Home > Interviste > Intervista a Paolo Gensini e Alessandro Gensini, fulcro imprenditoriale di Nomination

Intervista a Paolo Gensini e Alessandro Gensini, fulcro imprenditoriale di Nomination

This slideshow requires JavaScript.

Lo scorso anno, Nomination ha festeggiato i propri primi venticinque anni di attività. Un anniversario importante che però non ha rappresentato un un punto di arrivo visto che la famiglia Gensini che amministra e gestisce l’azienda, è sempre in movimento. E infatti, quest’anno, pochi giorni fa, Nomination ha lanciato a Milano una nuova linea di gioielli dedicata al pubblico femminile. Si tratta della coloratissima MyBonBons Collection, costituita da bracciali in pelle con singole lettere in acciaio – marchio di fabbrica – e oro e da anelli, orecchini, bracciali e collane in acciaio e oro.

Presenti all’evento, Paolo Gensini, fondatore dell’azienda e anima creativa dei gioielli e Alessandro Gensini, marketing director che ha risposto ad alcune domande.

V.M.: Come descriverebbe dal punto di vista del mercato Nomination?

P.G./A.G.: Nomination è un’azienda made in Italy con sede in Toscana. Oggi vi lavorano circa 300 persone di cui 93 in azienda.  Si tratta di un’azienda familiare che però opera a livello internazionale. Dal punto di vista del mercato, il 30% della produzione si indirizza a quello italiano e la parte restante all’estero. Di quel 70%, in Europa i paesi di riferimento sono Finlandia, Russia, Austria e Uk. Fuori dall’Europa invece i Paesi dove vendiamo maggiormente sono Emirates, Sud Africa e Australia.

V.M.: Quali sono i progetti a cui state lavorando per il 2013?

P.G./A.G.: Abbiamo molte idee in mente, ma di certo quello che ci interessa di più in questo momento è espanderci e infatti stiamo pensando di aprire nuovi punti vendita – ndr in questo momento i monomarca in tutto il mondo sono 53 -. Non è ancora sicuro, ma ci piacerebbe inaugurare una quarta boutique a Roma e la seconda a Londra.

V.M.: A quanto è ammontato il fatturato 2012?

P.G./A.G.: A livello worldwide abbiamo fatturato circa 38 milioni di euro.

V.M.: Dal punto di vista della comunicazione avete, invece, delle novità?

P.G./A.G.: Assolutamente sì.  A partire dal prossimo mese di aprile torneremo in tv con uno spot dedicato proprio a MyBonBons Collection.

V.M.: L’acciaio resterà sempre il vostro materiale privilegiato per la creazione dei gioielli?

P.G./A.G.: Sì, mio padre ha iniziato utilizzando questo metallo per cui siamo ormai conosciuti in tutto il mondo e questo resterà sempre il nostro cavallo di battaglia. Ci tengo anche a sottolineare che siamo un’azienda interamente made in Italy. Oltre a produrre i nostri gioelli di acciao in Italia, anche la pelle con cui realizziamo i bracciali proviene dal nostro Paese.

 (Intervista di Viviana Musumeci)

Fonte: VM-Mag

Advertisements
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: