Archive

Posts Tagged ‘Dior’

Dolce&Gabbana, sandali perfetti

Pochi giorni dopo il mio compleanno ho ricevuto un sms da uno dei miei outlet preferiti, il Loft26, in cui venivo informata dell’inizio dei ribassi al 70% su diversi modelli di scarpe e borse. Potevo farmi sfuggire l’occasione di comprarmi un bel regalo super scontato, firmato e altissimo? Naturalmente no! Ero indecisa tra due modelli Dolce&Gabbana e un sandalo Dior, bellissimo ma forse troppo impegnativo; ho quindi provato i due sandali D&G, il primo altissimo, in pelle viola lucida, con maxi listini e fibbia dorata: amore a prima vista. E poi il secondo, un modello più semplice azzurro maculato, più bello da solo che indossato.

Il tacco è una meraviglia, e quei listini così alti fasciano il piede alla perfezione.

Fonte: Shoeplay

Dior Dissolvant Doux, solvente per unghie

Una soluzione delicata e idratante per rimuovere lo smalto, evitando irritazioni e ingiallimento.

Fonte: Dior

Categories: Cosmesi Tags:

Dior, la “French manicure”

La “French manicure”

L’eleganza moderna della “French Manicure” diventa semplice da realizzare con questo irresistibile kit. Tutto quello di cui hai bisogno per una manicure a regola d’arte: lo smalto bianco “Blanc French”, la tonalità “Rose Pastel” e lo smalto fissante “Top Coat”. Irresistibilmente Dior.
Fonte: Dior
Categories: Cosmesi Tags:

Burberry to celebrate China

BURBERRY TO CELEBRATE CHINA – LIVESTREAMING BRITISH MUSIC, TECHNOLOGY AND FASHION GLOBALLY FROM BEIJING

“I love the creativity, vibrancy and history of China with its exciting and dynamic energy and it is a huge privilege to be flying the flag for Britain in the magnificent city of Beijing connecting all of our global communities to celebrate everything Burberry represents today from music, to heritage and innovation.”

Christopher Bailey, Burberry Chief Creative Officer

Christopher Bailey will be hosting the brand’s most innovative event to date, celebrating Burberry, Britishness, music and technology in China

The event will be the ultimate showcase of the brand capturing all facets of the brand from emotion to weather, hosted at Beijing Television Centre on a 2000sqm sound stage, which broadcasts to over 90 million people each day

Burberry will become the first luxury brand to use groundbreaking virtual image technology, combining live models with animated footage and life-like holograms with a fully immersive audio, visual and sensory experience connecting the physical and digital

The event on 13 April, will be livestreamed globally through Burberry.com and hosted on partner sites as well as being streamed directly into over 50 Retail Theatres at Burberry stores globally

For the first time ever in China, headline British band Keane will be performing at the event, celebrating the longstanding Burberry association with British music

“I met Christopher Bailey a few years ago. He’s a big fan of Keane and I’m a big fan of what he does for Burberry so we hit it off. Christopher suggested that we should team up to create an incredible event combining music, new technology and fashion in one of the world’s most vibrant and exciting cities, Beijing. It’ll be our first trip to China, and we hope to put on a show that will surprise and delight the folks of that fascinating and brilliant country.”
Tom Chaplin, Lead Singer of Keane

The celebration marks the recent opening of the brand’s most technologically advanced flagship store at Sparkle Roll Plaza in Beijing – a 12,500 square foot store, designed by Christopher Bailey

The new store features giant digital exterior 9×5 flat screen LED video walls showcasing the brand’s multimedia content and streaming the events on the night

Burberry currently has 57 stores in China with further plans to double the number of stores in the next few years

Burberry, which is headquartered in London and listed on the London Stock Exchange, was founded in 1856

In occasione dell’evento, Angela Ahrendts dichiara: “Sono veramente entusiasta di essere di nuovo in Cina dopo l’acquisizione e l’integrazione del business Burberry portata a termine con successo sei mesi fa. Nutro un profondo rispetto per questo Paese, la sua cultura e la sua storia, ed è veramente un onore celebrare la nostra presenza in Cina in un momento così importante per il suo sviluppo.

Stiamo cercando di accelerare il nostro investimento in questo mercato in forte crescita. Per questo è davvero indispensabile, per noi, conoscere sempre meglio la cultura e le caratteristiche peculiari della Cina in modo da assicurarci che l’offerta Burberry continui a essere adeguata e pertinente. Siamo davvero orgogliosi del legame che si è istaurato tra i clienti cinesi e il marchio Burberry e crediamo vi siano grandi possibilità di approfondirlo grazie ai nostri punti vendita, ai nostri addetti e alla tecnologia digitale. Tutto questo ci consentirà di acquisire, prenderci cura e interessare sempre di più l’autorevole cliente cinese, sia a casa che in viaggio.”

 

Must Have di primavera

Credo di poter affermare serenamente che la primavera è arrivata in tutta Italia, era anche ora; adoro questa stagione, fa caldo ma non troppo, viene voglia di indossare colori tenui e romantici, il nero e il grigio se ne vanno in letargo, la pelle si abbronza (non la mia), il buonumore non è più merce rara, insomma, siamo tutti più rilassati. Quali saranno i must have irrinunciabili di questa stagione? Non lo so, io posso dirvi i miei, magari vi serviranno da ispirazione; non dimenticatevi di scrivere i vostri nei commenti, per ispirare anche me!

1) Smalti, smalti, smalti: se in inverno avete fatto incetta di colori folli in nome della bella stagione che prima o poi sarebbe arrivata, preparatevi a sfoderarli, uno dopo l’altro. Al momento sto indossando il Nirvana di Dior, un verde acqua bellissimo con sopra… leggete il punto 2!

2) Il top coat “Rock Coat” di Dior, si tratta di un’edizione limitata, a dir poco geniale; oltre a lucidare lo smalto e a farlo durare di più serve a scurire la tonalità della vernice, quindi al momento il Nirvana che ho sulle unghie è un verde profondo bellissimo, prossimamente ve lo mostrerò. Non si può quindi sopravvivere alla primavera senza un top coat particolare, che sia glitter, effetto mat, o rock poco importa, ricordatevi sempre dell’esistenza del brand Essence

3) Un paio di ballerine leggere, nella forma e nei colori; se è possibile, almeno nel tempo libero, dite addio al nero, è chic, ma è rischioso: crea dipendenza, e l’ultima cosa che voglio è essere monotona a primavera! Ne ho acquistato un paio giorni fa, in pizzo e vernice rosa antico, deliziose, vi presenterò anche loro a breve.

4) Un trench, di qualsiasi colore, tessuto e lunghezza: ne ho due, uno nero (per la sera, giuro) e uno rosa antico, da abbinare alle mise monotone che prima o poi tenteranno di stroncare il mio mood primaverile.

5) Qualche libro leggero ma non frivolo; al momento sto leggendo “L’abito fa il monaco?” di Alberta Marzotto, piacevole ma ben scritto e pieno di aneddoti e spunti.

6) Un paio di skinny jeans chiari, da arrotolare all’altezza della caviglia, per lasciarla scoperta e mettere in evidenza le scarpe, ossia…

7) …un bel paio di peep toe; per i sandali è presto,quindi via libera alle scarpe spuntate, è la loro stagione; meglio se colorate, come questo modello, datato ma amatissimo, di Alexander McQueen.

Un nuovo profumo, più leggero di quello che ci ha accompagnate durante l’inverno; ho la fortuna di poter provare praticamente tutte le fragranze più note, quindi cambio a seconda dell’umore del giorno, oggi mi sento Chance Eau Tendre di Chanel, per esempio!
Cosa non deve mancare nella vostra primavera?

Fonte: Shoeplay

Mitzah Bricard, il ritorno dell’animalier nel maquillage Dior

L’animalier ha riscosso e riscuote tutt’ora un grande successo; i più grandi stilisti si sono lasciati influenzare da questa tendenza. Personalmente amo le stampe animalier, ma bisogna essere in grado di abbinarle in quanto é alquanto facile lasciarsi ingannare dalla volgarità indossando capi realizzati con siffatta fantasia…
Ma l’animalier non ha conquistato soltanto le passerelle, ad esempio lo stesso John Galliano ne ha dedicato la collezione Cruise 2011, ora approda anche nel mondo del make up! Dior ha annunciato l’uscita della “Mitzah Bricard collection”.

La linea, in edizione limitata, prende il nome da  Mitzah Bricard, musa ispiratrice di Christina Dior e collaboratrice della maison che ha reso la stampa leopardata un icona per un look elegante e sofisticato: lei è la donna che ha ispirato lo stile jungle che Dior ha lanciato nel lontano 1947! La palette, curata nei minimi dettagli, uscirà verso la fine del prossimo maggio 2011. Oltre alla palette, la collezione sarà composta da due smalti nei colori Camel e Ebony.

by Marius Creati

Categories: Cosmesi Tags: ,

Natalie Portman testimonial di Miss Dior Cherie

Campagna pubblicitaria Miss Dior Cherie 2011, la celebre maison francese sceglie Natalie Portman come testimonial della nuova fragranza, scegliendo sempre sontuose protagoniste del grande schermo hollywoodiano, dopo Charlize Theron, Eva Green e Monica Bellucci. Dal recente successo conclamato con il film “Il Cigno Nero”, la giovane attrice seduce lo staff direzionale della celebre casa di moda grazie alla sua eleganza ancestrale munita di un pizzico di passione intrisa di genuina sensualità.

“Je t’aime…moi non plus” del 1969 sigla l’uscita del piccolo corto pubblicitario con i suoi arrangiamenti melanconici congiunti ad un sano erotismo di fondo. Nella splendida città di Parigi, Natalie Portman ammalia un meraviglioso Alden Ehrenreich, tra Parc Monceau e Avenue Montaigne, gestita dalla brillante Sofia Coppola, già madrina del brand per aver diretto la modella Maryna Linchuk nello spot dello scorso anno. Fragranza romantica per eccellenza, essa si correda di una nuance rigorosamente rosé infiocchettata da un prezioso lustrino di taffettà cangiante. Il tutto Miss Dior Cherie…

by Marius Creati