Archive

Archive for March 5, 2012

Clive Christian, nuove creazioni presentate all’Esxence 2012

March 5, 2012 Leave a comment

A Milano il 29 marzo, Victoria Christian, ambasciatrice e portavoce della maison Clive Christian, presenterà V for Woman e V for Men, due nuove creazioni tratte dalla Private Collection del padre Clive che raccoglie fragranze bespoke create per i membri più intimi della famiglia.
V come… Victoria. A un anno di distanza dal lancio di C for Woman e C for Men, ancora una volta Clive Christian sceglie l’Italia e il palcoscenico internazionale di Esxence per presentare le sue novità la cui composizione è ancora top secret ma secondo le confidenze di alcuni insider sembra che evochino perfettamente la bellezza, l’energia e l’allure di Victoria Christian. Il nostro naso già sogna un distillato di preziosità all’ennesima potenza…

Fonte: Extrait

Advertisements

All Caviar Package, pacchetto speciale in ricorrenza del Ritz-Carlton di New York

March 5, 2012 Leave a comment

State organizzando un viaggio per la Festa della Donna? Se si, allora siete ancora in tempo di fare una scelta unica che non dimenticherete per il resto della vostra vita.
Parliamo del nuovo All Caviar Package, un pacchetto speciale per la ricorrenza offerto dal complesso ricettivo di lusso Ritz-Carlton di New York, che permetterà di passare la festa della donna nella grande mela come mai prima d’ora, con pasti a base di caviale, massaggi e trattamenti nel grande centro benessere del complesso.
L’alloggio sarà fatto in una delle suite dell’hotel, con tanto di maggiordomo personale e servizi in camera di ogni genere; anche i massaggi ed i trattamenti potranno essere fatti nella stanza stessa.
Ovviamente, anche il prezzo è notevole, visto che si parla di una tariffa di circa 2 mila dollari per una notte.

Fonte: GoLook.it

Stillini Kids, romanticismo in esordio a Milano

March 5, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Stillini, azienda russa specializzata nella moda per bambini e bambine dai 2 ai 14 anni, ha fatto il suo esordio in Italia con un defilé organizzato a Milano il 28 febbraio.
Per l’occasione la maison ha fatto sfilare 45 piccole “zarine” di età compresa tra i 4 e i 14 anni, arrivate niente meno che dalla Russia, perfette icone di una collezione impregnata di romanticismo ed eleganza.
Nella splendida cornice di Palazzo Clerici, sotto volte affrescate dal Tiepolo, un parterre di giornalisti e addetti ai lavori ha avuto un piccolo assaggio della vasta offerta di Stillini, che vanta una produzione di oltre 1000 articoli diversi a stagione attraverso le sue linee Stillini Kids (2-6 anni), Stillini Junior (6-14 anni) e Stillini Luxe, collezioni di alta gamma dai 2 ai 14 anni, che è stata scelta per l’esordio milanese.
L’azienda, che ha la sua unica sede produttiva ad Ekaterinburg, lo showroom e l’ufficio stile a Mosca, conta 1500 dipendenti e vanta una distribuzione in circa 1.300 multimarca nel mondo, oltre che in 60 monomarca tra Russia, Kazakistan, Azerbaijan e Ucraina. Il team dello studio di design Stillini è costituito da specialisti di altissimo livello, tra cui fashion designer, stylist, tecnici e modellisti, per un totale di 40 persone, guidate da Olga Vorobeva, che ogni stagione realizzano un campionario di 1000 articoli che di media vengono realizzati in altrettanti esemplari, con un prezzo indicativo di massimo 200 euro al pubblico per un cappotto.
Oltre un terzo dei capi è realizzato con tessuti italiani, a sottolineare l’importanza del nostro Paese, che è quello su cui l’azienda punta di più per cominciare la propria espansione al di fuori dei propri confini. “Dopo aver inaugurato nel mese di gennaio un ufficio di rappresentanza con showroom a Basilea, primo punto di appoggio per i numerosi clienti europei che hanno iniziato a mostrare interesse nei confronti del nostro prodotto, il prossimo progetto è di aprire uno showroom a Milano, dove ci stiamo muovendo proprio adesso per trovare la giusta location”, ha dichiarato il presidente e amministratore delegato Alexander Sholokhov, che ha dato vita otto anni fa al marchio Stillini, fusione del concetto di “stile” e di moda per i più “piccini”.
Gli stilisti di Stillini cercano di realizzare il sogno dell’infanzia di sembrare “grandi”: spesso i capi per bambini differiscono da quelli per adulti solo nelle taglia e si vogliono pratici e comfortevoli.

Elena Passeri

Fonte: Fashion Mag

Categories: Catwalks, Lux-News Tags: ,

Villiot-Rapée Apartments, progetto living dello studio Hamonic – Masson

March 5, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

In quello che era un quartiere commerciale e di uffici, intorno agli anni ’60, sorgono oggi i due edifici di appartamenti di cui vi parlo oggi. Negli ultimi dieci anni tutta l’area ha subito un intervento di demolizione e nuova edificazione per trasformarla in una zona principalmente residenziale.
Il progetto, realizzato dallo studio Hamonic – Masson, porta avanti un nuovo concetto di living, basato principalmente su ampi spazi esterni, sia privati (balconi) che pubblici (ballatoi).
Il punto di partenza per il progetto è stato il terreno ed il verde pubblico che vengono modellati e trasformati per permettere i residenti e i visitatori occasionali di goderne appieno; anche i balconi e i ballatoi sono vissuti come spazi di interazione e di socialità per i residenti.
I due edifici, uno di 8 e l’altro di 11 piani sfruttano questi spazi esterni per garantire anche un senso formale di movimento alle facciate, accentuato dai riflessi derivanti dal rivestimento in alluminio utilizzato in facciata.

Fonte: Linea Di Sezione

Clinique, allegria nell’aria con Clinique Happy

March 5, 2012 Leave a comment


C’è allegria nell’aria….
CLINIQUE HAPPY.
Clinique pensa che un profumo possa comunicare positività e predisporre alla felicità, perché stimola i sensi, dà energia, favorisce gli incontri ed esalta la sensualità che c’è in ogni donna. Il profumo aiuta a creare l’atmosfera giusta intorno a noi!
Clinique Happy è la “ricetta della felicità” creata dagli esperti di Clinique per tutte le donne che desiderano esprimere positività e voglia di vivere. Il suo segreto è un bouquet floreale raffinato e del tutto particolare: cattura immediatamente i sensi con le sue note di testa perché avvolge i corpo e lo spirito con l’aroma agrumato dell’insolito Mandarino delle Indie Occidentali, così fresco e frizzante, del Pompelmo Rosa, del Bergamotto e dell’alloro Di Montagna. Quindi rivela tutta la magia di fiori preziosi scoperti da Clinique nelle isole tropicali, nella lontana Cina e nell’India più misteriosa: come in un caleidoscopio, le note di cuore si sprigionano nel Fiore della Mora Selvatica che si mescola a preziose Orchidee Rugiada Del Mattino, a rare Magnolie Fuscate e al Fiore di Mora Selvatica. Trova infine la perfetta armonia con il Giglio Bianco, la Mimosa di Primavera, il Fiore Nuziale delle Haway e la Magnolia Cinese Dorata.
La felicità di Clinique Happy traspare da tutto il suo mondo: dal colore della confezione, così insolito per un profumo, che è arancione come il sole e l’energia, al flacone così puro e semplice come è lo stato d’animo della felicità.
Clinique Happy è disponibile nei formati da 50 ml al prezzo di riferimento di € 54,00 oppure da 100 ml a € 76,00.
Clinique Happy è anche linea bagno:
Clinique Happy Body Wash: un gel trasparente dal delicato color mandarino. La sua speciale formula pulisce delicatamente e dona morbidezza lasciando intatta la naturale barriera idrolipidica della pelle. Disponibile in un elegante flacone da 200 ml al prezzo di riferimento di € 31,50.
Clinique Happy Body Smoother: una lozione cremosa, ma leggera, color mandarino, che rinfresca e idrata. Si assorbe rapidamente con un leggero massaggio e non lascia traccia, rivelando una pelle vellutata dal delicato profumo che dura a lungo. Disponibile in elegante flacone da 200 ml a € 35,50.
Per ulteriori informazioni: Public Relations Clinique – Via Turati, 3 – 20121 Milano

Categories: Cosmesi Tags:

Azzedine Alaïa vs Jimmy Choo

This slideshow requires JavaScript.

Ogni volta che mi trovo davanti a scarpe “già viste” mi sento cattiva, perché potrei semplicemente farmi i fatti miei, non dire niente, e vivere per cento anni in serenità, ma è più forte di me. Quando sono i marchi low cost ad “ispirarsi” (termine più politically correct del terribile “copiare”) è difficile farlo pesare, se il modello non è un plagio palese ben venga, ma quando sono i grandi a “trarre spunto” dai colleghi (non sono mai stata così diplomatica in un post) non trovo giustificazioni. Oggi voglio mostrarvi un sandalo maculato di Alaia, che nelle forme sembra il fratello goffo del celebre Lance di Jimmy Choo.
Il gioco di listini del primo è meno articolato, è vero, ma per il resto… calma piatta! E’ un po’ troppo facile ispirarsi ad uno dei modelli più amati dalle star, se da un lato c’è da dire che le forme del sandalo Lance sono talmente semplici che è facile proporre qualcosa si simile, dall’altro va aggiunto che da una maison storica come Alaia possiamo e dobbiamo aspettarci di più a livello di innovazione ed eleganza.
Colgo l’occasione per mostrarvi due nuove versioni dei Lance, che sembrano appena uscite dagli anni ’80: come vi sembrano questi pellami metallizzati coloratissimi? A me spaventano un po’, è che fanno male agli occhi, e i miei sono occhi sensibili!

Fonte: Shoeplay

Autonomous Agile Arial Robots, quadricotteri tecnologici intelligenti di Vijay Kumar

March 5, 2012 Leave a comment

Torniamo con una nuova entusiasmante conferenza al TED. Questa volta sul palco troviamo Vijay Kumar che mostra i suoi Autonomous Agile Arial Robots, ossia dei robot quadricotteri in grado di volare in qualsiasi circostanza modificando l’assetto di volo in base alle necessità. Ma questo a Kumar non bastava e con il suo team ha fatto in modo che i suoi piccoli robots imparassero anche a cooperare tra loro, persino nella costruzione di semplice strutture o nella produzione di musica. Alla fine del video ne vorrete uno, ve lo assicuro.

Erika Gherardi

Fonte: Skimbu