Archive

Posts Tagged ‘Dubai’

Franklin & Marshall, nuovo store a Dubai

October 18, 2012 Leave a comment

Il marchio italiano Franklin & Marshall è sbarcato a Dubai il 10 ottobre scorso con 160 mq di spazio espositivo in un uno dei centri commerciali  più prestigiosi del mondo. Il brand persegue da sempre un obiettivo:  il Benessere interno Lordo in qualità di valore sul mercato. A tal proposito Andrea Pensiero e Giuseppe Albarelli (fondatori del marchio) hanno spiegato: “La qualità è nel valore della vita delle persone, trasposto in attività come lo sport e l’istruzione, indispensabili per il benessere psico-fisico dell’individuo. In ogni creazione ed esposizione non c’è un racconto di moda, ma un racconto di stile di vita, di culture e rapporti sociali. Peculiarità del brand è l’esposizione in un uno stile tipicamente “college americano”, lifestyle che richiama la voglia di essere curiosi e arricchirsi di conoscenza”. Protagonisti dell’evento di apertura sono stati l’artista italiano Serafino Rudari con la sua live art performance e il calciatore campione del mondo Fabio Cannavaro. (Melania Perri)

Fonte: VM-Mag

Fenice d’Oro, cupcake più costoso al mondo a Dubai

September 26, 2012 Leave a comment


Ovviamente solo in Oriente potevamo trovare la “Fenice d’Oro” il mito dell’uccello mitologico ma bensì un dolce altrettanto unico nel suo genere, il famoso cupcake più costoso al mondo. Se nella mitologia la fenice era raffigurata dai colori variopinti con le ali d’oro anche il cupcake è impreziosito da polvere d’oro, dalla foglia d’oro e gemme tutte materie commestibili e da un design unico.
L’opera in questione è stata realizzata per celebrare l’ inaugurazione della nuova boutique di dolci tè e caffè “Bloomsburry” di Dubai nel lussuoso The Dubai Mall.
La Fenice d’Oro è stato presentato in anteprima su un piatto decorato in oro 24 carati provenienti dalla maison “Villari” maestri delle porcellana e non solo…il costo di realizzazione del dolcetto si aggira intorno ai 1.010 dollari unico nel suo genere ovviamente come la fenice.

By Emilio Di Iorio

Categories: Lux-Specialities Tags: ,

Queen Elizabeth II, transatlantico albergo di lusso galleggiante da Istithmar World a Dubai

July 28, 2012 Leave a comment

La notizia in questione ci arriva da Dubai, dove la società Istithmar World, attuale proprietaria della nave Queen Elizabeth II, ha deciso di trasformare quest’ultima in un albergo di lusso galleggiante con oltre 300 stanze.
Per chi non lo sapesse, la Queen Elizabeth II è considerata come una delle più grandi e importanti navi di lusso, prima a servizio di sua maestà e poi da crociera.
La maestosa imbarcazione, dopo aver fatto parte della flotta inglese e dato servizio a migliaia di turisti sotto proprietà della Carnival Corp., venne acquistata nel 2008 dal sultano Sultan bin Sulayem, che ora ha deciso di rimetterla in vita con questo nuovo progetto fondato sul turismo.

Fonte: GoLook.it

Lamborghini Aventador, auto di lusso in viola a Dubai

July 4, 2012 Leave a comment

Per le strade di Dubai, è stata filmata in questi giorni una particolare Lamborghini Aventador LP 700-4 verniciata con una strana tinta di colore viola, con specchietti retrovisori rivestiti da una bandiera italiana.
Come molti appassionati di automobili già sapranno, questa sportiva dal carattere estremo è spinta da un potentissimo V12 da 6,5 litri in grado di sprigionare la potenza massima di 700 cavalli; lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in appena 2,9 secondi, con una velocità massima di 350 km/h.
Ciò che più ha stupito gli utenti di questa ”strabiliante” vettura, però, rimane il mistero del suo proprietario, visto che gli specchietti con la bandiera dell’Italia lasciano molto perplessi; fatto sta, che Lamborghini, in Italia, a quanto pare non abbia mai consegnato nessun modello di Aventador personalizzata in questo modo, anche se gli utenti continuano a credere che il proprietario, anche se magari residente a Dubai, sia almeno di origini italiane.

Fonte: GoLook.it

Categories: Veiculi Tags: ,

Creekside Hotel, nuovo complesso di lusso di Jumeirah Group a Dubai

July 3, 2012 Leave a comment

La prestigiosa catena Jumeirah Goup, annuncia l’apertura del nuovo complesso di lusso Creekside Hotel, che va ad aggiungersi nel suo già ricco portaglio di Dubai.
A quanto pare, la celebre holding ricettiva si trova proprio in questo momento in una forte espansione di strutture; basti pensare che, alla fine del 2012, gli hotel inaugurati e gestiti saranno più del doppio rispetto al 2011, con l’aggiunta di 4 nuove mete turistiche.
Ritornando a parlare del nuovo Creekside Hotel, vediamo la struttura situata nella ”Vecchia Dubai”, a pochi passi da alcuni dei monumenti e punti di interesse tra i più importanti della città.
Ricco di comfort e con dei servizi degni degli hotel più prestigiosi, il Creekside si presenta con un design contemporaneo e con uno stile marcato da architetture molto forti e squadrate, messe in evidenza dagli arredamenti fatti su misura per i suoi ambienti.
All’interno sono presenti 222 camere e suite, 6 ristoranti, alcuni bar ed oltre 26 sale per convegni. Quest’ultima caratteristica, farà diventare il nuovo Creekside Hotel come la meta preferità per gli uomini d’affari che si troveranno in giro per il paese.

Fonte: GoLook.it

Prada, nuova boutique a Dubai

Prada ha recentemente inaugurato la sua più grande boutique all’interno del prestigioso “Mall of the Emirates” a Dubai, negli Emirati Arabi, progetto del noto architetto Roberto Baciocchi, esteso su un livello unico in una superficie di circa 1140 metri quadrati ospitante le collezioni uomo, donna e accessori.
L’ingresso si correda di un ampio portale in marmo nero Marquina che suddivide la facciata frontale in due parti, illuminata da una tenda in resina luminosa e da vetrine e light box che creano un effetto di luce di vistoso impatto.
All’interno si apre un susseguirsi di spazi simmetrici lungo una maestosa galleria di marmo e specchio, dai quali si evidenziano le  preziose teche espositive, decisamente alte, realizzate in metallo brunito e corredate di cassetti in marmo. La pavimentazione é realizzata in marmo a scacchi bianco e nero, secondo il concept usuale del marchio, mentre subisce una deformazione sostanziale diventando quasi optical generando delle opportune linee di fuga esaltanti i punti focali dell’esposizione. Anche i banchi ovali in metallo brunito e cristallo con base in marmo reinterpretano lo stile della storica boutique della Galleria Vittorio Emanuele II di Milano.
Nei rispettivi lati della galleria si aprono i minuscoli vani, destinati all’esposizione dell’accessorio e della minuteria, concertati in spazi completamente rivestiti in marmo nero nei quali si alternano ambienti rivestiti in tenda di velluto verde dedicati alla visibilità delle borse. Anche l’iconica ‘buca’ é riproposta secondo il concept storico impiegando il prezioso marmo e il morbido velluto verde.
Le calzature femminili sono presentate in stanze apposite rivestite da una pavimentazione in moquette color beige, dal rivestimento parietale in velluto verde e dai divani, anch’essi in velluto verde, “Cover Leaf”, progettati da Verner Panton e riprodotti in esclusiva per Prada.
L’abbigliamento viene esaltato dalle pareti a tenda e dai divani “Cover Leaf” in netto contrasto con il perspex degli espositori, dei luminosi lucernari e dei tavoli seducenti che donano all’ambiente un tocco sofisticato, elegantemente glamour e naturalmente chic.
La galleria centrale conduce all’area maschile in un ambiente rivestito interamente in legno di ebano, con la pavimentazione in moquette e fascia in marmo nero corredato da sontuosi banchi espositivi realizzati in metallo brunito e saffiano nero. Una teca in velluto verde riveste il fondale scrupolosamente studiato per l’esposizione della collezione viaggio.
Rilevante é l’area dedicata agli abiti su misura, “Made to Measure”, che si caratterizza dalla presenza di espositori incassati nelle pareti in legno di ebano, provviste di ante realizzate in cristallo, che donano nell’insieme un’immagine riservata e altamente lussuosa.
Dimitri Vazelakis, Executive Managing Director commenta: “Il Mall of the Emirates è una delle mete più importanti della regione per lo shopping, il tempo libero e l’intrattenimento; in totale ha 520 negozi, 250 dei quali dedicati esclusivamente alla moda e agli accessori, dai marchi casual alle grandi catene del lusso. Fashion Dome e Via Rodeo ospitano, negli Emirati Arabi Uniti, oltre 80 tra i brand più prestigiosi a livello internazionale e rappresentano una costante attrattiva per l’élite modaiola della regione. In questo contesto, siamo felici di annunciare l’apertura del negozio Prada presso il Mall of the Emirates.Il nuovo spazio Prada, già un’icona, arricchirà senza dubbio l’esclusiva offerta del mall”.

Marius Creati

Categories: Boutiques Tags: ,

Water Discus Hotel, albergo sottomarino di lusso a Dubai

This slideshow requires JavaScript.

Vorreste poter dormire nella tranquillità più assoluta a 15 metri di profondita? Magari dopo aver cenato nel lusso più incantevole per poi recarvi in discoteca? Non c’è che dire, il lusso molte volte è anche innovazione, ed il nuovo Water Discus Hotel rispecchia questa definizione in tutto e per tutto.
Questo nuovo complesso ricettivo di lusso che sarà costruito nelle acque del golfo di Dubai, infatti, abbina due concetti di grande rilevanza: la passione per il mare e quella per il design futuristico.
La struttura, non ancora in costruzione, sarà immersa nelle acque del mare a ben 10 metri di profondità.
Il tutto viene fuori da una collaborazione tra l’azienda Drydocks World e la prestigiosa società svizzera d’ingegneria e design BIG InvestConsult; le due grandi società si sono unite con il nome di Deep Ocean Technology per dare vita a questo nuovo e rivoluzionario complesso di lusso sottomarino.
Secondo quanto rivelato, però, si è ancora in cerca di una parte degli investimenti per far partire i lavori.

Fonte: GoLook.it

Ferrari 458 Italia, auto di lusso più amata dai volatili a Dubai

April 21, 2012 1 comment

Queste incredibili foto ci arrivano dal sito Autogespot, e riportano una Ferrari 458 Italia parcheggiata in una strada di Dubai con una dote molto insolita e bizzarra.
Quando si parla di auto di Dubai, infatti, si è abituati a vedere modelli rivestiti in oro o con caratteristiche particolari per ciò che concerne la propulsione e l’abitacolo, ma qui ci troviamo di fronte ad una situazione davvero sgradevole, che ha causato la totale corrosione della vernice della carrozzeria su questa amatissima sportiva Made in Italy del Cavallino Rampante.
L’auto che vedete nella foto in alto, come potete notare, è un’auto sommersa da bisogni fisiologici di volatili. Tutto ciò, è dovuto al suo padrone, che l’ha abbandonata per diversi giorni sotto una palma, lungo una strada di Dubai, dove la 458 Italia in questione è stata presa d’assalto dagli uccelli.
Fatto sta, che quando è andato a riprendersela, nonostante l’abbia portata subito all’autolavaggio, per la vernice non c’è stato niente più da fare, era ormai corrosa e sbiadita, provocando un danno di diverse migliaia di dollari.

Fonte: GoLook.it

Categories: Behaviour Tags: ,

Gold and Co London, nuovo iPad 3 Apple in oro a Dubai

April 16, 2012 Leave a comment

La prestigiosa società di beni di lusso Gold and Co London, ha lanciato oggi una personalizzazione del Nuovo iPad (identificato dagli utenti come iPad 3), completamente placcata in oro 24 carati.
Di questa versione aurea del nuovo tablet di Apple, lanciato da poco sul mercato dalla casa, ne sono previsti soltanto 250 esemplari, che saranno consegnati agli acquirenti in un’esclusiva scatola in legno pregiato.
L’iPad 3 placcato in oro ha visto il suo debutto a Dubai e, secondo quanto dichiarato, servirà ad “assetare” la voglia di distinzione dei ricchi abitanti dell’Emirato.
Il prezzo di questa personalizzazione di Gold and Co London è di ben 4.559 dollari; la tavoletta rivestita di metallo aureo sarà in vendita presso tutti i punti vendita Damas. La buona notizia, è che gran parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Fonte: GoLook.it

Categories: High Tech Tags: , ,

Emirati Arabi Uniti, luci della città di Dubai

April 4, 2012 Leave a comment

Le luci della città di Dubai, luogo incantevole degli Emirati Arabi Uniti, immagine immortalata dall’equipaggio a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. La città di Dubai, la più grande area metropolitana all’interno dell’emirato, é uno dei soggetti preferiti della fotografia spaziale, in gran parte dovuto agli arcipelaghi artificiali unici situati direttamente in mare aperto nel Golfo Persico, i quali sono stati costruiti in modo tale che il loro design completo risulti visibile esclusivamente dal punto di vista aereo o, in modo più impressionate, orbitale. La città presenta un aspetto estremamente accattivante della notte mostrando in modo cristallino il modello di sviluppo urbanistico. Le autostrade e le strade principali sono nettamente definiti dal giallo-arancio delle illuminazione, mentre le aree commerciali e residenziali si risolvono in una macchiolina limitata alle singole luci bianche, blu e giallo-arancio. Diversi grandi aree spendono illuminando le zone limitrofe, sono i grandi complessi alberghieri e i centri commerciali, compreso il Burj Khalifa Tower, classificato come l’edificio più alto del mondo con 828 metri. L’illuminazione brillante della città é in netto contrasto con il buio del Golfo Persico a nord-ovest, le aree non sviluppate e in gran parte quelle non illuminata dislocate a sud-est. Allo stesso modo, i gruppi di illuminazione del complesso Palm Jumeira in basso a destra corrispondono alla parte relativamente piccola dell’arcipelago sviluppato. Le zone luminose relativamente isolate della città, quasi sfocate in realtà, sono dovute alla presenza di nubi irregolari.

Marius Creati