Home > High Tech > Videocamera o digitale… attrezzatura giusta per ogni video amatore

Videocamera o digitale… attrezzatura giusta per ogni video amatore

This slideshow requires JavaScript.

Da appassionato di cinema vi confesso che a volte non mi soffermo solo a guardare e capire una pellicola cinematografica, ma ciò che si cela dietro di essa. Col tempo, la passione, una giusta dose di creatività e la tecnologia offertaci dal presente, è possibile davvero creare un contributo originale per il settore delle opere cinematografiche. Come? Con una giusta strumentazione adatta che (chiarisco subito) non rallegrerà le nostre tasche ma che a poco a poco, potrebbe permetterci di diventare complici di un mondo visionario e leggendario. In questo articolo scoprirete  molti dei componenti indispensabile per la realizzazione di un corto o lungometraggio dal taglio unico e conciso.
Videocamera o Reflex Digitale? Dipende da ciò che avete in mente, dalla fotografia che volete creare e dalle emozioni che intendete restituire al pubblico attraverso le vostre immagini. Se si tratta di un video ricordo dell’estate o di una qualsiasi altra vacanza, ovviamente vi consiglio una videocamera, poiché l’uso della stessa è molto più facile rispetto ad una reflex digitale. Questo è da attribuire ai comandi principali, come la messa a fuoco e la profondità di campo, che sono controllati da sensori telemetrici in grado di autoregolarli. Se invece intendete creare un video musicale, girare un cortometraggio o addirittura un vero e proprio film, vi consiglio una reflex; basti pensare che quest’ultima cattura filmati alla stessa velocità della pellicola cinematografica, 24 immagini al secondo (24p). Con le videocamere il massimo che possiamo ottenere è 25 immagini al secondo.  Come accennato precedentemente, l’uso della reflex è più complesso a causa dei controlli manuali, con cui dovrete fare sicuramente molta pratica e acquisire tante conoscenze. Tuttavia ci sono molti kit/accessori capaci di favorire l’utilizzo di questa macchina che presto andremo a scoprire.
Reflex
Di seguito elencherò prodotti Canon. Ciò è da attribuire esclusivamente alla mia esperienza personale e non escludo che nelle altre marche possiate trovare una corrispettiva macchina capace di offrirvi lo stesso tipo di qualità.
Le seguenti che vi elenco sono le migliori sul mercato professionale, utilizzate da molti professionisti in campo fotografico e cinematografico. Pensate che la Canon EOS 5D Mark ii è stata utilizzata per girare l’intera sesta stagione di Doctor House; come se non bastasse, Technicolor, l’ industria francese che si occupa dei procedimenti cinematografici a colori (trasformando dunque il negativo in positivo) ha lanciato una collaborazione strettissima con Canon riguardo le reflex, al fine di rilasciare un aggiornamento firmware in grado di offrire filtri e colori in stile pellicola cinematografica, ribattezzata per l’occasione Cinestyle, presentata ufficialmente al NAB (The National Association of Broadcasters Show) 2011.
Canon EOS 5D mark II
Canon EOS 7D
Un’ottima reflex che dal punto di vista video non ha nulla da invidiare alla EOS 5D Mark ii.
Spallaccio
Se l’ergonomia di una videocamera digitale è perfetta per girare video, quella di una reflex purtroppo non lo è; per questo è necessario  munirsi di uno spallaccio, al fine di realizzare riprese stabili. Per un prezzo nella media ed un’ottima qualità vi consiglio lo stabilizzatore da spalla Opteka, disponibile sia per reflex che videocamere di qualsiasi tipo.
Follow Focus
Se decidete di acquistare una reflex per girare video, questo diventa un accessorio inevitabile, perché inevitabile è la messa a fuoco. Tentare di variarla mediante la ghiera posizionata direttamente sull’obiettivo, potrebbe causare disturbi e diventare di conseguenza scomodo. Ne esistono di vari tipi, spaziando tra le ghiere esterne ai controlli remoti via cavo e wireless (utilizzati sui set cinematografici). Purtroppo i prezzi sono molto alti anche per quelli manuali (si parte dai 220 $).
Monitor HDMI
Per chiunque voglia rendere maggiore il controllo sul soggetto ripreso e i colori, oltre che la messa a fuoco e la profondità di campo, può risultare comodo un monitor esterno di 7″, collegato tramite l’interfaccia HDMI.
Cavalletti
Noto anche come treppiede, si tratta di uno stabilizzatore meccanico fissato al corpo macchina mediante una vite; perfetto per riprese panoramiche e primi piani.
PC & Mac
Una volta concluse le riprese inizierete una delle parti più ardue ed allo stesso tempo divertenti: la post produzione, ovvero l’editing video. Io possiedo un PC e devo dire che di software per l’editing ed il compositing video ce ne sono per tutti i gusti, dai prodotti consumer a quelli professionali, come Adobe Premiere. Apple è ottima sotto questo punto di vista, vantando non solo la suite Adobe ma anche il meraviglioso nonché esclusivo Final Cut, utilizzato per il montaggio de Il Grinta, diretto dai fratelli Coen. Se dovessi trovarmi a fare una scelta (e la farò molto presto) mi stento di dire che dal punto di vista creativo Apple offra qualcosa di più. Soprattutto per la linea MacBook Pro che definirei il portatile perfetto per chi ama l’editing video.
Chiaramente i PC sono molto più “abbordabili” rispetto ad un Mac e allo stesso prezzo di un portatile Apple vi potete acquistare un Sony Vaio con prestazioni eccellenti. Il divario resta sempre nei sistemi operativi: da un lato c’è Windows e dall’altro c’è Mac OS. A voi la scelta.

Stefano Campagna

Fonte: Skimbu

Categories: High Tech Tags: , , ,
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: