Home > Life-Woman > Casadei, omaggio a Piet Mondrian

Casadei, omaggio a Piet Mondrian

This slideshow requires JavaScript.

Chi le ama sa che le scarpe possono rappresentare una forma d’arte, soprattutto se si tratta di modelli creati da autentici talenti, ma in alcuni casi è l’arte nell’accezione più classica del termine a trasformarsi… in scarpa. E’ il caso delle decolletè Casadei realizzate per rendere omaggio a Piet Mondrian, pittore olandese spesso tristemente svalutato, padre del neoplasticismo.

Queste decolletè in vernice hanno una punta tonda, molto semplice e pulita, che non distoglie l’attenzione dal tallone, ispirato alle opere essenziali e geometriche di Mondrian: i colori tanto cari al pittore, il rosso, il giallo, il blu e il nero compongono il tacco, largo e squadrato.

Lo stesso modello è disponibile anche in suede opaca, in questa versione il tacco è luminoso, in quanto decorato con smalti bianchi, e dorati.

Non sono un’amante dei tacchi grossi, ma queste decolletè, soprattutto quelle in vernice, mi piacciono da impazzire, tanto che potrei commettere un atto di follia non previsto. Non è questo lo scopo dell’arte, emozionare sempre chi la guarda?
“Cosa voglio esprimere con la mia opera? Niente di diverso da quello che ogni artista cerca: raggiungere l’armonia tramite l’equilibrio dei rapporti fra linee, colori e superfici. Solo in modo più nitido e più forte” (Piet Mondrian).

Fonte: Shoeplay

Categories: Life-Woman Tags: ,
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: