Home > High Tech > Project Natal, interfaccia della nuova era di Microsoft

Project Natal, interfaccia della nuova era di Microsoft

Minority Report non è più fantascienza! Microsoft presentò il futuro all’Electronic Entertainment Expo di Los Angeles 2009, il salone più importante in circolazione dedicato ai videogame, che rappresentano 50 miliardi di dollari di fatturato annuo, col suo rivoluzionario Project Natal da collegare alla XBox. In principio ci fu il successo della Wii di Nintendo che utilizzò, per prima, l’interfaccia gestuale nei videogame. “E’ il gesto che conta”. Il clamoroso progetto di Microsoft va ben oltre, aprendo una nuova era: il controller siete voi. L’interfaccia si fa sempre più virtuale. Non c’è più la necessità di tenere in mano il controller. Il volante dell’auto è simulato dalle due mani che lo tengono virtualmente (vedi video sotto) e il combattimento con l’avversario si sostiene con calci da karate reali. Non solo le braccia e le mani, ma tutte le parti del corpo sono utilizzate. I movimenti dell’utente sono tracciati col motion capture (mappatura dello scheletro). E’ la prima console al mondo a integrare una videocamera, con sensore di profondità e microfono. Diversamente infatti dalle videocamere e controller 2D, Project Natal traccia, grazie ad un ulteriore sensore di profondità, tutti i movimenti del corpo in 3D, rispondendo al tempo stesso ai comandi, alle direzioni e persino al cambiamento nel tono della voce. Il sistema è in grado, infatti, di riconoscervi col viso e la voce, e di capire quello che dite: inquietante! Il padrino d’eccezione della presentazione Steven Spielberg, ha confermato che “il joypad ormai è un freno che tiene lontano moltissime persone dai videogame”. Da non mancare il video sotto!

Fonte: Futurix

Categories: High Tech Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: