Home > Boutiques > Hublot, primo corner italiano a Roma

Hublot, primo corner italiano a Roma

This slideshow requires JavaScript.

Hublot inaugura a Roma il suo primo corner italiano 
ROMA, 21 marzo 2013 – il primo corner italiano Hublot è stato inaugurato oggi in una delle magnifiche sale della boutique Bedetti che si affaccia sulla Piazza San Silvestro di Roma. Nato dalla collaborazione con lo straordinario team dei designers Hublot, questo piccolo gioiello coniuga stile e funzionalità e la sua anima pulsa dell’energia di Hublot. L’unione del legno e del metallo, celebra la famosa “Art of Fusion” che da sempre contraddistingue il marchio Hublot. La sorpresa sta nelle vetrine animate che fanno da attrazione e che incuriosiscono i visitatori.
Il corner Hublot presenterà per la prima volta in Italia la gamma più completa ed entusiasmante delle preziose collezioni ed edizioni limitate. Tra questi i famosi Big Bang Ferrari, i Class Fusion con il sapore elegante e senza tempo di questo modello storico della maison, fino ad arrivare alle serie speciali dedicate alla Juventus, ai Lakers e Kobe Bryant, oppure agli Heats e Dwane Wade, ai Depeche Mode e non per ultimo Usain Bolt.
La famiglia Bedetti è lieta e onorata di presentare a Roma il primo corner italiano. Questo non solo sottolinea l’eccezionale maturità e importanza del mercato, ma celebra la solida partnership tra Bedetti e Hublot che da subito è nata con una sinergia speciale e grandi affinità tra la boutique e il brand.

Advertisements
Categories: Boutiques Tags: ,
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

%d bloggers like this: