Archive

Posts Tagged ‘Milano’

Pinko, nuovo concept store in via Montenapoleone a Milano

PINKO600
Il 10 aprile scorso è stato inaugurato in via Montenapoleone a Milano il il nuovo concept store brandizzato Pinko. Non è solo un negozio, ma un connubio tra design e tecnologia. L’istallazione di Steven Scott, chiamata “Oculus”, con geometrie di colore che paiono inseguirsi da un continuo movimento cromatico , và ad illuminare il soffitto, offrendo allo spettatore l’incanto d’autore. Lo store ricopre 300 mq, ed è l’ultimo capitolo della strategia di retail, offrendo un’esperienza culturale più che commerciale, questo spiega la scelta continua di creare nuovi ambienti diversi e sinergici servendosi di artisti che arricchiscano gli store in linea con le città in cui vengono locati i punti vendita. Lo store milanese è stato firmato dall’architetto Massimo Locatelli, che sembra aver creato una stanza interna all’altra, percorse da carta da parati anni 60, portali di ferro arrugginito e pavimento in quercia essiccata. All’insegna del lusso alto borghese del comune lombardo, Locatelli propone un viaggio tra le stanze attraverso teche in vetro, arredi sospesi in ottone e ipad, con richiami ai palazzi dell’Ottocento, concludendo con una sala vip, rivestita di paglia, percorsa da moquette e con vista ad un giardino visibile dalla vetrata.
(Melania Perri)

Fonte: VM-Mag

Fondazione Forma di Milano, mostra suggestiva in onore a Condé Nast

March 25, 2013 Leave a comment

Vogue-Forma

Ci sono le curve delle modelle di fine ‘800, la perfezione di Linda Evangelista sulle spiagge di Miami, la scheletrica Kate Moss dei primi anni ’90. Un secolo di scatti racchiuso alla Fondazione Forma di Milano. Una mostra suggestiva che ripercorre la storia di uno dei giornali di moda più famosi al mondo. Era il 1909 quando Condé Nast acquista la testata di Vogue. E da quel momento la fotografia di moda diventerà un’arte. Da New York a Londra, da Parigi a Milano sfilano Edwar Steichen, Cecil Beaton, Guy Bourdin, Peter Lindbergh consacrati come i più importanti fotografi del ramo fashion. L’esposizione è un susseguirsi di scatti in bianco e nero, di modelle all’avanguardia che camminano per strada con tailleur di Chanel e cappotti Dior.Attraversano il tempo, dalle guerre alla rivoluzione degli anni ’70 dove vengono ritratte con lunghi capelli sciolti, zeppe e pantaloni a zampa. Un lungo percorso fino alle foto provocanti di nudo degli anni ’80 e ’90, quando i fotografi cercano di stupire, di creare una nuova arte. Cambiano le immagini e le modelle, che si fanno eteree, leggere, sempre più svestite. Essere sfacciata davanti all’obiettivo diventa un modo di essere. È l’epoca in cui Naomi Campbell diventa la regina nera delle passerelle e Kate Moss la nuova icona sexy da seguire. Un intreccio di forme e stili che hanno segnato il mondo della moda. Oltre agli scatti sono esposte anche tantissime copertine di Vogue. Colorate, austere, irriverenti, dagli anni’20 sino al 2000, c’è tutto un universo fatto di lavoro e passione dietro ad una apparentemente semplice copertina. “Dobbiamo fare di Vogue un Louvre”, disse Edward Steichen a Edna Woodman Chase, prima caporedattrice di Vogue America. Che dire, pare proprio che Condé Nast ce l’abbia fatta.  La mostra chiude il 7 aprile.(Giulia Pezzolesi)

Fonte: VM-Mag

Maggie Jeans, nuovo showroom a Milano

foto_showroom1-683x1024

Inaugurato durante il White, il fashion trade show che si è svolto a Milano dal 23 al 25 febbraio, con lo scopo di avvicinare buyer e stampa internazionale, Maggie Jeans è approdato a Milano con il suo showroom. Il brand italiano di proprietà del Gruppo Vogue Velocity Apparelz Co. ha infatti inaugurato nel cuore del fashion milanese, al numero 35 di Via Tortona, il nuovo headquarter europeo del Gruppo che ha sede a Dubai e showroom del brand MAGGIE Jeans. Uno spazio di 350 mq, suddiviso su tre piani e concepito per  rappresentare i caratteri distintivi del brand tra cui i valori come l’eccellenza nella scelta dei materiali, l’attenzione ai dettagli, la continua ricerca e innovazione e la passione per l’eccellenza. Un headquarter importante questo milanese per essere più vicini all’ Europa, mercato in forte crescita per il brand sia come presenza distributiva che come fatturato.

Fonte: VM-Mag

Categories: Life-News Tags: ,

Bosco Verticale, progetto due torri residenziali di Stefano Boeri a Milano

March 18, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Un Bosco Verticale nel cuore di Milano; è questa l’idea di Stefano Boeri che sta crescendo in questi mesi nella zona di Porta Nuova.
Il progetto prevede due torri residenziali alte 110 e 76 metri dove il verde e gli alberi sono i primi protagonisti dell’architettura, quasi a richiamare il concetto dell’albero inquilino di Hundertwasser.
Lo spazio totale che verrà creato sarà di 40000 metri quadri per un budget previsto di 65 milioni di euro.
Gli alberi, che puntano molto sulla biodiversità, sono posizionati nei balconi in aggetto e sfalsati tra di loro, grazie anche a doppi e tripli volumi; una volta ultimate le due torri dovrebbero accogliere circa 1000 alberature.

Fonte: Linea di Sezione

Make Up, anticipazioni autunno inverno 2013 2014

March 14, 2013 Leave a comment

make-up-autunno-inverno-2013-2014-parigi-nina-ricci-600x534

Con Mode à Paris si chiudono le più importanti settimane della moda internazionali. Per quanto riguarda il Make up autunno inverno 2013-2014 si confermano i trend visti a LondraMilano e New York con qualche tocco più futuristico. Gli occhi sono sempre perfettamente sottolineati da punti luce ed elementi che accentuano la profondità dello sguardo. Anche qui ritroviamo il nude look dalle tonailità fredde nelle sue versioni più raffinate – come da Emanuel UngaroMaison Martin Margiela e Akris – o casual – da Barbara Bui e Anne Valérie Hash. Come a Milano, sono presenti le labbra scure nelle tonalità di viola o marrone – hanno sfilato sulle passerelle di Miu Miu, Louis Vuitton che le ha unite allo smoky eyes,  e Anthony Vaccarello tra gli altri – ma viene preferito ampiamente il classico rossetto rosso: eccolo, ad esempio, pieno e sexy unito al nude look da Nina Ricci e Albino, associato allo smoky eyes marrone da Alexis Mabille. Anche qui, si vede ancora lo smoky eyes, tando di moda nelle ultime stagioni, un po’ dimenticato a Londra e New York: lo troviamo, tra gli altri, da Andrew Gn e Acne Studios. Rispetto alle altre settimane della moda, sulle passerelle francese troviamo più colore per quanto riguarda il trucco autunno inverno 2013-2014: raffinato lo scontro tra i toni caldi del marrone e del blu da Guy Laroche e l’azzurro classico di A.P.C., esagerato, come sempre, il make up di Vivienne Westwood. Altre maison puntano su tocchi più futuristici e teatrali: ecco le pennellate rosse sugli occhi delle modelle di Cedric Charlier, le linee nette a sottolineare il contorno degli occhi e le pieghe delle palpebre di Lanvin, le linee nette e il rossetto rosa di Manish Arora, il rossetto arancio sul labbro superiore e neutro su quello inferiore di Jean-Charles de Castelbajac, le sopracciglia marcatissime di Jean Paul Gaultier e John Galliano, i glitter dorati sugli occhi di Chanel, il trucco da fantasma di Gareth Pugh, le linee contemporanee in azzurro di Christian Dior unite al  rossetto fuxia più intenso al centro delle labbra.

Fonte: Olfatto Matto

Furla, inaugurazione nuovo flagship store di Piazza Duomo a Milano

This slideshow requires JavaScript.

A pochi giorni dalla fine della fashion week, Furla ha inaugurato nei giorni scorsi a Milano in piazza Duomo il suo nuovo flagship. 400 persone sono accorse a festeggiare l’evento, avvenuto, in ordine cronologico dopo l’opening di  Hong Kong, Beijing, Mumbai, Dubai, Macao e Parigi. Tra i vip presenti:Olivia PalermoTeresa MissoniMalika AyaneCristina Chiabotto, Roland Frasch (President of Saks Fifth Avenue),  Filippa LagerbackGaddo della Gherardesca, Giovanni Gastel, Saturnino CelaniElio Fiorucci e blogger internazionali come Phil OhGala GonzalesSusie Lau, Tommy TonEleonora Carisi e Face Hunter questi alcuni dei nomi del parterre internazionale presente. Lo spazio si connota per un mix di tradizione e innovazione raffinato ed elegante.

Fonte: VM-Mag

Categories: Life-News Tags: ,

Furla, nuovo flagship store a Milano Duomo

February 28, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Grande opening Furla a Milano piazza Duomo giovedì 21 febbraio
Un parterre d’eccezione per festeggiare l’inaugurazione del nuovo retail concept store.
Giovedì 21 febbraio, Furla ha inaugurato il suo nuovo flagship store a Milano Duomo.
Olivia Palermo, Teresa Missoni, Malika Ayane, Francesca Versace, Cristina Chiabotto, Roland Frasch (President of Saks Fifth Avenue), cav. Mario Boselli, Beppe Angiolini (Presidente della Camera Nazionale dei Buyers), Filippa Lagerback, Gaddo della Gherardesca, Giovanni Gastel, Saturnino Celani, Elio Fiorucci, Davide Oldani, Arturo Artom e blogger internazionali come Phil Oh, Gala Gonzales, Susie Lau, Tommy Ton, Eleonora Carisi e Face Hunter questi alcuni dei nomi del parterre internazionale presente.
Oltre 400 persone per festeggiare il nuovo retail concept store che, dopo gli opening di Hong Kong, Beijing, Mumbai, Dubai, Macao e Parigi, Furla ha lanciato anche in Italia. Prima tappa, proprio la boutique monobrand di Milano piazza Duomo.
Ad accogliere il pubblico uno spazio che, fra tradizione e innovazione, interpreta il più autentico lifestyle italiano con spirito creativo, design raffinato e un’eleganza oltre le tendenze.

Categories: Fashion Stores Tags: ,