mar Mediterraneo e l’Oceano Atlantico. Tre campi da golf particolari, molto popolari tra i giocatori europei d’estate e d’inverno. Questo circuito costituisce un’occasione per scoprire la “Perla dello Stretto”, Tangeri, e visitare Tetouan, la cui Medina è stata dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Unesco.
il golf alle pendici dell’Atlante: cinque green con vista sulle montagne innevate dell’Alto Atlante, aria pura e sole. I campi da golf sono situati nei dintorni di Marrakech, la città del golf per eccellenza.
il golf nel cuore della cultura: dieci campi da golf realizzati intorno ad alcune delle principali città marocchine: Rabat, Fez, Meknés, Casablanca, El Jadida o Benslimane. Un sontuoso viaggio storico e culturale nel cuore di città millenarie, autentiche, segnate dalla storia del Marocco Imperiale, dove la modernità convive con le più eccezionali opere architettoniche arabe ed islamiche.
il golf sotto il Sole: quattro green nelle immediate vicinanze di Agadir, città che sta acquistando un ruolo di rilievo nel panorama golfistico marocchino. Tra mare  e monti, con i suoi 360 giorni di sole l’anno, una temperatura mite e 10 km di spiagge bellissime, Agadir propone ai suoi giocatori, oltre al golf, molte attrazioni turistiche per soggiorni che prevedono la scoperta culturale di un entroterra favoloso, il benessere (con la creazione di centri di talassoterapia) e, naturalmente, la scoperta della cucina marocchina. Ad accogliere i golfisti un’atmosfera di vacanza, con profumi di eucalipto, ginestre, mimose che incorniciano questa famosa baia sulla costa Atlantica.

Categories: MondoViaggi, Tempo Libero Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: