Archive

Archive for June 14, 2011

Mohamed Reda, un cantante per il Marocco

June 14, 2011 Leave a comment

Si puo’ dire che il giovane cantante Mohamed Reda ha avuto fortuna per integrarsi nel mondo della canzone cosi’ precocemente.  Cosi’ giovane  ha famigliarizzato con i grandi maestri della canzone araba: Oum Kaltoum, Mohamed Abdelwahab, Fairouz, e altri. Suo padre, un grande melomane che canta molto bene, colleziona le canzoni e gli album dei classici in 45 e 33 giri d’epoca. Gli zii di Mohamed Reda, anche loro grandi melomani, lo hanno incoraggiato a cantare sin da bambino nelle ricorrenze e nelle feste di famiglia. Nel corso degli anni, Mohamed , ha studiato al Conservatorio e ha fatto la conoscenza di molti artisti importanti del paese. Ma è al Festival della canzone araba che capirà il tuo talento, vincendo il primo posto davanti a stars arabe di prima grandezza. Oggi, si puo’ considerare Mohamed  Reda come uno degli artisti più in vista della sua generazione con un talento artistico fuori dal comune.  Anche se i soldi mancano e le condizioni sono poco favorevoli per fare carriera in Marocco, lui ha scelto di restarci e di mettercela tutta. Il giovane ha avuto molte possibilità di firmare dei contratti con delle grandi case discografiche straniere ma ha preferito restare libero e non subire diktat dai produttori. Questo ovviamente produce degli sforzi enormi per produrre i suoi albums indipendentemente ma, talentuoso come è, Mohamed passa da successo in successo come testimoniano i  numerosi inviti  ricevuti per prodursi in concerto in Europa, America e in Oriente. Mohamed Reda ci tiene molto al suo Marocco e si mostra determinato ad affrontare le difficoltà; come artista combatte da sempre sulle questioni patriottiche e cerca di apportare il suo contributo nella difesa della integrità marocchina. Ha composto, in compagnia di Mohamed Anouar, una canzone consacrata al Sahara, scritta da Mohamed Idrissi. La canzone è stata presentata in anteprima negli Stati Uniti in una tournée dove ha raccolto miglia di fans e, non pago, ha radunato a fine concerto  2.000  persone per sfilare a Washington reclamando forte e chiaro la sovranità marocchina del Sahara. Il suo cruccio è il non capire perchè gli artisti nazionali si disinteressano a questa causa nazionale che rasenta il patriottismo. I grandi cantanti marocchini e arabi in generale, secondo il giovane artista, hanno sempre e comunque glorificato la loro nazione: Oum Kaltoum e Fairouz sono un esempio per tutti. Cantante di talento, Mohamed Reda non puo’ dormire sugli allori e tutti i giorni studia e affina le sue potenzialità vocali; è difficile prodursi nella canzone araba con i suoi suoni gutturali e nasali rispettando le melodie. Non contento ha approfondito la sua estensione vocale all’estero studiando presso il Conservatorio di Tolosa dove ha appreso le tecniche del canto classico, che gli ha permesso di scoprire altre possibilità sul piano vocale e di interpretazione. Il talento del ragazzo è certo, e tutto questo apprendistato per sviluppare le sue potenzialità gli permetteranno di esprimersi pienamente, con gioia immensa dei suoi migliaia di fans.

Fonte: My Amazighen

Categories: New Faces Tags:

Stuart Hughes, controller Nintendo Wii Remote in oro

La celebre Nintendo in collaborazione con il talentuoso designer londinese Stuart Hughes, che in passato ha già presentato una Nintendo Wii in oro e diamanti, ha dato vita ad una speciale versione del controller Wii Remote.
La preziosa opera, è stata realizzata in onore della celebrazione dei 25 anni dal lancio di Super Mario Bross, che ha portato in alto l’azienda grazie alla sua spaventosa espansione in tutto il mondo.
A presentare lo speciale Wii Remote interamente in oro, è stato il famoso sviluppatore di Nintendo, Shigeru Myiamoto.
L’esclusivo controller, oltre ad essere interamente in oro, presenta il logo rappresentativo di Super Mario Bross, così da manifestare la celebrazione dell’anniversario del famoso gioco.
Al momento, ancora nessuna informazione sul lancio di questo prezioso controller.

Fonte: GoLook.it

Categories: High Tech Tags: ,

Battistella e Vini d’Autore, importante accordo di partnership

SIGLATA PARTNERSHIP BATTISTELLA – VINI D’AUTORE

IL MANAGEMENT DELLA CASA SPUMANTISTICA VENETA: INSIEME PER VALORIZZARE E TUTELARE QUALITA’ DELL’ENOLOGIA MADE IN ITALY

“Con orgoglio e soddisfazione comunichiamo che in questi giorni abbiamo siglato con Vini d’Autore un importante accordo di partnership. Quella della valorizzazione e tutela della qualità del Made in Italy è una delle battaglie che con forza e determinazione continueremo a portare avanti”.

Con queste parole il management della casa spumantistica ‘Battistella’ di Pianzano comunica, dalle pagine del sito dell’azienda – proseccobattistella.com – di aver stretto con Vini d’Autore di Como  – vinidautoresas.it – una partnership commerciale che vede le due società impegnate congiuntamente nella promozione del prodotto enoico italiano di qualità.

“Da sempre la società di Cassina Rizzardi, Como, si distingue per l’impegno profuso nella promozione del migliore prodotto enologico italiano. Il ‘Made in italy’ esiste poiché esiste la qualità che lo rende riconoscibile nei mercati. Non possiamo che ringraziare Vini d’Autore per credere nella nostra realtà e per aver scelto la qualità che riusciamo a garantire”, concludono in una nota.

Categories: Lux-News Tags: ,

Manuel Bozzi, progetto a quattro mani per Pitti Uomo

This slideshow requires JavaScript.

Manuel Bozzi presenta due nuovi bracciali realizzati insieme al designer colombiano Francisco Montoya, già conosciuto per le precedenti esperienze in Trussardi, Gucci, Mercedes, Cassetti.

Un Pitti all’insegna di nuove geometrie per  che si appresta a lanciare due nuovi bracciali dal design originale e accattivante. Le ultime creazioni dello stilista toscano nascono da un’intensa collaborazione con il designer colombiano Francisco Montoya che vanta collaborazioni con Trussardi, Mercedes, Gucci, Cassetti.

Un dialogo interessante, ricco di contrasti ma che al tempo stesso avvicina il design moderno alla vena rock di Manuel Bozzi fondendone gli accenti in nuove geometrie dal sapore archeo-tribale. I due artisti non sono nuovi a queste “sonate a quattro mani” che in passato hanno gettato le basi dell’attuale progetto realizzando per la collezione Manuel Bozzi i moschettoni tecnici in argento per catene e collane.

Nuova la costruzione del bracciale, nuovo il concept ma antico il sapore del cuoio e dell’argento alla Bozzi maniera. Un gioiello dai toni forti, da biker, rockmantico come ama definirsi Manuel Bozzi, ma con un attenzione maniacale al dettaglio quasi “organico” che richiama ad una struttura cardanica, vertebrale, primitiva.Un prodotto appena sopra le righe ma che, con studiata malizia, si colloca perfettamente all’interno della collezione dello stilista toscano.

E’ proprio su questi ultimi temi che vedremo impegnato il binomio Bozzi-Montoya nella prossima stagione per la quale ci promettono il lancio di un qualcosa che non possiamo che attendere con scintillante curiosità: si tratta infatti dello sviluppo di particolari “gioielli per la casa”.

Fonte: BlogModa

Parrot MINIKIT Smart, il kit viva voce Bluetooth che ricarica gli smartphone

Parrot MINIKIT Smart è un kit viva voce Bluetooth® multifunzione che può essere fissato al parabrezza o al cruscotto del veicolo. Compatibile con tutti gli smartphone, indipendentemente dalla loro dimensione, Parrot MINIKIT Smart permette al conducente di gestire simultaneamente le conversazioni in viva voce e le applicazioni di navigazione disponibili sugli smartphone. Chiamate e indicazioni GPS passano attraverso l’altoparlante da 2W integrato in MINIKIT Smart. Il dispositivo può inoltre ricaricare lo smartphone grazie a uno dei cavi USB inclusi nella confezione.

Prezzo consigliato: 100,99 € IVA inclusa

Caratteristiche Tecniche: http://www.parrot.com/it/prodotti/kitsvivavoceplugnplay

Categories: High Tech Tags:

H&M, mini collezione After Beach per appassionati del mare

This slideshow requires JavaScript.

Per l’estate 2011  presenta una nuova mini collezione, dedicata a tutti gli appassionati della vita di mare. E’ la collezione “After Beach”, ribattezzata per il mercato italiano “Al Tramonto”. Capi leggeri e dai colori stemperati per lo shopping o l’aperitivo post tintarella.

Fonte: BlogModa

Categories: Life-News Tags:

Pitti Immagine, Who is on next?

Pitti Immagine è lieta di presentare, a giugno 2011, la terza edizione di “WHO IS ON NEXT? PITTI UOMO”, il progetto destinato alla ricerca di nuovi talenti della moda maschile che vede la collaborazione di Pitti Immagine Uomo, Altaroma e L’Uomo Vogue. La premiazione dei nuovi vincitori si svolgerà nella giornata di mercoledì 15 giugno. Gli 8 finalisti sono: 10A Suspender Trousers Company (Matteo Cibic e Daria Dazzan); Comeforbreakfast (Antonio Romano e Francesco Alagna); Alessandro Manzi e Caterina Coccioli; Luca Larenza; Andrea Pompilio; Emiliano Rinaldi; e ancora, per gli accessori, Milius by Milan (Milan Stamenovic), e fuori concorso, sempre per gli accessori, John Lee Brunswick.

—-

Pitti Immagine will proudly present the third edition of “WHO IS ON NEXT? UOMO”, the project organized by Pitti Immagine Uomo, Altaroma and L’Uomo Vogue, that seeks, and finds, new Italian – or Italian based – talents in men’s fashions. The award ceremony will be held on Wednesday morning, June 15th. The 8 finalists at this edition are: 10A Suspender Trousers Company (Matteo Cibic and Daria Dazzan); Comeforbreakfast (Antonio Romano e Francesco Alagna); Alessandro Manzi e Caterina Coccioli; Luca Larenza; Andrea Pompilio; Emiliano Rinaldi; and yet, for accessories, Milius by Milan (Milan Stamenovic), and out of competition, also for accessories, John Lee Brunswick.

Fonte: Pitti Immagine

Categories: Pitti Immagine Tags: