Home > Tech-News > Durango, prossima generazione di Xbox da Microsoft

Durango, prossima generazione di Xbox da Microsoft

xbox_durango-JPG2

I ragazzi di VGLeaks, già noti per aver rivelato informazioni (poi rivelatesi veritiere) sulle scorse generazioni della console Xbox di casa Microsoft, hanno pubblicato in rete alcune informazioni sulla prossima generazione di Xbox che, anche se molti già identificano con il nome di Xbox 720, loro hanno rivelato che il suo nome sarà Durango.
Sembra ispirata al titolo di un film colossal ma, la nuova Xbox di casa Microsoft, stando a quanto detto dai ragazz di VGLeaks, si presenterà con delle caratteristiche di netto sfavore, che forse spingerà gli utenti a scegliere la sua più grande concorrente, la PlayStation 4 che, stando a quanto rivelato da casa Sony, dovrebbe essere lanciato dopo l’estate 2013.
Venendo a noi, la Xbox Durango dovrebbe essere caratterizzata da una strana scheda logica che, per funzionare, avrà bisogno di essere perennemente collegata ad internet. Sia per le partite in modalità Single, sia per quelle in Multiplayer, si dovrà essere infatti per forza connessi con il proprio account Xbox Live e, questo, la renderà davvero difficoltosa da adoperare per chi è alle prime armi.
Comunque sia, non essendo stata rivelata ancora alcuna voce da casa Microsoft, le informazioni diffuse dai ragazzi di VGLeaks non possono ancora considerarsi ufficiali e, per la gioia dei gamers, speriamo che non ci diventino.

Fonte: GoLook-Technology.it

Advertisements
Categories: Tech-News Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: