Archive

Posts Tagged ‘Motorola’

Wall Street Journal, nuovo smartphone di Google e Motorola per sfidare Apple

January 2, 2013 Leave a comment

google-compra-motorola_211366

Secondo quanto scritto dal Wall Street Journal, i due colossi Google e Motorola sarebbero insieme al lavoro per la creazione di un sofisticato smartphone, in grado di fare concorrenza alle ancora enormi vendite dell’iPhone di casa Apple.
Nonostante negli ultimi mesi l’azienda coreana Samsung sia passata al comando delle vendite dei dispositivi mobili, mettendo dunque in secondo piano il ”leggendario” iPhone, sembra che BigG non sia ancora del tutto soddisfatto della diffusione del suo sistema operativo Android e, con l’aiuto di Motorola, acquisita circa un anno fa, sembra che si voglia affermare ulteriormente togliendo ogni spazio ai concorrenti.
Venendo al dunque, il nome in codice di questo smartphone prodotto da Google e Motorola, come accennato anche nel titolo dell’articolo, sarebbe per ora noto come X Phone, anche se non è ancora disponibile nessun dettaglio sulle sue caratteristiche.
In ogni caso, Lior Ron, un ex product manager di Google specializzato nel campo delle mappe ed ora a capo del progetto di sviluppo di questo smartphone, fa sapere che il punto di forza dell’X Phone sarà il comparto fotografico, sia dal punto di vista software che hardware.

Fonte: GoLook-Technology.it

New York Times, condizioni di lavoro disumane nel mondo tecnologico in Cina

January 28, 2012 Leave a comment

Un’indagine del New York Times sulle condizioni lavorative in Cina fa luce sul lato oscuro del mondo tecnologico, entrando nelle catene di montaggio che alimentano l’enorme successo e business di aziende come Apple e tante altre. Orari estenuanti, sicurezza spesso inesistente, esposizione a sostanze tossiche e pericolose. Nei casi estremi persino la morte.
Dopo avere spiegato come la Cina sia riuscita a sottrarre milioni di posti di lavoro al mondo occidentale, il New York Times è tornato sull’argomento per far luce, questa volta, non tante sulle strategie produttive ma sulle implicazioni che queste hanno sui lavoratori: il cosiddetto costo umano.
L’indagine si concentra in maniera particolare sulle condizioni di lavoro degli operai della Foxconn, uno dei fornitori di Apple, ma anche altre aziende cinesi che assemblano prodotti per tutti i più importanti brand tecnologici di tutto il mondo.
La casa di Cupertino spiega al giornale di monitorare le condizioni di lavoro in Cina, con lo scopo di migliorare il sistema, ma le relazioni in essere non incentivano la soluzione. Quando Apple cerca un nuovo fornitore, l’azienda non chiede mai il prezzo di servizi o di componenti, ma piuttosto quali siano i costi della manodopera, di sfruttamento della strumentazione e dei materiali. Soltanto dopo aver conosciuto questi parametri Apple presenta un’offerta il cui margine è solitamente ridottissimo.
Le aziende tendono a non rifiutare, per via degli enormi volumi di fatturato garantiti da Apple. Assicurata la commessa, però, sono costrette a trovare soluzioni per soddisfare le richieste dell’azienda, cercando nel prezzo pagato il margine di profitto, cosa che si traduce inevitabilmente in un ‘costo umano’, dato che Apple impone materiali, design e standard qualitativi.
Persino la segretezza sulla linea di produzione della casa di Cupertino costituisce una barriera per il miglioramento delle condizioni di lavoro. Non conoscendo i fornitori, è difficile capire quali siano le condizioni di lavoro dei loro dipendenti.
Alcuni ex dirigenti di Foxconn e Apple ritengono che le aziende potrebbero risolvere velocemente la situazione. La casa californiana potrebbe interrompere i rapporti d’affare con le società che non rispettano la legge e gli standard minimi richiesti. Tale politica si scontra però con l’onerosità in termini di tempo e denaro per la ricerca di altri fornitori. Nel mondo non esiste una vera alternativa a Foxconn per volumi di produzione elevati.
Apple è solo l’esempio più eclatante ma non è l’unica società ad utilizzare fornitori cinesi: Dell, HP, Lenovo, IBM, Motorola, Nokia, Sony, Toshiba, Nintendo, Amazon, Nokia, Samsung e tanti altri si annoverano nella lista nera. La situazione è nota a tutti ma, per il momento, la soluzione non è nelle priorità di committenti e produttori. L’attenzione del mondo intero, infatti, è concentrata sull’ultimo gadget e sulle migliori prestazioni.
Il sistema attuale di produzione è interamente teso alla riduzione dei costi, a produrre un maggior numero di unità prive di difetti e a consegnare il massimo numero possibile di pezzi. I salari bassi e le condizioni di lavoro in Cina generano sdegno, quando si verificano gli incidenti, per poi essere dimenticati subito dopo.

Fonte: PCTuner

Xoom 2, imminente nuovo tablet disponibile da Motorola

January 25, 2012 Leave a comment

Motorola ha annunciato da poco il lancio in Italia del suo nuovo tablet Motorola Xoom 2, disponibile nella versione 3G, brandizzato Tim, al prezzo di 599 euro.
Il Motorola Xoom 2 è un tablet dotato di sistema operativo Android 3.2 e processore dual-core da 1,2 GHz. Il display è un 10,1 pollici, protetto da un Gorilla Glass e dotato di un trattamento idrorepellente.
Per ciò che concerne la possibilità di scattare foto e girare video, lo Xoom 2 è dotato di due fotocamere, una principale da 5 megapixel ed una secondaria da 1,3 megapixel, entrambe con autofocus, flash a LED e zoom digitale.
Il tablet è inoltre dotato di 1 GB di memoria RAM e 32 GB di memoria interna, espandibile con microSD; la batteria assicura un’autonomia di 10 ore in navigazione web o più di un mese in standby.

Fonte: GoLook-Technology.it

Categories: High Tech Tags:

Motorola Droid RAZR, il nuovo modello si veste di bianco

December 7, 2011 Leave a comment

La compagnia telefonica Verizon ha ufficializzato il lancio dell’ultimo arrivato di casa Motorola, il Droid RAZR, nella colorazione bianca.
Il nuovo modello di device, con le stesse caratteristiche del modello in colore nero, verrà venduto a partire dalla prossima settimana ad un prezzo di 299 dollari; l’unica cosa che cambierà sulla versione bianca, sarà il rilascio del sistema operativo, che su quest’ultimo sarà nella versione 4.0 Ice Cream Sandwich di Android.
A quanto pare, nelle prossime settimane questa nuova colorazione arriverà anche in Italia, ma non ci sono ancora informazioni ufficiali sulla data di rilascio e sul prezzo. Il tutto è previsto per il periodo di Natale.

Fonte: GoLook-Technology.it

Categories: High Tech Tags:

Motorola, lancio del nuovo smartphone Droid RAZR

October 21, 2011 Leave a comment

Dopo aver diffuso le prime informazioni su questo terminale diverse settimane fa, senza però specificare la data di lancio, eccoci parlare della sua presentazione ufficiale, avvenuta il 19 ottobre. Parliamo dell’ultimo smartphone di fascia alta di casa Motorola, il Droid RAZR, inizialmente conosciuto come Droid HD.

A quanto pare, questo nuovo dispositivo, prende poso come primo rivale del Samsung Galaxy Nexus, di cui si sta parlando molto in questi giorni sul web a causa del suo sistema operativo, il nuovo Android 4.0 Ice Cream Sandwich di casa Google. Secondo alcune considerazioni, però, ne il dispositivo in questione ne il suo rivale avrebbero soddisfatto le aspettative del grande pubblico di appassionati; questo a causa del processore, che per entrambi ha un clock da soli 1,2 Ghz, quando poi già sono presenti sul mercato smartphone molto più potenti, con CPU da 1,5 e 2,0 Ghz. Stando ad alcune rivelazioni, sembra che siano stati montati gli stessi processori ad entrambi per scelta del colosso BigG, visto che ormai è ai vertici delle due case produttrici ed ha interesse a lanciare nel migliore dei modi sia l’uno che l’altro.

Fonte: GoLook-Technology.it

Categories: High Tech, Tech-News Tags:

Motorola, arrivo in Italia del nuovo dispositivo Defy+

September 29, 2011 Leave a comment

Motorola annuncia l’arrivo in Italia del nuovo dispositivo Defy+, considerato come il primo smartphone con sistema operativo Android resistente all’acqua e ai graffi.

Rispetto al modello precedente, questo rivoluzionario smartphone sarà dotato di un processore da 1 GHz e della versione 2.3 Gingerbread di Android.

Tra le caratteristiche più interessanti, troviamo un display touchscreen da 3,7 pollici con vetro antigraffio Gorilla Glass, fotocamera da 5 megapixel con auto focus, flash e zoom digitale e memoria interna da 2 GB espandibile con microSD fino a 32 GB; interessante sarà anche la durata della batteria, capace di assicurare un’autonomia di 16 giorni in standby.

Il nuovo Motorola Defy+ sarà disponibile in Italia a partire dalla fine del mese di ottobre alprezzo di 299 euro.

Fonte: GoLook-Technology.it

Categories: High Tech Tags:

Motorola Fire, in arrivo in Italia

September 24, 2011 Leave a comment

Motorola annuncia il lancio in Italia del nuovo Motorola Fire, un dispositivo basato su sistema operativo Android 2.3 Gingerbread.

Il Motorola Fire, come si può notare dalle prime immagini rilasciate dalla casa, sarà caratterizzato da una tastiera Qwerty completa e da un display touchscreen TFT da 2,8 pollici con risoluzione QVGA.

Supporterà le reti Dual-band HSDPA 7.2 Mbps/Quad-band EDGE e sarà dotato di una fotocamera da 3 megapixel, sensore di luminosità, accelerometro e sensore di prossimità. Il Bluetooth, il Wi-Fi e l’aGPS non mancheranno.

Per ora non ci sono ancora informazioni per quanto riguarda la memoria interna e il processore, ma non resta altro che aspettare pochi giorni, visto che il Motorola Fire arriverà sul mercato all’inizio di ottobre, e sarà commercializzato inizialmente da Vodafone al prezzo di 179 euro.

Fonte: GoLook-Technology.it

Categories: High Tech Tags:

Motorola, nuovo smartphone Pro+ con Android

September 2, 2011 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

In questi giorni, Motorola ha annunciato l’arrivo di un nuovo smartphone con sistema operativo Android: il Motorola Pro+.
Secondo quanto rivelato, questo nuovo smartphone sarà dotato di tastiera QWERTY, fotocamera da 5 MP con flash a LED e display da 3,1 pollici con risoluzione 640×480 p.
Il Motorola Pro+, come già accennato, girerà su sistema Android 2.3 Gingerbread e supporterà la connessione WCDMA.

Il processore da 1 GHz sarà affiancato ad una RAM da 512 Mb ed una memoria interna da 4GB; tra le connettività ci sarà ovviamente il Wi-Fi, il GPS assistito e l’ultimo arrivato Bluetooth 3.0.
I sensori di prossimità, di luminosità e l’accelerometro faranno di questo smartphone uno dei più innovativi di casa Motorola, con delle dimensioni abbastanza contenute (62 x 119.50 x 11.65 mm) e solo 113 grammi di peso; sarà disponibile anche lo jack audio da 3,5 mm.
Motorola Pro+ uscirà sul mercato europeo nel mese di ottobre; per quanto riguarda il prezzo, ancora nessuna informazione.

Fonte: GoLook-Technology.it

Categories: High Tech, Tech-News Tags: ,

Motorola Fire Xt, smartphone Android Dual-Sim

August 10, 2011 Leave a comment

Motorola ha deciso di aumentare la produzione di dispositivi con sistema operativo Android annunciando il nuovo Fire XT.
Il nuovo dispositivo sarà equipaggiato con la versione 2.3 Gingerbread e sarà destinato ad una fascia di mercato medio-bassa.

Le sue caratteristiche hardware, infatti, non saranno di alto livello; sarà dotato di un processore da 800 MHz, da una fotocamera da 5 megapixel ed avrà una memoria interna da 512 MB.

Il nuovo Motorola Fire XT avrà un display multitouch da 3,5 pollici e, per ciò che concerne la connettività, sarà dotato di Hspa, Wi-Fi, Bluetooth e GPS.
Il terminale, inoltre, sarà disponibile anche in versione dual sim, anche se per ora questa versione sembra essere destinata solamente al mercato asiatico.

Fonte: GoLook-Technology.it


										
Categories: High Tech Tags: ,