Archive

Archive for September 8, 2011

Vogue Fashion’s Night Out 2011, bellezza inesauribile

September 8, 2011 Leave a comment

Una volta c’erano le Notti Bianche – ve le ricordate? -. Ora ci pensa la rivista Vogue a farvi stare fuori la sera – fino ale 23.30 – ma in molte città del mondo. E’ la Vogue Fashion Night Out che in Italia stasera toccherà Milano e Roma. 650 negozi aperti per realizzare acquisti e incontrare dal vivo i redattori e i giornalisti della più patinata delle riviste fashion e glam, oltre agli eventi dentro gli eventi nei negozi, gallerie e show room. Nel caso di Milano, le vie toccate dalla VFNO, oltre a quelle del quadrilatero, saranno anche Corso Vercelli, Corso Genova e Via Belfiore – se l’evento si allargherà così a macchia d’olio, il prossimo anno toccherà praticamente tutta la città -. Le maison, i brand e i concept store più importanti hanno aderito all’iniziativa. Alcuni di essi hanno persino realizzato delle linee apposite per l’evento. Il ricavato delle vendite andrà a sostegno dell’Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi.

Fonte: Vivianamusumeciblog’s

Parmigiani Fleurier Kalpagraph Quadrante Blu Savoia, splendore regale in edizione limitata

September 8, 2011 Leave a comment

Parmigiani Fleurier presenta al pubblico il nuovo Kalpagraph Quadrante Blu Savoia, prodotto in edizione limitata di soli 10 esemplari caratterizzati dal particolare quadrante color blu Savoia e da una cassa interamente in oro bianco 18 carati.
Il suo movimento meccanico con 68 rubini, calibro Parmigiani Fleurier 334 a carica automatica, e la massa oscillante in oro con decoro “Cotes de Genève”, lo fanno considerare come uno dei modelli più prestigiosi della casa. La sua cassa da 30 mm, realizzata nella forma Kalpa, si presenta con un altezza di 6,8 mm.
L’esclusivo Parmigiani Fleurier Kalpagraph Quadrante Blu Savoia ha un’autonomia di 55 ore ed una frequenza di 28.800 alternanze/ora. All’interno del quadrante è possibile tenere conto di ore e minuti; i secondi si possono notare sul cronografo centrale ed inoltre è presente un grande datario posto sotto le ore 12; la sua funzione cronografica conta ore e minuti.
Interessante e soprattutto azzeccata la scelta del cinturino in pelle di alligatore fornito da Hermès con fibbia ardiglione anch’essa in oro bianco 18 carati.
Il prezzo di ogni esemplare del Parmigiani Fleurier Kalpagraph Quadrante Blu Savoia è di 32 mila euro.
Per altre informazioni basta visitare il sito parmigiani.ch

Fonte: GoLook.it

Categories: Lux-Man Tags:

Fendi, borsa di lusso in canvas

September 8, 2011 Leave a comment

Il prestigioso marchio italiano Fendi ha dato vita ad un nuovo prodotto di grande esclusività che farà la gioia delle donne più esigenti.
Parliamo della nuova borsa di lusso in canvas, color zucca, definita da uno stile classico ma allo stesso tempo dalle forme geometriche, capace di offrire un modello di grande equilibrio per comfort e qualità.
Sia le rifiniture in pelle che le chiusure metalliche sono in color oro; all’interno, inoltre, è presente una tasca ben nascosta con chiusura a zip per riporre gli oggetti personali più preziosi.
Questa nuova borsa Fendi, nata dal più profondo segno Made in Italy, è già disponibile nelle boutique del marchio al prezzo di 1.350 euro.
Per altre informazioni basta visitare il sito fendi.com

Fonte: GoLook.it

Categories: Lux-Woman Tags:

Stadel Soussun, borgo antico tra le montagne della Val d’Ayas

September 8, 2011 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

La Val d’Ayas è per chi ama la montagna più autentica, per il meditativo e per lo sportivo, per lo scalatore e per il viaggiatore gourmet. A far da corona a questo piccolo paradiso della Val d’Aosta ci sono le regine dei quattromila metri del massiccio del Monte Rosa. Le vacanze in inverno sono sugli sci, lungo piste mitiche rese famose dai campioni del mondo del chilometro lanciato. Il comprensorio del Monterosa Ski offre tracciati per lo sci nordico, sci alpino, sci estremo, snowboard e tanti itinerari per il trek con le racchette da neve. L’estate in Val d’Ayas è tutta nel segno della natura: passeggiate ed escursioni per le famiglie con bambini, itinerari enogastronomici in alpeggio e una varietà di sport da praticare in valle, dall’arrampicata al trekking, dalla mountain bike all’allenamento in alta quota.

Un piccolo villaggio Walser, risalente al 1518, sperduto tra le montagne a circa 2000 metri di altitudine, rivive grazie all’instancabile lavoro del suo proprietario. Il borgo di Soussun è stato abitato fino all’inizio del secolo scorso; il forno, il mulino, la cappella e i caratteristici “rascard”, abitazioni in legno e pietra, sono ben conservati. Nell’edificio principale, perfetto esempio di costruzione rurale che conserva intatta la sua forma originale, sono stati ricavati gli ambienti per l’ospitalità: al piano terra la sala ristorante con una magnifica volta in pietra, al primo piano l’accogliente soggiorno e le camere, arredate in stile rustico con mobili d’epoca e materiali originali recuperati. Tante sono le possibilità per vivere un’autentica esperienza circondati dalla natura: trekking e salite sul Monte Rosa in estate, sci e ciaspolate in inverno. Stadel Soussun regala un’esperienza di vacanza da vivere e ricordare, per scoprire e comprendere il legame con la montagna e il passato.

Le camere della dimora storica sono ospitate negli spazi dell’antico granaio. Ognuna si distingue dall’altra per esposizione al sole, struttura e colori. In ogni ambiente si respira l’odore del legno: gli arredi sono realizzati con materiali originali di recupero, nel più tipico stile alpino.
La luce filtra morbida dalle finestre creando giochi di luci e forme nuove. Ogni camera è completa di moderni servizi e Tv satellitare.

Il ristorante si trova nel piano seminterrato del rascard, in un ambiente intimo e avvolgente, composto da volte a vela in pietra e calce. Il camino e il legno degli arredi richiamano lo stile tipico alpino e riscaldano le serate invernali o la vostra pausa tra una sciata e l’altra. La cucina è un omaggio alla tradizione valdostana, così come la carta dei vini, selezionati direttamente dal proprietario.

Fonte: Dimore D’Epoca – Hotel di charme e dimore storiche

Categories: Domus Benessere Tags:

Project Natal, interfaccia della nuova era di Microsoft

September 8, 2011 Leave a comment

Minority Report non è più fantascienza! Microsoft presentò il futuro all’Electronic Entertainment Expo di Los Angeles 2009, il salone più importante in circolazione dedicato ai videogame, che rappresentano 50 miliardi di dollari di fatturato annuo, col suo rivoluzionario Project Natal da collegare alla XBox. In principio ci fu il successo della Wii di Nintendo che utilizzò, per prima, l’interfaccia gestuale nei videogame. “E’ il gesto che conta”. Il clamoroso progetto di Microsoft va ben oltre, aprendo una nuova era: il controller siete voi. L’interfaccia si fa sempre più virtuale. Non c’è più la necessità di tenere in mano il controller. Il volante dell’auto è simulato dalle due mani che lo tengono virtualmente (vedi video sotto) e il combattimento con l’avversario si sostiene con calci da karate reali. Non solo le braccia e le mani, ma tutte le parti del corpo sono utilizzate. I movimenti dell’utente sono tracciati col motion capture (mappatura dello scheletro). E’ la prima console al mondo a integrare una videocamera, con sensore di profondità e microfono. Diversamente infatti dalle videocamere e controller 2D, Project Natal traccia, grazie ad un ulteriore sensore di profondità, tutti i movimenti del corpo in 3D, rispondendo al tempo stesso ai comandi, alle direzioni e persino al cambiamento nel tono della voce. Il sistema è in grado, infatti, di riconoscervi col viso e la voce, e di capire quello che dite: inquietante! Il padrino d’eccezione della presentazione Steven Spielberg, ha confermato che “il joypad ormai è un freno che tiene lontano moltissime persone dai videogame”. Da non mancare il video sotto!

Fonte: Futurix

Categories: High Tech Tags:

Bally, collezione glamour per i 160 anni dell’anniversario

September 8, 2011 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Il brand di pelletteria Bally festeggia i 160 anni dalla sua fondazione e per questa occasione, i direttori creativi Michael Herz e Graeme Fidler hanno realizzato una collezione super glamour. I due designer hanno dichiarato che: “La nostra sfida è stata quella rendere Bally un importante marchio globale del lusso. Ma poterlo fare nel momento in cui festeggia 160 anni di eccellenza è un grande privilegio. Il nostro impegno è volto a definire il futuro non solo attraverso le collezioni contemporanee ma anche rendendo visibile la qualità artigianale di Bally secondo modalità fresche e moderne”.


Liu Jo Luxury, nuove collezioni in anteprima alla Fiera Vicenzaoro Choice

September 8, 2011 Leave a comment

 

Fiocchi, dadi, corni scaramantici e tanti orologi per le nuove collezioni Liu Jo Luxury presentate in anteprima alla Fiera Vicenzaoro Choice

Sarà il fiocco il tema portante della collezione gioielli Autunno Inverno 2011-2012 di Liu Jo Luxury (www.liujoluxury.it). Una pioggia di delicati ribbon in argento 925 pronti a ciondolare a mo’ di charm da collane, orecchini, anelli, bracciali a maglia morbida e bangle, presentati in anteprima dal 10 al 14 settembre alla Fiera Vicenzaoro Choice (Vicenza).

Completano la ricca collezione, una sfilza di originali gioielli, talvolta bagnati in oro giallo o rosa, impreziositi da piccoli dadi “logati”, luccicanti cristalli black and white, cuoricini, croci, medagline smaltate con angioletti, corni scaramantici e quadrifogli.  

In fatto di orologi, invece, per questo Autunno Inverno Liu Jo Luxury propone una nuova versione dell’inossidabile Colortime collection e la neonata Linea Steel. Nel primo caso, il modello iniziale lanciato dal brand cambia ancora nuance (tranne che per le versioni evergreen in bianco e nero) e si arricchisce di colorati e luccicanti cristalli ton sur ton che vedono in pendant l’interno del quadrante, la cassa, il cinturino (come sempre in pelle stampa cocco) e, udite udite il bordo della lunetta.              

Tra le new entry della Colortime Collection, anche il modello Olly, un delizioso watch cheap&chic (verrà proposto al pubblico a 79 euro) declinato in tinte tutte da gustare che riportano alla mente morbidi e  squisiti marshmallow, i cilindretti di zucchero tanto amati in Usa e dal mitico cartoon Snoopy.

Last but not least, la Steel Time collection, che per la prima volta in casa Liu Jo Luxury, vede protagonista l’acciaio, abbinato a una pioggia di luminosissimi cristalli bianchi, pronti a contornare cinturini braccialati o a “manetta”, quadranti tondi o rettangolari, neri, bianchi, blu o perla. Orologi raffinati ed esclusivi adatti alla ragazza come alla signora più agée.

Le foto sono scaricabili da questo link:

https://picasaweb.google.com/LiuJoLuxury/CollezioneGioielliEOrologiAutunnoInverno20112012?authuser=0&feat=directlink