Home > Domus Arredi, Lux-News > Suite Elle Decoration, quando le strisce firmano lo stile di Jean Paul Gaultier

Suite Elle Decoration, quando le strisce firmano lo stile di Jean Paul Gaultier

This slideshow requires JavaScript.

Dopo i designers Christian Lacroix e Martin Margiela, la terza edizione di Elle Decoration Suite ospita lo stile inconfondibile del famoso stilista di moda Jean Paul Gaultier, il quale ha presentato per questa edizione le sue caratteristiche strisce alla marinara, tipiche del suo marchio, quale oggetto spettacolare di interior design e con un’istallazione presentata in un appartamento ubicato proprio di fronte alla famosissima Torre Eiffel.

“I vestiti sono il mio lavoro, e siccome conosco soltanto come vestire, ho vestito questa Suite Elle Decoration nella Cité dell’Architettura e del Patrimonio con vari tocchi che già danno grazia alle mie collezioni. In primo luogo é il tocco marino. Strisce navali sono dispiegate e deformate sui muri, sono drappeggiate e arricciate su tutto l’arredamento, un po’ di morfologia marina nel salotto che scompare nella tela bianca.

Poi arriva il tocco verde. La natura apre le sue porte! Le piante sono invitate, il giardino è stampato sulle pareti! L’edera tesse sul divano; il lichene cresce sulle sedie intrecciate all’ombra di un albero, e il muschio, come velluto verde, tappezza la pietra, mentre le piante cadono in intervalli, nascoste in una rete.

Il tocco nudo, la pelle satinata. Il tessuto si sviluppa sulle pareti della camera da letto e forma un velo di polvere sul soffitto. L’abito corsetto di una bambola da luna park diventa una gigante trapunta da letto. In questa stanza, lingerie, un merletto che tesse a rete sul tappeto si specchia nei vetri delle finestre.

Per un tocco di riflessione, la terrazza! Parigi e la Torre Eiffel risuonano e si moltiplicano in diverse sfaccettature come diamanti, gioielli e accessori per il cielo e le nuvole, che giocano a scacchi su di uno specchio sul pavimento, copre il rivestimento scintillante di un cemento grigio. I vestiti sono passati da uno stato all’altro come ci si sposta da una stanza all’altra”.

Jean Paul Gaultier

In esposizione a Parigi tra il prossimo 8 maggio e il 2 ottobre 2010, presso il Palais de Chaillot.

by Marius Creati

fonte: http://www.citechaillot.fr

 

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: