Archive

Author Archive

Brian Atwood, sandalo gioiello per la prossima stagione autunnale 2013

This slideshow requires JavaScript.

Brian Atwood presenta un nuovo sandalo gioiello per la prossima stagione autunno Pre-Fall 2013 dal gusto semplice, ma per certi versi ammiccante con la fascetta e il maxi cinturino sull’accollatura della caviglia incastonati di cristalli di dimensioni diverse, come se si trattasse di una cavigliera ornamentale, il tacco vertiginoso a spillo è lineare, quasi impercettibile nascosto dal nastro grog-grain disposto a fiocco sul tallone che correda la cerniera di chiusura. Un sandalo molto fine adatto alle donne esigenti che osano senza ostentare.

Categories: Lux-Woman Tags:

Alessandra Facchinetti, nuovo direttore creativo per la linea donna di Tod’s

February 20, 2013 Leave a comment

Tom Ford Boutique Opening - MFW Menswear Spring/Summer 2009

La nota società marchigiana Tod’s fa sapere che la famosa stilista Alessandra Facchinetti, nota per le sue precedenti esperienze nel mondo della moda legata a celebri maison –  Gucci, Miu Miu, Moncler, Valentino – sarà il nuovo direttore creativo della prima linea donna del marchio a partire dal prossimo marzo 2013, la cui prima collezione sarà presentata  durante la settimana della Milano fashion Week.

Brad Pitt e Angelina Jolie, lancio imminente di un marchio vinicolo

February 20, 2013 Leave a comment

600_Brad Pitt e Angelina Jolie, lancio imminente di un marchio vinicoloSecondo quanto riporta il giornale britannico “The Sun”, la famosa coppia di attori hollywoodiani Brad Pitt e Angelina Jolie sono sul punto di lanciare un marchio vinicolo, Miraval, usando il nome della proprietà acquistata nel sud della Francia. Sembra che essi abbiamo iniziato una collaborazione con l’enologo produttore di vini Marc Perrin. Le prime bottiglie di vino saranno pronte per il prossimo mese, un rosato proveniente dai vigneti coltivati nei dintorni del castello.
Brad Pitt afferma: “Ci sentiamo coinvolti ed entusiasti del progetto sul vino con i nostri amici, la famiglia Perrin”.
Marc Perrin sostiene: “Brad e Angelina sono persone cordiali e simpatiche, con i piedi per terra e lungimiranti. Conoscendoli, diresti che mirano alla perfezione in ogni cosa che fanno”.

Sotheby’s, incanto memorabile per l’archivio personale del cineasta sovietico Andrei Tarkovsky

November 30, 2012 Leave a comment

tarkovsky-2

Lettere, manoscritti, fotografie, registrazioni audio e documentari venduti alla casa d’aste inglese Sotheby’s per circa 1.9 milioni di euro. Il valore del tesoro dell’archivio personale del cineasta sovietico Andrei Tarkovsky ritorna nella sua regione natale Ivanovo, in Russia, materiale – in buona parte inedito – custodito, fino ad oggi, dalla collega Olga Surkova, coautrice di ‘Scolpire il tempo’, che sembra aver suscitato una così grande aspettativa. L’archivio “che copre gli anni 1967-1986” è stato battuto dopo 18 minuti tra contese che hanno fatto lievitare il prezzo di partenza che si aggirava intorno i 99.000 e 12.000 euro.
L’archivio, verrà custodito nel museo Tarkovsky della città di Yuryevets, dove il regista trascorse la sua infanzia. Nell’arco di 15 anni girò sette film, tutti considerati dei capolavori, tra cui ‘Sacrificio’, del 1986, realizzato quando già era malato. Secondo Stephen Roe, esperto di libri e manoscritti presso la casa d’aste Sotheby’s, è molto difficile che in futuro si possano ripetere aste simili dedicate al regista russo. Alcuni pezzi del lotto rivelano momenti particolarmente difficili e duri dell’artista. Nella bozza di una delle lettere si legge: “Per tre anni e mezzo, il mio film è stato vietato nelle sale … Andrej Rublëv non era stato, né poteva essere utilizzato per nessun tipo di propaganda antisovietica. Non mi è concesso, in nessun modo, di portare a termine le mie idee creative. Dicono che questo problema sia strettamente collegato alla sorte di Andrej Rublëv … Ma io non ho un lavoro, non posso mantenere né me, né tantomeno mia moglie e mio figlio. Non mi sento molto a mio agio a parlare di questo, ma è da tempo ormai che la mia situazione non accenna a cambiare, e non posso più tacere”.
Tarkosky si impose sulla scena mondiale con il suo secondo film ‘Andrei Rublev’, del 1969. Tarkovsky, ritenuto uno dei più grandi registi mondiali, morì di cancro a Parigi nel 1986, a 54 anni. Il cineasta era stato costretto all’esilio dopo aver sfidato l’ortodossia sovietica, in particolare l’ateismo della superpotenza comunista con la sua rivendicazione dei valori religiosi.

Emilio Di Iorio

Categories: Incanto Tags: ,

Sotheby’s, incanto memorabile per il pianoforte del leggendario film “Casablanca”

November 30, 2012 Leave a comment

Casablanca_Piano_Auction_t607

Sotheby’s, il pianoforte del leggendario film “Casablanca”, film autorevole di Michael Curtis interpretato da Humphrey Bogart e Ingrid Bergman, sarà oggetto d’incanto a New York il mese prossimo, il cui corrispettivo, secondo la prestigiosa casa d’aste internazionale, potrebbe raggiungere fra $800.000 e $1,2 milioni. L’asta è prevista per il prossimo 14 dicembre 2012, giorno del 70esimo anniversario del celebre prodotto cinematografico. Il pianoforte era stato già venduto dalla stessa Sotheby’s ad un collezionista giapponese nel 1988.

Emilio Di Iorio

Categories: Incanto Tags:

Ladurée, riapertura dello store sugli Champs-Elysées

November 7, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Ladurée risorge dalle ceneri come La fenice, dato che nello scorso ottobre 2011 un grave incendio ha devasto il negozio della maison parigina. E’ stato un lavoro di circa un anno per riportare allo splendore originale del fashion store, che fece il suo debutto nel 1997; i parigini, amanti dei golosi dolcetti Ladurée, ora possono ritornare alle vecchie abitudini di qualche anno fa e concedersi un peccato di gola. Tutto è stato restaurato secondo gli standar della maison originale , infatti artisti che avevano già lavorato in passato per la grande apertura si sono dedicati di nuovo per riportare allo splendore d’origine: i tappeti, i divanetti, le sedie, gli specchi e le ringhiere…
L’incendio del 2011 aveva toccato anche una parte del magazzino, ma questo evento non ha scoraggiato la maison che, nonostante tutto, ha continuato a lavorare e realizzare i famosi dolcetti. Una novità per i parigini e i turisti amanti del gusto, la maison ha ampliato lo store con un Bar Ladurée al 13 di rue Lincoln, luogo nel quale anche chi non ha tempo, può comunque fermarsi e deliziarsi di un gustoso macarons.

Emilio Di Iorio

O.P.I., smalto per unghie con oro 18 carati

October 22, 2012 Leave a comment

Edizione limitata sul mercato a ottobre per lo smalto con oro 18 carati per una manicure di lusso dal progetto è di O.P.I. che lancerà nei grandi magazzini Harrods di Londra e in seguito nel resto del mondo questo prezioso accessorio per il trucco dal nome di The Man with the Golden Gun  in uscita contemporanea con il lancio del film Skifall celebrante il cinquantesimo annversario dei film di 007. Accanto alla vernice per unghie sarà lanciata anche una linea di ombretti e profumi.

Categories: Cosmesi Tags:

Salvatore Ferragamo, nuova boutique ad Abu Dhabi

September 26, 2012 Leave a comment


È approdato anche nella capitale degli Emirati Arabi, il celebre marchio di Salvatore Ferravamo, nel shopping center Avenue Etihad Towers di Abu Dhabi è stato inaugurato il suo primo store monomarca delle celebre maison.
Con una superficie di circa180 metri quadrati dove viene proposto oltre la collezione uomo e donna, anche borse, occhiali profumi orologi e accessori in pelle più esclusivi della collezione RTW donna Primavera /Estate 2012.
Tutto in unico ampio open space dove gli arredi ricordano lo stile della maison Fiorentina, sobrio ma allo stesso tempo raffinato e di gran lusso, ovviamente il concepì seguito anche dagli storse sparsi in tutto il mondo.
Nell’esposizione il lay-out è valorizzato da forme geometriche e mensole e piani espositivi dove giochi di luce valorizzano i prodotti esposti, per avvolgere il visitatore in un ‘atmosfera intima ma allo stesso modo elegante.

By Emilio Di Iorio

Fenice d’Oro, cupcake più costoso al mondo a Dubai

September 26, 2012 Leave a comment


Ovviamente solo in Oriente potevamo trovare la “Fenice d’Oro” il mito dell’uccello mitologico ma bensì un dolce altrettanto unico nel suo genere, il famoso cupcake più costoso al mondo. Se nella mitologia la fenice era raffigurata dai colori variopinti con le ali d’oro anche il cupcake è impreziosito da polvere d’oro, dalla foglia d’oro e gemme tutte materie commestibili e da un design unico.
L’opera in questione è stata realizzata per celebrare l’ inaugurazione della nuova boutique di dolci tè e caffè “Bloomsburry” di Dubai nel lussuoso The Dubai Mall.
La Fenice d’Oro è stato presentato in anteprima su un piatto decorato in oro 24 carati provenienti dalla maison “Villari” maestri delle porcellana e non solo…il costo di realizzazione del dolcetto si aggira intorno ai 1.010 dollari unico nel suo genere ovviamente come la fenice.

By Emilio Di Iorio

Categories: Lux-Specialities Tags: ,

The Chocolate, cioccolato di lusso con scaglie d’oro 24 carati

This slideshow requires JavaScript.

Fin dall’antichità possiamo trovare dei riscontri sull’uso dell’oro come alimento, come succedeva nell’antico Egitto “l’oro era il colore della pelle degli dei negli affreschi, d’oro erano ornate tombe e sarcofaghi dei faraoni. L’oro veniva quindi mangiato perché era un cibo sacro che permetteva secondo gli egiziani di ingraziarsi gli dei”. Oggi però tutto è cambiato, l’oro è lusso, quindi usarlo nelle preparazioni fa si che il prodotto lo renda ancora più costoso per il palato. Come del resto la Società Britannica “The Chocolathes” che ha proposto una veste nuova al classico tartufo di  cioccolato davvero lussuosa, in esclusiva negli grandi magazzini Harrods a Londra. Particolare la sua confezione ricoperta di cristalli  Swarovski; 400 per la precisione, incastonato uno alla volta tutti a mano. All’interno come gioielli i tartufi ricoperti da scaglie di oro 24 carati, il cioccolato è ottenuto con il 63% di cacao Toscano Black (che in passato ha ricevuto l’ambito premio “The Golden Bean” come miglior cioccolato al mondo) dalle abili mani artigianali del pisano maitre chocolatier  due le versioni, la Ganache a base di crema al cioccolato, mentre la seconda per i più frizzanti al gusto ottenuto con una crema allo champagne. Un ottima confezione regalo per quelle persone che desiderano circondare di cibi prelibati…

Emilio Di Iorio