Archive

Archive for August 20, 2011

Cadillac Ciel, cabriolet di gran lusso

August 20, 2011 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Ciel è un’elegante cabriolet presentata da Cadillac all’ultimo concorso d’eleganza di Pebble Beach come modello concept.
Cadillac Ciel si presenta con 4 posti e 4 porte con la scenografica apertura ad armadio, ispirata profondamente alla celebre Eldorado degli anni 70′.
Il punto di forza della nuova Ciel Concept è il motore: un V6 con 3,6 litri e doppia sovralimentazione, capace di erogare la potenza massima di 430 cavalli. Il motore viene supportato da un sistema ibrido che prende energia da enormi batterie agli ioni di litio presenti sotto i sedili.
I progettisti di Cadillac hanno tenuto a precisare la maniacale attenzione nei dettagli, che si può notare dalla scelta dei pellami, dalla radica e dagli elementi cromati; nell’abitacolo c’è perfino un vano portasigari.
La nuova Cadillac Ciel Concept ha delle dimensioni davvero imponenti, con un passo che raggiunge i 3,17 metri: ben 30,5 centimetri in più rispetto alla Cadillac CTS berlina.
Il tutto è mascherato dagli enormi cerchi da 22 pollici che nascondono un raffinato impianto frenante in carbo-ceramica.
Secondo quanto riportato da alcuni portavoce della casa automobilistica, la Ciel Concept rimarrà soltanto un esercizio stilistico dello GM Design’s North Hollywood Design Center.

Fonte: GoLook.it

Advertisement
Categories: Veiculi Tags:

Kakula Island, isola privata nel Sud del Pacifico

August 20, 2011 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Un modo di trascorrere le vacanze in maniera unica rimane senza dubbio quello di atterrare col proprio jet su un’isola tropicale privata.
Proprio per questo e per chi ne avesse la possibilità, Richard Branson, patron della Virgin, ha proposto al grande pubblico la vendita di una delle sue isole private più incantevoli, con trattative private.
L’isola in questione, chiamata Kakula Island, è situata nel Sud del Pacifico ed è stata descritta da Diane von Furstenberg come uno dei posti più incantevoli del mondo, caratterizzato da chilometri di spiaggia bianca che affacciano su acque incantevolmente cristalline, dando l’impressione di trovarsi su un vero e proprio paradiso tropicale.
Branson non ha voluto dare nessuno spunto su un prezzo approssimativo, ma considerando la sua vecchia proposta di affitto della sua isola privata a forma di cuore da 8 mila dollari a notte, si può già intuire che il prezzo di questa isola tropicale sarà davvero stratosferico.
Lui stesso ha dichiarato di non voler diffondere informazioni sul prezzo non solo per l’altissima cifra, ma anche per garantire massima privacy a chi si farà avanti.

Fonte: GoLook.it

Categories: Domus Lusso Tags: ,

Eija-Liisa Ahtila

August 20, 2011 Leave a comment

Eija-Liisa Ahtila 

Eija-Liisa Ahtila è una video-artista e regista cinematografica finlandese. Dopo aver compiuto studi cinematografici e sui formati multimediali sia a Londra che a Los Angeles, dalla fine degli anni ’80 lavora in diversi campi della creazione audio-visiva come la fotografia, le performance e le installazioni. Al momento, la sua attività si concentra principalmente su opere cinematografiche e installazioni video. Coi suoi lavori esplora tecniche narrative sperimentali, quali la connessione tra spot pubblicitari e cortometraggi, le tecniche di split-screen e le possibilità derivanti dalla narrazione su più schermi. I suoi film sono stati presentati in importanti festival internazionali tra cui Rotterdam, Miami, Hong Kong, Helsinki e il Sundance Film Festival, e sono stati trasmessi su diversi canali televisivi, sia in Europa che in Australia.

Nei suoi primi lavori la Athila ha trattato gli sconvolgenti drammi umani che stanno al centro delle relazioni personali come ad esempio la sessualità giovanile, i rapporti familiari, la disintegrazione mentale e la morte. I suoi ultimi lavori, tuttavia, toccano questioni artistiche più profonde e basilari in cui esamina i processi di percezione e di attribuzione del significato, a volte alla luce di temi culturali ed esistenziali di più ampio spettro come il colonialismo, la fede e il post-modernismo. La sua abilità nel raccontare attraverso le immagini e nel tratteggiare toccanti ritratti umani, ha catturato l’interesse del pubblico e le ha consentito di ottenere l’apprezzamento della critica internazionale. I film di Eija-Liisa Ahtila hanno vinto importanti premi internazionali e molti tra i più importanti musei di arte contemporanea le hanno dedicato una retrospettiva. La Tate Modern di Londra le ha dedicato una mostra monografica nel 2002, mentre il MoMA di New York ha presentato nel 2006 la sua installazione video The Wind. Nel 2008, il centro espositivo di Parigi Jeu de Paume le ha dedicato una retrospettiva. Il British Film Institute ha pubblicato in DVD The Cinematic Works of Eija-Liisa Ahtila, garantendo così l’accesso al suo lavoro ad un pubblico più vasto. L’artista finlandese ha partecipato due volte all’Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. Nel 1999 era presente con il video Lohdutusseremonia (Consolation Service), grazie al quale ha ottenuto una menzione d’onore. E’ tornata alla Biennale nel 2005, dove ha presentato The Hour of Prayer, opera che indaga sul senso di perdita e sul dolore derivante dalla morte del proprio cane. Tra i suoi lavori, Plato’s Son (1990), un cortometraggio di stampo filosofico nel quale un alieno giunge sulla terra, The Trial (1993), Me/We, Okay, Gray (1993), If 6 was 9 (1995/96), un film in split screen sul mondo degli adolescenti e sul loro rapporto col sesso, Love is a Treasure (2002) e Where is Where (2009), un’installazione video su più schermi che tratta il tema della guerra e dei suoi effetti traumatici sui i civili. Eija-Liisa Ahtila ha ottenuto una serie di importanti riconoscimenti nell’arco della sua carriera, tra i quali il Young Artist of the Year Award in Finlandia (1990), l’AVEK Award per gli importanti risultati ottenuti nel campo dell’audio-visivo (1997), l’Edstrand Art Prize (1998) e il Vincent Van Gogh Bi-annual Award for Contemporary Art in Europe (2000). L’artista finlandese è stata inoltre premiata con l’Artes Mundi Prize a Cardiff (2006) e col Prince Eugen Medal for outstanding artistic achievement in Svezia, nel 2008.

Fonte: Biennale di Venezia

SAR Mohammed VI, compleanno e Discorso reale questa sera a Marrakech

August 20, 2011 Leave a comment

SAR Mohammed VI, indirizzerà oggi un discorso alla Nazione, in occasione del 58° anniversario della Rivoluzione del Re e del Popolo e presiederà domani al Palazzo Reale di Marrakech ad uno F’tour (rottura del digiuno) in occasione del suo 48° compleanno. Di seguito il comunicato del Ministero della Casa Reale, del Protocollo e della Cancelleria.

“Il Ministero della Casa Reale, del Protocollo e della Cancelleria anuncia che per la ricorrenza del 58° anniversario della Rivoluzione del Re e del suo Popolo, SAR Mohammed VI, che Dio l’assista, terrà un discorso al suo popolo fedele. Il discorso reale sarà diffuso sulle onde della radio e della televisione questa sera, sabato 19 Ramadan 1432 dell’Hegira, corrispondente al 20 agosto 2011, alle ore 20.00 anzichè alle 21.00 come previsto, per evitare l’orario delle preghiere di Al-icha e di Tarawih. In occasione poi del 48° compleanno di Sua Maestà il Re, che Dio lo abbia in gloria, il Sovrano, che Dio lo preservi, presiederà domenica 20 Ramadan 1432 dell’Hegira, corrispondente al 21 agosto 2011, uno F’tour al Palazzo Reale di Marrakech.”

Fonte: My Amazighen

Categories: Lux-News Tags: ,

Asos, décolleté leopardate low cost

August 20, 2011 Leave a comment

Si tratta di un modello di Asos, molto femminile e adatto anche alle stagioni meno calde; l’open toe non è eccessiva nè troppo scollata, il cinturino alla caviglia è un dettaglio che come sapete apprezzo molto. Magnifico anche il tacco, sinuoso e malizioso, se fossi in voi correrei ad ordinarle! Le trovate su Asos, costano circa 65 Euro.

Fonte: Shoeplay

Categories: Life-Woman Tags: