Archive

Posts Tagged ‘Yoox’

YNAP, first mover nel mondo secondo Federico Marchetti

April 26, 2017 Leave a comment

Federico Marchetti-w900-h900

Federico Marchetti è soddisfatto del lavoro svolto nel primo trimestre, si dice entusiasta della partnership siglata con il gruppo Alabbar per il Medio Oriente e soprattutto non ha paura della concorrenza di gruppi più “giovani” come Farfetch. «Abbiamo il vantaggio competitivo nell’essere first mover», ha affermato l’a.d. di Yoox Net-à-Porter a margine dell’assemblea dei soci.

Nessun timore, dunque, verso la piattaforma fondata da Josè Neves, che si è da poco assicurata la collaborazione di Natalie Massenet, fondatrice di Net-à-Porter e che gode di grande attenzione da parte di media e analisti.

«La concorrenza alla fine fa bene se leale, abbiamo tanti piccoli competitor e non solo Farfetch, che comunque registra un fatturato pari a un decimo del nostro», ha minimizzato Marchetti.

L’imprenditore ha preferito parlare del suo gruppo, fondato nel 2000, e dei nuovi progetti in fase di lancio. «Sono molto soddisfatto del lavoro svolto nel primo trimestre dalle 4.128 persone che ogni giorno pensano a far crescere questa azienda» ha sottolineato, senza fornire indicazioni concrete sui risultati, che saranno pubblicati il 3 maggio.

Il ceo di Ynap ha ricordato che il gruppo ha messo in cantiere un aggressivo piano di espansione in Medio Oriente, «mercato che insieme all’Asia – ha precisato – sarà a forte crescita».

Proprio nel Middle East Ynap può contare sull’alleanza con il gruppo Alabbar, proprietario del Dubai Mall. «Mohamed Alabbar – ha osservato Marchetti – è l’imprenditore più innovativo dell’area. Questa è la partnership con la persona giusta nel posto giusto».

Sempre a margine dell’assemblea dei soci, Marchetti ha confermato l’intenzione di lanciare la private label del gruppo entro fine 2017: «Siamo un retailer, quindi vogliamo accontentare i nostri clienti. Se non trovano qualcosa, vogliamo colmare il gap. Si tratterà sempre di un complemento dell’assortimento, non sarà mai il nostro core business. Non si connota come una vera collezione, non ci mettiamo a fare gli stilisti. Sarà presente su Yoox e The Outnet».

Marchetti ha escluso operazioni di acquisizioni di siti o anche il lancio di nuovi prodotti al di fuori del perimetro di moda e design. «Abbiamo fatto di recente un’operazione che ci posiziona come leader mondiale, con un fatturato da quasi 2 miliardi di dollari» ha fatto notare, alludendo all’integrazione tra Yoox e Net-a-Porter.

Fonte: Fashion Magazine

Natalie Massenet, addio multimilionario per mancata fusione di Net-a-Porter

September 3, 2015 Leave a comment

Natalie Massenet

Natalie Massenet non prenderà parte alla fusione tra la sua creatura Net-a-Porter e Yoox. L’imprenditrice, nonché presidente del British Fashion Council, ha rassegnato le dimissioni da Richemont, a cui aveva ceduto l’attività nel 2010, pur rimanendo operativa in azienda.

A dare in anteprima la notizia dell’uscita della Massenet è Repubblica.it che, citando fonti vicine al gruppo, parla anche di una liquidazione milionaria, superiore a 100 milioni di euro, per l’ex giornalista britannica.

Sempre secondo il sito Internet del quotidiano italiano, a spingere la Messenet alle dimissioni, sarebbe stato il rapporto con il fondatore di Yoox Federico Marchetti, scelto da Richemont per guidare il gruppo che nascerà dal merger.

Gli accordi iniziali presi all’atto della fusione (che dovrebbe essere perfezionata entro la fine del mese) prevedevano che Marchetti sarebbe stato l’a.d. del nuovo gruppo e Massenet il presidente. All’epoca l’imprenditrice cinquantenne si era detta entusiasta dell’operazione, che avrebbe portato alla fusione delle due aziende.

In alcune interviste Marchetti aveva delineato le responsabilità della Massenet, che avrebbero spaziato tra contenuti editoriali, advertising e stampa. E allla domanda su chi fosse il boss della nuova realtà aveva sempre risposto senza esitazione: «Sono io». Un ruolo “secondario” che la fondatrice di Net-a-porter non ha ritenuto soddisfacente.

Fonte: Fashion Magazine

Tropical Summer, special selection di Viviana Volpicella lanciata su Yoox

May 24, 2013 Leave a comment

 Volpicella_00

Si chiama Tropical Summer ed è una special selection scelta dalla stylist e fashion editor Viviana Volpicella. L’architetto, che a 29 anni ha lasciato il suo lavoro per dedicarsi alla moda e scappare a Milano, ha scelto per Yoox alcuni capi iper colorati, come è nel suo stile molto mediterraneo e li ha mostrati in questo video. Indubbiamente sono accostamenti e outfit che mettono gioia, infatti una delle caratteristiche di Viviana Volpicella, è il buon umore. Il sorriso, secondo lei, è il primo degli accessori. E noi le crediamo.

Fonte: VM-Mag

Categories: Life-News Tags: ,

YOOX Group, nuova join venture tra YOOX e PPR

September 1, 2012 Leave a comment

E’ stata annunciata proprio oggi, la joint venture che lega PPR S.A – colosso francese del lusso – e YOOX S.p.A in una società partecipata al 51% da PPR e al 49% da Yoox. La società neonata gestirà interamente online gli store mono-marca dei molti brand che afferiscono a PPR: Bottega Veneta, Yves Saint Laurent, Alexander McQueen, Balenciaga e Sergio Rossi. Proprio Bottega Veneta e Sergio Rossi sono i primi marchi che saranno lanciati online entro la fine dell’anno. Mentre entro la fine del 2012 tutti gli store digitali saranno attivi a livello globale – anche in Cina -. In futuro PPR potrebbe decidere di includere altri marchi in portafoglio. Come parte integrante della propria strategia, i brand avranno la piena gestione del proprio negozio online, occupandosi dell’assortimento del prodotto, dei contenuti editoriali, della direzione artistica e della comunicazione digitale.

Fonte: VM-Mag

Categories: Life-News Tags: , ,

Arfango, le farfalle volano in casa Yoox

Ieri pomeriggio mi sono dedicata al relax più totale, mi vergogno anche ad ammettere che la cosa più faticosa che ho fatto è stata mettermi lo smalto, ma ho navigato parecchio per siti di scarpe di tutto il mondo: ogni scusa è buona per ispirarsi! E su Yoox ho scoperto tanti modelli interessanti per il prossimo inverno, tra cui queste decolletè firmate Arfango, fanno parte della collezione A/I 2010/2011.

Realizzate in pelle scamosciata nera, queste decolletè hanno una classica punta tonda e un bellissimo tacco sottile che sfiora i 12 cm; il plateau interno è così perfetto che non si vede, complice anche la farfalla metallizzata posta sul lato esterno delle scarpe. Alberto Morelli, presidente del marchio, ha spiegato in poche parole perché anche Arfango ha ceduto al fascino della farfalla: “ Mio padre ha continuato la tradizione, collezionando farfalle e tatuandosene addirittura una sul braccio destro con le sue iniziali e quelle di mia madre. Quando gli domandavano il perché della farfalla, rispondeva sorridendo che era il simbolo della libertà. In famiglia ci tramandiamo quest’idea di libertà, ed è alla mia piccola figlia Bianca che dedico questa collezione di scarpe… Per mettere le ali ai piedi delle donne”. Un romanticismo così decadente è semplicemente irresistibile, non trovate? Qui trovate le scarpe, in vendita su Yoox a 290 Euro.

Fonte: Shoeplay

Categories: Life-Visions, Life-Woman Tags: ,