Archive

Archive for December 20, 2012

Bionsen, nuova linea ricca di oligoelementi termali

December 20, 2012 Leave a comment

abionsen13

NASCE LA NUOVA LINEA FIRMATA BIONSEN: VITALITÀ E PROTEZIONE GRAZIE AL POTERE DEGLI OLIGOELEMENTI TERMALI GIAPPONESI
Un’indispensabile fonte di bellezza e benessere che idrata, rigenera e protegge la pelle 
Bionsen presenta una nuova linea di bagno e doccia schiuma ricchi di Oligoelementi Termali, preziosi alleati per il benessere del nostro corpo che hanno il potere di reintegrare e proteggere l’equilibrio fisiologico della pelle, ritardandone il naturale processo di ossidazione e contrastando l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo.
Fonte di queste preziose sostanze sono le sorgenti termali giapponesi: qui, infatti, si trova un’alta concentrazione di oligoelementi fisiologicamente compatibili con le caratteristiche della pelle e dei suoi componenti. Caratteristica unica, che li rende i migliori alleati per il benessere e la bellezza del nostro corpo. Grazie alle proprietà degli Oligoelementi Termali Giapponesi Bionsen ha sviluppato la nuova linea di prodotti: docciaschiuma, shampoodoccia e bagnoschiuma arricchiti con Hydra Mineral Complex.
Cos’è l’Hydra Mineral Complex?
Hydra Mineral Complex è un complesso dalla duplice azione: da un lato, grazie agli Oligoelementi Termali reintegra e protegge l’equilibrio fisiologico della pelle, difendendola dallo stress ossidativo quotidiano; dall’altro, aiuta il ripristino del Fattore Naturale di Idratazione, composto da sostanze in grado di fissare e trattenere l’acqua nell’epidermide, consentendo alla pelle di conservare il livello d’idratazione necessario al suo buon funzionamento.
L’azione protettiva degli Oligoelementi Termali Giapponesi si unisce così a sostanze capaci di garantire un’idratazione su misura per il nostro corpo: un’azione globale di benessere che disseta la pelle donandole energia e vitalità e che trasforma il bagno in una vera e propria sorgente di benessere.
L’efficacia di Hydra Mineral Complex unita all’esperienza emozionale e sensoriale di nuovi ingredienti e nuove coinvolgenti fragranze dà vita alla nuova linea firmata Bionsen:
I Docciaschiuma
DOCCIASCHIUMA
SOFT TOUCH
Formula cremosa dalla fragranza femminile che ammorbidisce la pelle grazie all’azione nutriente di Gelsomino e Latte di Riso
DOCCIASCHIUMA
JOJOBA MASSAGE
Con microperle di Jojoba che massaggiano e coccolano la pelle donandole idratazione e morbidezza
DOCCIASCHIUMA DERMOPROTETTIVO
L’inconfondibile fragranza classica di Bionsen si unisce alle proprietà rigeneranti e riequilibranti dell’Hydra Mineral Complex.
Gli Shampoodoccia 2in1
SHAMPOODOCCIA
SPORT WAVE
Ideale per gli uomini, regala una sferzata di energia, grazie alla formula rinvigorente arricchita dall’azione vitalizzante di Yuzu e Bambù
SHAMPOODOCCIA
PURE&FIT
Rinfrescante, è arricchito con Menta e Ginseng che regalano una piacevole sensazione di freschezza alla pelle e vitalità ai capelli
I Bagnoschiuma
BAGNOSCHIUMA
SOFT TOUCH
Formula cremosa dalla fragranza femminile che ammorbidisce la pelle grazie all’azione nutriente di Gelsomino e Latte di Riso
BAGNOSCHIUMA DERMOPROTETTIVO
L’inconfondibile fragranza classica di Bionsen si unisce alle proprietà rigeneranti e riequilibranti dell’ Hydra Mineral Complex.
BAGNOSCHIUMA
SPA VITAL
Un bagno di frutti rossi che aiuta a contrastare l’azione dei radicali liberi donando alla pelle una piacevole fragranza fruttata
BAGNOSCHIUMA
SKIN REVIVE
Antiossidante, protegge e regala vitalità alla pelle grazie alla presenza di Foglie di Tè e Fiori di Loto
I prodotti della nuova linea Bionsen sono in vendita nei migliori supermercati:
Docciaschiuma 
Formato: 250 ml
Prezzo consigliato al pubblico: € 1,98
Shampoodoccia 
Formato: 250 ml
Prezzo consigliato al pubblico: € 1,98
Bagnodoccia 
Formato: 750 ml
Prezzo consigliato al pubblico: € 3,29

Categories: Cosmesi Tags:

Christophe Guillarmé, showroom at the Sofitel Marrakech Palais Imperial during 12th Marrakech International Film Festival

December 20, 2012 Leave a comment

12e Festival International du Film de Marrakech

French designer Christophe Guillarmé opens once more his showroom at the Sofitel Marrakech Palais Imperial during 12th Marrakech International Film Festival.
Stars were able to find out exclusive gowns for the red carpet: starting with reowned French actress Julie Gayet dazzling in a strapless coral dress for tribute to Hindi cinema.
And also cute Joséphine Jobert looking ravishing in a flower printed silk chiffon style followed day after with a photoshoot at the Sofitel « So SPA » recently gone throw a makeover by Style Icon Marisa Berenson.
Moroccan actresses Sonia Okacha and Zineb Samara in competition for movie named « Zero », where representing it on red carpet in either a golden mesh dress or an ivory silk gown.
Asmaa Khamlichi big name of Morrocan cinema, was really a show-stopper at the opening and closing of the festival, especially in an ivory lace mix with tulle maxi dress.
Glamour was honored with gorgeous model and Tv host Leila Hadioui in a strapless pink jersey long style.
Unforgettable pictures in the « Red City » during one week!

Confagricoltura Chieti, nominato nuovo Presidente Mauro Lovato

December 20, 2012 Leave a comment

Confagricoltura-w600-h600

MAURO LOVATO NUOVO PRESIDENTE
Cariche rinnovate a capo di CONFAGRICOLTURA CHIETI.
Sabato 15 dicembre presso l’Hotel Villa Medici di Lanciano, alla presenza di oltre 150 soci , si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo di Confagricoltura Chieti. Tra i numerosi ospiti hanno espresso il loro saluto e gli auguri al nuovo direttivo l’Assessore all’Agricoltura Mauro Febbo e il Presidente della Terza Commissione Agricoltura Antonio Prospero della Regione Abruzzo.
Il Consiglio riunitosi ii 18 dicembre, ha nominato come nuovo Presidente il Sig. Mauro Lovato titolare di una azienda viticola ed agrituristica.
In segno di riconoscimento per l’impegno profuso al Presidente uscente Dr. Giuliano Ciccarone è stato affidato il ruolo di Presidente Onorario.
Mauro Lovato sarà affiancato da 3 Vice presidenti:
Angelica Bianco giovane imprenditrice olivicola teatina;
Nicolino D’Onofrio uno degli eredi dell’antico frantoio di Villamagna;
Diodato Menè imprenditore viticolo ortonese.
Con l’ingresso e la grinta dei neo eletti la Confagricoltura è ora sicura di poter prevedere nuove ulteriori prospettive di crescita per il futuro attraverso innovazioni nei servizi ai soci e presenza Sindacale sul territorio.

Renato Balestra, colonia classica e sport per l’uomo raffinato

December 20, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Fragranze leggere e allo stesso tempo decise per un uomo irresistibilmente elegante 
L’uomo Renato Balestra, elegante e raffinato, ha la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di profumi, classici e intramontabili. Tuttavia nella collezione mancava una fragranza più lieve, fresca e semplice da indossare per esaltare il proprio fascino nella quotidianità. Nascono così due colonie: una per l’uomo che ama la tradizione e uno stile evergreen e una per chi ama essere sportivo con stile.
La prima colonia della storia risale al 1800 e, nonostante la sua storicità, oggi questo tipo di fragranza è sempre più un must apprezzato dagli uomini che la prediligono per la sua leggerezza e raffinatezza e per la semplicità e flessibilità d’uso in ogni situazione.
Interpretando questo nuovo trend, Renato Balestra presenta una COLONIA CLASSICA e una COLONIA SPORT, ampliando la propria gamma con due proposte contemporanee, giovani e sofisticate che offrono ad ogni uomo nuove possibilità per esprimere al meglio la propria personalità.
La COLONIA CLASSICA si caratterizza per una testa fresca, decisa e marcatamente maschile esaltata da note fruttate ed agrumate. Il cuore è un’esplosione di fiori bianchi e petali di rosa, arricchito da lavanda aromatica. Il fondo è elegante, rassicurante e seducente grazie a un mix intenso di note legnose, ambrate e muschiate.
Il creatore della fragranza è Bernard Ellena che, nato in una famiglia francese di profumieri e amante della cultura mediterranea – in particolare italiana – ha saputo cogliere pienamente l’essenza dell’uomo Balestra.
La COLONIA SPORT esordisce con la vivacità di Mandarino e Yuzu, note che unite all’accordo ozonato, evocano la freschezza dell’acqua. Il cuore è speziato e aromatico grazie alla perfetta sinergia di coriandolo, cardamomo e noce moscata. Nel fondo, legno di cedro, vetyver e legno di sandalo conferiscono decisione maschile alla fragranza.
Questa colonia nasce dal naso sofisticato di Sophie Labbé creatrice di prestigiosi profumi capaci di evocare emozioni uniche, che nel 2005 ha ricevuto il Premio Internazionale della Profumeria.
Il flacone in vetro lucido e trasparente abbinato a un tappo satinato colore argento, rappresenta perfettamente lo spirito fresco e leggero di entrambe le colonie. La loro anima più elegante e sofisticata è espressa invece dalla carta opaca dell’astuccio, che richiama un tessuto come dimostrato dal logo che sembra cucito sulla confezione. Inoltre, lo spirito tradizionale della COLONIA CLASSICA è rappresentato dalle sfumature del colore nero sia dell’etichetta sul flacone sia dell’astuccio, sostituite da sfumature azzurre nella COLONIA SPORTIVA.
Formato: 100 ml. Prezzo: 15,20 euro. Nelle migliori profumerie.

Categories: Cosmesi Tags:

Fiori di Essenza Divina, nuovo simbolo di eleganza da Renato Balestra

December 20, 2012 Leave a comment

Balestra_Fiori di Essenza Divina_.jpg.jpg-w600-h600

I profumi firmati Renato Balestra sono da sempre simbolo di femminilità, eleganza, lusso ed esclusività creati per una donna glamour e sensuale.
Sul modello dell’attuale fragranza Divina, nasce oggi Fiori di Essenza Divina: un nuovo profumo che richiama il carattere misterioso e intrigante della versione originale, ma si distingue per le sue note decisamente più fresche e fiorite. Grazie a un perfetto equilibrio tra sensualità ed eleganza, Fiori di Essenza Divina è una fragranza perfetta sia per una ragazza che vuole esaltare la propria femminilità sia per una donna che vuole sfoggiare il suo spirito giovane e spensierato. Un mix di preziosi ingredienti capaci di valorizzare con grazia e raffinatezza ilfascino innato di ogni donna.
Il perfumer creatore di questo nuovo profumo è Alberto Morillas, già padre di prestigiose fragranze grazie alla sua grande sensibilità artistica e all’instancabile ispirazione che ricerca nella tradizione dei grandi maestri profumieri per creare combinazioni nuove e senza tempo. Per Fiori di Essenza Divinaha ideato una piramide olfattiva unica e ricercata, capace di donare una sofisticata e intrigante femminilità a chi la indossa. Nelle note di testa la vivacità del bergamotto incontra la vellutata sensualità dell’ambra grigia che insieme si fondono armoniosamente con la delicata freschezza del mughetto,l’intensità del geranio e il voluttuoso ylang ylang. Nel fondo, un accordo inaspettato di legni si unisce alle preziose note delmuschio per esaltare l’aspetto chic e misterioso della fragranza. Inoltre, una volta indossata, la fragranza dona comfort e morbidezza alla pelle grazie alla cremosità del legno di sandalo.
L’importante flacone di vetro è impreziosito da un tappo in oro satinato e da una serigrafia a rilievo che rappresentano il carattere deciso e inconfondibile della fragranza Divina originale. Anche l’astuccio richiama i dettagli della versione precedente grazie al prezioso decoro in rilievo, alla morbida sensazione al tatto, al logo in stampa oro che ne esaltano l’allure preziosa ed evocativa. Tratti distintivi di questo nuovo profumo sono la trasparenza rosata della fragranza e il colore biancodell’ornamento in rilievo dell’astuccio, esaltato da una vernice perlata: elementi che differenziano Fiori di Essenza Divinarispetto alla versione originale e ne esprimono la delicatezza e l’ispirazione romantica.

Formato: 100 ml. Prezzo: 15,20 euro. Nelle migliori profumerie.

Categories: Cosmesi Tags:

Silver Arrows Marine, successo assoluto per le prime prove in mare di Granturismo

December 20, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

SILVER ARROWS MARINE “GRANTURISMO” PORTA A TERMINE CON SUCCESSO LE PRIME PROVE IN MARE
• Risultati incoraggianti ottenuti grazie al design innovativo dello scafo da 14m
• Tecnologia di derivazione automobilistica utilizzata per l’acquisizione dati strumentale
• L’innovativo prototipo della ‘Granturismo of the seas’ in linea con gli obiettivi prefissati
Londra, 14 Dicember 2012: Il primo ‘Granturismo of the seas’ – l’esclusivo yacht di lusso a motore da 14 metri realizzato da Silver Arrows Marine in collaborazione con Mercedes-Benz Style – ha compiuto un importante passo avanti nella fase di sviluppo, dopo aver portato a termine con successo le prime prove in mare.
“E’ stata un’esperienza entusiasmante per Silver Arrows Marine e posso affermare con soddisfazione che la barca ha dato prova di tutto il suo potenziale”, ha dichiarato Jacopo Spadolini, Chief Executive Officer di SAM. “La barca si è dimostrata efficace e con certezza posiamo affermare, che si distinguerà da qualsiasi altra imbarcazione in circolazione.”
Le prove in mare hanno consentito un primo ‘assaggio’ delle prestazioni del nuovo scafo innovativo in diverse condizioni di assetto, di carico e condizioni del mare. Sono state utilizzate avanzate nuove tecniche per l’acquisizione dei dati, ottenendo risultati che hanno fornito una preziosa base per il lavoro di sviluppo futuro. Come si addice a un progetto che fa da trait d’union fra il mondo nautico e quello dell’auto, molte delle tecniche utilizzate, inclusa l’acquisizione dei dati in perfetto stile automobilistico, traggono le loro origini dalle gare automobilistiche.
Giorgio Stirano, Engineering Director di SAM con esperienza nella gestione dei team di Formula 1, ha commentato: “Le barche non sono auto da corsa ma utilizzare un sistema di acquisizione dati mutuato dalla F1 ha un senso ben preciso. Grazie ad apparecchiature come gli accelerometri e i giroscopi, oltre che alla determinazione della posizione tramite GPS, siamo riusciti a delineare un buon quadro delle capacità dell’imbarcazione.”
Il prototipo utilizzato per le prove in mare è uno scafo aperto ed è quindi privo della sovrastruttura distintiva, con le sue molteplici nuove caratteristiche stilistiche, dello yacht finito. Le prove includevano anche un “circuito di gara offshore” completo di angoli virtuali, così da consentire la registrazione dei tempi di ciascun giro per valutare l’influsso dei diversi assetti sulle prestazioni, la maneggevolezza e il confort dell’imbarcazione.
Paolo Bonaveri, Global Marketing & PR Director di SAM che ha svolto il ruolo di timoniere nelle prime prove, ha dichiarato: “Lo scafo ha un profilo nuovo e molto diverso e ci ha colpito molto per la sua manovrabilità e il suo confort in determinate condizioni del mare.
“Dall’inizio cerchiamo di dare al nostro yacht i concetti di un’automobile Granturismo: dinamico, ma estremamente comodo e lussuoso – e le prove hanno dimostrato che siamo sulla strada giusta.”
Le prove in mare ci danno la possibilità di effettuare una messa a punto del sistema di propulsione e di valutare le capacità della barca in condizioni diverse, in particolare la sua capacità di rimanere “asciutta”, confortevole e performante alla sua velocità di crociera stimata a 30 nodi e più. Si prevede che le prove in mare continuino e si intensifichino nei prossimi mesi.
Jacopo Spadolini ha così concluso: “Non siamo alla ricerca della massima velocità, quanto piuttosto di prestazioni ottimali sotto tutti i punti di vista abbinate a un livello elevato di confort e a una buona maneggevolezza. Le prove svolte hanno dimostrato che siamo sulla strada giusta per raggiungere questo obiettivo ma riconosciamo che c’è ancora molto lavoro da fare.”
I progetti e le video-simulazioni del primo yacht Silver Arrows Marine sono stati presentati per la prima volta a Monaco, in occasione di un evento speciale organizzato in concomitanza del Monaco Boat Show di Montecarlo lo scorso settembre.
Seguiranno entro breve maggiori dettagli sulle innovazioni e sul design unico che contraddistinguono lo yacht, frutto della collaborazione fra Silver Arrows Marine e Mercedes-Benz Style.
Ron Gibbs, Presidente di Silver Arrows Marine, ha dichiarato: “Il successo di questo importante primo passo nel processo di sviluppo sta ad indicare che lo yacht a motore di SAM verrà presto realizzato. Lo scafo ha mostrato quello che può fare, ora l’attenzione può quindi concentrarsi anche sulla sovrastruttura.
C’è ancora molto da fare, ma sono certo che il primo prototipo di Silver Arrows Marine “Granturismo” sia sulla “strada” giusta.

Categories: Lux-News Tags:

Benetti Design, PALOMBA+SERAFINI e il progetto Jolly Roge

December 20, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

BENETTI DESIGN INNOVATION/ JOLLY ROGER – LUDOVICA+ROBERTO PALOMBA:

IT
“Siamo partiti dall’idea di ‘bolide del mare’. Aristocratico e futurista. Un dna automobilistico che si legge nelle strutture, che liberano i ponti da ingombri visivi restituendo il rapporto con la natura e il mare.
Infine, grandi vetrate e un lungo ponte che sembra una terrazza sospesa sull’acqua.”
Alla base del progetto Jolly Roger c’è la volontà di ricostruire un rapporto privilegiato con il mare,  genius loci delle imbarcazioni.
I ponti sono sorretti da un sistema di ‘nervature attrezzate’ che alleggeriscono il volume e permettono l’inserimento ampie vetrate, reinterpretando l’elemento delle potenze tipico di Benetti.  Un lungo ponte sospeso a prua, diventa  spazio da vivere e luogo di aggregazione.
L’armatore ha un intero piano a sua disposizione sul deck più alto,  posizione privilegiata che gli consente anche di guardare il cielo grazie ad una copertura mobile.
L’ispirazione è nata dal settore automobilistico: come un bolide, da cui sono state riprese le linee, Jolly Roger ristabilisce una relazione tra il dinamismo e l’eleganza dello yacht e la natura.

EN
“We started from the idea of ‘ high-powered car of the sea’. Aristocratic and futuristic. An automotive dna that is in the structures, which release the decks from visual obstruction by giving back the relation with nature and the sea.
Finally, large windows and a long deck that looks like a terrace overlooking the water. “
Behind the project Jolly Roger is the desire to rebuild a relationship with the sea, genius loci of the boats.
The decks are supported by a system of ‘ribs equipped’ which lighten the volume and allow the insertion of large windows, reinterpreting the element of powers typical of Benetti. A long suspension deck at the bow, becomes a living and social space.
The ship owner has an entire floor at his disposal on the top deck, a privileged position that allows him to look at the sky through a removable cover.
The inspiration came from the automotive sector: its lines reminds the one of a high-powered car. Jolly Roger re-establishes a relationship between the dynamism and elegance of the yacht and nature.

Categories: Concept Tags:

CartOrange, due nuovi travel office a Padova e Bari

December 20, 2012 Leave a comment

cartorange-consulente-per-viaggiare-daniela-meo-3887

Viaggi, per CartOrange 2012 in crescita: vendite a +5%.
Aperti due nuovi Travel Office a Padova e Bari
Viaggiare sì, ma su misura. In controtendenza con il settore del turismo, che fa registrare un calo diffuso, CartOrange – Viaggi su misura prevede di chiudere anche quest’anno con il segno più.
L’aumento del giro d’affari nel 2012 è stimato per la precisione attorno al 5% rispetto al 2011, anno che aveva permesso a CartOrange di far segnare un incremento di oltre il 10% rispetto al 2010 a fronte di un calo del mercato del 17%.
CartOrange, azienda della vendita diretta, è stata la prima a introdurre in Italia la figura del Consulente di viaggio nel 1999 e ancora oggi è attenta a cogliere le nuove esigenze di mercato. «Il 2012 è stato un anno di importanti investimenti che dovranno consentire, nel prossimo biennio, di continuare una crescita costante e, se possibile, a doppia cifra – afferma Gianpaolo Romano, amministratore delegato di CartOrange -. Tra le novità di quest’anno ricordiamo il lancio della linea “Viaggi nel Tempo”, per promuovere viaggi culturali con uno storico o un archeologo che propone delle lezioni preparatorie già da casa. Una formula tematica nuova, che sta riscuotendo grande successo tra i clienti».
In questi giorni sono stati inoltre inaugurati due nuovi Travel Office CartOrange a Padova e a Bari, portando così a 11 il numero in tutta Italia: «Si tratta di due punti chiave per il nostro business – spiega Romano -. Con queste due nuove aperture vogliamo contribuire a consolidare il nostro marchio per farlo crescere ulteriormente nel Nord Est e al Sud».
Così come il Consulente di viaggio è la naturale evoluzione dell’agente di viaggio, i Travel Office sono il logico sviluppo del concetto di agenzia di viaggio. «In tutti i Travel Office si ritrova lo stesso concept, che è stato studiato nei minimi dettagli per far sentire i clienti a proprio agio, come a casa, trasmettendo sicurezza e professionalità – spiega l’ad di CartOrange -. Amiamo definirli dei “salotti”, dove il viaggiatore partecipa alle tante attività organizzate dai consulenti, dalle mostre fotografiche alle presentazione di libri, fino alle serate dedicate ai futuri sposi». I numerosi appuntamenti dei Travel Office comprendono percorsi plurisensoriali che coinvolgono vista, gusto, udito e anche incontri informativi sulle nuove frontiere dei viaggi. Molti anche gli eventi in contemporanea su tutta Italia grazie al collegamento video esistente tra tutti i Travel Office, che permette di trasmettere, per esempio, la presentazione di un libro che si svolge a Milano, ai clienti presenti nei Travel Office di  tutte le altre città.
Insomma, i Travel Office sono spazi flessibili, studiati per venire incontro alle esigenze di chi viaggia, che oggi sono molteplici e raffinate. Allo stesso tempo, si dimostrano strumenti estremamente efficaci per i consulenti di viaggio, in quanto consentono di offrire alla propria clientela un valore aggiunto che è sempre più difficile fornire con i modelli tradizionali.

Categories: Life-News Tags: