Archive

Archive for April 19, 2013

Versus, rilancio imminente dello storico marchio di casa Versace

Versus-Logo

Un marchio caro a Gianni Versace, ma anche a Donatella. E forse, proprio per questo valore affettivo molto forte, Versus sta per essere rilanciato dopo qualche anno di “congelamento”. Il prossimo 15 maggio a New York il marchio sarà presentato ufficialmente e per rendere l’evento ancor più memorabile,Versace ha creato una campagna teaser che è partita lo scorso 15 aprile – ovvero, esattamente un mese prima -. Sul sito www.versusversace.com è possibile seguire il countdown, ma anche sui social media è possibile già vedere un’anteprima della nuova collezione con focus sull’estetica del brand che riconferma il suo posizionamento nell’area del “young heart, soul and spirit of Versace”. Fra qualche giorno, inoltre, Donatella Versace parlerà del nuovo percorso del brand. Qualche rumours afferma che la designer sia stata “folgorata” positivamente dalla partnership per la capsule collection con H&M e dalla comunicazione virale di quel progetto, tanto da aver voluto traslare l’esperienza anche su un marchio fresco e giovane come Versus. Oltre al sito, il prossimo 15 maggio, sarà lanciato anche lo store online.

Fonte: VM-Mag

Categories: Life-News Tags: ,

Pinko, nuovo concept store in via Montenapoleone a Milano

PINKO600
Il 10 aprile scorso è stato inaugurato in via Montenapoleone a Milano il il nuovo concept store brandizzato Pinko. Non è solo un negozio, ma un connubio tra design e tecnologia. L’istallazione di Steven Scott, chiamata “Oculus”, con geometrie di colore che paiono inseguirsi da un continuo movimento cromatico , và ad illuminare il soffitto, offrendo allo spettatore l’incanto d’autore. Lo store ricopre 300 mq, ed è l’ultimo capitolo della strategia di retail, offrendo un’esperienza culturale più che commerciale, questo spiega la scelta continua di creare nuovi ambienti diversi e sinergici servendosi di artisti che arricchiscano gli store in linea con le città in cui vengono locati i punti vendita. Lo store milanese è stato firmato dall’architetto Massimo Locatelli, che sembra aver creato una stanza interna all’altra, percorse da carta da parati anni 60, portali di ferro arrugginito e pavimento in quercia essiccata. All’insegna del lusso alto borghese del comune lombardo, Locatelli propone un viaggio tra le stanze attraverso teche in vetro, arredi sospesi in ottone e ipad, con richiami ai palazzi dell’Ottocento, concludendo con una sala vip, rivestita di paglia, percorsa da moquette e con vista ad un giardino visibile dalla vetrata.
(Melania Perri)

Fonte: VM-Mag

Fondazione Prada, esposizione presso la Ca’ Corner della Regina a Venezia

Ca’ Corner della Regina, Venezia

Sarà dal 1 giugno al 24 novembre 2013 a Ca’ Corner della Regina, Venezia la mostra presentata dalla Fondazione Prada “When Attitudes Become Form: Bern 1969/Venice 2013″ a cura di Germano Celant in dialogo con Thomas Demand e Rem Koolhaas – l’anteprima per la stampa sarà presentata il 28 maggio -. Il progetto ricostruisce “Live in Your Head. When Attitudes Become Form”, una mostra ideata e realizzata da Harald Szeemann alla Kunsthalle di Berna nel 1969 e passata alla storia per il radicale approccio del curatore alla pratica espositiva, concepita come medium linguistico. Il progetto ripercorre oggi, dunque, una mostra del 1969 mantenendo le originarie relazioni e connessioni visuali. L’allestimento odierno, però, si sovrappone in maniera letterale e radicali negli spazi, generando nuove e inattese relazioni tra le opere stesse e le opere con lo spazio.

Fonte: VM-Mag

Rosa Castelbarco a colloquio con Viviana Musumeci

Rosa Castelbarco

Crisi. E’ la parola d’ordine. Quella che ricorre, a ragione, sempre più spesso quando si parla di talenti che vanno all’estero, di giovani che non trovano lavoro. Però qualcuno resta o, meglio torna. Investire oggi in una propria attività produttiva, soprattutto nel campo della moda, non è una passeggiata, eppure ci sono esempi, e spesso sono rappresentati da donne, di persone che ci provano qui in nel nostro Paese. Come sempre, il punto di partenza è il talento. Lor è un marchio di abbigliamento creato nel 2011 da due cugine molto talentuose, Rosa e Laura Castelbarco. Un brand 100% Made in Italy che si caratterizza per un processo creativo che parte dalla scelta dei materiali e che poi si concretizza in modelli che esaltano le proprietà dei tessuti selezionati. Le linee rimangono essenziali, pulite e senza tempo.

Viviana Musumeci ha intervistato Rosa Castelbarco.

V.M.: Qual è il target a cui si rivolge Lor?

R.C.: Il target a cui ci rivolgiamo sono giovani donne, indipendenti, mai vittime della logo-mania, che desiderano sentirsi eleganti in modo personale e sofisticato.

V.M.: Mi racconti il tuo percorso formativo?

R.C.: Mi sono diplomata al liceo artistico, dopo ho conseguito una laurea in Lettere con indirizzo artistico-cinematografico alla Cattolica di Milano. Successivamente mi sono trasferita a New York dove ho lavorato presso il fashion brand Walter Steiger (scarpe ed accessori). Una volta tornata in Italia ho deciso assieme a mia cugina di creare un marchio nostro, da seguire a 360 gradi. Abbiamo iniziato a definire il concept che volevamo esprimere, a decidere il nostro marchio a disegnare la nostra prima collezione che abbiamo presentato il 29 marzo 2012.

V.M.: Quali sono le caratteristiche delle vostre collezioni?

R.C.: Ogni collezione che creiamo ha una sua tematica, un suo mood. Non amiamo seguire le tendenze del momento, la nostra è una moda che punta sulla qualità dei tessuti e delle rifiniture e che vuole essere senza tempo. Le linee sono pulite, i capi semplici e facilmente indossabili, senza però mai rinunciare alla contemporaneità.

V.M.: Visto che siete in due, come lavorate insieme concretamente?

R.C.: I modelli di solito li decidiamo assieme, anche se poi sono io a metterli su carta perché ho più dimestichezza nel disegno!

V.M.: Come vedi LOR fra dieci anni?

R.C.: Spero che LOR possa espandersi, non solo in Italia, ma soprattutto all’estero e in paesi in grande sviluppo economico come Russia, Medio Oriente e Brasile.

V.M.: Come e dove siete distribuite?

R.C.: Al momento vendiamo presso il nostro show-room in Via Goito 5 a Milano. Organizziamo anche delle vendite, dei temporary in altre città italiane. L’ultima a Genova due mesi fa.

V.M.: Che cos’è per voi il talento?

R.C.: Credo sia difficile definire la parola talento e credo siano poche le persone che lo posseggano davvero. E’ sicuramente una dote innata che se si ha va sviluppata con impegno e determinazione.

Fonte: VM-Mag

Pennyblack, restyling store e-shop per l’Italia

 PENNYBLACK-E-SHOP

Pennyblack rinnova e inaugura l’e-shop (per il momento solo per l’Italia). Una piattaforma ricca di contenuti inediti: dalle immagini della campagna pubblicitaria, ai contenuti di MAGALOG, ai must have della primavera-estate 2013, fino ai preziosissimi ed irrinunciabili consigli di stile per le più fashioniste. Oltre a tutto questo, il sito lancia anche la PENNYTV, per trasformare lo shopping in un’esperienza coinvolgente ed interattiva. Il nuovo pennyblack.com è user friendly e vanta una connessione diretta con l’e-shop: partendo dall’homepage si può navigare tra le immagini istituzionali e tra le foto editoriali più accattivanti, acquistando direttamente i pezzi preferiti con un semplice click. Per celebrare il NEW DIGITAL LOOK, pennyblack.com propone consigli di stile, una selezione di trend of the moment e numerosi look per le occasioni più speciali. Dal cocktail, al pranzo di lavoro, al matrimonio della migliore amica.

Fonte: VM-Mag