Home > Concept > Solar Floating Resort, oasi galleggiante di lusso in mare aperto

Solar Floating Resort, oasi galleggiante di lusso in mare aperto

This slideshow requires JavaScript.

In questi ultimi tempi sta prendendo quota la moda delle isole galleggianti, che si fanno ammirare soprattutto per il loro stile e per il perfetto approccio con l’ambiente, visto che non vanno a modificare zone già esistenti ma creano dei palcoscenici completamente nuovi.
Una delle proposte più interessanti delle ultime settimane, è sicuramente il concept creato dal designer industriale italiano Michele Puzzolante, che ha concepito una vera e propria oasi di lusso in mare aperto degna di essere considerata come un hotel internazionale.
Il concept prende il nome di Solar Floating Resort e si può notare in tutta la sua spettacolarità dalle prime ricostruzioni grafiche riportate in basso, che lasciano intravedere un progetto di grande impatto.
La struttura, oltre ad essere pensata come un hotel di lusso, racchiude in se delle idee altamente tecnologiche e all’avanguardia, come quella di crearsi energia da sola ed essere completamente autonoma grazie all’utilizzo di grandi celle solari montate in superficie.
Il Solar Floating Resort promette un’ottima accoglienza ed un grande comfort per un totale di 6 persone, che possono oltretutto osservare l’ambiente sottomarino grazie ad un bulbo presente sotto la linea di galleggiamento.
All’interno possiamo trovare 2 camere doppie e 2 singole, tutte con bagno privato, cucina e comfort di ogni genere per dei soggiorni di gran classe.

Fonte: GoLook.it

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: