Home > Icons > Mary Quant, orgasmo di una designer eclettica e rivoluzionaria

Mary Quant, orgasmo di una designer eclettica e rivoluzionaria

This slideshow requires JavaScript.

L’eclettica designer che creò la minigonna si racconta nella sua biografia e in un’intervista al Telegraph dove rivela anche particolari piccanti.
La signora ha 78 anni, ma non li dimostra. Soprattutto la freschezza di visione, che ha consentito a Mary Quant di rivoluzionare il mondo della moda negli anni 60 inventando la minigonna, resta tutt’ora uno dei suoi punti di forza, e forse la filosofia del think positive si riflette anche sull’invecchiamento cutaneo rallentando il passare del tempo. Stesso caschetto, dunque, stessa attitudine anticonformista di un tempo, Mary Quant di recente ha rilasciato una lunga intervista al Telegraph che pubblica la sua biografia, Mary Quant: an autobiography, acquistabile, attualmente, solo in Gran Bretagna oppure via internet. Nel volume la designer ha dichiarato, a proposito dei suoi colleghi, di amare molto Stella McCartney e Chloé, ma di fare anche acquisti, ogni tanto, da Zara.
Sottolinea poi, con il classico distacco british, che la minigonna negli anni ‘60 stava bene a tutti perché all’epoca tutti erano magri, salvo poi precisare che per incontrare persone grasse è dovuta andare negli States. Conclude infine l’intervista con un aneddoto relativo ai pantaloni che si faceva realizzare da Dougie Hayward, sarto in gran voga negli anni 60 proprio per aver vestito numerose personalità dell’epoca. I pantaloni in questione erano molto stretti, talmente stretti che ogni volta che la Quant li indossava provava “una sensazione in più”: e visto che si tratta di un simpatico modo per parlare di orgasmo, forse Dougie avrebbe dovuto brevettarli per tale uso. Sarebbe diventato milionario.

Viviana Musumeci

Fonte: Vanity Fair

 

Categories: Icons Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: