Home > Domus Benessere > Ala d’Oro, tradizione e passione nel centro storico di Lugo di Romagna

Ala d’Oro, tradizione e passione nel centro storico di Lugo di Romagna

This slideshow requires JavaScript.

A Lugo si respira la storia dell’antico dominio estense, testimoniato dalla Rocca, il monumento più caratteristico della città. Risalente al Basso Medioevo, è uno splendido esempio di architettura fortificata, ammodernata nel corso dei secoli, fino ad assumere l’aspetto attuale nel Cinquecento. Nel teatro comunale intitolato al maestro Gioachino Rossigni, risuonano le arie della stagione operistica. A Lugo rivive ogni mercoledì uno dei mercati settimanali più grandi e antichi d’Italia, con oltre 600 operatori, ospitato nelle piazze principali e sotto i portici del Pavaglione, raro esempio di architettura settecentesca ad uso civile. Dalla città si può partire alla scoperta degli altri luoghi storici della Romagna, su tutte l’immortale Ravenna.
Ricavato da un palazzo nobiliare del Settecento, l’Hotel Ala d’Oro è situato nel cuore del centro storico di Lugo di Romagna. Al comfort di un moderno albergo, si unisce la tradizionale ospitalità romagnola, garantita da una gestione familiare che si tramanda da oltre 50 anni: dal 1952, infatti, la struttura è gestita con immutata passione dalla famiglia Nostri, che ha ristrutturato il palazzo con un’attenta cura per i particolari e per il recupero storico degli ambienti. Le 38 camere, comode e silenziose, sono ambienti accoglienti e graziosi, capaci di offrire tutti i comfort. La cucina del ristorante propone i tipici piatti della tradizione romagnola, accompagnati da una buona scelta di vini locali e nazionali. Per cerimonie e convegni è a disposizione un ampio salone, mentre per piccole riunioni c’è un’elegante saletta che conserva pavimenti e stucchi originali dell’epoca.
L’Hotel dispone di 38 camere su due piani, una parte ubicate nell’ala più antica del palazzo e altre ricavate nelle dismesse scuderie, realizzate in uno stile più moderno. Ampie, luminose, dai colori chiari e vivaci, tutte le sistemazioni sono dotate dei migliori servizi. Le camere Superior sono grandi, adatte per un comodo soggiorno in famiglia, fino a 4 persone. Le singole, di dimensioni più ridotte, sono confortevoli e tranquille.
La cucina propone i prodotti tipici stagionali. Le migliori materie prime del territorio, i frutti di mare e della terra, sapientemente combinati per valorizzare la tradizione romagnola. Il locale è da sempre rinomato per le paste tirate al mattarello, i cappelletti in brodo di cappone e tutte le paste tipiche dei dintorni. Ottima selezione di vini locali. Per i gruppi di turisti, le abili “sfogline” mostrano come si tira la sfoglia perfetta per i cappelletti, i tortelloni di ricotta, le tagliatelle, i garganelli, i tortellini e gli altri piatti della tradizione casalinga.
L’albergo è dotato di due sale meeting. Una sala conferenze è di grande metratura, per ospitare eventi fino a 160 persone, con disposizione a platea e tutti i più moderni supporti audiovisivi. Una parete mobile consente di dividere lo spazio in due sale attigue, con possibilità di buffet o banchetto al termine della conferenza. Il primo piano del palazzo ospita l’elegante saletta per riunioni di lavoro fino a 20 persone. È sicuramente la più bella stanza della dimora, con un bellissimo pavimento del Settecento, in stile veneziano, e un grande camino decorato dallo stemma padronale in stucco.

Fonte: Dimore D’Epoca – Hotel di charme e dimore storiche

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: