Archive

Archive for May 8, 2012

Abaton, profumi sartoriali raffinatezza della moda italiana

I Profumi Sartoriali, la raffinatezza della moda italiana
Esxcence 2012 Abaton Top Business niche presenta I Profumi Sartoriali, una collezione unica ed inimitabile, creata come una linea di alta moda 100% Made in Italy.
Quattro fragranze esclusive e indimenticabili, create da Marco Abaton, frutto di una scrupolosa ricerca delle più particolari alchimie olfattive, espressione raffinata dell’arte profumiera italiana.
Un profumo per dipingere la personalità, un profumo come accessorio moda, un profumo confezionato come un abito sartoriale, allure di carisma e fascino.
TUBINO Il capo più chic della tradizione sartoriale italiana, un profumo da indossare, pensato per una donna estremamente femminile. Fiorito ed avvolgente, fluente e luminoso come la seta.
Famiglia Olfattiva: Fiorito, avvolgente, muschiato.
Note di testa: sentore agrumato, fiorito, fiori d’arancio, osmanto.
Note di Cuore: sentore avvolgente, ambra e vaniglia.
Note di Coda: sentore di legni, muschio,.
Confezione da 100 ml.
TAILLEUR Strutturato ed elegante come un capo di alta moda. Simbolo della femminilità dominante, che ama sedurre con stile.
Famiglia Olfattiva:legnoso, fiorito, balsamico.
Note di testa: sentore di muschio, agrumi dolci.
Note di Cuore: sentore di patchouli, fiori cipriati, muschio.
Note di Coda: sentore di patchouli, ambra e sandalo
Confezione da 100 ml.
BLAZER Elegante e sobrio, ma non privo di carisma. Unisex, adatto alla donna che ama arricchire la propria personalità “rubando” il blazer dal mondo maschile. Anticonformista ed elegante.
Famiglia Olfattiva: Agrumato, fiorito, legnoso.
Note di Testa: sentore di limone, neroli e mandarino
Note di Cuore: sentore di arancia, lavanda, basilico.
Note di Coda: sentore di patchouli, cedro, vetivier
Confezione da 100 ml.
GESSATO È un classico della tradizione sartoriale italiana, è il vestito da uomo per eccellenza, è l’eleganza fatta a persona.
Famiglia Olfattiva: fiorito, speziato, ambrato.
Note di Testa: sentore di agrumi, menta, rosmarino
Note di Cuore:sentore di lavanda, spezie, vaniglia.
Note di Coda: sentore di legni, ambra
Confezione da 100 ml.
http://www.abatonbros.com

Categories: Cosmesi Tags:

Kinetic 600, concept yacht del futuro secondo il designer Jaewan Jeong

This slideshow requires JavaScript.

Kinetic 600 è l’ultimo concept yacht progettato dal designer coreano Jaewan Jeong, che grazie al suo forte estro creativo è riuscito ancora una volta ad attirare l’attenzione dei più esigenti.
Il Kinetic 660 nasce da una profonda ricerca sperimentale, che lo vede con un design futuristico che magicamente va ad anticipare le sue prestazioni, grazie alle sue forme che vanno a ricalcare le note delle alte performance.
Secondo quanto rivelato, questo concept yacht prende ispirazione da alcune nuove opere automobilistiche presentate all’ultimo Salone di Ginevra, anche se Jeong non ha specificato a quali si riferisse; fatto sta che quest’imbarcazione ha già stupito centinaia di osservatori.

Fonte: GoLook.it

Categories: Concept Tags: ,

Casa Villa D’Arco, antico dominio scaligero nei pressi di Verona

This slideshow requires JavaScript.

A meno di cinque chilometri da Verona e a dieci dal Lago di Garda, Casa Villa d’Arco invita il turista a scoprire l’antico dominio scaligero. La città di Romeo e Giulietta è stata riconosciuta quale patrimonio dell’umanità dall’Unesco. A Verona è celeberrima l’Arena di epoca romana, teatro all’aperto del celebre festival lirico. Il Lago di Garda è noto ed apprezzato per il suo microclima mediterraneo, per le sue acque azzurre e per le tante occasioni di divertimento possibili intorno alle sue sponde. D’inverno si sale sul Monte Baldo con gli sci ai piedi.
In un annesso di un’incantevole dimora storica del XVI secolo, interamente restaurato seguendo la logica della bioarchitettura ed arricchito al suo interno con preziosi mobili d’epoca, si trova il Bed & Breakfast Casa Villa D’Arco. La struttura è immersa in un luogo suggestivo capace di rievocare il fascino e l’atmosfera di un tempo passato, a pochi km dall’hinterland di Verona e a breve distanza dal Lago di Garda. Al suo ingresso, l’ospite è accolto in un suggestivo soggiorno, dominato da un grande camino in tufo del Cinquecento, dove viene servita una ricca e genuina prima colazione. A Casa Villa D’Arco vi attende una calda ospitalità: i padroni di casa saranno lieti di accogliervi come amici, dandovi il benvenuto in un ambiente sereno e rilassante, che diventa una meta ideale per chi desidera un soggiorno capace di coniugare cultura, sport e relax.
Dimora storica del Cinquecento, mette a disposizione 4 camere affacciate sulla splendida corte interna del complesso monumentale Villa d’Arco. Romantici ed accoglienti gli ambienti, arredati con mobili d’epoca e caratterizzati da forme, tinte e colori caldi, rifiniti nei minimi dettagli, per un’atmosfera sospesa tra l’incanto dell’antico e il comfort dei tempi moderni. Eleganza discreta, accoglienza familiare, cultura locale, buon gusto e personalità sono i tratti distintivi di un soggiorno rilassante, con l’autentica formula del bed & breakfast.

Fonte: Dimore D’Epoca – Hotel di charme e dimore storiche

Blue Sea, nuovo cronografo di alta orologeria da Ulysse Nardin

This slideshow requires JavaScript.

Progettato per le situazioni estreme, il nuovo cronografo Blue Sea permette alla Ulysse Nardin di affermare ancora una volta la sua reputazione di casa di alta orologeria all’avanguardia.
L’Ulysse Nardin Blu Sea appartiene alla storica collezione Marine Driver, lanciata dalla casa oltre 166 anni fa e che negli anni ha fornito ad esperti e appassionati i cronometri da marina più affidabili.
Queste spettacolare cronografo, nel suo cuore è caratterizzato da un movimento a carica automatica con indicatore della riserva; il calibro si può ammirare in tutto il suo splendore mentre è in movimento grazie al fondello a vista.
La sua cassa in acciaio inossidabile ha un diametro da 48,5 millimetri; è appositamente lavorata con un particolare processo di vulcanizzazione che la riveste di un corpo in caucciù di colore blu, con un’apparenza alquanto vistosa, confortevole e molto piacevole al tatto.
Passando alla struttura del quadrante, troviamo il tutto sovrastato da un motivo a forma di onda che continua sul cinturino. Le lancette e gli indici sono rivestiti da luminor blu per un’eccellente visibilità anche al buio; l’indicatore della riserva di ricarica si trova posizionato a ore 12, mente i secondi e la data a ore 6.
La corona a vite e la lunetta girevole unidirezionale, completano il quadro della cassa, numerata sul fondo e con un’impermeabilità fino a 200 metri.
Il cinturino è in caucciù di colore blu e nero, con un grande affidabilità data dagli elementi in ceramica e dalla chiusura a fibbia deployante.
Il nuovo Ulysse Nardin Blue Sea è prodotto in un’edizione limitata di soli 200 esemplari.
Per informazioni sul prezzo e sulla disponibilità, basta rivolgersi alla casa produttrice Ulysse Nardin.

Fonte: GoLook.it

Categories: Lux-Man Tags:

Porsche 996 Turbo Cabriolet, opera automobilistica in oro 24 carati in Russia

Per chi non vuole passare inosservato, in Russia è attualmente in vendita un’appariscente opera automobilistica elaborata dal Konig Motor Club.
Come si può intuire dal titolo, parliamo di un esemplare della Porsche 996 Turbo Cabriolet, con la particolare caratteristica di essere rivestita con una carrozzeria a blocchi in oro 24 carati.
Il suo rivestimento, porta la firma di Denis Simachev, artista russo molto apprezzato, titolato del Konig Motor Club.
Secondo quanto rivelato dal sito Autogespot.nl, si tratta dello stesso esemplare di cui abbiamo parlato qualche anno fa anche su Golook.it, denominato come Porsche 911 Golden.
Parlando del prezzo comunque, quest’auto, nonostante abbia un valore che superi i 300 mila euro, è venduta a soli 46.300 euro. Non si sa quale sia il motivo di tale mossa, ma sembra che il suo proprietario abbia bisogno di disfarsene in fretta.

Fonte: GoLook.it

Il Caffè di Mezzo, locale a Castelfranco Veneto dallo studio JMArchitecture

This slideshow requires JavaScript.

Il Caffè di mezzo è un locale situato a Castelfranco Veneto che è stato recentemente ristrutturato dallo studio JMArchitecture.
L’idea è quella di creare uno spazio essenziale, basato sulla linearità, su geometrie semplici ed effetti di luce, garantendo eleganza ed equilibrio agli spazi.
Come si vede dalle piante lo sviluppo degli ambienti è monodirezionale e i due piani sono stati trattati in maniera simile ma con profonde differenze cromatiche e funzionali.
Il piano terra è completamente orientato sul colore bianco ed è pensato per la consumazione di pasti; il piano di sotto, collegato da una scala molto curata, è pensato come un ambiente più informale e qui è il nero a prendere il sopravvento come colore dominante.
Tutto il progetto risulta molto curato e gestito in ogni dettaglio.

Fonte: Linea Di Sezione

Itama 75, yacht di lusso dai cantieri navali Itama

I cantieri navali Itama, offrono quest’anno un’occasione davvero unica per gli amanti del mare che vogliono passare un estate nel comfort e nel lusso senza compromessi.
Fino al mese di ottobre, infatti, per chi vorrà, sarà disponibile al charter l’esemplare numero 12 del modello Itama 75, considerato come ammiraglia della flotta.
Quest’imbarcazione di lusso, lunga 24 metri con 6 posti letto al suo interno e tante amenità, sarà ormeggiata in una cittadina della Costa Azzurra, dove ci sarà anche l’equipaggio con un capitano ed uno steward.
Le tariffe di noleggio saranno di 5.500 euro al giorno, per un totale di 33 mila euro a settimana, più ovviamente gli eventuali costi di trasferimento.
Di seguito, ecco tutti i dati dell’imbarcazione ed il contatto per prenotare il servizio charter:
Motori: 2 x MTU 12V 2000 M93 CR / Potenza 1823 MHP
Trasmissione: ZF Sea Rex 140
Velocità di crociera: 37 nodi
Velocità massima: 42,5 nodi circa
Contatti per il servizio di charter:
Aurélien Jourdan
tel: 0033 680 86 96 66
aureljour@gmail.com

Fonte: GoLook.it

Categories: Veiculi Tags:

Summer Breeze, décolleté spuntata con microcristalli da René Caovilla

Parlare di extra lusso in un periodo di crisi come questo può sembrare fuori luogo, ma è noto che quello dei beni deluxe è un settore che ad oggi è in crescita, e questo qualcosa vuol dire. Sarà per questo che nell’ultimo periodo è un fiorire di abiti e accessori costosissimi, dedicati ad un pubblico esigente e piuttosto agiato?  Fa parte di questo gruppo di sogni di moda anche “Summer Breeze”, una decolletè spuntata creata dal re dei sandali gioiello René Caovilla, per omaggiare l’estate e i suoi colori.
Il tacco e il platform di queste scarpe sono realizzati in legno di faggio, la tomaia è interamente ricoperta di micro cristalli nelle tonalità  azzurre/verdi del cielo e del mare; a coronare questo tripudio di luci, l’ormai immancabile suola polvere di luna: un modello da Cenerentola, che verrà venduto al prezzo di 1700 Euro. Aggiungo che esiste già una lista d’attesa anche piuttosto lunga, vi sembrerò blasfema ma pur amando alla follia le creazioni di Caovilla con la stessa cifra comprerei un bel biglietto aereo! Fonte: Il Giornale

Fonte: Shoeplay

Categories: Lux-Woman Tags:

Riad Golfame, prove di eclettismo, incanto dei luoghi a Marrakech

May 8, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

A due passi dal Museo di Marrakech e dalla Medersa Ben Youssef, nel quartiere di Assouel, uno dei più antichi della Medina, il Riad Golfame apre le sue porte ai viaggiatori del mondo. I proprietari italiani hanno investito tutto il loro talento al servizio di questo piccolo gioiello, creando un oasi di pace dai colori epurati, che contrastano fortemente con l’abbondanza dei colori accesi e vivi che sovrastano i souks. Come in tutte le dimore importanti, le influenze orientali di Asia, India e del Maghreb si rivelano nei differenti aspetti dei luoghi, apportando uno spirito zen rilassante senza snaturare il lato contemporaneo dell’insieme. Sontuosamente arredato, il vasto salone è la zona living per eccellenza, dotato di sette porte finestre che porgono il loro sguardo verso i due patios del Riad. Il primo si sviluppa attorno ad una piscina a sfioro, dotata di due corridoi d’acqua che convergono al suo centro, rifinita in zellij e tadelakt locale. Un grande divano capitonnè in pelle bianca, appoggiato ad una parete di specchi art decò, permette di rilassarsi ammirando il cielo e grandi alberi di cocco e papiri, mentre alla sera sul muro prospicente, scorrono immagini di film d’autore.
Il secondo patio possiede una piccola fontana centrale e un vecchio albero di aranci che esce dalla terra, circondato da un pavimento in cemento grigio lucidato. Qui si servono le prime colazioni del risveglio, servite sotto il Bhou (alcova) scolpito nel legno d’olivo e arredato con sedie impagliate locali e tavoli bassi di produzione artigianale. Ai lati del Bhou due tronchi fossili sono posati come due sculture, a ricordare un passato lontano che rivive tra le pieghe di mura medioevali, dando vita ad un effetto di tendenza e minimalista tout court. Tutte le camere sono diversificate, nei colori, nelle scelte degli arredi e dei tessuti. Cinque camere per diversi stili di vita. Tessuti pregiati provenienti da tutto il mondo incrociano oggetti che trasportano in luoghi lontani; cassapanche cinesi, sedie di bamboo laccate indonesiane, portali in legno antico dell’Alto Atlas che si trasformano in testiere per il letto, e ancora quadri dalla Turchia e vasi giapponesi che ripercorrono vie della seta immaginarie e immaginifiche. Nulla è lasciato al caso; la cura dei particolari è maniacale, attenta e originale. Materie nobili fanno da cornice all’arredamento: zellij di Fès a spacco, tadelakt nella più pura tradizione marocchina,  legno di cedro per gli intricati moucharabi dellle finestre e dei bow-window, rubinetterie in ottone fabbricate dai maestri artigiani della medina, soffitti in gesso.
Un Hammam rivestito in prezioso marmo nero, è a disposizione degli ospiti per una remise en forme completa, avvolti da una atmosfera di pace e serenità che l’insieme del Riad lascia trasparire dai suoi spazi. Quando scende la sera, decine di lampade creano effetti magici regalando splendore allo stupore: lampade cesellate a mano in ottone o in ferro acidato che inseguono con i loro riflessi le fiamme delle candele accese ovunque, per ricreare sfarzi orientali, cieli stellati nel deserto e melanconie arabe. Il Riad Golfame vive nello spirito antico della medina, circondato da piccoli derb che costituiscono l’agglomerato urbano di questa realtà, fragile e rara, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Scorci di vita semplice e fiera attraversano questi vicoli slabbrati dal tempo, queste pietre corrose dai passi; lamenti maghrebini in preghiera solcano l’aria nei pomeriggi africani invasi dal sole, ricordandoci sin dove lo spirito può approdare e la speranza credere. Benvenuti al Riad Golfame, art de vivre allo stato puro, eclettismo di ricerca e savoir faire Made in Italy.
OFFICIAL WEBSITE : http://www.riadgolfame.com

Paolo Pautasso

Fonte: My Amazighen

Audi Q2, nuova gamma di SUV entry-level di grande prestigio

This slideshow requires JavaScript.

La prestigiosa casa automobilistica dei quattro anelli, Audi, sta man mano allargando la sua gamma di SUV in commercio. Dopo l’arrivo della Q3, che sta riscuotendo un ottimo successo commerciale, e la programmazione della Q6, che andrà a fare concorrenza alla BMW X6, sembra che Audi abbia in cantiere anche la Q2, che andrà classificata come una SUV entry-level di grande prestigio.
Questa innovativa crossover andrà a fare concorrenza alla Nissan Juke e alla Mini Countryman, e sarà basata su una piattaforma di derivazione VW con motore trasversale.
Secondo quanto accennato da alcuni tecnici della casa, dovremmo avere un assaggio di questa nuova opera automobilistica già nei prossimi mesi, inizialmente sottoforma di concept car.
I motori che dovrebbe montare la nuova Audi Q2, sarebbero gli stessi disponibili sulla Audi A1; l’arrivo della vettura in commercio, è previsto tra 24, 36 mesi.

Fonte: GoLook.it

Categories: Veiculi Tags: