Archive

Archive for October 12, 2012

California, splendida villa di lusso a Woodside

October 12, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

A Woodside, in California, sorge questa fantastica villa di lusso in grado di far sognare ad occhi aperti anche i più esigenti.
La villa, concepita in tutto il suo splendore da un proprietario che non ha badato a spese, è caratterizzata da un grande appartamento con 4 camere da letto e 5 bagni, più ovviamente tutti i comfort che servono a farla considerare come una residenza da sogno.
Le architetture esterne possono essere viste come il biglietto da visita di questa struttura, che si concede in tutto il suo splendore con un grande parco immerso nel verde, dove possiamo trovare anche un grande specchio d’acqua che gli dona un certo aspetto tropicale, tipico della sua privilegiata posizione.
Ogni elemento è concepito con la massima cura e con il massimo sfarzo, così da concedere ai fortunati ospiti delle emozioni indimenticabili, grazie anche al ricco assortimento di amenità.
Come avrete potuto intuire leggendo il titolo di questo articolo, questa villa di lusso in California è attualmente in vendita ad un prezzo sicramente degno dei contenuti, pari a circa 31 milioni di euro; per altre informazioni, basta visitare il sito jameslist.com

Fonte: GoLook.it

Advertisements
Categories: Domus Lusso Tags:

Standard & Poor’s, prospettiva negativa per il Marocco

October 12, 2012 Leave a comment

La prosperità è relativamente debole in Marocco e la pressione sociale è aumentata dopo le primavere arabe. Così Standard & Poor’s, la società finanziaria americana, stringe le redini sul reame marocchino e piazza il paese in “prospettiva negativa”, minacciando di far perdere il suo stato diinvestment grade. S&P ha mantenuto invariato la sua nota BBB-, ma ha degradato la prospettiva da stabile a negative. In un comunicato pubblicato lunedì 11 ottobre a New York, S&P dopo aver annunciato la sua decisione verso il reame, lo ha esortato a “prendere altre misure per ristabilire la sua finanza”. Ha richiesto inoltre una riduzione delle sue spese e in primis le sovvenzioni fatte sui carburanti nel quadro di una politica di compensazione. S&P ha minacciato di abbassare la nota del Marocco se il suo deficit budgettario  non sia “ridotto significativamente e in forma durabile” chiedendo inoltre di allentare la pressione sociale che potrebbe compromettere la stabilità politica con delle riforme coerenti, tenendo conto delle performances economiche che sono attaccate da un ambiente economico esterno debole. Ricordo che una missione della S&P è stata in visita nel reame, all’inizio del settembre scorso, per valutare gli indicatori presenti prima di pubblicare la sua nota.

Paolo Pautasso

Fonte: My Amazighen

Categories: Lux-News Tags: ,

Hermès, capolavori del Marocco

October 12, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Nipote del fondatore della Maison Hermès, Émile Hermès, Patrik Guerrand-Hermès, conosciuto nel mondo ippico per la sua passione del polo, è stato il felice proprietario della Villa Aïn Kassimou a Marrakech. Notizia del giorno è che venderà tutto il contenuto del prestigioso immobile che emana i profumi della storia, della bellezza e dell’arte: una grande collezione artistica sarà messa all’asta il 9 ottobre, domani, da Sotheby’s a Parigi. Questa dimora di Marrakech ha conosciuto ospiti illustri e prestigiosi. Venne costruita da Olga Tolstoï, figlia del grande scrittore Léon e venne in seguito ceduta a Barbara Hutton, americana fortunata, sposatasi cinque volte e tra i più noti mariti ricordo Cary Grant e il principe Igor Troubetzkoy. Quest’ultima restò in questi luoghi sino al 1956, prima di partire per Tangeri, quando  una nuova legge proibì la proprietà agricola agli stranieri. Patrik Guerrand-Hermès, che acquistò la villa, impose una certo stile di vita caloroso e raffinato, in armonia totale con la cultura marocchina, e volle creare con gli anni una collezione d’arte che rifletteva lo spirito di quel luogo. Acquisì  molti dipinti orientalisti e le sue scelte lo portarono su dipinti raffiguranti il Marocco, comprati in vendite pubbliche a New York, Londra e Parigi. La collezione comprende 176 dipinti e opere su carta ma anche diversi oggetti d’arte islamica, gioielli, armi e mobili tipici marocchini. Con la stessa foga, Hermès acquistò dipinti raffiguranti la vita quotidiana, quotati e anonimi; dalle opere di Jaques Majorelle (da 60.000 a 80.000 Euro per La giovane ragazza portatrice d’acqua nel giardino Majorelle), sino ad arrivare a Édouard Legrand, grande evocatore di villaggi berberi. Di questi lavori etnografici ricordo il Gruppo di asini davanti a Telouet (da 10.000 a 15.000 Euro) o il raggruppamento delle Donne nella Kasbah (da 30.000 a 40.000 Euro). L’orientalismo romantico è meravigliosamente rappresentato dalla Uscita del Pacha, del 1869, dipinta da Alfred Dehodenca (da 120.000 a 180.000 Euro) e dalla Fontana di Bab el-Oued di Charles-Théodore Frère(da 15.000 a 20.000 Euro). Patrik Guerrand-Hermès ha completato questa collezione con diversi gioielli etnici di qualità eccezionale come le collane di ambra e le fibules (spille) in argento che saranno esposte come opere d’arte in alcune vetrine e battute a partire da 600 Euro. Tutto questo, 9 ottobre 2012, da Sotheby’s a Parigi. Per concludere vi ricordo che Hermès ha venduto la sua villa a Marella Agnelli per trasferirsi a 40 km da Tangeri.

Paolo Pautasso

Fonte: My Amazighen

Categories: Incanto Tags: ,

Aventador GT, prima variante a quattro posti da Lamborghini

October 12, 2012 Leave a comment

Secondo quanto rivelato dal noto sito di informazione Motor Trend, la prestigiosa casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese, Lamborghini, sarebbe al lavoro su una variante della Aventador a 4 posti.
Dovrebbe presentarsi con il nome di Lamborghini Aventador GT e dovrebbe essere mostrata per la prima volta sotto forma di concept al prossimo Salone di Ginevra; da questo modello, poi, saranno concepiti anche alcuni prototipi derivati, tra cui una variante SuperVeloce ed una versione Roadster, le quali verranno però mostrate al prossimo salone dell’automobile di Detroit.
Tuttavia, anche se il sito americano ha riportato queste informazioni con una certa sicurezza, sembra che i vertici di Lamborghini non abbiano ancora dato nessuna conferma su tutto questo; potrebbe trattarsi, infatti, di una semplice operazione di marketing, la quale andrebbe a rivelare ai tecnici della casa automobilistica il tasso di gradimento da parte degli utenti di una prossima possibile Lamborghini a 4 posti.

Fonte: GoLook.it

Categories: Concept, Veiculi Tags:

Sessa Marine, nuovo impianto produttivo in Brasile

October 12, 2012 Leave a comment

Il cantiere Italiano rivela i risultati del primo anno di attività ed inaugura il nuovo impianto produttivo, pianificando le strategie per il 2013.
Il secondo anno di SESSA MARINE BRASIL sarà focalizzato sul servizio al cliente
Sessa Marine Brasil, azienda del Gruppo Sessa Marine, da oltre cinquant’anni leader del settore nautico europeo, annuncia – in occasione del SAO PAOLO BOAT SHOW, dopo un’ anno dall’entrata nel mercato Brasiliano – risultati positivi di vendita e produzione 2011-2012 e si prepara ad un 2013 di grandi novità, con un maggiore focus verso le relazioni con i clienti – approccio da sempre punto di forza del Gruppo.
RISULTATI ENTUSIASMANTI
“Gli obiettivi che abbiamo stabilito e raggiunto nel primo anno di gestione in Brasile erano quelli di installare e organizzare una capacità produttiva locale. Al momento siamo felici di aver raggiunto un eccellente livello qualitativo finale sui quattro modelli di imbarcazioni attualmente in gamma per il Sud America. Dal lato commerciale abbiamo ampliato la nostra rete di distributori ed abbiamo partecipato ad eventi nazionali ed internazionali, con molto successo”. Commenta Massimo Radice Presidente di Sessa Marine Brasil, responsabile del progetto di start up.
I risultati finanziari sono molto incoraggianti: “Siamo stati ben accolti dal mercato brasiliano e ci siamo da subito posizionati come competitors in modo molto forte. Dal Luglio 2011 abbiamo prodotto e venduto ben 30 unità qui in Brasile, generando un fatturato di 7 milioni di Euro”.
Massimo Radice evidenzia anche un grande sforzo nello sviluppo industriale locale grazie alla costruzione del nuovo impianto produttivo di Palhoça presso Florianopolis (SC) e la creazione di un team tecnico basato su forti interscambi con i vari cantieri italiani. “Lo scambio di tecnici tra Italia e Brasile, ha permesso oltre ad una crescita professionale del team brasiliano di Sessa, uno scambio di informazioni e di esperienze sui mercati tropicali utilissimi al miglioramento del prodotto europeo – che al momento è ancora il nostro core business di Gruppo. Il nostro obiettivo è ampliare questa attività di interscambio e renderlo continuo affinché possa contribuire in modo costante alla crescita della competitività aziendale globale”.
LA PIANIFICAZIONE FUTURA
Il secondo anno di Sessa in Brasile (2012-2013) sarà caratterizzato – secondo le previsioni aziendale da una crescita del potenziale produttivo e da investimenti nel miglioramento del servizio al cliente. Soprattutto il post-vendita e il traning tecnico della rete di vendita locale. “Durante il primo anno abbiamo lanciato quattro barche 27, 28, 36 e 40 piedi” – riferisce Radice. “Quest’anno puntiamo ad ampliare la produzione ed incrementare le vendite di questi prodotti – e produrre modelli più grandi come la C44 e la F45. Abbiamo inoltre un progetto di impiantare la linea di produzione del Fly40, modello lanciato in Europa nel 2012 e presentare la versione brasiliana già dal Rio Boat Show 2013”.
“L’implementazione completa dell’impianto produttivo in Santa Caterina” – ancora Radice – “é il nostro fiore all’occhiello. Una nuova fabbrica che si trova all’interno di un parco industriale di 80.000 mq con un area produttiva propria di  9.000 mq ed una superficie coperta di 5.000. La fabbrica è dotata di tutte le più moderne attrezzature di produzione, come due carri ponte da 15 tonnellate, sistemi di ventilazione per il reparto stampatura, magazzino di 3 piani e una area di 400 mq di uffici. Questa fabbrica ha una capacità produttiva di barche fino a 50 piedi con un processo produttivo del tutto simile a quello attuato nelle fabbriche italiane del Gruppo”.

Categories: Lux-News Tags: ,

Constellation Blue, nuovi cellulari di lusso concepita da Vertu in collaborazione con Italia Indipendent

October 12, 2012 Leave a comment

Vertu Constellation Blue è il nome della nuova collezione di cellulari di lusso concepita da Vertu in collaborazione con Italia Indipendent.
Per chi non lo sapesse, Italia Indipendent è un nuovo marchio di moda e accessori fondato dall’italianissimo Lapo Elkann, che in questo caso si occuperà della commercializzazione di questi cellulari, mentre Vertu è una divisione del colosso finlandese Nokia, dedicata al progetto e allo sviluppo di cellulari e smartphone di lusso per utenti di fascia alta.
La Vertu Constellation Blue Collection, è caratterizzata da 2 modelli, entrambi classificabili come smartphone, visibili nell’immagine in alto all’articolo; il più grande è dotato di uno display touchscreen mentre l’altro modello possiede una tastiera fisica QWERTY.

Fonte: GoLook.it

Categories: High Tech Tags: ,

Everglades Boats, new international sales representative to facilitate global expansion

October 12, 2012 Leave a comment

Everglades Boats Names New International Sales Representative to Facilitate Global Expansion
Everglades Boats has nominated Yacht Works, Inc. as a partner in their international expansion efforts. In addition to being their international sales representative, Yacht Works is also their authorized dealer on Lake Michigan and in Florida, covering the Miami area and the Keys.
The team at Yacht Works presented us with a plan based on the contacts their team members have internationally and the success they have experienced with different boat lines. We look forward to working hand in hand to develop our brand globally and introduce international boaters to the Everglades experience,” said Bryan Harris, Vice President of Sales and Marketing at Everglades.
The international expansion will be headed up by Dirk Boehmer, Yacht Works Sales Director.
In the past, Boehmer has managed international sales at Bertram,Sea Ray and Vicem Yachts. “As the dealer in southernmost Florida, we will be able to assist international dealers in showing product that they may not be able to stock locally. Our goal is to leverage the superior product produced by Everglades in a comfortable South Florida setting that allows international clients to touch and feel the boats, knowing they will be serviced by their local dealer back home. We are currently searching for international partners and invite all interested parties to contact us” stated Boehmer.
Everglades entire range of product will be on display at the Fort Lauderdale Boat Show 2012.
This will be an excellent time for international dealers to get acquainted with Everglades and the people behind this brand. We will have several boats in the water available for sea trial because to truly experience the quality of this boat line, you need to get out on the water and feel the ride” said Boehmer.

Categories: Lux-News Tags: