Home > Life-News > Giorgio Armani, sostegno alla nuova generazione di designer italiani

Giorgio Armani, sostegno alla nuova generazione di designer italiani

Giorgio Armani

GIORGIO ARMANI SOSTIENE LA NUOVA GENERAZIONE DI DESIGNER ITALIANI
Abbiamo il piacere di annunciare Giorgio Armani ospiterà negli spazi dell’Armani/Teatro le sfilate di alcuni esponenti della nuova generazione di designer italiani.
Il primo appuntamento sarà la sfilata menswear P/E 14 dello stilista Andrea Pompilio, che segna, con questa stagione, l’inizio di un programma che vuole essere un segnale forte e concreto di sostegno alla creatività e alla moda italiane.
“Servono gesti concreti per sostenere la moda italiana. Iniziative che diano sempre più incisività e senso del nuovo alle fashion week milanesi. Per questo ho deciso di mettere a disposizione il mio teatro di via Bergognone per le sfilate di alcuni dei più promettenti designer, che potranno contare sui servizi tecnici della mia struttura. Così ho invitato Andrea Pompilio a presentare il suo menswear: sarà lui a inaugurare questa iniziativa, che di stagione in stagione vedrà ospiti diversi”, dice Giorgio Armani.
Andrea Pompilio ha commentato: “E’ un immenso onore per me sfilare all’interno dello spazio di Giorgio Armani, lo stilista che più di ogni altro ha dettato lo stile italiano nel mondo. Ringrazio profondamente Giorgio  Armani per questa opportunità e per il suo supporto, che rappresenta un sostegno reale e importante per un brand giovane come il mio.”

Advertisements
Categories: Life-News Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: