Home > Lux-News > Benetti Yachts, 140 anni di eccellenza Italiana

Benetti Yachts, 140 anni di eccellenza Italiana

Benetti 140anni a-w600-h600
Benetti celebra 140 anni di eccellenza Italiana
Benetti è uno dei più antichi cantieri al mondo dedicati alla costruzione di motoryacht di lusso.
Fondato nel 1873 da Lorenzo Benetti, inizia la sua attività costruendo imbarcazioni di legno per il commercio locale e internazionale. Dopo la morte di Lorenzo, i suoi due figli Gino ed Emilio ne assumono la direzione, cambiando il nome in “Fratelli Benetti” e ottenendo in breve tempo grande attenzione e riconoscimento anche fuori dell’area del Mediterraneo.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale, con la scomparsa dei velieri commerciali in legno, Benetti sposta la sua produzione verso imbarcazioni in acciaio destinate al tempo libero, arrivando a produrre mega yacht di lusso nei primi anni Sessanta.
Dal 1980 la flotta include grandi motor yacht da 30 a 60 metri, tra i quali spicca il lancio del famosissimo “Nabila” di ben 86 metri.
Nel 1985 il Cantiere viene acquisito dal celebre costruttore Azimut di Torino, tappa che inaugura una nuova gestione e permette a Benetti di diventare la realtà moderna e tecnologicamente avanzata che oggi conosciamo: un cantiere navale orientato al futuro e all’innovazione continua, che conserva però intatte le antiche fondamenta fatte di esperienza, competenza e passione artigianale. Per Benetti, costruire imbarcazioni significa portare avanti una storia fatta di innovazione, stile e qualità coerente alla propria filosofia. Significa proseguire un cammino di diversificazione produttiva per rispondere alle esigenze sempre più complesse degli Armatori di tutto il mondo.
Una volta abbandonato il legno e comprese le potenzialità del materiale composito per la produzione di superyacht, già nei primi anni ’60, Benetti passa dalla realizzazione di imbarcazioni in metallo all’utilizzo dell’acciaio e dell’alluminio. Grazie a questi materiali, anche combinati fra loro, Benetti oggi progetta, costruisce e commercializza motoryacht full-custom dislocanti e semi-dislocanti in un range di lunghezza molto vario – dai 93 piedi ad oltre 90 metri. Vere e proprie navi taylor made in grado di garantire all’Armatore la sua idea di yacht mantenendo inalterato il family-feeling Benetti, vera e propria espressione del più alto stile italiano e di eleganza senza tempo. E proprio questa capacità costruttiva, unita all’eccellenza nella qualità, alla cura maniacale dei dettagli, alla perfezione dell’opera finale, ha reso Benetti leader mondiale e icona italiana della nautica di lusso.
Nel corso degli anni l’azienda è notevolmente cresciuta e cambiata, non seguendo ma anticipando sempre i tempi. Una volta la Fratelli Benetti era nota per la costruzione di golette in legno a tre alberi destinate ad un uso commerciale. Oggi, gli yacht Benetti sono protagonisti nei porti più esclusivi del mondo. Eleganti e curati in ogni dettaglio, i megayacht Benetti occupano una posizione “Quest’anno non sarà solo il 140° anniversario di Benetti ma anche il 10° anniversario dell’acquisizione del Cantiere di Livorno rilevato dalla famiglia Orlando. Abbiamo in programma un calendario decisamente fitto di eventi che culmineranno a giugno nella magnifica cornice di Portofino con un esclusivo week-end dedicato ai nostri clienti provenienti da tutto il mondo. Armatori che non si rivolgono a noi per acquistare uno yacht, ma che insieme a noi lo costruiscono così da poter esprimere al meglio la propria personalità e vivere un rapporto genuino con il mare. Clienti con idee e aspettative che rappresentano per noi sfide e continui stimoli che quando riusciamo a soddisfare diventano anche i nostri successi.
E proprio questi livelli di qualità e passione, sono e saranno l’unica rotta possibile per i nostri prossimi 140 anni ”. – dichiara l’Ing.Vincenzo Poerio –Ceo di Benetti.
140 anni di storia, quasi 300 imbarcazioni costruite, oltre 300.000 mq di spazi produttivi dislocati in 6 cantieri in Italia (Viareggio, Livorno e Fano), 34 yacht attualmente in costruzione, tra cui un 90 metri. I nostri numeri sono espressione inequivocabile di un percorso aziendale entusiasmante e della profonda fiducia che lega il Cliente a Benetti.
Un successo sancito anche dalla classifica della prestigiosa rivista specializzata Show Boats International che, per il 12° anno consecutivo, ha incoronato Benetti quale primo costruttore al mondo di megayacht Custom sopra i 30 metri.
TIMELINE
1873 – 1987
-1873 – Lorenzo Benetti (1844-1914) acquista il Cantiere Darsena Lucca e fonda il Cantiere Benetti alla cui direzione rimane per i successivi 40 anni affiancato negli ultimi tempi dai figli Gino ed Emilio.
-1873/1904 – In poco più di un trentennio Lorenzo Benetti vara oltre 30 bastimenti (5 golette, 3 tartane, 13 brigantini goletta, 8 navicelli, 3 cutter).
-1910 – Lorenzo Benetti ottiene una concessione demaniale nella Darsena Italia (attuale sede legale) dove sorge il secondo cantiere.
-1914 – Alla morte di Lorenzo, Gino ed Emilio rinominano il cantiere in “Fratelli Benetti” e portano avanti l’attività del padre.
– 1927 – In seguito alla morte di Gino, i due figli Giuseppe e Virgilio succedono al padre, mentre Emilio viene affiancato dai figli Maurizio e Bertani.
– 1873/1935 – Sono passati ormai 60 anni e in questo arco di tempo i cantieri Fratelli Benetti hanno varato oltre 100 velieri (21 golette, 3 tartane, 63 brigantini goletta, 12 navicelli, 7 cutter, 6 navi goletta).
– 1941 – Il Cantiere costruisce “Maria”, la prima imbarcazione diesel, pionieristica per l’epoca, con lo scafo in acciaio. Il progetto è curato da Maurizio e Bertani.
-1954 – Il Cantiere viene diviso in due unità: “Cantiere Fratelli Benetti”, specializzato nella costruzione di barche a vela e a motore, e “Cantiere M & B Benetti”, dedicato esclusivamente alla costruzione di navi commerciali.
-1963 – Con la morte di Emilio Benetti la gestione del “Cantiere Fratelli Benetti” passa al nipote Giuseppe e al figlio più giovane di questi, Lorenzo. Quest’ultimo, facendo propria l’eredità costruttiva delle generazioni che lo hanno proceduto, è destinato a diventare uno dei protagonisti della cantieristica internazionale nel settore degli yacht di lusso.
-1978 – Varo di “Vanina”, disegnata per un Armatore italiano dall’Architetto Navale americano Kauffman. Vanina, che inaugura una lunga serie di barche a vela e di motorsailer, è progettata per vincere la Admiral’s Cup.
-1979 – Varo di “Nabila”, disegnata da John Bannenberg per Adnan Kashoggi. Con i suoi 86 metri di lunghezza, 2465 tonnellate di stazza e interni da sogno, “Nabila” diventa lo yacht più famoso dell’epoca.
-1985 – Paolo Vitelli, proprietario e presidente di Azimut, rileva il cantiere “Fratelli Benetti” e lo rinomina “Cantiere Benetti”.
-1987 – Varo di “Rima”, la prima imbarcazione costruita dopo l’acquisizione da parte di Azimut. Pensata per un Armatore del Medio Oriente, ha gli interni progettati da Terence Disdale ed è molto veloce nonostante abbia lo scafo in acciaio.
1988 – 2001
-1988 – Il Cantiere costruisce il 27 metri “Azimut Atlantic Challenger” con cui tenta la conquista del Nastro Azzurro per la traversata atlantica più veloce.
-1994 – Varo del primo “Ambrosia”, 45 metri (Ambrosiana). Di proprietà di un armatore cinese, nata dalla collaborazione tra gli architetti Stefano Natucci per gli esterni e François Zuretti per gli interni, è il fiore all’occhiello di Benetti fino a quel momento.
-1995 – Varo di “Golden Bay”, primo di una serie di yacht di 50 metri che saranno successivamente costruiti dal Cantiere.
-1998 – Parziale acquisizione del cantiere Moschini di Fano e varo del primo Benetti Classic 35 mt, “Stella Fiera”.
-1999 – Ampliamento del Cantiere e costruzione dei nuovi uffici di Viareggio. Ad Avigliana viene completato il nuovo stabilimento, che si estende su una superficie di 100.000 metri quadri.
-2000 – Varo di “Reverie”, 70 mt, il secondo maggior scafo mai costruito dal Cantiere. Nello stesso anno Azimut acquisisce il complesso di 41.000 metri quadri della Lusben Craft, nel porto di Viareggio.
-2001 – Azimut acquisisce il cantiere Gobbi di Gropparello di Sariano, vicino Piacenza.
2002 – 2012
-2002 – Varo di “Patricia”, il primo Vision 45 mt. A Fano si completa l’acquisizione del cantiere Moschini. Nello stesso anno viene commissionato il terzo “Ambrosia”, 65 metri, primo yacht al mondo dotato dell’avanzato sistema di propulsione diesel-elettrico Azipod di ABB.
-2003 – Azimut Benetti acquisisce il Cantiere Fratelli Orlando di Livorno. Al 2003 risalgono anche il varo di “Libra Star”, il primo Tradition 30 metri, e l’inizio dei lavori nella Marina di Varazze, su iniziativa di Azimut Capital. Al 1° settembre Benetti ha consegnato 70 yacht superiori a 30 metri.
-2004 – Acquisizione di Fraser Yacht in accordo con V. Ships. Nello stesso anno si ricordano l’accordo con Fincantieri per la costruzione di Yacht superiori ai 70 metri e la presentazione del nuovo Classic 120, 37 metri.
-2005 – Benetti riceve un ordine senza precedenti: viene commissionata la costruzione di 4 yacht da 59 metri.
-2005 – “Galaxy”, 56 mt, è il primo yacht ad essere varato nel cantiere di Livorno. Sempre nel 2005 viene presentato il Benetti Legend, 24 metri, a completamento della gamma Composit. L’anno si chiude con il varo di “Ambrosia”, 65 metri.
-2009 – Realizzazione del nuovo capannone nella Darsena Lucca, che permette di allestire contemporaneamente 3 yacht fino ai 50 metri. Nasce anche Benetti Class Range, la nuova gamma in composito tra 93 e 145 piedi.
-2010 – Presentata a Livorno la nuova linea semi-dislocante in alluminio, da 47 a 55 metri. Al Salone Internazionale di Cannes vengono mostrati i primi due esemplari della nuova Benetti Class Range, Delfino 93’ e Tradition 105’.
-2011 – Varo del Crystal 140’, terzo modello della Benetti Class Range.
-2012 – Ordine del primo yacht di oltre 90 mt e varo del Classic Supreme 132’, quarto modello della Benetti Class Range.

Advertisements
Categories: Lux-News Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

%d bloggers like this: