Archive

Archive for December 12, 2012

Marocco, regno del Golf

December 12, 2012 Leave a comment

Marocco, Regno del Golf

Marocco, Regno del Golf
Il golf è uno stile di vita e di viaggio (o un modo di viaggiare). Ciò è vero soprattutto in Marocco, dove unisce in modo discreto eleganza, convivialità e relax. Ventidue club e molti siti magici sono ora accessibili in tutto il Paese. E nei prossimi anni, nuovi terreni saranno in via di costruzione.
Ogni campo da golf ha la sua personalità, frutto del suo architetto e della grande varietà di terreni, specie di alberi e clima offerti dal Marocco. Dal principiante al professionista, tutti i giocatori troveranno qui un terreno a loro piacimento, con servizi personalizzati.
Alcuni terreni sono leggendari. A Marrakech, giocherete sulle orme di Churchill, a Rabat, su quelle di Payne Stewart, Colin Montgomerie o Santiago Luna, vincitori del prestigioso Trofeo Hassan II. Altrove, ad Agadir o a El Jadida i golfisti verranno accolti da un’atmosfera di vacanza, con green a due swing dalle spiagge da sogno della costa Atlantica.
Tutti i terreni, senza eccezione, combinano panorami da sogno, prestazioni di alta qualità e clima gradevole tutto l’anno. Lungo il mare, o nel profondo delle montagne, il golf può essere associato a visite culturali, cure di benessere di alta qualità o a passeggiate nella natura. E i numerosi aeroporti internazionali nel Paese permettono di collegare ogni campo con il resto del mondo in poche ore.
Terreni di qualità, accoglienza VIP… il tempo di una partita, di un allenamento o di una competizione, vi invitiamo a scoprire un golf all’atmosfera unica in un Paese dove il senso di accoglienza e la qualità dei servizi sono leggendari.

Golf del Mediterraneo
Nel Nord del Marocco, nel punto di incontro del Mar Mediterraneo e dell’Oceano Atlantico ci sono tre campi da golf particolari che costituiscono l’esperienza del Mediterraneo. Questi campi da golf sono molto popolari tra i giocatori europei d’estate e d’inverno.
Questo circuito è un’occasione unica per scoprire la “Perla dello Stretto” Tangeri, una città cosmopolita, affascinante a prima vista con le sue bianche Qasba, il suo Grande Suq, i suoi giardini palatini o il suo mare blu profondo.
L’esperienza del Mediterraneo è anche un’opportunità per visitare Tetouan, la città dove per secoli si sono incrociate culture arabe e andaluse per dare vita ad una medina dichiarata Patrimonio Universale dall’Unesco.
Per quanto riguarda Saïdia, la sua vicinanza alla Valle Zegzel, vero e proprio sito naturale, e alla medina di Oujda, memoria vivente dell’Orientale, o all’oasi Figuig, costituiscono importanti vantaggi che rendono la futura stazione un luogo eccezionale.
Campi da golf nel cuore della cultura
Dai palazzi ai campi
Grazie al successo del Trofeo Hassan II di Rabat, il golf ha trovato il suo orientamento in Marocco, nel cuore delle città millenarie. Golfisti che vogliono cambiare aria troveranno a Rabat, Fez, Meknes, Casablanca, El Jadida, o Benslimane, sontuosi terreni in città autentiche, tutte con un ricco patrimonio segnato dalla storia del Marocco Imperiale, dove la modernità fiancheggia le più eccezionali opere architettoniche arabe ed islamiche .
Durante questo viaggio storico e questa esperienza culturale, i golfisti troveranno dieci campi da golf, tutti realizzati intorno alle città marocchine.
Golf dell’Atlante
La città ocre
Marrakech è la città del golf per eccellenza. Sede dal 2006 della David Leadbetter Golf Academy, una delle migliori accademie del mondo, il Royal Golf de Marrakech, costruito nel 1923, è il secondo campo da golf più antico in Marocco. Ha conosciuto eminenti personalità come Churchill e Eisenhower …
Da allora, la città di Marrakech ha realizzato nuovi campi da golf: quattro campi da golf circondano la città ai piedi delle montagne innevate dell’Atlante, dove si può godere dell’aria pura, dopo una giornata di sole. Dopo ore passate in uno dei campi da golf, si potrà visitare la città per scopi culturali.
Dalla piazza Jemaa el Fna, punto nevralgico di Marrakech, Patrimonio Orale dell’Umanità, centro festoso e caldo, alla visita dei giardini (i giardini della Ménara, il giardino Majorelle per citare i più conosciuti), è una vera gioia perdersi nel labirinto dei vicoli della medina vivace.
Golf del sole
Agadir sta diventando una città importantissima nel panorama golfistico maroc- chino. Propone ai suoi giocatori, oltre al golf, molte attrazioni turistiche per sog- giorni che comprendono la scoperta culturale di un entroterra favoloso, il benes- sere (con la creazione di centri di talassoterapia) e, naturalmente, la scoperta della cucina marocchina. Tra monti e mare, con i suoi 360 giorni di sole all’anno, una temperatura sempre mite e una baia di 10 km di spiagge bellissime, Agadir ha punti di forza unici per un soggiorno golf. Oltre a quattro splendidi campi da golf, ai fairways con profumi di eucalipti, ginestre e mimose, saranno prossima- mente disponibili due nuovi terreni, il Golf di Taghazout e il Golf Beach.

Advertisements
Categories: Lux-News Tags:

Moncler, zaino in nylon laqué in collaborazione con Seil&Marshall

December 12, 2012 Leave a comment
45190503PC_14_r-w600-h600
MONCLER SEIL MARSCHALL & MONCLER
Zaino in nylon laqué realizzato in collaborazione con Seil&Marshall. Il rivestimento interno è 100% canvas di cotone e tutti i dettagli sono in pelle trattata con conciata al vegetale. Gli spallacci sono imbottiti con lana. Realizzato a mano in Germania. 30x50x17. In esclusiva per moncler.com
Tessuto tecnico / Tasca interna / Logo
EUR 490,00
Categories: Lux-Man Tags: ,

Michele Miglionico, sostegno per “Children’s Homes Foundation – Seychelles”

December 12, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

L’ALTA MODA DI MICHELE MIGLIONICO A SOSTEGNO DI “CHILDREN’S HOMES FOUNDATION – SEYCHELLES”.
Miss Seychelles 2012 Sherlyn Furneau mette grazia e bellezza a servizio del suo paese per far conoscere le isole dell’Oceano Indiano e sostenere progetti di solidarietà attraverso l’arte e la moda italiana con il contributo dello stilista Michele Miglionico.
Le isole Seychelles non sono un luogo qualsiasi ma come recita uno slogan sono “tuttoun altro mondo”. Qui si possono avere esperienze uniche: si viaggia con la mente, lo spirito si arricchisce e si scopre l’innocenza davanti ad una natura così varia e lussureggiante. Tante le varietà di flora e fauna, spiagge e mare incontaminati, foreste tropicali come quelle nelle isole di Praslin e Curieuse in cui si trova, unico al mondo, il famoso Coco de Mer dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità.
Non stupisce quindi che anticamente si pensasse che fosse in questi luoghi il biblico giardino terrestre.
Oggi il territorio delle Seychelles è abitato da gente affabile, tranquilla nata dalla fusione di diverse etnie. Anche in questo paradiso però esistono realtà meno felici come quelle dei piccoli bambini bisognosi che  pur non vivendo nella povertà necessitano di cure e attenzioni.
E’ nato così il progetto fotografico “Seychelles  Glam  Secret Dream – Walking in the Roman’s Beauties” come  sostegno Charity a favore della fondazione umanitaria “Children’s Homes Foundation”  fortemente voluta dalla First Lady della Repubblica delle Seychelles Mrs Natalie Michel che ha lo scopo di  cercare efficaci aiuti finanziari e sociali per i bambini bisognosi e per le loro famiglie.
I promotori hanno da subito creduto che l’idea di coniugare la moda con il territorio fosse un’idea vincente capace di valorizzare il connubio esclusivo tra il fascino e le bellezze naturali dell’arcipelago e la creatività dell’ Alta Moda. Si tratta, infatti di due patrimoni completamente differenti che però hanno in comune la non riproducibilità in contesti diversi: in altre parole, le Seychelles non sarebbero tali in nessuna altra parte del mondo ed, allo stesso modo, la creatività e l’eccellenza del Made in Italy non hanno eguali.
Protagonista dello shoot la neo eletta Miss Seychelles  2012  Sherlyn Furneau  ritratta dalle fashion photographers Cinzia Carbonelli & Adriana Seganti.
A sostegno di questo progetto Michele Miglionico, Seychelles Tourism Board Italy e Mrs Dorothy Furneau hanno ideato una serie di iniziative speciali volte alla sensibilizzazione a favore della “Children’s Homes Foundation – Seychelles” coinvolgendo il mondo della moda,  dello spettacolo e dello sport ad impegnarsi nella solidarietà
Ed è per questo motivo che Michele Miglionico ha voluto creare una t-shirt essenziale con dettagli iconici dell’ultima collezione couture autunno inverno 2012 che si rifà all’arte grafica dell’arcipelago africano delle Seychelles proponendo lo slogan “Children of Seychelles – childhood should not be denied”.
Il motivo stilizzato è rappresentato da una mano aperta che raffigura il gesto di dare aiuto evidenziando  il senso di apertura verso chi  ha bisogno ma anche di negazione alla sofferenza dei bambini. Ogni dito della mano è rappresentato da un colore della bandiera delle isole Seychelles.
La rosa stilizzata, motivo floreale che ricorre spesso nelle creazioni dello stilista, è in posizione centrale come centrale è la figura di Michele Miglionico nella sua partecipazione a questo progetto di solidarietà.
Anche per questo progetto Michele Miglionico ha voluto legare il glamour della moda a progetti attenti alla solidarietà e al sociale per creare un ponte tra il mondo africano e quello occidentale in nome dell’emancipazione, della indipendenza e della diversità culturale  con il desiderio di sostenere lo sviluppo di una comunità in cui i bambini e le famiglie si sentano amati, nutriti e sicuri.
Questa iniziativa auspica anche il sostegno di visibilità del progetto fotografico da parte delle compagnie aeree che effettuano collegamenti da e per le Seycheles  (Emirates Airlines, Etihad Airlines, Katar Airlines, Ethiopian Airlines, Blue Panorama)  pubblicando le immagini sulle loro riviste a bordo degli aerei.
Gli outfits fotografici sono stati realizzati con il supporto:
Montalbano & Di Loreto hair stylist per la Compagnia della Bellezza
Yolly Leon make up artist using Mac Cosmetics
Chopard-Ginevra, haute joaillerie per i gioielli in oro e diamanti delle collezioniClassica e Happy Diamonds
Monies per i bijoux scultura in corno, osso, cocco, ebano e resina
Loriblu luxury shoes e clutch
Location:
Biblioteca Angelica Roma
Macro Museo Arte Contemporanea Roma
The First Luxury Art Hotel Roma
Antica Enoteca Roma
L’evento “Seychelles  Glam  Secret Dream – Walking in the Roman’s Beauties”   si è svolto nei localidel Ministero dei Beni Culturali Biblioteca Angelica – Galleria Angelicadi Roma nell’ambito degli eventi collaterali del calendario di AltaRoma AltaModa.
“Children’s Homes Foundation – Seychelles” è un’organizzazione benefica non-profit fondata nel 2006 dalla First Lady della Repubblica delle Seychelles Natalie Michel e si propone di creare una comunità in cui i bambini e le famiglie si sentano amati, nutriti e sicuri.