Home > Life-Woman > Jelly Basket Bag, borse in plastica metallizzata traforata di Louis Vuitton

Jelly Basket Bag, borse in plastica metallizzata traforata di Louis Vuitton

Le borse sono un accessorio immancabile per le donne; da sempre, infatti, oltre ad essere considerate come un oggetto di comodità e riconoscibilità, tendono a definire il carattere e lo stile della donna che le possiede.
Per le donne più esigenti, anche quest’anno la prestigiosa maison Louis Vuitton ha realizzato una collezione di borse per l’estate, prendendo spunto stavolta dai pratici contenitori da spiaggia. Il risultato è stato davvero notevole, visto che le nuove Jelly Basket Bag di Louis Vuitton, questo il loro nome, si presentano con uno stile esclusivo e inconfondibile, in grado di far distinguere le donne che le indossano.
La collezione di borse è caratterizzata da due modelli dalle dimensioni differenti, declinati in diverse tonalità, ovvero il grigio, il beige e l’azzurro. Le Jelly Basket Bag si presentano in plastica metallizzata e bucherellata, con all’interno una fodera con chiusura a coulisse in grado di garantire comfort e privacy.
Queste ”beach bag” di lusso, ovviamente, saranno accessibili a poche fortunate, visto che si parte da un prezzo di 2.000 euro per la versione small fino ad arrivare a 2.500 euro per il modello più grande.
Per altre informazioni e per l’acquisto online, basta visitare il sito louisvuitton.it

Fonte: GoLook.it

 

Categories: Life-Woman Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: