Archive

Archive for April 10, 2012

Borsalino, cappelli iconici per la prossima collezione invernale

This slideshow requires JavaScript.

Di recente ho scritto un pezzo per Modainforma.it dedicato a una mia grande passione: i cappelli. Però, in Italia non c’è probabilmente una grossa cultura in tal senso. Gli stilisti propongono ogni tanto cappellini nelle loro collezioni, ma quando si parla di cappelli italiani, il marchio che viene in mente a tutti è Borsalino. Bene: qualche giorno fa ho visitato il loro showroom in occasione del press day e non sono rimasta delusa. I cappelli della collezione invernale, come sempre, sono iconici – addirittura esiste una linea al cui interno, sulla tesa, un po’ come per gli alberi, vengono riportati dei circoli e in base alle proprie preferenze, la tesa può essere tagliata con delle speciali forbici fornite dal brand. Io, per precisione, non oserei mai farlo -.

Fonte: Vivianamusumeciblog’s

Categories: Life-News, Life-Visions Tags:

Marocco, festival di primavera

April 10, 2012 Leave a comment

MAROCCO: I FESTIVAL TRA APRILE E MAGGIO
Appassionati di sport, musica e cultura hanno un’occasione in più  per visitare il Marocco
Il Marocco, oltre a paesaggi d’incanto e luoghi ricchi di storia, offre una moltitudine di eventi di ogni genere che permettono di scoprire l’anima più profonda attraverso danze, canti, competizioni sportive ed esibizioni, folklore e modernità.
In particolare nei prossimi mesi andrò in scena:
Dal 6 al 16 aprile
Marathon des Sables – Ouarzazate
Fin dalla sua istituzione nel 1986, la Marathon des Sables è conosciuta per essere una delle corse più impegnative al mondo a causa delle temperature che in questo periodo dell’anno nel sud del Marocco possono raggiungere i 50 gradi. La 27esima edizione radunerà più di 1000 partecipanti per una settimana di emozioni e successi. http://www.darbaroud.com
Dal 13 al 15 aprile
Race of Morroco – Marrakech
Il FIA World Touring Car Championship torna a Marrakech per la terza volta e porta con sé 20 ore di corsa non-stop, 120 auto ed altrettanti piloti. Delle vere e proprie star come Yvan Muller, Robert Huff e Mehdi Bennani prenderanno parte alla competizione e una serie di attrazioni inedite intratterranno gli spettatori. http://www.raceofmorocco.com
Maggio
Caftan 2012 – Marrakech
La prima edizione del Caftan, lanciata nel 1996, è stata possibile grazie all’iniziativa di Caractère e Femmes du Maroc, la principale rivista femminile del Marocco. Questa 16esima edizione sarà l’occasione per scoprire le nuove tendenze nel settore degli abiti femminili tradizionali. Il tema di quest’anno sarà per l’appunto “Caftani del Marocco”. Un evento di moda da non perdere!
Festival delle Rose 2012 – Ouarzazate
Il festival si svolge a Dadès, nei pressi di Ouarzazate, all’inizio della stagione primaverile quando il clima mite favorisce la raccolta delle rose. Il villaggio di El-Kelaa M’Gouna si accende in una vivace celebrazione interamente dedicata a questo fiore. Quest’anno il villaggio verrà ricoperto di petali di rosa ed esploderà di colori in onore della regina dei fiori, fra bouquet, danze, musica e parate floreali.
Dal 18 al 26 maggio 
Festival Mawazine – Rabat
L’undicesimo Festival Mawazine farà ancora una volta vibrare la capitale marocchina al suono delle musiche di tutto il mondo con concerti, esibizioni, gruppi musicali, danze e vari laboratori per un pubblico di più di 2 milioni di persone. Questo Festival riunisce delle vere e proprie leggende del pop, jazz e soul che giungono da tutto il mondo per condividere in Marocco attimi di fervore creativo. http://www.festivalmawazine.ma

Categories: Diari e Dintorni Tags:

Jacques Villeneuve, nuovo pilota della fiammante rossa Ferrari nella Formula Uno

Jacques Villeneuve, figlio di Gilles , sfortunato pilota di formula uno scomparso in un terribile incidente in cui trovò la morte nel 1979, correrà dal prossimo 8 maggio a Fiorano sulla nuova vettura denominata proprio Mondiale ’79. Gilles Villeneuve contribuì in quell’anno alla conquista del titolo mondiale costruttori per la Ferrari ed è così che simbolicamente quanto praticamente, il suo figliolo avrà l’onore di guidare la rossa amata da tutto il mondo. Nella nota della scuderia di Maranello si legge: “Commemoreremo in modo speciale ricongiungendo i due nomi di Ferrari e Villeneuve nel loro ambiente naturale – la pista – e sarà un’occasione per rievocare la figura di un pilota e uomo che avrà per sempre un posto d’onore nella storia della Ferrari”.

Fonte: AGS Cosmo

Gucci Mane, rifiniture molto vistose per la sua Ferrari 612 Scaglietti

April 10, 2012 Leave a comment

I rappers americani, oltre che per la loro musica, sono anche noti per la loro mania di personalizzare le auto che, sotto ogni punto di vista, non avrebbero affatto bisogno di personalizzazioni.
Questo è anche il caso del celebre Gucci Mane, che dopo aver arricchito il suo garage con una Ferrari 458 Italia di colore giallo, si diverte ora a personalizzare la sua adorata Ferrari 612 Scaglietti, che a quanto pare rimane sempre la sua vettura preferita del Cavallino Rampante.
Il rapper ha personalizzato l’auto sia nell’estetica, aggiungendo degli enormi cerchi di colore nero e giallo oro, sia nell’abitacolo, aggiungendo particolari e rifiniture molto vistose che non hanno nulla a che vedere con l’eleganza delle vetture di casa Ferrari.

Fonte: GoLook.it

Categories: Behaviour Tags: ,

Brian Atwood, décolleté pelle di rettile tigrata

April 10, 2012 Leave a comment

Avete letto bene, pelle di rettile tigrata, è questa la geniale trovata di quel ben tenebroso di Brian Atwood. A uno con quello sguardo si perdona quasi tutto, ma questa credo proprio di non poterla ignorare: nelle anteprime della sua collezione A/I 2012/2013 spicca una decolletè dalla forma graziosa, dotata di tallone scoperto decorato da due listini che si uniscono a quello che cinge la caviglia; un modello senza dubbio nuovo, peccato che sia realizzato in pelle di rettile, trasformata in tigrata.
Il senso di tutto ciò? Già la pelle di rettile è un abominio, ora ci mettiamo a scuoiare serpenti per poi trasformarli in tigri!? L’effetto finale è pessimo, sotto le finte striature si vedono le squame, voi avete mai visto una tigre con le squame? Vorreste mai sembrare una tigre con le squame? Io, personalmente, no.
Brian ascoltami: ritira questa oscenità e proponila in un bel velluto rosso sangue, o meglio ancora ottanio: colore unico, materiale nobile ma senza squame, successo assicurato. Almeno da queste parti!

Fonte: Shoeplay

Categories: Lux-Woman Tags:

Simona Barbieri, press day di Twin Set a Milano

Le due settimane a cavallo di Pasqua sono state e saranno deputate alla presentazione alla stampa delle collezioni a/i 2012. Milano, sotto la pioggia, diventa più caotica – anche se non quanto durante la Settimana della Moda – e passare da un press day all’altro, è un’avventura – la sottoscritta si è persino presa un portone in testa -.
Ecco qui qualche scatto che ho realizzato durante il press day di Twin Set -Simona Barbieri. I capi sono molto femminili, morbidi e i colori, per la stagione autunnale, persino caldi e primaverili. La mia preferenza in assoluto va alle borse.

Fonte: Vivianamusumeciblog’s

Categories: Life-News Tags:

Les Envers, borse realizzate in tessuto anti-macchia

April 10, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Vi siete mai fermate a pensare alla dosa infinita di stress a cui sono sottoposte le nostre borse? Siamo fuori tutto il giorno, tra lavoro, traffico, commissioni e impegni mondani, e loro sempre lì, aggrappate alla nostra spalla, fedeli e pronte a tutto; alzi la mano chi non ha mai macchiato una borsa poggiandola distrattamente sul pavimento, sul sedile di un autobus e così via, verso un numero infinito di disavventure al femminile. Probabilmente  Sara Turatello, designer del brand Les Envers, ha avuto l’ispirazione che ha dato vita alla linea “Les Infinitins” mentre assisteva ad una scena simile, o forse l’ha vissuta in prima persona e ha trovato una soluzione innovativa e molto gradita: le borse Les Infinitins sono infatti realizzate in pelle e tessuto antimacchia, un’idea geniale e funzionale, guardate come funziona.

I modelli proposti per la primavera 2012 sono tutti versatili e femminili, le fodere interne delle borse  sono in canvas dipinto a mano artigianalmente, tutte le borse sono realizzate in edizione limitata in Italia. Qui sotto potete ammirare una piccola selezione scelta da me, ma vi consiglio di fare un salto nel sito Les Envers per studiare anche le altre due linee pensate per la P/E 2012, “Les Contrastes” e “Les Vichy”.

Fonte: Zoo Magazine

Categories: Life-News Tags: