Archive

Archive for the ‘Life-Visions’ Category

Armani/Casa, presenza sul grande schermo nel film ‘Il potere dei soldi’

September 4, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

ARMANI/CASA SUL GRANDE SCHERMO NEL FILM IL POTERE DEI SOLDI  DI RELATIVITY MEDIA
Giorgio Armani collabora all’attesissimo thriller supertecnologico Il potere dei soldi diretto da Robert Luketic, interpretato da Harrison Ford, con Liam Hemsworth, Gary Oldman e Amber Heard. Questa nuova importante collaborazione rappresenta il contributo più recente e significativo di Armani/Casa a una produzione cinematografica.
Lo stilista si è confrontato con lo scenografo David Brisbin per creare alcuni ambienti che appaiono in diverse scene chiave del film. Divani, lampade, tavoli e sedie Armani/Casa vanno a caratterizzare con forza la scenografia, dando corpo all’atmosfera elegante e raffinata dell’appartamento moderno e lussuoso nel quale Adam Cassidy, il giovane e rampante uomo d’affari interpretato da Liam Hemsworth, si trasferisce.
Lo stilista, insieme al costumista Luca Mosca, ha creato inoltre lo stile e i costumi per il personaggio  interpretato da Harrison Ford. L’elegante guardaroba di Jock Goddard, il guru della tecnologia, miliardiario e tirannico, è composto da un completo blu notte a due bottoni dal bavero classico e da un blazer grigio cemento, sempre dello stesso taglio. Entrambi i look vengono arricchiti da un’ampia varietà di camicie e cravatte.
“Collaborare per realizzare la visione di David Brisbin in questo film mi ha dato l’opportunità di far vivere Armani/Casa in un contesto credibile e appropriato all’interno di un thriller avvincente. Lavorare con il bravo Luca Mosca e il grande amico Harrison Ford per sviluppare il personaggio del ‘cattivo’ è stato davvero un grande piacere”, ha dichiarato Giorgio Armani.
Giorgio Armani è stato tra i primi stilisti a creare guardaroba per grandi film, sin dal 1980, anno in cui realizzò gli abiti per Richard Gere in American Gigolo. Da allora, sono molti i costumi disegnati dallo stilista per film come ShaftSchegge di pauraThe UntouchablesGattacaIo ballo da solaDouble JeopardyThe TuxedoDe-LovelyUn’ottima annata,  Ocean’s Thirteen, Fair Game – Caccia alla spia, Il Cavaliere oscuro – Il ritorno, The Social Network e Mission Impossible: Protocollo fantasma.  
Il potere dei soldi è una produzione di Relativity Media in collaborazione con Gaumont, e diretto da Robert Luketic.
ARMANI/CASA
Armani/Casa, a più di dieci anni dalla sua prima presentazione, si distingue come leader mondiale del mercato dell’arredo di lusso. Sinonimo di lifestyle, eleganza e stile, nasce dal sogno abitativo di Giorgio Armani: un luogo intimo ma sofisticato e unico, dove ritrovare sempre comfort e armonia.
Mobili e complementi d’arredo, oggetti, lampade e tessuti esclusivi sono i punti cardine della collezione Armani/Casa. Sistemi di cucina e bagno in cui la componente stilistica si fonde con una tecnologia discreta.
Armani/Casa  offre un servizio di Interior Design, rivolto a chi desidera creare un ambiente in perfetto stile Armani. Questo servizio, nel corso degli anni, ha acquisito una sempre maggiore versatilità offrendo la propria esperienza stilistica per soddisfare anche la clientela più esigente. Numerosi progetti per residenze private e importanti collaborazioni con property developers internazionali sono stati realizzati con l’obiettivo costante della cultura dell’unicità e dell’eccellenza. Oggi Armani/Casa è presente in 40 Paesi nel mondo con 53 negozi di cui 31 monomarca.
RELATIVITY MEDIA
Relativity Media è uno studio all’avanguardia impegnato in molteplici campi dell’entertainment, compresi la produzione di pellicole cinematografiche, il finanziamento e la distribuzione, televisione, gestione di eventi sportivi, pubblicazione di prodotti musicali e media digitali.
Lo studio ha prodotto, distribuito o curato il finanziamento di oltre duecento film, ottenendo incassi al botteghino per oltre 22 miliardi di dollari in tutto il mondo e 73 nomination agli Oscar®. Tra le produzioni più recenti si ricordano:
Vicino a te non ho paura – Safe Haven, Act of Valor e Immortals, gli ultimi due subito al numero uno fra i film più visti appena usciti nelle sale. Tra le altre pellicole di Relativity troviamo The Social Network, candidato a otto premi Oscar®, Limitless e The Fighter, vincitore di due Oscar®. Tra le nuove produzioni in uscita ci sono il thriller di Robert Luketic, Il potere dei soldi, che vede la partecipazione di Harrison Ford e Gary Oldman, entrambi nominati agli Oscar®, e Liam Hemsworth, oltre a Cose nostre – Malavita, di Luc Besson, con Robert De Niro e Tommy Lee Jones, vincitori di un Oscar®, e Michelle Pfeiffer, nominata agli Oscar®.

2013, dieci supercar più veloci del mondo

August 20, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

E così, dopo avervi riportato negli ultimi tempi le caratteristiche delle auto più innovative del mercato e delle supercar che arriveranno nel futuro, eccoci con una precisa classifica delle 10 auto più veloci del mondo nel 2013.
Teniamo a precisare, prima di lasciarvi alla classifica, che quest’ultima è aggiornata al mese di Agosto 2013 e, a nostro avviso, sarà la classifica che rimarrà per tutto l’anno, salvo il lancio di nuove sfide in campo automobolistico da parte dei produttori.
1. IAD Mosler MT900 GTR XX “Landshark” (2009)
490,837 km/h (305 mph)
6781 cc
2500 cv
0/100 km/h in 3,1 sec
2. Wally Larson LE-1 Groundfighter (2001-2001)
490 km/h (304,5 mph)
3950 cc
2000 cv
0/100 km/h in 2,2 sec.
3. Audi R-Zero (2006)
460,2 km/h (286 mph)
4 motori elettrici
1091 cv
0/100 km/h in 3,1 sec.
4. Performance Power Racing (PPR) Ford BADD GT (2006)
455,8 km/h (283,232 mph)
1700 cv
0/100 km/h: 3,0 sec.
5. RSC (Rotary Super Cars) Predator GT-RSR (2012)
455,43 km/h (283 mph)
2600 cc
1200 cv
0/100 km/h in 3,0 sec.
6. Auster Racing TVR Phoenix Project (2005)
444,1 km/h (276 mph) [registrato con un autovelox non regolamentare]
6033 cc
1012 cv
7. Norwood P4 288 GTO “Cavallo Volante” (1985)
443,20 km/h (275,4 mph)
8200 cc
8. SSC Tuatara (2011)
443 km/h (275,5 mph)
6800 cc
1369 cv
0/100 km/h in 2,5 sec.
9. Mallett Halltech Corvette C5 (2005-2006)
442,5 km/h (275 mph)
6300 cc
1000 cv
0/100 km/h: 1.4 sec.
10. Melling Hellcat (2007)
440 km/h (273,4 mph)
6000 cc
1175 cv
0/100 km/h in 2,98 sec

Fonte: GoLook.it

Categories: Life-Visions, Lux-Visions Tags:

Tavecchi, globetrotter must have della primavera estate 2014

July 9, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Globe trotter. Non c’è un’altra parola per definire l’uomo di Tavecchi. Sempre pronto a spostarsi per lavoro o per qualche week end romantico. Sempre alla ricerca di comodità ed eleganza. Per la prossima P/E 2014 il brand italiano vuole regalare ai businessmen accessori sofisticati e pratici allo stesso tempo. Se per il prossimo anno il must have sarà la borsa anche per l’universo maschile, Tavecchi la reinterpreta in decine di soluzioni diverse. Shopping e morbida, di pelle scura, di pelle chiara, militare e colorata. Dal nero basic all’arancio una gamma di modelli adatti per viaggiare o per chi esce dall’ufficio e vuole godersi una serata tra amici senza cambiare out fit. Prodotti adatti al giorno e alla sera, sofisticati fuori e pratici all’interno, fatti di mille tasche con porta I-Pad incorporati. E per chi vuole restare fedele allo zaino, tanti modelli che sembrano borse ma, con due semplici bretelle nascoste sul retro, possono trasformarsi in zaino. Grande novità la maxi borsa pieghevole che entra in valigia. E grandi novità anche nel mondo tecnologico, con porta i-phone e porta i-pad coloratissimi e abbinati alle borse o alle cinture. I materiali di tutti i prodotti sono molto diversificati: si va dal moderno PVC fino alla pelle classica che riveste le 24ore.  Tavecchi si distingue per la cura nei dettagli, evidente sulle agende. Veri e propri mondi a parte in cui scrivere e nascondere tessere, biglietti da visita e soldi, un mix tra portafogli e taccuini. Il made in Italy si esprime in ogni accessorio senza mai dimenticare la cura nei dettagli e nella forma. Un universo fatto di prodotti trasformabili che ci accompagnano in ogni momento della giornata. Massimo comfort e grande eleganza per chi vuole essere sempre in movimento con stile. (Giulia Pezzolesi)

Fonte: VM-Mag

Categories: Life-Visions Tags:

Tavecchi, eleganza e funzionalità nella nuova collezione SS 2014

July 1, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Fil rouge della nuova collezione Uomo SS 2014 è il viaggio: nel secolo scorso, artisti e intellettuali durante i loro viaggi non si separavano mai dal loro taccuino, sul quale scrivevano e conservavano idee e ricordi. Oggi, invece, il posto del taccuino è stato preso da telefonino e tablet e non si può fare a meno della propria borsa che deve essere in grado di contenere tutto il nostro piccolo mondo.
La collezione SS 2014 è caratterizzata dal design ricercato e dalle linee sofisticate, sa unire eleganza e funzionalità ed è pensata per il moderno globe trotter che non rinuncia al piacere di un oggetto bello e utile sia nel lavoro che nel tempo libero. Ideale per l’uomo contemporaneo e viaggiatore, che ama distinguersi ricercando al contempo la praticità: cartelle slim, 24ore, shopper trasformabili, body bag, zaini e porta iPad dalle linee classiche ma non banali, in grado di diventare un secondo ufficio, tutti accessoriati con scomparti e tasche pensate ad hoc.
Un’ampia cartella colori, che spazia dalle tonalità più accese dei verdi ed arancioni fino ad arrivare al classico e immancabile nero, passando per tutti i toni naturali del sabbia e del marrone, dà una marcia in più alla collezione incontrando le esigenze ed i gusti di tutti.
In un mercato sempre più competitivo, la moda Made in Italy è senz’altro la più amata nel mondo poiché sinonimo di eleganza, ma soprattutto di qualità.
Le borse, le cinture e gli articoli di piccola pelletteria della collezione TAVECCHI SS 2014 sono rigorosamente ideati e realizzati in Italia con materiali pregiati da mani artigiane di provata esperienza.

The common thread that runs through the new men’s collection SS 2014 is the journey:  in the last century, artists and intellectuals during their travels were not ever separated from their notebook, on which they wrote ideas and memories. Today, however, the notebook is replaced by the mobile phone and by the tablet and we can’t do without  our  bag which has to hold all of our little world.
The SS 2014 collection is characterized by refined design and sophisticated lines, it combines elegance and functionality and is designed for the modern globe-trotter  who doesn’t give up the pleasure of having a beautiful and useful object both at work and during his spare time. Perfect for the contemporary man and traveler, who likes to stand out and be practical at the same time: slim bags, brief cases, convertible shoppers, body bags, backpacks and iPad cases with classic and unique lines, which can become a second office .These are all accessorized with compartments and pockets that are specially designed.
Lots of colours, ranging from bright shades of green and orange up to the classic and timeless black, going through all the natural tones of sand and brown, give a plus to the collection meeting the needs and tastes of everyone.
In an increasingly competitive market,  “Made in Italy” is always the most popular in the world, synonymous of elegance and quality.
The bags, belts and small leather goods of TAVECCHI SS 2014 collection are strictly designed and made in Italy with the finest materials by expert craftsmen.

Categories: Life-Man, Life-Visions Tags:

Resort Collection 2014, aplomb chic parisienne da Sonia Rykiel

This slideshow requires JavaScript.

E’ una donna distratta, che non pensa, apparentemente, agli abiti che indossa,  che trascina la borsa perché il suo mondo è lì dentro e non può evitare di portarla con sé in giro per il mondo, ma non la indossa a “gomito” da “sciura”. Eppure non si veste casualmente, e il tipico aplomb chic da vera parisienne, non passa inosservato. E’ femminile, ma irriverente. E’ la donna che emerge dalla Resort Collection 2014 di Sonia Rykiel. La “rouge parisienne” per antonomasia propone questo tipo di femme. Eccola.

Fonte: VM-Mag

Categories: Life-Visions Tags:

Manas Uomo, nuova collezione primavera estate 2014

June 24, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Manas Uomo, Collezione Primavera/Estate 2014. La nuova stagione porta con sé per Manas i viaggi, le passioni, le esperienze, il bagaglio culturale e il know how dell’arte calzaturiera italiana.
L’ispirazione della nuova collezione Manas Uomo Primavera/Estate 2014 è quella delle metropoli europee per l’uomo Manas che ama muoversi, scoprire, viaggiare. Linee pulite e forme essenziali si mixano con design, stile e funzionalità per proposte ricercate e versatili, perfette per essere indossate nei contesti più differenti, dal week end, al leisure, al più formale appuntamento professionale.
La collezione. Un insieme di proposte uniche, stilisticamente originali che, ognuno in modo diverso, si fanno interpreti dello stile inconfondibile del brand Manas: qualità, ricerca, Made in Italy, sapienza artigianale.
Quattro i mondi di riferimento per la nuova collezione Manas Uomo Primavera/Estate 2014 con modelli che rivelano un DNA sportivo e cosmopolita: Porto, Iron, Work e Golden.
Porto, la linea che per eccellenza ci trasporta in un’atmosfera pienamente estiva, sulla banchina di un porto o in una gita fuori porta. Leggere e morbide, le calzature Porto sono estremamente flessibili, grazie alla particolare lavorazione a sacchetto.
Iron. Si ispira liberamente alle calzature da running con contaminazioni di sport velistici. Leggera ed eclettica, la nuova sneaker Manas presenta l’originale lavorazione “tuffata” ed è realizzata con un mix & match di materiali, pellami e colori.
Work. Con pellami effetto used per una raffinata allure vintage, cuciture a vista e dichiarata natura urbana, Work è realizzata in canvas e pelle con stringhe per non rinunciare ad un tocco sportivo.
Golden. Una nuova rivisitazione della sneaker in versione basket. Contemporanea, confortevole e con uno spirito un po’ rock che ne esprime la grinta, Golden è realizzata in morbida pelle con impunture e lavorazioni a vista per esaltare il tocco artigianale, elemento distintivo della calzature Manas.
Colori e Materiali. Toni pacati, caldi e bruciati dichiaratamente freschi ed estivi interrotti da colori accesi e fluo tracciano il percorso cromatico.
Pellami pregiati ultrasoft, croste lavate, forate, punzonate, canvas e nabuk accoppiati insolitamente a tessuti tecnici, trattati con particolare finissaggi per esaltare l’abilità dei maestri artigiani e regalare un’allure sportwear-chic.

Categories: Life-Visions Tags:

Trend, 7 must have calzature estate 2013

June 10, 2013 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

A TUTTO COLORE
Dalla ballerina alla decolleté dal mocassino alla zeppa, la scarpa per la prossima estate deve essere super colorata. Le tonalità sono quelle calde del sole d’agosto, dal giallo al fuxia dall’arancione al verde, come la decolleté in vernice di Ballin color menta o l’open toe in pitone giallo con plateau di Casadei e ancora la decolleté in PVC rosa di Melissa+Vivienne Westwood, sembra una caramella; un colore più deciso invece per la zeppa Zalando Collection perfetta su un piede abbronzato.
SANDALO IPER-FEMMINILE
Nel guardaroba di ogni donna non può mancare un tubino nero e nella scarpiera? Un sandalo iper-femminile e impreziosito da cinturini, frange, borchie, morsetti o laccetti alla schiava: ce né per tutti i gusti. Ecco due proposte molto diverse tra loro che sapranno mettere d’accordo ogni tipo di donna. Glam è seducente è il sandalo in gros grain con ficco laterale proposto da Elisabetta Franchi nelle nuance del bianco e del nero. Più sportivo invece in sandalo in pelle rosa SportMax.
ZEPPE
Dal tacco alla zeppa il passo è breve. Le zeppe resistono anche la prossima estate diventando sempre più esagerate e protagoniste, ornate di decori e dai colori che non lasciano di certo passare inosservate. Come la proposta di Bata, una zeppa bicolore in suede, un materiale che ritroveremo anche nei prossimi mesi. Decisamente colorata e stravagante è la zeppa a righe orizzontali di Colours of California. Ha la suola in sughero e la tomaia in vernice impreziosita da piccole borchie la proposta di Pura Lopez. I colori ricordano il sole della Sicilia, i materiali sono quelli poveri usati dai contadini della Calabria come la paglia di Tropea; è la zeppa intagliata firmata Dolce&Gabbana: più che una scarpa, una vera e propria scultura.
FIORI
Il revival degli anni ’60 e ’70 porta con se il ritorno delle fantasie floreali e delle stampe tropicali che nella bella stagione che ci accompagneranno oltre che su gonne, maglie e pantaloni anche su zeppe, decolleté e ballerine. Effetto jungle per la zeppa open toe Aldo, tacco a spillo e plateau per Cinti che abbina al nero grandi fiori pastello. Ha scelto invece colori più morbidi e sobri Fabio Rusconi.
BALLERINE
Odiate o venerate le ballerine spopoleranno anche la prossima estate. La moda le vuole giocose, divertenti ed esagerate; meglio se accompagnate da stampe eccentriche o inserti brillanti. Via libera quindi all’oro, all’argento e alle paillettes soprattutto sulle punte che quest’estate saranno protagoniste differenziandosi dal resto della scarpa; come nella ballerina Ladybag di Asos, dove il pattern a righe bianco e nero si interrompe solo per lasciare spazio alla punta rosa fluo. Molto elegante e raffinata la proposta di Loriblu, una ballerina in vernice bianca impreziosita da una stampa nera effetto pizzo.
PANTOFOLE
Classiche ma estrose comode e pratiche, le pantofole tornano a vivere anche la prossima estate. In cotone, raso o pelle l’importante è che siano stravaganti e impreziosite da borchie, strass e nappine. La fantasia a righe, già viste su abiti e accessori, contagia qui anche le scarpe. Tod’s la propone nella classica versione “marinara” in raso bianco e azzurro; un assaggio della dolce vita di Capri negli anni ’50. Più urban invece la pantofola di Cinti in suede color biscotto illuminata da piccole borchie.
STRINGATE
Per chi ama prendere in prestito abiti e accessori dal guardaroba di lui continua, anche per la bella stagione, il trend dello stringato. Con o senza coda di rondine, in vernice effetto vintage o in nappa, bicolore o tinta unita, l’importante è che siano comode e colorate come la proposta di Fratelli Rossetti, uno stringato in pelle tricolore verde smeraldo, vero must have della prossima estate.
(a cura di Daniela Compassi)

Fonte: VM-Mag

Categories: Life-Visions Tags: