Home > Life-Visions > Camouflage… protagonista della stagione autunno inverno 2013 2014

Camouflage… protagonista della stagione autunno inverno 2013 2014

camouflage-background

Il camouflage torna di attualità… per l’ennesima volta. La moda, ormai, da quando è entrata nella fase post moderna, nulla inventa, nulla distrugge, tutto ripropone. E chi lo fa prima degli altri, vince. In questo caso è stata la coppia Chiuri – Maria Grazia -/Piccioli – Pierpaolo – della maison Valentino ad aver pensato prima degli altri a questo stile altamente iconico che ha avuto le sue origini, in ambito modaiolo, già negli anni 20 del secolo scorso e che poi, nell’ambito dell’evoluzione culturale e sociale, è tornato più avanti a spopolare con significati e in contesti differenti. La prima volta, infatti, che il camouflage ha fatto irruzione nella storia della moda è nel 1919, quando al Chealsea Arts Club di Londra, venne ospitato un ballo dove i partecipanti indossavano abiti in cui il bianco e il nero erano mescolati in stile camouflage riprendendo i colori delle navi da guerra. Il ballo fu un evento talmente memorabile da influenzare in maniera entusiastica arte e moda. Negli anni 60 e negli anni 80, lo stile è tornato di moda, questa volta declinato però in versione più casual e il 2013 sembra segnare il suo ritorno. Già nelle collezioni attualmente nei negozi, s/s 2013 si possono trovare dei capi con questo tipo di fantasia, ma il clima freddo, i colori dei boschi che mutano virando dal verde brillante, al giallo, al verde scuro, all’ocra e al marrone, rendono questo stile più consono all’a/i e i designer e marchi di moda sembrano essersi adeguati, tanto che assisteremo a un vero e proprio tripudio di questo stile nella prossima stagione. Le mode vanno e vengono, i brand si adeguando nel tentativo – disperato – di accalappiare consumatori e i colori del camouflage rischiano di saturare gli occhi prima ancora di tornare nelle vetrine nella prossima stagione.  La moda cannibalizza sé stessa. La digressione, army, durerà poco. Grazie a Dio. (V.M)

Fonte: VM-Mag

Advertisements
Categories: Life-Visions Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

%d bloggers like this: