Archive

Archive for November 5, 2012

Gucci, pseudo booties spuntati in vernice per l’inverno 2012 2013

November 5, 2012 Leave a comment

L’inverno è arrivato, ormai non c’è più scampo: a breve anche le pazze come me dovranno cedere alle calze, salutando per qualche mese spuntate e sandali. Che tristezza. Per sognare però non esistono stagioni, come non esistono per le star che avranno la fortuna di indossare questi ankle boots di Gucci, realizzati in pelle lucida ultra black effetto vinile.
Si tratta di un modello particolare che probabilmente piacerà a poche, io lo trovo interessante anche perché in questo periodo sono fissata con ankle boots e simili, non metterei altro. Questo modello Gucci ricorda calzature già viste nelle passate stagioni e firmate Balenciaga e Margiela, mi piace molto la tomaia accollata che fascia il collo del piede, trovo stupendi i due cinturini ma non approvo la forma del tacco: sarebbe stato perfetto uno stiletto assassino, non trovate? Meglio così, visto che questi booties spuntati costano più di 700 Euro!

Fonte: Shoeplay

Categories: Lux-Woman Tags:

Concept Speedboat, primo motoscato della casa automobilistica Jaguar

November 5, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

La prestigiosa casa automobilistica Jaguar lancia il nuovo Concept Speedboat, un motoscafo dal design esclusivo ispirato dalle lussuose opere automobilistiche del marchio.
Si tratta di un prodotto nautico degno d’attenzione, in cui, i talentuosi designer e progettisti della casa automobilistica britannica, hanno messo in atto tutta la loro sapienza, così da avere un risultato di grande nota.
Parlando delle sue caratteristiche, il motoscafo Concept Speedboat è stato rifinito con uno strato di fissaggio in fibra di carbonio nella parte superiore ed una superficie in teak marino; il design, è chiaramente ispirato alla Jaguar D-Type, che nelle prime ricostruzioni grafiche porta il motoscafo grazie al suo gancio traino.
Di seguito, eccovi le specifiche tecniche del nuovo Concept Speedboat e, in seguito, alcune foto che mostrano il progetto in tutto il suo splendore:
Lunghezza complessiva 6,1 m / 20′;
Lunghezza linea di galleggiamento 5,3 m / 17′, 5″;
Larghezza complessiva 2,0 m / 6′ 7″;
Pescaggio 0,4 m / 1′,3″;
Angolo di barra 21°;
Passeggeri 2 + 1.

Fonte: GoLook.it

Categories: Veiculi Tags:

Charlotte Olympia, sandali orchidea in omaggio al Giappone

November 5, 2012 Leave a comment

Adoro il Giappone e le sue atmosfere da sogno, quasi fatate, quindi appena ho visto questi sandali ho vissuto una piccola Epifania, peccato che dopo averli studiati per bene la delusione ha avuto il sopravvento su tutto il resto; si tratta di un modello firmato Charlotte Olympia dedicato proprio ai bellissimi giardini giapponesi, curati e unici al mondo.
L’idea generale a mio avviso è splendida, le orchidee rosa tenue sono realizzate alla perfezione, tanto da sembrare vere; anche Renè Caovilla per la collezione Resort 2013 ha proposto un bellissimo sandalo dedicato alle orchidee della Thailandia, femminile e molto invitante.
Trovo geniale anche la scelta di rivestire tacco e plateau in bambu, ma personalmente non apprezzo la forma conica e l’altezza del rialzo frontale, tipico delle calzature Charlotte Olympia ma poco adatto ad un sandalo tanto delicato. Molto carini i listini sottili in pelle nera lucida, superflua è invece la rete color carne che compone la fascia della tomaia. l’effetto calzini è assicurato, forse si tratta dell’ennesimo omaggio alla tradizione giapponese, che vuole gli zoccoli infradito calzati sopra un paio di tabi bianchi, ma su una scarpa elegante è non solo inutile, ma anche bruttino.

Fonte: Shoeplay

Intervista a Patrizia Giangrossi

November 5, 2012 Leave a comment

Non capita spesso che un’azienda giunga alla sua quarta generazione e di questi tempi, quando accade, bisognerebbe festeggiare. Pierre Mantoux, brand specializzato in calzetteria, maglieria, costumi da bagno e lingerie, compie proprio quest’anno i suoi primi 80 anni. Al timone dell’azienda, come amministratore unico, c’è Patrizia Giangrossi – erede della famiglia -, mentre le figlie Chiara e Costanza Ferraris, seguono, rispettivamente l’export e lo stile.

Viviana Musumeci ha intervistato Patrizia Giangrossi

V.M.: 80 anni per un’azienda non sono pochi. Il fatto di essere un family brand vi rende forti, ma come lavorate tutti insieme visti i legami familiari?

P.G.: Solitamente esiste un rispetto per il singolo contributo apportato da ogni membro della famiglia. Ciò avviene nel rispetto della propria specializzazione. Ci incontriamo periodicamente per parlare delle situazioni da affrontare a livello aziendale. Durante i meeting vengono effettuati degli scambi di opinione dove analizziamo le nostre posizione per poi procedere con le decisioni finali.

V.M.: Mi parla dell’andamento economico dell’azienda visto che si continua a parlare di crisi?

P.G.: Negli ultimi due anni, 2010 e 2011, abbiamo avuto una crescita del 20 e del 15%. Il 2012 si chiuederà approssimativamente sugli stessi livelli dello scorso anno.

V.M.: Avete lanciato da poco una nuova linea dedicata alle signore formose: perché?

P.G.: La tendenza delle donne curvy è indubbiamente in aumento. Abbiamo fatto realizzare degli studi a tale proposito e la fetta di mercato è interessante. Non solo: è in aumento anche il pubblico di donne che oltre a essere eleganti, desiderano sentirsi anche comode. Pierre Mantoux  Formes & Curves permette di combinare questi due aspetti grazie al materiale che li compone (Lycra Exceptionel).

V.M.: Si parla spesso di Made in Italy, a volte persino a sproposito visto che è diventato quasi un concetto astratto. Pierre Mantoux può essere considerato un brand Made in Italy?

P.G.: Assolutamente sì: Pierre Mantoux produce le sue collezioni in Italia e in particolare la calzetteria nel distretto di Castelgoffredo, che produce i ¾ dei collant in Europa e 1/3 di tutto il mondo.

Bonhams, incanto memorabile per il motoscafo di David Beckham

November 5, 2012 Leave a comment

Per la gioia di tutti i collezionisti che vogliono aggiungere un nuovo pezzo alla loro raccolta, secondo quanto rivelato da Bonhams, presto sarà messo all’asta il motoscafo di David Beckham, usato dallo stesso ai Giochi Olimpici di Londra.
Il lussuoso motoscafo, che il famoso calciatore e soprattutto ammirato personaggio ha usato per la cerimonia d’apertura delle Olimpiadi, per portare a spasso la torcia olimpica, sarà messo all’asta il prossimo 3 dicembre dalla prestigiosa casa d’aste Bonhams, insieme ad altri lotti di grande valore.
Secondo le stime degli analisti, la previsione del ricavato, che andrà totalmente devoluto in beneficenza, sarà di circa 250 mila sterline e, dunque, accessibile a pochi eletti.
Per altre informazioni e per tenervi informati su tutti i prossimi eventi in previsione della società Bonhams, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale bonhams.com

Fonte: GoLook.it

Categories: Incanto Tags: ,

Schutz, sandali alla schiava per la collezione Resort 2013

November 5, 2012 Leave a comment

E’ sempre bello scoprire che ci sono brand pronti ad ascoltare le incessanti richieste delle loro fan più sfegatate, come ha fatto Schutz, colosso brasiliano che produce scarpe davvero ben fatte, che ha recentemente annunciato un grande ritorno sulle scene, quello di uno dei sandali più amati, questo.
Un modello che ricorda qualcosa di già visto in casa Louboutin, prima che i platform da strip club prendessero il sopravvento; un sandalo malizioso ma chic, grazie alla tonalità nude che allenta la sensualità sfacciata dei lacci che risalgono la caviglia. Se l’estate non fosse soltanto un pallido ricordo ci farei un serio pensierino, o magari posso farmeli comprare in Brasile come primo pezzo della mia personalissima collezione Resort 2013, che ne dite?

Fonte: Shoeplay

Categories: Life-Woman Tags:

Lamborghini Aventador LP700-4, auto di lusso in oro a Miami

November 5, 2012 Leave a comment

Per la città di Miami, circola da giorni una fiammante Lamborghini Aventador LP700-4 con carrozzeria placcata in oro che, per molti, sembra ferire la dignità dell’opera automobilistica della casa di Sant’Agata Bolognese.
Ricordiamo che, la Lamborghini Aventador LP700-4, è entrata nel listino di casa Lamborghini togliendo il posto all’ormai storica, oltre che splendida, Murcièlago, che per anni è stata e forse rimane ancora il sogno di molti appassionati.
Tuttavia, nel video che potete notare in basso, girato nella città di Miami, la Aventador che fa da protagonista si presenta sotto una veste molto appariscente che, mentre da una parte si mostra più luccicante e vistosa, dall’altra sembra sfigurare e andare poco d’accordo con il suo splendido design, fatto di ”muscoli” e linee tanto aggressive quanto sinuose.

Fonte: GoLook.it

Categories: Lux-Visions Tags: ,

Paraguay, villa di lusso dallo studio Bauen

November 5, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Grazie all’accurata ricerca stilistica fatta dagli architetti dello studio Bauen, in Paraguay ha preso forma una struttura molto particolare, e soprattutto innovativa che, secondo quanto spiegato dagli stessi architetti, nasce dall’unione di due edifici.
In poche parole, guardando questa magnifica struttura sembra di essere davanti ad una lussuosa villa ma, in realtà, ne sono 2, unite in molti punti ma divise da una collina artificiale, in grado di offre anche un’ottima privacy agli ospiti.
Per ora, il team di architetti e ingegneri dello studio Bauen, non hanno ancora rivelato molte informazioni riguardo questa loro nuova struttura; non si è a conoscenza nè della sua posizione precisa, nè di chi sarebbero i fortunati proprietari ma, di seguito, eccovi alcune foto che danno un’idea delle sue forme, mostrandola in tutto il suo splendore.

Fonte: GoLook.it

Categories: Domus Lusso Tags: ,

Miss Selfridge, sandali gioiello per le feste

November 5, 2012 Leave a comment

Proprio ieri sera ho parlato con alcuni amici della follia delle ragazze inglesi, capaci di indossare scarpe aperte senza calze in pieno inverno, anche a costo di sfoggiare gambe livide e surgelate. Non mi stupisce vedere quindi che una delle prime proposte del marchio inglese Miss Selfridge per le prossime feste natalizie sia una scarpa aperta in punta; c’è da dire che questo modello può anche essere calzato con delle calze coprenti nere, è uno stile che non so apprezzare al 100% ma in giro si vede spesso.
Tornando alle scarpe du jour, sono forse il modello più pubblicizzato firmato Miss Selfridge, complice l’aspetto opulento e la limited edition; si tratta di una decolletè con t bar e tomaia spuntata, realizzata in ecopelle nude e decorata con maxi broche gioiello; la parte anteriore è piuttosto carica anche a causa del doppio plateau, non capisco perché quello esterno sia argentato e non nude, dato che il tallone della scarpa è nero e oro, che c’entra l’argento con questi colori?
Il risultato finale appare pesante, forse eccessivo, sicuramente poco adatto alla mia ormai elevata età, ma credo che le più giovani apprezzeranno una scarpa tanto frivola e ricca. In vendita nel sito Miss Selfridge, costano circa 90 Euro.

Fonte: Shoeplay

Categories: Life-Woman Tags:

CartOrange, viaggio nel tempo alla scoperta del genio visionario di Leonardo

November 5, 2012 Leave a comment

Un Viaggio nel Tempo alla scoperta del genio visionario di Leonardo
CartOrange firma un itinerario che ripercorre la vita di Leonardo partendo dalla sua Casa Natale di Anchiano, nel comune di Vinci (FI), per riscoprirne la modernità, accompagnati da uno storico della scienza e del Rinascimento
Genio poliedrico e dalla curiosità onnivora, Leonardo da Vinci partiva dalla natura a lui vicina per compiere le osservazioni e le scoperte che diventavano poi il contenuto delle sue opere, da quelle pittoriche e scultoree fino alle sue invenzioni e alle sue macchine. Leonardo, pur avendo vissuto in più luoghi italiani e risieduto in Francia per diverso tempo, considerò sempre come luogo a lui più caro Anchiano, località nel comune di Vinci (FI) dove Leonardo nacque, compì le sue prime osservazioni e dipinse il suo primo paesaggio. Oggi la Casa Natale di Leonardo da Vinci, da poco restaurata e riaperta al pubblico a fine giugno con un nuovo allestimento multimediale, è il fulcro di un Viaggio nel Tempo firmato da CartOrange, leader dei viaggi su misura. Grazie alla guida di uno storico esperto di scienza e Rinascimento, la figura di Leonardo prenderà vita durante un viaggio che parte dalla Toscana per conoscere i luoghi a lui cari. L’itinerario è stato presentato il 14 settembre durante una conferenza stampa nella Casa Natale di Leonardo di Anchiano.
«Seguire le orme di Leonardo è un’avventura straordinaria perché c’è sempre da imparare sulla sua opera di artista, ingegnere, inventore e scienziato –spiega Gianpaolo Romano, amministratore delegato di CartOrange– ed è proprio su questi ultimi aspetti che verterà il nostro Viaggio nel Tempo. Andremo a conoscere un uomo che grazie al suo genio e alla sua capacità visionaria dirompente ha cambiato la storia dell’umanità. Ma non solo: è anche l’occasione per conoscere un territorio meraviglioso, pieno di arte, cultura, natura e perle enogastronomiche. Una vera e propria esperienza a cinque sensi».
Per il sindaco di Vinci, Dario Parrini, la collaborazione con un partner d’eccezione come CartOrange è un onore che può contribuire al rilancio del turismo nel territorio: «I Viaggi nel tempo ideati da Cartorange  sono davvero un’idea nuova e affascinante. L’offerta di un pacchetto turistico dedicato a Leonardo, ingegnere e scienziato, che parte dal luogo in cui tutto ha avuto inizio, cioè dalla Casa Natale ad Anchiano, e prosegue con la visita alla città e al Museo Leonardiano rappresenta per Vinci uno strumento importante per fare sempre più apprezzare i propri punti di forza a un pubblico nazionale ed internazionale. Per ammodernare la Casa Natale abbiamo reperito fondi in un periodo difficile, ma i numeri ci danno ragione: a luglio e agosto ci sono state 20mila visite alla Casa Natale e i turisti a Vinci sono aumentati del 10%. Sono numeri mai visti, ma che vogliamo che crescano ancora».
È intervenuta anche Silvia Romagnoli, storica e archeologa dell’Università di Bologna che cura la parte storico-scientifica dei viaggi di CartOrange: «Partire dalla dimora natale di Leonardo ad Anchiano è stata una scelta naturale: il nuovo allestimento museale, arricchito da efficaci contenuti multimediali, permette di incontrare Leonardo e scoprire la sua vita privata tanto spesso ignorata, ed esaltare la sua opera pittorica e grafica. Spostandoci al Museo Leonardiano, affronteremo il tema principe di questo viaggio, il Leonardo scienziato e inventore. Pensando a Leonardo viene subito in mente la Gioconda e la sua attività pittorica; nel nostro itinerario abbiamo invece deciso di concentrarci e sviluppare una tematica altrettanto affascinante e moderna come quella della genialità leonardesca applicata alla trasformazione e alla comprensione della natura. Quella capacità rivoluzionaria, che è propria solo dei geni visionari, di immaginare ciò che ancora non esiste e impegnarsi a realizzarlo. I Viaggi nel Tempo servono proprio a questo, a ricostruire figure e momenti storici sia per scoprire nuove destinazioni, sia per guardare a luoghi celebri con occhi nuovi».
L’itinerario
La Toscana è la terza regione in Italia come destinazione per i viaggiatori culturali: è scelta dal 15,2% degli italiani e dal 17,2% degli stranieri. È dunque terreno fertile per proposte articolate e mirate come quella di CartOrange, in cui la riscoperta di un personaggio storico importante si abbina a luoghi di rara bellezza e anche a un itinerario enogastronomico. L’itinerario, da costruire su misura secondo le esigenze e la curiosità dei partecipanti, ha il suo centro nel Museo Leonardiano di Vinci, con la Casa Natale di Anchiano appena restaurata e la gigantesca scultura lignea di Mario Ceroli che raffigura l’Uomo Vitruviano. Al Museo si assisterà a una splendida lezione sui Codici leonardiani, con la possibilità di ammirarne i facsimili. L’itinerario –dedicato alla riscoperta di un Leonardo “concreto”, che con i suoi insegnamenti derivati dall’osservazione e dalla sperimentazione anticipa il pensiero scientifico moderno– può durare da 3 a 5 giorni, ed arriva a toccare Milano, con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, e le sponde dell’Adda, con il traghetto-funivia di Imbersago che fa la spola tra le rive del fiume, per toccare con mano un’opera leonardesca ancora in funzione. Prima della partenza i partecipanti assisteranno a una lezione online che ripercorrerà, attraverso le opere d’arte, le invenzioni e i manoscritti, la personalità di Leonardo da Vinci. Uno storico esperto di scienza e storia del Rinascimento calerà la figura di Leonardo al centro di un’età straordinaria, carica di fervore artistico e culturale.
I Viaggi nel Tempo CartOrange
Viaggiare con accanto un esperto per valorizzare le esperienze fatte in tour oggi è possibile grazie a CartOrange. La nuova formula dei Viaggi nel Tempo accompagna per mano i partecipanti alla scoperta della storia grazie a un percorso guidato che inizia già a casa, grazie a video lezioni preparatorie tenute da storici e archeologi, che si possono seguire via web in diretta, prima della partenza. Gli stessi esperti, poi, partecipano di persona al viaggio: si ha così sempre al proprio fianco una guida appassionata e preparata, pronta a far rivivere le emozioni della Storia e a spiegare tutti quei dettagli che, per un non addetto ai lavori, è difficile cogliere.  Anche il catalogo è organizzato in modo innovativo: «Abbiamo diviso gli itinerari in tre sezioni, in modo da poter individuare con facilità l’argomento che più interessa -spiega Silvia Romagnoli, archeologa dell’Università di Bologna che cura la parte storica dei viaggi-. I percorsi dei Grandi Personaggi fanno rivivere personalità come quelle di Elisabetta I d’Inghilterra, Napoleone e Ludwig II, il re delle favole. La sezione Meraviglie della Storia comprende sia gioielli dell’Unesco sia destinazioni meno note (Abruzzo, Molise e l’antica Sardegna). Infine ci si può lasciare incuriosire dagli Enigmi della Storia, partendo alla scoperta di Celti, Etruschi e Templari». I viaggi sono interamente personalizzabili sia negli itinerari che nei budget investiti, come prevede da sempre la formula di CartOrange, mentre la durata varia da uno a otto giorni. Si può scegliere in quale classe di alberghi soggiornare e anche in quale tipo di ristorante fermarsi per uno spuntino o una cena: la proposta comprende anche un itinerario enogastronomico da abbinare per “gustare” il viaggio a tutto tondo. Le esigenze del cliente sono in prima linea in tutte le scelte del viaggio. Le possibilità sono infinite: gruppi di familiari o amici, di almeno 8 persone, avranno il loro itinerario su misura, partendo quando vogliono, mentre chi parte individualmente può aggregarsi ai viaggi già programmati. Per informazioni: http://www.cartorange.com.
CartOrange – Viaggi su misura. CartOrange (www.cartorange.com) è la più grande azienda di Consulenti per Viaggiare®, attiva in Italia da oltre dieci anni con più di 400 professionisti e svariate filiali sul territorio nazionale. Conoscenza approfondita del viaggiatore, studio minuzioso di ogni destinazione, visite periodiche presso le strutture alberghiere e formazione costante sono alcuni degli ingredienti che permettono ai Consulenti per Viaggiare® di CartOrange di proporre ai viaggiatori esperienze uniche e su misura.