Archive

Posts Tagged ‘Battistella’

Battistella, bottiglie presenti in casa di Madonna

April 8, 2013 Leave a comment

Madonna Battistella vino VITAE-w600-h600
MADONNA E IL VINO BATTISTELLA
BATTISTELLA: SIAMO DUE RAGAZZI, CHE CI HANNO CREDUTO. E CHE, CON IMPEGNO, CREANO ‘MADE IN ITALY’
”Assaggi, ti piace il gusto? Se ne apprezzi il sapore allora ti racconto come l’ho fatto, il perché del suo essere cosi ‘vivo’, quanta fatica e quanto tempo c’abbiamo messo per arrivare alla bottiglia finita.
Non ti piace? Significa che non l’hai capito e, poiché’ non devo convincere nessuno ad apprezzare i vini Battistella, non ti racconto niente. VITAE non e’ il nostro ‘Battistella, il Prosecco’, bollicine facili da bere. VITAE non e’ neppure il ‘novello’, VITAE e’ un po’ come un film italiano dei ’50, poco conosciuto, in bianco e nero… se sei abituato a guardare i ‘blockbuster’, forse, guardandolo, non lo capirai. Ma va bene cosi. Pero’ non criticare!”.
Queste parole accompagnano il post, su FB https://www.facebook.com/pages/Battistella-il-Prosecco/183582768321280?ref=hl, in cui Mirco Battistella, viticoltore 27enne del Coneglianese (Treviso) annuncia che oggi e’ stato pubblicato uno speciale sul nuovo vino ‘Battistella VITAE’, sul primo quotidiano nazionale: il Corriere della Sera. Sul post viene segnalato anche il 3490753159, numero di cellulare di Mirco, in modo che, chi lo vuole, possa contattarlo per saperne di più su VITAE.
”Il Corriere della Sera di oggi scrive che a casa di Madonna ci sono delle bottiglie del nostro vino. Quel vino e’ stato spedito qualche giorno fa. Madonna e’ una nota buongustaia e pure una produttrice di vino; tramite il suo agente, a Londra, Le abbiamo fatto avere le bottiglie di VITAE, il nostro Rosso delle Venezie IGP. Il vino ‘funzionale’ o vino ‘antiaging’, come i giornali lo hanno ‘etichettato’, grazie a quel concentrato fenolico che lo caratterizza” continua battistella su FB https://www.facebook.com/pages/Battistella-il-Prosecco/183582768321280?ref=hl.
Di seguito, uno specchietto, scritto in un giornale veneto in questi giorni, dove viene chiesto al prof. Fulvio Ursini cosa pensa di VITAE da un punto di vista medico-scientifico: – Se lo dice lui, c’è da fidarsi. Il professor Fulvio Ursini, tra i massimi esperti di antiossidanti a livello mondiale, conferma: Vitae fa bene alla salute. Precisa Ursini: «Anche le piante, come gli animali, se attaccate cercano di continuare a vivere in tutti i modi. Lo fanno producendo al loro interno molecole che favoriscono la loro sopravvivenza. Noi, di rimando, beneficiamo di quelle molecole, spesso polifenoli, prodotti nelle bacche dell’uva, che poi arrivano nel vino. Devo dire che l’idea dei ragazzi di Battistella mi ha impressionato». «Di sicuro, quel vino ha più componenti organiche e polifenoliche di tutti gli altri. È ragionevole dire che sia un vino che dovrebbe fare più bene di altri» – http://tribunatreviso.gelocal.it/cronaca/2013/03/29/news/l-esperto-ursini-promuove-la-nuova-tecnica-1.6791690 -1.6791690 –
”Nei nostri vini mettiamo noi stessi. E i nostri valori – afferma Mirco Battistella. Alcuni blogger lo hanno definito ‘il vino che fa’ piu’ bene’, che si puo’ trovare nei centri benessere e nei ‘menu salute’ di alcuni ristoranti. Ma il Battistella, il Prosecco
HEADQUARTERS: Via delle Comune 16, 31010 Pianzano, Treviso, Italia
PRESSOFFICE: Mail: pressoffice@proseccobattistella.com; Tel. +39 349 07 53 159
nostro vino non e’ una medicina, ne’ un nutraceutico e neppure una crema di bellezza per star del gossip! Dire che il vino ‘fa bene’ sembra uno slogan da integratore a base di resveratrolo (o altri antiossidanti). In questi ultimi anni le case farmaceutiche stanno spingendo molto questo tipo di prodotti ‘di bellezza’– continua Battistella, in una nota pubblicata anche su http://www.vinibattistella.com. Il nostro e’ un vino naturale, salubre e 100% Made in Italy. Ma non e’ un medicinale! VITAE viene dalla terra, e’ un vino fatto con passione, a schiena curva in estate, partendo dai tralci in eccesso potati durante i mesi invernali – conclude Mirco Battistella su
http://www.vinibattistella.com. – comunicato stampa

Categories: Gossip, Life-News Tags: ,

Battistella, fondatori del prosecco su ‘il Giornale del Lusso’

November 26, 2012 Leave a comment


SPECIALE ‘BATTISTELLA’ SU ‘IL GIORNALE DEL LUSSO’ BATTISTELLA: SIAMO GIOVANI E SIAMO RIMASTI IN ITALIA A LAVORARE! E’ UN’ITALIA CHE VA MALE, SI SA, MA LE COSE SI POSSONO CAMBIARE. SPERIAMO DI RAPPRESENTARE UNA SPERANZA PER TUTTI I RAGAZZI DELLA NOSTRA GENERAZIONE
“E’ una grande soddisfazione. Non capita tutti i giorni a un produttore veneto di Prosecco di ricevere le attenzioni di un giornale specializzato nel mondo del ‘lusso’ come ‘il Giornale del Lusso’, testata de ‘il Giornale’. Questo speciale premia il lavoro di tutta la squadra Battistella: dai nostri genitori e fratelli in vigna, al nonno Fioravante in cantina, dagli agenti e partner commericlai in giro per il mondo a noi che in prima linea ci occupiamo del marketing e del branding. Questo nuovo riconoscimento conferma che la qualità del Made in Italy è la sola arma disponibile per vincere nei mercati internazionali, continueremo con la passione e la determinazione di sempre a proporre Prosecco DOP di qualita’!” commenta Mirco Battistella, ventisettenne, fondatore dell’omonima azienda produttrice di Prosecco DOP destinato al mercato HoReCa di fascia alta.
“Essere definiti ‘il Prosecco del lusso’, come gia’ hanno fatto ‘La Stampa’ e alcuni altri giornali di settore, e’ per noi motivo di grande soddisfazione. Essere riconosciuti tra le best practise all’interno del Distretto e’ altro motivo di grande orgoglio. Io e Andrea siamo entrambi 27enni e solo 3 anni fa, quando abbiamo lansciato il brand, tutto cio’ ci sarebbe sembrato un sogno. Ma i sogni possono diventare realta’, se con passione e determinazione ci si rimbocca le maniche e si scende ‘in campo’ a lavorare. Noi l’abbiamo fatto e ora i risultati si vedono: oggi ‘il Giornale del Lusso’ parla di noi in uno speciale, http://www.ilgiornaledellusso.it/2012/11/13/lasia-brinda-con-prosecco-dop/, ieri abbiamo iniziato a lavorare con un importante distributore di Abu Dhabi, qualche settimana fa Barack Obama ha brindato con le nostre bollicine al suo compleanno, la Biennale di Venezia ci ha scelto come perlage ufficiale delle serate di Gala a Privee Italia e tutti i produttori di ‘ProFAKEo’ (finto Prosecco ndr) in giro per il mondo ci detestano, poiche’ abbiamo lanciato qualche mese fa una campagna di comunicazione contro l’abuso di Italian Sounding nel mondo del Prosecco” continua Mirco.
“Io e Andrea siamo entrambi classe ’85. Qualche anno fa, dopo laurea e master, indicesi se rimanere  no in questo Paese, abbiamo optato per restare, rimboccarci le maniche e iniziare a produrre nettare di Bacco con l’aiuto di genitori e nonni, da sempre nel settore. E stato molto difficile: il sistema Paese fa davvero schifo… solo il coraggio e la determinazione a voler cambiare nel nostro piccolo le cose ci ha permesso di sopravvivere e, oggi, di essere una piccola azienda con i bilanci non in rosso, cosa ne’ scontata, ne’ banale. Produciamo vini di qualita’, siamo sensibili alla responsabilita’ sociale d’impresa, rispettosi della tradizione, ma strizziamo l’occhio al design e al futuro. Speriamo che il nostro prossimo progetto, i ‘vini funzionali’ abbiamo lo stesso successo del Prosecco extra dry Millesimato DOP e speriamo che la nostra storia sia vista come una speranza per tutti quei ragazzi della nostra generazione, al momento meno fortunati di noi” conclude Mirco Battistella.

Categories: Tempo Libero Tags:

Battistella, ottima annata per la ‘Festa della Vendemmia’

September 22, 2012 Leave a comment

BATTISTELLA: INIZIATA LA ‘FESTA’ DELLA VENDEMMIA. UN’OTTIMA ANNATA!
‘Un’ottima annata!’ e non sto parlando del film con Russel Crowe, ma della vendemmia 2012 Battistella!’ (Un’ottima annata è un film del 2006 diretto da Ridley Scott, con Russell Crowe ndr) tuona Mirco Battistella, dell’omonima cantina veneta, produttrice di 20.000 bottiglie l’anno di Prosecco DOP.
‘Ieri tutta la famiglia Battistella si e’riunita per la ‘festa’ della vendemmia 2012: figli, nipoti, zii, nonni, mariti e mogli, in tutto 18 persone, che alle 7.30 di sabato mattina si sono riunite in vigna. 36 mani nude munite di taglienti forbici e cesti in vimini capienti, pronte a ripetere una tradizione che da centinaia d’anni si celebra a settembre: la vendemmia!’ dice Mirco.
‘Non siamo solo il Prosecco del compleanno di Obama, o il Prosecco usato al Premio Cortina D’Ampezzo e al Padiglione Italia di Biennale di Venezia, siamo pure quello certo, ma siamo, prima di tutto, degli agricoltori: la quarta generazione di una famiglia di contadini che da decenni si tramanda segreti per fare della buona uva e del buon vino’ continua il 27enne Mirco Battistella, fresco di master al Mib School of Management che, con Andrea Battistella, dopo laurea e master alla Scuola Enologica Cerletti di Conegliano, ha lanciato qualche anno fa la prima annata del brand Battistella, cantina specializzata nella produzione di Prosecco DOP e di vini rossi funzionali dalle proprietà antiossidanti.
‘Le alte temperature di questa estate sommate all’escursione termica e alle leggere piogge che hanno caratterizzato le ultime settimane trevigiane, hanno permesso alle uve Glera dei vigneti Battistella di giungere a maturazione in questi giorno, ieri abbiamo vendemmiato 60 quintali. Colore e grandezza degli acini del Glera sono perfetti, mentre dentro, il cuore, è particolarmente zuccherino (si stima un 8% in più rispetto alla scorsa annata, grazie allo stress idrico unito alle alte temperature che hanno caratterizzato i mesi estivi). I risultati ottenuti dalle analisi dei principali indicatori, livello di acidità totale, PH, zuccheri, gradazione semplicementi perfetti, riteniamo che questa sarà davvero un’ottima annata’ conclude Battistella.

Categories: Art de Vivre Tags:

Battistella, prosecco prosieguo di successi secondo Roberto Gatti

September 19, 2012 Leave a comment

‘IL PROSECCO’ CONTINUA A MIETERE SUCCESSI ROBERTO GATTI: PROSECCO BATTISTELLA? OTTIMO
“E’ una grande soddisfazione. Non è da tutti i giorni ricevere dei complimenti per il lavoro fatto fino a qui da un addetto ai lavori di cosi alto livello. Le parole del maestro Gatti ci fanno credere di aver intrapreso la giusta strada; contiunueremo il nostro percorso di ricerca continua della qualita’ in vigna e in cantina, consapevoli che passione ed entusiasmo sono le sole armi per competere nei mercati internazionali”.
Con queste parole gli imprenditori veneti Battistella, produttori di Prosecco DOP, annunciano, dalla pagina Facebook http://www.facebook.com/pages/Battistella-il-Prosecco/183582768321280 , che Roberto Gatti, direttore della rivista di settore ‘Wine Taste’, ha definito ‘Battistella, il Prosecco’ extra dry Millesimato 2011 DOP ‘ottimo’. Le note tecniche di degustazioni sono state pubblicate in uno speciale dedicato a ‘Battistella, il Prosecco’ alla pagina http://www.winetaste.it/ita/anteprima.php?id=7720.‘in questi giorni stiamo vendemmiando il Glera – continua Battistella.
Siamo molto contenti di come stanno andando le cose. Le alte temperature di questa estate, sommate all’escursione termica e alle leggere piogge che hanno caratterizzato le ultime settimane trevigiane, hanno permesso alle uve Glera dei vigneti Battistella di giungere a maturazione in questi giorni, oggi abbiamo vendemmiato 80 quintali di ottimi grappoli che serviranno a produrre il ‘Battistella, il Prosecco’ extra dry Millesimato 2012 D.O.P. Colore e grandezza degli acini del Glera erano perfetti, mentre dentro, il cuore, era particolarmente zuccherino (si stima un 8% in più rispetto alla scorsa annata, grazie allo stress idrico unito alle alte temperature che hanno caratterizzato i mesi estivi). I risultati ottenuti dalle analisi dei principali indicatori, livello di acidità totale, PH, zuccheri, semplicemente perfetti, riteniamo che questa sarà davvero un’ottima annata! Forse migliore di quella 2011!’ conlude Mirco Battistella.
L’esito della degustazione pubblicata alla pagina http://www.winetaste.it/ita/anteprima.php?id=7720
Roberto Gatti
Note di Degustazione Prosecco Extra Dry Millesimato 2011
Questo prosecco è al limite della quantità di residuo zuccherino previsto per l’Extra Dry ( ricordo che va da un min. di 12 ad un max. di 17 ), con i suoi 16 gr/lt, personalmente avrei preferito una quantità leggermente inferiore, ma degustibus:
colore paglierino in buona tonalità, perlage fine e persistente, bollicine di grana sottile;
al naso offre un buon corredo di profumi fragranti e piacevoli di frutta a pasta bianca, quali la mela e la pera;
in bocca ha una giusta frizzantatura, una calibrata acidità, piacevole,
abboccato, beverino, un sorso tira l’altro e la bottiglia finirà velocemente.
Un prodotto ben vinificato, con una materia prima di qualità, a cui è seguita una spumantizzazione impeccabile.
Un prosecco da classificare molto buono/ottimo, al quale ho abbinato un superbo piatto di spaghetti Martelli ( link : http://www.martelli.info/ ), tra i migliori oggi reperibili in Italia, con le vongole veraci della Sacca di Goro appena pescate. Ne è scaturito un matrimonio d’amore.

Categories: Life-News Tags: ,

Battistella, prosecco DOP extra dry per il 51° compleanno del Presidente Barack Obama

August 6, 2012 Leave a comment

PROSECCO VENETO PER CELEBRARE IL COMPLEANNO DEL PRESIDENTE OBAMA
E’ un esemplare unico la bottiglia di spumante italiano donata al Presidente Barack Obama per celebrare il suo compleannoLa bottiglia, un Prosecco DOP veneto extra dry millesimato del 2011, realizzata appositamente per il presidente degli Stati Uniti, e’ stata decorata nella sua interezza a mano da un giovane artista trevigiano in stile neo-pop.
“Il Presidente Obama e’ da sempre un grande appassionato di vini italiani, conoscendo il suo debole per lo spumante veneto, sappiamo sara’ contento di celebrare, domani, il suo 51° compleanno con questa limited edition di ‘Battistella, il Prosecco’”.
Con queste parole, in una nota diffusa attraverso il sito aziendale proseccobattistella.com, i Battistella annunciano di aver donato al Presidente degli Stati Uniti una bottiglia speciale, ideata per la ricorrenza del compleanno di Barack Obama.
La veste con la quale il ‘Battistella, il Posecco’ si presenta all’inquilino della Casa Bianca e’ inusuale e dall’animo ‘pop’. La classica bottiglia opalina, dal celebre packaging satinato e serigrafato con capsula blu e argento, è stata interamente decorata, sul fronte e sul retro, con i colori della bandiera americana. Un monroeniano ‘Happy Birthday Mr. President’ domina la fascia superiore del fronte bottiglia, mentre un’effigie del volto del Presidente, ralizzata con preziosi smalti blu cobalto e argento in rilievo, e’posizionata nel basso, vicino alla data, serigrafata su vetro, del giorno in cui il Presidente festeggia il compleanno, il 4 agosto.  Anche il cadeau, interamente fatto a mano con legno di faggio del Cansiglio, riprende i colori e la fantasia pop della bottiglia.

Battistella, lista di collocamento per la vendemmia

August 1, 2012 Leave a comment

VENDEMMIA. A GODEGA S.U. LA ‘LISTA DI COLLOCAMENTO COMUNALE’
BATTISTELLA AL TGR, RAI3: IDEA SEMPLICE, UTILE, A COSTO ZERO!
GODEGA S.U. (Treviso) “ E’ un’idea semplice, utile, a costo zero. Istituire una lista di collocamento per la vendemmia, come il Comune di Godega S.U.  ha fatto, e’ un’iziativa che tutti i Comuni a vocazione vitivinicola dovrebbero valutare, in questo periodo di crisi del mercato del lavoro. Noi della Battistella siamo della partita e abbiamo gia’ avuto decine e decine di richieste”.
Con queste parole, in un’intrenvista andata in onda ieri durante il TGR serale, su Rai3, Enzo Battistella, seconda generazione della casa vitivinicola Battistella di Godega S.U. commenta l’iniziativa del Sindaco Bonet del Comune di Godega S.U. che ha istituito le liste di collocamento comunali per la raccolta dell’uva, aperte a tutti i disoccupati, agli studenti che vogliono guadagnare qualcosa durante l’estate e a chi vuole arrotondare, vendemmiando come secondo lavoro durante i mesi di agosto-settembre.
Dopo i nuovi “non voucher” del Ministro Fornero, l’iniziativa del Sindaco Bonet risponde in maniera soddisfacente alle necessita’ delle aziende agricole: trovare manodopera durante il periodo della vendemmia e dei cittadini disoccupati: lavorare. Speriamo che il Ministro alle politiche agricole Mario Catania apprezzi  e appoggi l’iniziativa, adottandola come best practice a livello nazionale.
“L’assessore del Veneto Manzato e Coldiretti hanno apprezzato il progetto, speriamo che ora i policy maker ci aiutino con una sburocratizzazione generale delle pratiche per assumere i potenziali vendemmiatori. Spesso e’ proprio la borocrazia che blocca iniziative lodevoli – continuano dalla Battistella, azienda specializzata della produzione di vini funzionali e di spumante Prosecco DOP d’alta gamma”.
Le liste di collocamento funzionano in questo modo: il Comune si mette in contatto con le aziende vitivinicole che hanno bisogno di manodopera stagionale con i cittadini aspiranti vendemmiatori.
Il comune invierà a tutte le aziende vitivinicole del comune una lettera in cui si spiega:
– le modalità per comunicare al comune le necessità di manodopera
– le condizioni normative alle quali attenersi per l’assunzione di tale manodopera.
I cittadini che vogliono rendersi disponibili a vendemmiare sono invitati a segnalare il loro nominativo alla segreteria del Sindaco.
Successivamente il Comune stilerà una lista dei vendemmiatori potenziali, che metterà a disposizione delle aziende che potranno avvalersene per la raccolta dell’uva”.
Il comune in questo modo si fa carico di fare da trait d’union tra le esigenze dei cittadini iscritti e delle aziende vinicole che hanno bisogno di lavoratori stagionali per l’attività della vendemmia.
Come afferma lo stesso sindaco di Godega: “In un momento di forte difficoltà economica e di crisi del lavoro un’iniziativa come questa è utile alla cittadinanza, al territorio e alla nostra economia agricola”.

Categories: Life-News Tags:

Battistella, tutti pazzi per il prosecco dop italiano anche in Croazia

May 19, 2012 Leave a comment

ANCHE IN CROAZIA TUTTI PAZZI PER IL PROSECCO DOP ITALIANO
SJEDI & JEDI, NOTO OPINION LEADER CROATO DELL’ENOGASTRONOMIA, SEDOTTO DAL ‘BATTISTELLA, IL PROSECCO’ STYLE  A ‘VINISTRA’ 2012
“Ci emoziona vedere le foto delle bottiglie ‘Battistella, il Prosecco’ dop extra dry Millesimato, create appositamente per il 150o anniversario della Repubblica italiana, pubblicate sul blog della famosa opinion leader enogastronomica croata ‘SJEDI & JEDI’,  un riconoscimento che premia la nostra azione di valorizzare della produzione enologica italiana e tutto il comparto viticolo del Belpaese, fiore all’occhiello del Made in Italy nel mondo”.
Con queste parole Mirco Battistella commenta lo speciale ‘Battistella, il Prosecco’ pubblicato oggi alla pagina http://www.facebook.com/pages/SjediJedi/261387367237127: blog della nota critica enogastronomica croata ‘SJEDI & JEDI’. La casa vinicola Battistella ha partecipato nei giorni scorsi a Vinistra, la Fiera del Vino della costa Istriana, luogo d’incontro importante con i buyer dell’Est Europa e le bottiglie della casa vinicola veneta non sono passate inosservate agli opinion leader accorsi all’unico stand italiano presente: quello del Prosecco.
Oltre 3000 gli assaggi di ‘Battistella, il Prosecco DOP’ per stampa e addetti ai lavori, 200 gli operatori che hanno visitato l’area di degustazione consortile, una cinquantina i giornalisti ospitati nell’area wine tasting dello stand riservato alla casa vinicola di Treviso Battistella. Tra le autorità accorse all’evento anche l’assessore Ciambetti della Regione del Veneto, che ha patrocinato l’iniziativa di promozione del famoso perlage veneto.
“Battistella e’ arrivato quest’anno al piu’ importante appuntamento croato del vino – spiega in una nota pubblicata su http://www.proseccobattistella.com Mirco Battistella, responsabile marketing dell’omonima azienda  del Coneglianese – spinto da numeri davvero incoraggianti: grazie a quel + 24% nelle vendite registrato nel mese di aprile rispetto all’aprile dello scorso anno ed in generale ad un primo trimestre 2012 in cui e’ emerso un incremento medio delle vendite del 15% rispetto allo stesso periodo de 2011. Sono numeri importanti, che fanno riflettere: il Prosecco va a ruba e anche i croati si sono dati alle bollicine trevigiane, mettendo nello scantinato la Malvasia! – conclude Mirco  Battistella”.

Categories: Life-News Tags: ,