Archive

Archive for February 24, 2011

Jacuzzi – Sasha Spa, sauna, doccia e hammam per una completa esperienza tonificante

February 24, 2011 Leave a comment

Esperienza indimenticabile quella che Jacuzzi offre con il suo speciale progetto  di arredo permettendo di godersi l’arte del bagno in qualunque momento della giornata, specialmente nella stagione calda. L’architetto Alberto Apostoli ha progettato per ambienti domestici una struttura spa Jacuzzi – Sasha, che combina una sauna, una doccia e un hammam. La vasca idromassaggio è stata realizzata con legno, vetro, acciaio e resina. L’opzione prevede sauna RGB LED sulla parte interna del banco e sul pannello a parete con un pad touch screen per raccogliere le sequenze di colori e le opzioni del programma. La doccia è racchiusa all’interno con pannelli di vetro di grandi dimensioni e si può scegliere tra tre programmi pre-impostati  per l’acqua. E infine l’hammam si avvolge in una rugiada calda, mentre é possibile utilizzare il pannello touch screen che permette di mescolare i colori con i vari set di programmi pre-caricati. Si potrebbe chiedere di più da una cabina doccia spa di ultima generazione?

by Marius Creati

 

Tanti turisti a Marrakech…

February 24, 2011 Leave a comment

Da stamattina sono in giro per la città con un gruppo di ospiti del Riad e ancora una volta ho tastato il polso della situazione in città. Tutto come sempre. Marrakech è presa d’assalto da migliaia di turisti, perlopiù francesi e spagnoli, italiani ne ho visti pochi, e diversi gruppi di giapponesi. Intorno alle 18.00 l’atmosfera alla Place Jemaa el Fna era stupenda, i soliti cerchi di persone che ascoltavano i cantastorie, i banchi del cibo con le loro cucine fumanti, musica gnawa e tanta allegria. Il tramonto era alle porte, dietro l’Atlas innevato e lucido,  e un leggero vento ha rinfrescato l’aria dopo che il termometro oggi ha segnato 28°.  Non si parla più della domenica nera che ha vissuto la città, si è cercato di dimenticare in fretta quel brutto episodio. Anche in altre zone del paese è tutto tranquillo; alcuni amici residenti ad Agadir mi hanno comunicato che la città è quasi al collasso per via di tantissimi turisti che sono arrivati questo inizio settimana francesi e tedeschi in testa. Le mie guide del deserto mi hanno confermato che è tutto normale, la solita “routine” con i loro clienti e tanto caldo anche li’. Oggi Marrakech, e lo sarà per diversi giorni, è vestita a festa: tra qualche giorno re Mohammed VI sarà qui per inaugurare un complesso di case popolari e nell’occasione regalerà diverse abitazioni ad un gruppo di famiglie che vivevano ancora nella periferia della città in condizioni disagiate. Il 90% delle bidonvilles di Marrakech sono già state smantellate a suo tempo, ad oggi rimangono qualche sparuto gruppo di queste insalubri abitazioni nella zona est della città, in periferia. Un programma partito alcuni anni fa prevedeva lo smantellamento totale di tutte le bidonvilles del paese entro il 2012 e quasi tutto il lavoro è stato compiuto. Marrakech è rivestita di bandiere marocchine, ovunque. I giardinieri, centinaia in città per via dei kilometrici giardini pubblici che possiede, sono al lavoro per rendere ancora più belle le strade d’accesso alla medina e  tanta è la gente nei souks. Ho ricevuto ancora oggi diverse email che mi chiedevano rassicurazioni: partite assolutamente tranquilli, nessun problema e lo testimonia il fatto che la città è realmente colma di turisti, a migliaia. Buon viaggio a tutti e non rinunciate all’esperienza stupefacente che Marrakech e il Marocco vi possono offrire.

Fonte: My Amazighen

 

Categories: Last exit… Marrakech Tags:

EyeSight, riconoscimento dei movimenti presto anche su tablets e pc

February 24, 2011 Leave a comment
La tecnologia di riconoscimento dei gesti, resa nota da microsoft grazie al plugin Kinect per Xbox, ora approda anche sui più comuni tablet e computer.
EyeSight, infatti, ha realizzato un software in grado di funzionare anche su dispositivi non particolarmente performanti, purché siano dotati di una webcam e sistemi operativi come Android e Windows. La società israeliana passa oltre alla tecnologia touch-screen e, creando il software EyeSight Touch Free, rende possibile prendere il controllo dei dispositivi con il solo movimento del proprio corpo. Proprio come per Kinect, il movimento delle mani viene convertito in comandi che permettono di eseguire un certo numero di azioni sul nostro dispositivo. Il video promozionale, infatti, dimostra come il software agevola notevolmente alcune delle azioni più comuni, che risulterebbero scomode con la tecnologia touch screen.
La versione attuale è ancora in fase di sviluppo e purtroppo non può ancora essere provata direttamente dagli utenti e rimane quindi riservata solo agli sviluppatori
Speriamo di poter provare presto una versione scaricabile sui nostri computer, tablets o smartphone, nel frattempo potete farvi un’idea di come funziona il software guardando il video promozionale o visionando il sito ufficiale: http://www.eyesight-tech.com

Fonte: Noisymag

 

Categories: Tech-News